Jump to content
Gibson Brands Forums

GuidoBlackmore

Members
  • Content Count

    418
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by GuidoBlackmore

  1. Salve a tutti, è da tempo che non partecipo al forum. Ho abbandonato un pò negli ultimi tempi, e poi ho ripreso suonando il basso (un fender jazz). Ora vorrei prendere una Les Paul, un mio pallino da tanto tempo. Per finanziarle devo vendere almeno 2 delle mie 3 chitarre. La Fender Stratocaster american standard del 1991 non si tocca, il valore affettivo è immenso per me. Così ho messo in vendita sul mercatino musicale la fender stratocaster classic 70 e la gibson sg standard. La sg suona davvero alla grandissima ma me la trovo scomoda a suonarci da seduto... mi si appende dal lato palett
  2. Eh si, ho lo stesso ampli e strato ed sg idem... a casa non ho la presa di terra... ronzio quanto ne vuoi. Attaccando il tubescreamer il ronzio aumenta sensibilmente. Purtroppo la presa a terra va rifatta ma il costo dell'operazione è bello altro :-/
  3. Ciao a tutti, ho risolto con un piccolo giro di vite, circa 1/6 - 1/8 della corsa. Non ho allentato le corde, ho forzato leggermente perchè non usavo la vite di regolazione da almeno 13-14 anni (la chitarra è stata ferma anche una decina di anni circa!).
  4. Ciao, mi succedeva con la epiphone les paul standard che avevo, sporcava parecchio le dita, soprattutto i primi tempi. Probabilmente c'era qualche trattamento sulla tastiera. Sulla mia sg standard (2010) non succede, le dita si sporcano leggermente ma devi suonare diverso tempo, e sono le corde (mi succede anche con le strato, una delle queali con tastiera in acero).
  5. Grazie delle info Giulio, ma tutte queste operazioni sempre a corde allentate?
  6. Si si scusate ho scritto male, 2 mm! Infatti ho seguito le istruzioni di guitarmigi dove consigliano 1 mm di distanza. Infatti, sebbene mi piaccia suonare a corde alte, non riesco ad averle a un livello più basso come vorrei senza che friggano. Allora proverò ad avvitare il truss road a corde allentate .
  7. Arrivata la chiave, e ho subito provato. La vite del truss road è così dura che non riesco a muoverla! E' strano. Forse sbaglio qualcosa? Devo fare la regolazione a corde allentate? Ho verificato che la mia strato ha, premendo al 1 tasto e al 22 tasto, 20 mm di spazio al 10.. nromale?
  8. Ciao, ma infatti mi pare stranissimo che nemmeno le ferramente li abbiano, io stesso ho tantissime chiavi a brugola ma sono metriche. Lo strano è che le chiavi che sono uscite con la classic 70 messicana sono metriche, e infatti quella chitarra va bene con le ns chiavi, mentre la mia vecchia trato del 91 no! Ma cavoli facessero le viti dei truss road con il giravite a croce che sarebbe davvero universale. Piuttosto dove le trovo ste chiavette? Hai un link dove le posso comprare con spese di spedizione non tanto alte?
  9. Ciao a tutti, dopo un bel pò di tempo torno a farmi risentire e ovviamente mando un caro saluto a tutti! Negli ultimi mesi ho avuto poco tempo per gli strumenti, ma conto di recuperare a breve. Qualche giorno fa volevo dare una tiratina al truss road della mia strato american standard ma purtroppo occorre una chiave a brugola in pollici. Che, strano ma vero, sembra introvabile! I negozi di struemnti della mia zona non la possiedono, le ferramente nemmeno! Ma cavoli la strato è una chitarra così diffusa... L'ho trovata su un negozio online di strumenti musicali ma da 1 euro circa di prezzo
  10. Rip Jon, una notizia che mi ha profondamente rattristato. Amo i Deep Purple ed amo Jon Lord, un grandissimo per sempre.
  11. Ehhh sui prezzi dell'usato dele lp anni 90 devo concordare... mamma mia! Sai, forse ho una mentalità un pò chiusa, ma io ho la convinzione che se voglio un suono (ad esmepio) "tipo" Angus Young devo prendere una Gibson Sg e non una replica di altro costruttore che magari ha delle caratteristiche costruttive differenti. Non prenderei in considerazione una chitarra replica con l'idea di cambiarle i pu, anche perchè sono altri soldini che partono. Economicamente, se la gibson mi costa 100 e la replica 30 e ho voglia di accontentarmi, per provare, per curiosità, posso anche capire il disco
  12. Mha sai, suonare meglio o peggio è abbastanza soggettivo (per certi versi)... La mia idea di base è che se cerco una les paul per la sua sonorità devo comprare una gibson e non una marca differente, anche se si rifà a una vera les paul. Ma il discorso si applica anche alle fender. Poi ognuno ha la sua idea di suono les paul, un pò come le strato. Quale è il suono les paul di riferimento? Per me in primis è quello di Gary Moore di blues alive, o anche di Jimmi Page (led zeppelin III-IV), o anche Doug Aldrich (al limite). Ci sono tante sfumature... nei modelli cambiano i materiali e i pu ecc
  13. Uhm, una studio gibson si trova nuova sui 1.000 euro, e sono molto interessanti i link di quelle lp a 1.250 euri... Comunque una studio usata dovrebbe costare tra i 6-700 euro. Perchè una burny usata, o greco, ecc. dovrebbero costare come la lp gibson? A quel punto... Io ho sentito delle studio, anche recenti, e mi sono piaciute. Peccato, un periodo di trovavano nuove intorno ai 900 euri. Prenderei una di queste copie solo a prezzi notevolmente inferiori e se fossi certo della loro qualità.
  14. Prince, il duetto Blackmore Gillian in quel pezzo è stupendo, ma su made in japan la strato del ns amato ha un suono più carico e scuro rispetto ai dischi del periodo (machien head), molto corposo. Sicuramente un gran bel suono, ma io comqunque ci sento tanta stratocaster. Negli anni 70 blackmore aveva un suono abbastanza diverso tra studio e live. In seguito la differenza secondo me si è assottigliata, i suoni degli anni 80 non mi piacevano come i primi dei 70. (a me piace l'era Brun, non so se si era capito...). Chiusa la parentesi, io non ne farei solo una questione di suono, ma anche d
  15. Ciao Giulio, anche io ti faccio i miei auguri per il nuovo ampli, ma debbo ammettere la mia grande ignoranza, non conoscevo gli hiwatt
  16. Bè non so se vado OT di molto ma per i 300 euri che costa la testatina blackstar ht5-rh, a parte il suono che a me piace ma tanto tanto, sia con le strato che con la sg vi vien fuori un ampli che ha: - 2 canali veri, con due eqaulizzazioni differenti sul clean e sull'overdrive - il controllo isf che sul canale overdrive permette una variazione timbrica davvero notevole dando una grossa versatilità all'ampli - il riverbero - send & return - uscita cuffia - uscita emulata che simula cassa 1x12 o 4x12 - footswitch (con led eh eh!) - 2 uscite cassa una da 8 ohm e una da 16 ohm - ingr
  17. Accidenti come parlate male del blackstar da 5 watt... io ho il nuovo modello con 2 canali veri... testata com cassa 1x12 e le sonorità mi piacciono davvero tanto.. Vengo da jtm30 jcm900 e brunetti mc2...
  18. Eh... mi pare un tantinello aggressiva!
  19. Non ti saprei dire, sono un novellino di questi effetti, nel mio caso non noto alcun calo di volume in nessuna condizione (strato, sg, diretto o loop effetti).
  20. Ma con una custodia del genere la chitarra potrebbe fare un viaggio aereo secondo voi?
  21. Qualche link per ascoltarne la voce? Su youtube ieri ho trvato solo una ragazzo che la suonava su un fender sul pulito (bè diciamo non in distorsione va)...
  22. Trovata: http://www2.gibson.com/Products/Electric-Guitars/Les-Paul/Gibson-USA/Les-Paul-Classic-Plus.aspx Non è mica semplice, ci sono veramente decine e decine di modelli di les paul!
×
×
  • Create New...