Jump to content
Gibson Brands Forums

GuidoBlackmore

Members
  • Content Count

    418
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by GuidoBlackmore

  1. Ho avuto un pò di casini questa settimana e non sono potuto andare a prenderlo, ora che ci penso però ho anche il oiquido per la pulizia delle tastiere in palissandro, non mi ricordo la marca, ma il fast fret è una cosa similare? Potrei usare il liquido che già ho? Oggi vedo la marca va...
  2. Anche io non prenderi in considerazione l'acquisto di una chitarra con questa problematica. Quanto ai vari discorsi sull'usato, vi lascio a questo annuncio che mi ha stupito non poco: http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_gibson-sg-standard-00-mint-burstbucker-upgraded_id2414064.html
  3. Non c'è che dire, esteticamente spettacolare
  4. Mha, ho sentito per curiosità un pò di sample su youtube, non mi piace granché. Certo sarebbe meglio provarla dal vivo ma qua non ce l'ha nessuno. Come colore bianco è stupendo ma meglio vintage sunburst, ho sempre desiderato una chitarra sunburst!
  5. Ho capito Matteo, per una questione ergonomica meglio andare sulla non reverse come la tua... mo me la devo sentire va, sono molto curioso.
  6. Sto pensando a qualche chitarra da considerare se dovessi decidere di vendere la strato classic 70 per quel problema che ho nel feeling con la tastiera in acero. Vi sono modelli di chitarre che sono usati molto poco, e che scuscitano in me curiosità. Ma non è facile provarle perchè i negozi della mia zona ne sono sforniti. A parte Jaguar e Jazzmaster, mi interessava un pò aprire il discorso sulla Gibson Firebird. Mi pare di averne vista una sulla firma di MatBard. Ha la particolarità di avere il manico necktrough (o come si scrive), però ho visto che esistono modelli reverse e non
  7. Dai, un usato non può costare come o più del nuovo, a meno che non si tratti di chitarra di interesse particolare, vintage, serie limitate, ecc.
  8. a me piaceva molto il Malmsteen prima maniera, ora molto meno. L'ho visto anche dal vivo una volta e fu impressionante come fosse veloce e preciso, poi dal vivo ha un gran suono mentre sui dischi non mi piace granché.
  9. Addirittura misurare l'uscita dei pickup? Bè non saprei come fare... la mia è natural e la sua è bianca (bianco sporco diciamo), me il corpo è in entrambe in frassino.
  10. Belle fender! Ho provato circa 3 anni fa una Malmsteen a palettona, la tastiera scalloped è molto intrigante! Allora sei un fan del vichingo?
  11. Ciao e benvenuto! Per gli intarsi non sono precisissimi nemmeno quelli della mia sg standard... e nemmeno quelli della mia vecchia lp epiphone, ma se suona bene... quello è l'importante! Per il resto lascio volentieri la parola agli altri amici del forum molto più esperti di me, complimenti hai un bellissimo strumento. toglimi una curiosità, essedno a 3 pu il selettore è sempre un 3 vie? Funziona un pu alla volta quindi?
  12. Cavolo, abbiamo due strato uguali, stesso modello, stessi pu, stesso corpo in frassino, solo cambia la tastiera e quindi mi aspettavo che la differente sonorità dipendesse solo da quello, invece dipende anche da quella. Bhe comunque a mio parere potrei dire che dipende soprattutto da quella dai B)
  13. Quoto Gianluca, i prezzi che trovi su mercatino sono da fuori di testa, a quel punto vale la pena prendere il nuovo oppure un usato negozio con garanzia, l'occasione tramite privato sulle les paul non mi è mai capitata di vederla...
  14. Guarda, io ho sentito dei sample della les paul classic custom e della traditional paragonati sullo stesso amp e stessis ettagi, stessi pu... cambia parecchio, però sentito su youtube. Dal vivo ti posso dare la mia esperianza sulle strato mie e di mio fratello: due classic 70 identiche in tutto ma con tastiere diverse: timbrica sensibilmente differente al mio orecchio.
  15. Nell'ipotesi che i materiali fossero sostituiti permanente nelle gibson les paul, sarebbe ipotizzabile che una lp epiphone con amteriali "classici" possa suonare più fedelmente al timbro vecchia maneira delle les paul? Perchè una les paul con tastiera in acero suona molto diversa da una con tastiera in palissandro.
  16. Matteo, prima della sg ho avuto una lp standard della epiphone. E confermo, suonava proprio bene, e per quel prezzo è sicuramente una chitarra da consigliare a chi vuole "sparagnare". Però l'esempio che fai sul quel modello fa davvero riflettere... io notai solo una leggera migliore qualità delle rifiniture tra la sg e la epiphone, però la tastiera era notevolmente meglio nella sg, i ferretti sono posati meglio. Comunque spezzo una lancia anche io per le epiphone!
  17. Mamma mia, infatti un annetto fa circa cercavo una les paul usata, mai trovata una a prezzi convenienti, solo 100-200 € meno del prezzo del nuovo... figuriamoci tra qualche tempo quando si dirà les paul con tastiera in palissandro! Mha! Tanto la sg non la venderò mai!
  18. Per le corde, sulla mia sg in scalatura 10-46, nel mio piccolo ho sperimentato le D'Addario, le Ernie Ball e le gibson vintage reissue, queste ultime le preferisco. Purtorppo nei negozi della mia zona non si trovano, magari le ordino in qualche sito online (si accettano consigli). Invece per i nuovi legni della produzione Gibson a quanto pare ci saranno grosse novità... ma a quel punto una les paul "standard" sarà una chitarra molto diversa dalle vecchie standard. In un filmato su youtube ho sentito un paragone tra una traditional e una classic custom (stessi pu) e la differenza nel suono
  19. Ah bene posso provarlo quindi a corde montate. Ti farò sapere in settimana lo cerco. Comunque parlando con un pò di amici e con mio fratello è venuto fuori che nessuno soporta ste tastiere lucidate, bhè meno male che non sono il solo ad averci difficoltà... spero di risolvere.
  20. Ciao, allora lo vado a cercare nei negozi qua in zona. Ma lo devo passare sulla tastiera e poi pulire?
  21. Bravo, la parola che non mi veniva è attrito!
  22. Ma infatti è una cosa soggettiva, poi conta che incideranno anche i ferretti che nelle american standard sono di maggiori dimensioni e quindi si tocca meno la tastiera con le dita e magari il radius vintage da 7,25" incrementerà questa problematica... bho!
  23. Luca, purtroppo è una sensazione tattile difficile da spiegare. In realtà non è che ci scivolo, è colpa anche mia che mi son spiegato male. Le dita si bloccano, non riesco a fare bendng e slide, la sta il grosso del problema. Quando tiro un bending apoggio parte dei polpastrelli sulla tastiera ed essendo lucida faccio fatica a scorrere (in particolare sui cantini). Questo non mi succede con le tastiera in palissandro. L'ebano non l'ho mai provato e quindi non lo conosco. Ora il mio vecchio maestro mi suggerisce caldamente di procedere all'eliminazione di parte della lucidatura per rnedere il
×
×
  • Create New...