Jump to content
Gibson Brands Forums

Ale Rn

Members
  • Content Count

    173
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About Ale Rn

  • Rank
    Advanced Member
  1. Hi,Good Day;

    My name is Miss.Mary Dickson, I saw your profile to day at (forum.gibson.com) and was moved and become interested in you, I will like you to send me an email to my address (marydickson100@yahoo.in) so that i can give you my pictures for you to know whom i am.

    I believed we can move from here? Remember colour or distance does not matter but LOVE matters allot in life...

  2. Grazie è già più chiaro così... in via teorica quindi è impossibile gestire il tutto con un multieffetto tipo appunto g major o g force? Mi servirebbe per forza un looper?
  3. Minch quanta roba... colgo l'occasione per chiederti, se hai voglia, di spiegare in dettaglio i collegamenti... vorrei passare a un multieffetto a rack mantenendo pochi pedali ma non saprei come collegare il tutto, considerando anche il cambio canale dell'ampli (non ho l'entrata midi nella testata). Grazie in anticipo! ps mi pare di ricordare che avessi anche un g major, mi spiaghi le differenze col g force? Per ora ho notato solo che ha più effetti e preset
  4. http://www.sicurex.eu/home/art1/0/10209/10035/RG59-Cavo-coassiale-RG59-75-Ohm-in-matassa-100-m----Bianco.html Questo per fare un esempio andrebbe bene? L'impedenza non è altina? Parlo da ignorante, non so su quanto si aggira l'impedenza di un cavo medio
  5. Concordo con te sul fatto che esteticamente sembrano proprio cavi demmerda, se non altro non sono i tipici cavi da strumento
  6. Le ho provai sull'r8, sono a mio parere molto simili alle vintage reissue (anche queste dovrebbero essere nichel puro se ricordo bene), personalmente preferisco corde più brillanti tipo ernie ball, d'addario o brite wire
  7. Se ne era già discusso in un altro topic con arcverb, sono ottimi cavi, ne sto provando alcuni anch'io e la differenza si sente, non essendoci saldature trovo il loro utilizzo più adatto per parti "statiche" diciamo, tipo collegamento tra pedali e pedali-ampli
  8. La gibson le fa, modello les paul mi pare di ricordare...vicino al pallino c'è un avvolgimento di tessuto rosso proprio come in foto
  9. Ora che ho tempo spiego il problema: un mio amico (vorrei essere io ma non è così ) ha comprato un blackstar ht 100 stage da thomann; oggi bazzicando dalle sue parti, dopo una doverosa prova, sbircio dentro la testata e vedo che una valvola è spenta e ha pure un bel buco in cima... ho controllato subito se aveva fatto bene il collegamento testata-cassa... in effetti l'uscita della testata era 16 ohm e l'entrata della cassa 8 essendo, da quanto dice lui, un paio di mesi che non sposta l'ampli, ho collegato il fatto all'errato collegamento, piuttosto che a un incidente di trasporto o altro
  10. Ragazzi visto che si è in tema di ampli, 2 domande rapide: 1- è possibile che se l'impedenza della cassa non corrisponde a quella della testata, saltino le valvole anzichè il trafo d'uscita? 2- Nel caso si bruci una valvola, è pericoloso per la salute dell'ampli suonare con 3 finali anzichè 4? Grazie in anticipo!!
  11. Si può fare tranquillamente, l'unica cosa da modificare è una resistenza per poter tarare il bias efficacemente per le 6550. Ti consiglio inoltre di farti un giro sul forum marshall italia. Troverai informazioni sulla modifica AFD, messa a punto da due utenti, applicabile sia alle plexi che alle 800. Fai un salto là e ascoltati i sample
  12. Non ci avevo pensato, non li ascolto molto... dalla mia esperienza se a un cantante dai un pezzo da fare da lui non gradito, al 99% saltano fuori oscenità, il discorso vale per tutti gli strumenti poi
  13. Bravi tutti, mi ha impressionato quello di samu, non solo per gli strumenti ma anche per il cantante... io ho 21 anni e trovare un soggetto del genere è praticamente impossibile... si sente che gli piace tanto lo zakkone
  14. L'avevo intuito dato che attivando il kill dry, come dice il nome, si sentono solo le ripetizioni e non il segnale originale comunque bel pedale, l'ho provato anche "di fronte" all'ampli e anche lì fa il suo lavoro, purtroppo con l'overdrive e gain sostenuto la confusione diventa un po' troppa...per ora lo lascio nel loop con il buffer inserito, trovo che sia più brillante rispetto al true bypass... dovrebbero mettere sto switch su tutti i pedali <_<
  15. Ecco volevo chiedere chiarimenti anche in questo: cosa si intende per loop in seriale o in parallelo? ho un blackstar ht5, il pedale è l'unico nel loop (send-->in del pedale-->out pedale-->return). Grazie in anticipo
×
×
  • Create New...