Jump to content
Gibson Brands Forums

juleslpc

Members
  • Content Count

    5,597
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by juleslpc

  1. Leggi dall'inizio France, mi riferisco alle sole BB ed indicavo UNA delle caratteristiche che deve avere una Custom Ebony per essere una BB.
  2. Si si, pero' e' bella... non da 900 ovviamente
  3. Bella Diego Ora raccontaci un po' di lei, descrivila
  4. Gianni sei sicuro sia una 50 ? Il manico ha il binding, penso sia una AR200 (ma posso sbagliarmi) Da Scolopendra c'e' una AR300 spettacolare a 900 eurozzi
  5. Partiamo con il deluderti... non sono chitarre Vintage, ma vecchie. L'Ibanez "Les Paul" non ha nessuna importanza storica nella storia della Ibanez non essendo la "famosa" riproduzione della Black Beauty che port' alla causa con Gibson (la chitarra aveva la paletta molto simile a quella Gib e riproduceva pure il diamante; ma aveva un grosso difetto... il manico era avvitato... su MM uno la vende). La Artist e' del Aprile 1982, pare ben tenuta e se suona bene ad un prezzo di 450/500 puo' essere un buon acquisto.
  6. La R7 E' la Black Beauty e la caratteristica basilare per fregiarsi di tal nobile nome e' l'avere il body in mogano ed in "pezzo unico". P.S.:l'altra vera BB e' la 1960 50Th Anniversary anch'essa con body mogano pezzo unico
  7. Ok Gianni e delle lenticchie che mi dici ? P.S.:la 3 picappi e' troppo bella... la mia pero' aveva le Vintage Perloid ed i calabroni
  8. Chiedo lumi agli storici, ma una R7 del 2002 ha le lenticchie e le grover ?
  9. Grifo, il profilo del manico di una R7 e'... un '57. Tu posta le foto del vano pots, del vano trussrod e della chitarra intera tenuta in piedi con vista di fronte e ci togliamo tutti i dubbi. P.S.:lascia stare i certificati, se ne trovano a bizzeffe (falsificati) volendo
  10. 20 x 6 =120 + 22%iva = 146,40 Vi ha fatto lo sconto di € 0,40 !!! INGRATI
  11. Sorry, il Grifone non si tocca, siamo gemellati, beviamo insieme, ci ospitiamo reciprocamente in casa, ma... Ehm, pero' un famoso pareggio che ci salvo' dalla B... uhm...
  12. Ho avuto un basso--tto per 16 anni, fa lo stesso ?
  13. La Custom ha la custodia Custom, ma una custodia puo' anche non essere la fine del mondo. Quando fai le foto fanne alcune al vano pots ed al vano del dado trussrod (togli il coperchietto a campana).
  14. Prima Luca mo Gianni ecche' la febbre delle corde grosse ?
  15. Complimenti comunque e poi posta un po' di foto degne che qui siamo inguaribili guardoni P.S.:di che zona sei ? Io Sturla pressappoco
  16. Penso ti sia confuso nel confonderti sbagliando :D il cavo chitarra dev'essere scollegato dai pedali :)
  17. Prima di tutto verifica o fai verificare che il tuo fabbricato abbia una VERA messa a terra altrimenti puoi usare tutte le ciabatte e d i cavi con massa che vuoi che non potranno mai fare il loro lavoro. Come rimediare se cio' non ci fosse ne parliamo poi. Controlla che tutti i cavi di corrente dei pedali quando incrociano quelli di segnale lo facciano perpendicolarmente, non far mai "viaggiare" i cavi di corrente e di segnale paralleli tra loro. Controlla che tutti i jack abbiano una corretta saldatura dei due poli dei cavi e che abbiano la schermatura anche intorno alla torretta (linguette) di attacco cavi. To be continued P.S.:ovviamente stiamo escludendo che il rumore possa essere causato dai pu della chitarra
  18. Grazie Matteo, la SG2000 si differenzia parecchio dalla AM400, oltre ad avere il famoso blocco di ottone sotto al tom e' solid body a tutti gli effetti, il manico e' cicciotto in pieno stile '50 Gib, il tp e' "pieno" senza scanalature superiori, i pu sono decisamente piu' aggressivi e pertanto se per questa ci si deve aspettare una certa resa in termini di sustain, e' nella AM400 che si ha la sorpresa di trovarne parecchio a dispetto della struttura costruttiva. Si parla anche di 4,407 kg contro 3,060 kg e la massa ha la sua importanza. La AM400 trova giovamento della "parte vuota" suonata unplugged dove ha una bella "voce" ed in un contesto tipo "falo' in spiaggia" si fa senzaltro sentire. Si, una bella sorpresa in uno dei miei tanti salti nel buio (tutti).
  19. IBANEZ Artstar AM400 Dark Green (8/1980) caricare immagini url immagine Ebbene si da un po' di tempo mi ha preso la fregola di esplorare il "vecchio mondo del sol levante" e dopo la Yamaha SG2000 del '77 e' arrivata questa Ibanez. Si tratta di una semi-hollowbody, essa e' divisa in due longitudinalmente con la parte inferiore (dal filo superiore dei pu al bordo inferiore) che e' piena come una qualsiasi solid body; mentre la restante parte superiore e' completamente vuota. Cio', a livello sonoro, la rende molto più' simile ad una LP Standard che non ad una ES335 (che non ho avuto; mi rifaccio ad una ES137, una JA, una PM-120 ampiamente spupazzate). Costruttivamente ha manico e body in mogano (manico long tenon), top in acero e tastiera in ebano con segnatasti in avorio. PU Super 58, ma non ho capito se possono trattarsi della versione Custom (ci sto studiando sopra) e come sonorità' sono moto simili ai '57 Classic (la qual cosa non mi sipiace affatto) anche se hanno un'uscita inferiore infatti a volume tutto aperto non distorcono e mantengono un suono molto educato, pulito, rotondo con ampia gamma di frequenza ed anche con una bella dinamica che conto di migliorare con un set up ad ok dell'altezza dei pu e loro poli. Cio' che sorprende immediatamente sono il peso di soli kg. 3,060 e le sue condizioni estetico/funzionali, penso che in 35 anni abbia fatto solo da soprammobile (le foto parlano da sole). Il peso ridotto ed il manico in perfetto stile Ibanez, ergo, sottile, ma comodissimo, mi facevano preludere ad una scarsissima tenuta in termini di sultani ed invece mai pensiero fu più' sbagliato, non arriva ai livelli della Yamaha SG2000, ma si difende alla stragrande e le da di santa ragione a tante altre a suo tempo passate per queste ingrate e grezze mani più' da fabbro che da musicista. Purtroppo la prova l'ho fatta con un onestissimo Ibanez TSA15H su 1x12 Greenback munito, ma non appena mi arriva un altro ampli (e si… le sorprese non sono finite) conto di avere un'idea più' precisa di questa chitarra. Alla prossima guys.
  20. Non ricordo, pero' nella mai 2011 il binding dal top del body non c'era e puo' darsi che sia una caratteristica che le fece guadagnare lo status di Limited Edition. Fatti mandare un bell'ingrandimento di quel certificato che mi incuriosisce leggerlo. P.S.:cerco la foto della mia 2011 e te la posto
  21. Il vitigno e' sempre Schiava. L' Enantio e' meno tanninico del Teroldego, direi che e' un Teroldego piu' educato meno presente in bocca e dal retrogusto meno legnoso.
  22. No fa vedere doppio, ma triplo :P
  23. Prova il Teroldego Rotaliano oppure l' Enantio... il primo e' il mio preferito con l'Amarone (d'annata)
  24. Prova il Teroldego Rotaliano oppure l' Enantio... il primo e' il mio preferito con l'Amarone (d'annata)
×
×
  • Create New...