Jump to content
Gibson Brands Forums

elledienne

Members
  • Content Count

    373
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Neutral

About elledienne

  • Rank
    Advanced Member

Profile Information

  • Gender
    Not Telling
  • Location
    Roma
  1. beh si ho un orlando souldrive (non un TS ma sostanzialmente lo schema è quello) ho provato a boostarlo ed in effetti il suono esce un pelo più definito, ma poca roba, così anche se enfatizzo un po' i medi sull'ampli. ma il punto è che si crea comunque un pappone, e non ho più quelle frequenze per uscire nel mix del gruppo tra le altre chitarre della band. sui fraseggi c'è quel suono noisy che è interessante. mah... 'na mezza delusione.
  2. Nel frattempo ho preso un Big Muff, usato ed in prova. Boh... non so che dire... mi sembra difficile da gestire, molto compresso, al limite del zanzaroso, nelle ritmiche si perde, dinamica pochissima... forse nei soli e nelle frasi diventa più accomodante. Sono indeciso se restituirlo o tenermelo (e magari scoprire, tra qualche tempo, di non poterne più fare a meno :)
  3. mi hanno battuto sul tempo... il BYOC è stato venduto.
  4. Grazie Giulio e Andrea, avete centrato il punto, non vorrei andare oltre come cifra (lo so che l'anello debole dalla catena rovina tutto il resto ) ma ormai le mie scorrazzate elettriche sono sempre meno frequenti. Il rumore spero non sia un problema, visto che sul pedale ci ha messo mano un tecnico abbastanza capace. Vedremo...
  5. Andrea grazie per i link... quindi, a tuo parere e gusto, tra un BigMuff (odierno) ed il BYOC tu mi consiglieresti quest'ultimo? (ps: il Byoc si alimenta con il classico 9V tipo Boss?)
  6. eccomi qui a riesumare 'sto topic. Il fuzz ancora non l'ho preso, ma forse ci siamo. In particolare, sono alla ricerca di qualche byoc usato. Su MM è uscito questo... http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_byoc-fuzz-modificato-costalab_id2956731.html che ne pensate? Elric soprattutto tu che mi hai messo la pulce nell'orecchio...
  7. Sempre la stessa sala... magari. Dai che stasera, se sono fortunato, mi tocca un MARK DV.
  8. Ma si, è solo uno sfogo ...le soluzioni ci sono. D'istinto mi viene da pensare che sia tutto tempo rubato al suonare, all'atto musicale in sè. Poi, con calma, realizzo che "suonare" è anche perdere tempo dietro le manopole di un ampli vecchio e scassato.
  9. Grazie ad un’improvvisa reunion e carrambata con vecchi “amici di mmusica”, mi ritrovo nuovamente a frequentare le migliori e le peggiori salette della capitale. In sostanza, ogni prova è una scommessa: quale ampli troverò stasera in saletta??? Una sera mi sono attaccato ad un Line6 (freddissimo); un’altra ad un Peavey Bandit (incazzoso); poi un Marshall Valvestate avtqualcosa (inutile lavorare con treble/middle/basse, usciva tutto uguale) e ieri addirittura ad un Roland Jazz Chorus (bello, cristallo puro, ma a volume da 6 in su… ho le orecchie sodomizzate). Ora, premetto che non sono snob v
  10. Il tuo Bugera non l'ho mai provato ma, a naso, mi sembra abbia un taglio "vintage"; mentre il tuo riferimento OFFSPRING è un po' più verso l'hi-gain... Prova a ingrossare il suono con le BASSE e attento a non aprire troppo le MEDIE. Altro spunto: con il TS7 manda nell'ampli un suono saturato, non proprio un distorto, un bel crunch per intenderci... a questo aggiungici la distorsione valvolare dell'ampli, dosala piano piano. Dovrebbe uscire qualcosa di più compresso, corposo e meno tagliente. provare provare provare provare provare(sospiro)provare (cit.)
  11. @Marks: sui FUZZ non so consigliarti, è troppo personale, un vero labirinto! In effetti se il tuo riferimento è il suono stile MUSE, allora ti converrebbe dare via il DS2 e cercare un fuzz che si abbina bene con la tua gtr+ampli. Il compressore, messo in catena subito dopo la chitarra, può aiutare a scolpire il suono e quindi potresti riuscire a ottenere un suono piu' "moderno"... ma ci devi smanettare tanto e magari quel settaggio andrà bene solo per uno specifico brano. Insomma, è un lavoro più da studio che non da live, ma non so dove/come stai suonando. Tornando alla regolazione
  12. Ma utilizzare ogni tanto il pot del volume, no? Comunque visto che i pedali li hai, condivido la soluzione del TS7 per le ritmiche e il DS2 settato come come boost (anche a me pare zanzaroso). Per i suoni moderni, considera che forse ti conviene lavorare sull'eq piuttosto che aggiungere distorsione. Hai pensato ad un compressore?
  13. Allora, ho fatto una rapida prova in negozio tra una Gibson V r'68 ed una Epi Korina r'58. Non mi dilungo su come la forma a "V" obbliga a rivedere i propri punti di riferimento sullo strumento, ma a primo impatto la Epi mi è sembrata più comoda, forse ha degli angoli diversi, offre un maggior contatto con il corpo è quindi è più stabile. Sono sensazioni. Poi non posso che sottoscrivere parola per parola la recensione di georg sulla Epi. Rileggendo oggi le sue impressioni mi ci ritrovo al 100%. Il fatto è che - sebbene la Epi non sia niente male anche come impatto estetico - non c'è partita
  14. @gibsonmad: grazie per il PM e per le tue considerazioni, per adesso cerco ancora l'usato, ma non si sa mai. @georg: ho letto la "recensione" segnalata nell'altro topic... sembra niente male, la devo provare (forse oggi da Boutique). Usata sui 200-250 ci si toglie un bello sfizio. Anche se poi la vocina dentro di me dice gibson-gibson-gibson
  15. Georg, sarebbe interessante entrare nel dettaglio dei pro/contro. Almeno mi faccio un'idea, prima o poi una korina va provata E poi, come dici tu, con 200e ci si toglie lo sfizio.
×
×
  • Create New...