Jump to content
Gibson Brands Forums

Essemusic e dubbio Vox amPhones / Vox amPlug non risolto


Gontur

Recommended Posts

Di sera ho la necessità di suonare in cuffia ed è da un po' di tempo che mi chiedo se sia meglio prendere le Vox amPhones oppure il Vox amPlug da abbinare ad un buon paio di cuffie.

 

Oggi decido di togliermi la curiosità e complice il desiderio di provare un paio di testate blackstar vado a farmi un giro al tanto decantato Essemusic a Montebelluna.

 

Giro rivelatosi inutile in quanto la mia permanenza nel negozio è durata 2 minuti e cioè il tempo di chiedere di farmi provare le amphones e l'amplug e ricevere la risposta che "sono sigillati, non possiamo farteli provare. Se apriamo la confezione poi facciamo fatica a venderli". Dopo brevissima discussione con addetto reparto chitarre/cassiera/titolare li ho mandati a quel paese e me ne sono andato. Questi signori non hanno nemmeno la decenza di tenere un paio di amplug ed amphones da far provare? Sarebbe da ordinargli via internet 10 amplug e 10 amphones, aprire la confezione e poi restituire il tutto facendo valere il diritto di ripensamento.

 

Voi cosa consigliate in merito alle cuffie? Ho sentito dire che amPhones sono un po' fragili (il cavo soprattutto).

Link to comment
Share on other sites

Ciao io non conosco questi due modelli, ma per quanto riguarda il fatto di suonare in cuffia ti dico la mia esperienza che mi sono trovato bene con un piccolo pod ( ora non ricordo il modello comunque era quello base). Se ne trovi uno aperto [biggrin] [biggrin] ti consiglio di provarlo. Ciao

Link to comment
Share on other sites

Se fai una ricerca qui sul Forum troverai un mio post con la recensione delle cuffie Vox (modello Twin) che consiglio caldamente.

In precedenza avevo fatto diverse prove con varie cuffie e vari amplificatori ma senza mai ottenere un cuono credibile e gradevole.

Le cuffie Vox mi hanno risolto il problema !!!

Il plug te lo sconsiglio perche' poi dovresti collegarci delle cuffie che alla fiene della fiera sono proprio loro l'anello debole della catena.

Link to comment
Share on other sites

Li reputo inutili sti cosi della vox...io preferisco usare il mio fido korg pandora x3 oltre alle cuffie mi da delle basi, accordatore, multieffetti entrata jack per agganciare un lettore mp3 con basi su cui studiare e inoltre hai qualche secondo x registrare ad esempio i soli che possono essere rallentati e cambiati di pitch...oppure se vuoi registare te stesso o parti complicate da imparare!

 

C'e' la zoom che produce affarini simili...spettacolari per studiare/suonare in cuffia senza dar fastidio al vicinato e con tutti i confort...

 

Naturalmente confezione apribile e provabile...almeno sul mio modello... ma penso anche gli altri modelli in quanto la confezione e in classico cartoncino apribile

Link to comment
Share on other sites

...io preferisco usare il mio fido korg pandora x3 oltre alle cuffie mi da delle basi, accordatore, multieffetti entrata jack per agganciare un lettore mp3 con basi su cui studiare e inoltre hai qualche secondo x registrare ad esempio i soli che possono essere rallentati e cambiati di pitch...oppure se vuoi registare te stesso o parti complicate da imparare!

 

C'e' la zoom che produce affarini simili...spettacolari per studiare/suonare in cuffia senza dar fastidio al vicinato e con tutti i confort...

 

Naturalmente confezione apribile e provabile...almeno sul mio modello... ma penso anche gli altri modelli in quanto la confezione e in classico cartoncino apribile

 

Interessante, non l'ho mai sentita. Bisogna vedere però che esigenze ha Gontu se sta solamente cercando una cuffia buona. Comunque, come dici tu, di robe così ce n'è un'infinità. Io per es, sono anni che suono prevalentemente in cuffia, uso due baracche Behringer (mi accontento di quel che sento, mica sto ascoltando un cd) sempre attaccate una alla Zoom G7 e una al mixer collegato con il pc e il Line6 Toneport contemporaneamente, così posso fare tutto un minestrone di effetti, loop e basi di backingtracks o suonare unicamente uscendo dalla pedaliera. Quando mi gira o magari in salotto dà fastidio anche solo il grat grat della elettrica agli altri ospiti di stanza mi sposto in camera con una cuffia Sennheiser wireless e il wireless per la chitarra [biggrin]

Link to comment
Share on other sites

Interessante, non l'ho mai sentita. Bisogna vedere però che esigenze ha Gontu se sta solamente cercando una cuffia buona. Comunque, come dici tu, di robe così ce n'è un'infinità. Io per es, sono anni che suono prevalentemente in cuffia, uso due baracche Behringer (mi accontento di quel che sento, mica sto ascoltando un cd) sempre attaccate una alla Zoom G7 e una al mixer collegato con il pc e il Line6 Toneport contemporaneamente, così posso fare tutto un minestrone di effetti, loop e basi di backingtracks o suonare unicamente uscendo dalla pedaliera. Quando mi gira o magari in salotto dà fastidio anche solo il grat grat della elettrica agli altri ospiti di stanza mi sposto in camera con una cuffia Sennheiser wireless e il wireless per la chitarra [biggrin]

 

 

Hey Mountain...certo dipende cosa ti serve ..sicuramente ci sarà una differenza di prezzo ..penso che il bobolotto della VOX non superi i 50 euro, il korg o zoom o chi per esso usato lo trovi dai 70 in su e nuovo non ho idea avendolo preso usato.

 

Alle cuffie wireless non avevo mai pensato! del resto mi leverei un fastidioso corto cavetto delle cuffie anzi auricolari...x il discorso qualità beh preferisco il pandora a molti altri ampli zanza-valve! [biggrin]

Link to comment
Share on other sites

Intanto spezzo una lancia a favore di Essemusic. Oggi il customer service ha risposto ad una mia mail di lamentela e si sono scusati per l'accaduto.

 

A me basta poter suonare in cuffia, poterci collegare una sorgente esterna (tipo lettore mp3) e che il suono non faccia eccessivamente vomitare.

Delle amPhones ne parlano bene, ma: 1) dicono che sono fragili (il cavo che si collega alla cuffia soprattutto) 2) se si rompe qualcosa fuori garanzia devo buttare tutto.

L'amPlug invece ha il problema delle cuffie da abbinarci. Essendo poi il microamplificatore separato dalla cuffia se si rompe dovrei sostituire solo quello.

Spendo 50 Euro di amPlug più un centinaio di Euro di buone cuffie AKG oppure 129 Euro di amPhones?

 

Alla fine ero propenso ad acquistare quello che più mi soddisfaceva da un punto di vista sonoro, ma non avendo potuto fare le dovute prove sono punto a capo.

Link to comment
Share on other sites

Intanto spezzo una lancia a favore di Essemusic. Oggi il customer service ha risposto ad una mia mail di lamentela e si sono scusati per l'accaduto.

 

A me basta poter suonare in cuffia, poterci collegare una sorgente esterna (tipo lettore mp3) e che il suono non faccia eccessivamente vomitare.

Delle amPhones ne parlano bene, ma: 1) dicono che sono fragili (il cavo che si collega alla cuffia soprattutto) 2) se si rompe qualcosa fuori garanzia devo buttare tutto.

L'amPlug invece ha il problema delle cuffie da abbinarci. Essendo poi il microamplificatore separato dalla cuffia se si rompe dovrei sostituire solo quello.

Spendo 50 Euro di amPlug più un centinaio di Euro di buone cuffie AKG oppure 129 Euro di amPhones?

 

Alla fine ero propenso ad acquistare quello che più mi soddisfaceva da un punto di vista sonoro, ma non avendo potuto fare le dovute prove sono punto a capo.

 

E' anche per quello che non ho mai voluto spendere per le cuffie che uso a suonare. Non è come quando ascolti musica che stai là seduto in trance (mi ricordo ancora, era l'autunno del '77, cuffie in testa, stravacàto in una poltrona sfondata ad aspettare il mio turno quando trasmettevamo dalla nostra Radio Libera Equipe Sound da una soffitta, e mi stavo sparando UmmaGumma, nella fattispecie Be careful with this axe Eugene e il toc - toc dell'ascia mi fece da sonnifero assieme a qualcos'altro magari, e mi addormentai proprio un attimo prima che a Eugenio gli scappasse la mannàia ziobòia ci ho lasciato là dieci anni di vita dallo spavento [lol] ) ecco dicevo che invece a suonare ti muovi, prendi e appoggi la chitarra, ti abbassi a settare la pedaliera o ti allunghi per prendere un quaderno, e quel filo delle cuffie pare fatto apposta per incognàrsi sulle meccaniche, sotto il piede della sedia o tra le gambe del bocia che ti passa vicino e si porta via le cuffie e gli vanno dietro anche gli occhiali zio billy

Link to comment
Share on other sites

Il cavo delle cuffie Vox e' lungo il giusto per collegarle alla chitarra appesa alla tracolla, quindi non puo' impigliarsi da nessuna parte.

Il cavo e' robusto tanto quanto tutti i cavi di tutte le cuffie (di quel livello di prezzo, ovvio)

Per suonare in cuffia l'elemento debole l'ho trovato sempre in quest'ultima e la Vox, IMHO, ha risolto egregiamente il problema

Di soldi ne ho cacciati via a vagonate ma quelli per queste cuffie sono stati tra quelli spesi meglio.

AUGH

Link to comment
Share on other sites

Il cavo delle cuffie Vox e' lungo il giusto per collegarle alla chitarra appesa alla tracolla, quindi non puo' impigliarsi da nessuna parte.

Il cavo e' robusto tanto quanto tutti i cavi di tutte le cuffie (di quel livello di prezzo, ovvio)

Per suonare in cuffia l'elemento debole l'ho trovato sempre in quest'ultima e la Vox, IMHO, ha risolto egregiamente il problema

Di soldi ne ho cacciati via a vagonate ma quelli per queste cuffie sono stati tra quelli spesi meglio.

AUGH

Link to comment
Share on other sites

Il cavo delle cuffie Vox e' lungo il giusto per collegarle alla chitarra appesa alla tracolla, quindi non puo' impigliarsi da nessuna parte.

Il cavo e' robusto tanto quanto tutti i cavi di tutte le cuffie (di quel livello di prezzo, ovvio)

Per suonare in cuffia l'elemento debole l'ho trovato sempre in quest'ultima e la Vox, IMHO, ha risolto egregiamente il problema

Di soldi ne ho cacciati via a vagonate ma quelli per queste cuffie sono stati tra quelli spesi meglio.

AUGH

Link to comment
Share on other sites

  • 4 months later...

Riesumo il post visto che ho acquistato le Vox amPhones AC30.

Voto: 6/10 - appena passabili

 

Qualità di costruzione: plasticone made in china che sembra sfaldarsi in mano. Cavo veramente molto sottile e poco rinforzato nei punti più delicati. Cavo leggermente troppo corto e soprattutto collegato alla cuffia SX.

 

Suono: smorto, vuoto, fiacco, inconsistente, senza dinamica. Non mi aspettavo chissà cosa e non mi aspettavo che potesse avvicinarsi al suono del mio Blackstar, ma la prima cosa che ho pensato quando ho messo un po' di gain è stata "che è 'sto schifo".

Sui puliti il suono è abbastanza piacevole fino ad un volume di 4 su 10 poi comincia a distorcere. Aumentando il gain il suono è strozzato, ingolfato, impastato, confuso, ronzante. Il volume è veramente esagerato. Penso che non riuscirei a resistere più di 5 min con il volume impostato a 5.

 

Facilità d'uso: scarsa. Le rotelline per la regolazione di volume/toni etc sono piccole e scomode da raggiungere. Occorre un bel po' di pratica prima di poterci smanettare sopra un po' senza dover continuamente togliersi le cuffie.

 

Effetti: tutto sommato non sono male, soprattutto il riverbero.

 

Comodità: molto comode. Danno veramente pochissimo fastidio.

 

Impressione finale. Discrete cuffie per esercitarsi di sera/notte quando la vita familiare/condominiale non permette l'utilizzo dell'amplificatore. Fortunatamente ho speso solo 99€ spese di spedizione comprese.

Link to comment
Share on other sites

Mi era sfuggito…

 

Io sono un felice e soddisfatto "usatore" della cuffia VOX modello Tweed

La mia soddisfazione nasce dal fatto che essa, ad oggi, e' la soluzione migliore che ho trovato rispetto ai deludenti risultati avuti in passato con tante altre cuffie.

Dico "soluzione migliore ad oggi" e non che sia la soluzione assoluta.

Tale cuffia va valutata per quello che e', non potra' mai equivalere ad una Monitor collegata al mixer di uno Studio di Registrazione.

 

Il cavo lo trovo lungo il giusto, se fosse piu' lungo mi si impiglierebbe da qualche parte (ginocchio in primis) se fosse piu' corto mi farebbe piegare la testa

Il suono e' credibile a patto che le pile siano ben cariche, al diminuire della tensione diminuisce la qualita' sonora

Gli effetti non li giudico, non potranno mai equivaleresi a dei pedalini

 

Ovviamente e' lontana parente di un Tweed (ampli)

 

Va presa per quello che puo' dare ed a 100€ fino ad oggi non ho trovato di meglio

 

Se qualcuno ha delle alternative anche a costi ben superiori si faccia avanti

Link to comment
Share on other sites

Mi era sfuggito…

 

Io sono un felice e soddisfatto "usatore" della cuffia VOX modello Tweed

La mia soddisfazione nasce dal fatto che essa, ad oggi, e' la soluzione migliore che ho trovato rispetto ai deludenti risultati avuti in passato con tante altre cuffie.

Dico "soluzione migliore ad oggi" e non che sia la soluzione assoluta.

Tale cuffia va valutata per quello che e', non potra' mai equivalere ad una Monitor collegata al mixer di uno Studio di Registrazione.

 

Il cavo lo trovo lungo il giusto, se fosse piu' lungo mi si impiglierebbe da qualche parte (ginocchio in primis) se fosse piu' corto mi farebbe piegare la testa

Il suono e' credibile a patto che le pile siano ben cariche, al diminuire della tensione diminuisce la qualita' sonora

Gli effetti non li giudico, non potranno mai equivaleresi a dei pedalini

 

Ovviamente e' lontana parente di un Tweed (ampli)

 

Va presa per quello che puo' dare ed a 100€ fino ad oggi non ho trovato di meglio

 

Se qualcuno ha delle alternative anche a costi ben superiori si faccia avanti

Link to comment
Share on other sites

Mi era sfuggito…

 

Io sono un felice e soddisfatto "usatore" della cuffia VOX modello Tweed

La mia soddisfazione nasce dal fatto che essa, ad oggi, e' la soluzione migliore che ho trovato rispetto ai deludenti risultati avuti in passato con tante altre cuffie.

Dico "soluzione migliore ad oggi" e non che sia la soluzione assoluta.

Tale cuffia va valutata per quello che e', non potra' mai equivalere ad una Monitor collegata al mixer di uno Studio di Registrazione.

 

Il cavo lo trovo lungo il giusto, se fosse piu' lungo mi si impiglierebbe da qualche parte (ginocchio in primis) se fosse piu' corto mi farebbe piegare la testa

Il suono e' credibile a patto che le pile siano ben cariche, al diminuire della tensione diminuisce la qualita' sonora

Gli effetti non li giudico, non potranno mai equivaleresi a dei pedalini

 

Ovviamente e' lontana parente di un Tweed (ampli)

 

Va presa per quello che puo' dare ed a 100€ fino ad oggi non ho trovato di meglio

 

Se qualcuno ha delle alternative anche a costi ben superiori si faccia avanti

Link to comment
Share on other sites

...non potra' mai equivalere ad una Monitor collegata al mixer di uno Studio di Registrazione...

 

 

Gli effetti non li giudico, non potranno mai equivaleresi a dei pedalini...

 

 

 

Se qualcuno ha delle alternative anche a costi ben superiori si faccia avanti....

 

Ho sempre sottolineato di essere un'ostrica vuota per quel che riguarda tutto ciò che sta dopo il jack della chitarra. Ma dai discorsi che ti leggo sopra mi viene da inserirmi per spiegare come ho concepito io il suonare in ambiente familiare, senza rompere le àzze al parentado. E specialmente in questo periodo dove sto prediligendo la pedalanza. Esco dai pedali, entro nel mixer ed esco dalla phones/control room in cuffia. Il tonePort, collegato a sua volta, e avendo un suo lettore con comode funzioni di loop, mi passa nel mixer le backingtracks persuonarci su. Il cavetto di acciaio in primo piano, che mi serve come sostegno dell'angolo a sbalzo della cantonaia, lo sfrutto altresì, con una stupida molletta, come sostegno regolabile del cavo delle cuffie, dimodochè non mi venga a spaccare i maròsi mentre strimpello [mellow]

Io mi ci trovo una cànna e mezza.

 

 

mixcuffeffects_zps04d48ec0.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ho sempre sottolineato di essere un'ostrica vuota per quel che riguarda tutto ciò che sta dopo il jack della chitarra. Ma dai discorsi che ti leggo sopra mi viene da inserirmi per spiegare come ho concepito io il suonare in ambiente familiare, senza rompere le àzze al parentado. E specialmente in questo periodo dove sto prediligendo la pedalanza. Esco dai pedali, entro nel mixer ed esco dalla phones/control room in cuffia. Il tonePort, collegato a sua volta, e avendo un suo lettore con comode funzioni di loop, mi passa nel mixer le backingtracks persuonarci su. Il cavetto di acciaio in primo piano, che mi serve come sostegno dell'angolo a sbalzo della cantonaia, lo sfrutto altresì, con una stupida molletta, come sostegno regolabile del cavo delle cuffie, dimodochè non mi venga a spaccare i maròsi mentre strimpello [mellow]

Io mi ci trovo una cànna e mezza.

 

 

mixcuffeffects_zps04d48ec0.jpg

Mauro, per favore mi fai l'elenco (marca e modello) del tutto ? (pedali esclusi beh)

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Ho sempre sottolineato di essere un'ostrica vuota per quel che riguarda tutto ciò che sta dopo il jack della chitarra. Ma dai discorsi che ti leggo sopra mi viene da inserirmi per spiegare come ho concepito io il suonare in ambiente familiare, senza rompere le àzze al parentado. E specialmente in questo periodo dove sto prediligendo la pedalanza. Esco dai pedali, entro nel mixer ed esco dalla phones/control room in cuffia. Il tonePort, collegato a sua volta, e avendo un suo lettore con comode funzioni di loop, mi passa nel mixer le backingtracks persuonarci su. Il cavetto di acciaio in primo piano, che mi serve come sostegno dell'angolo a sbalzo della cantonaia, lo sfrutto altresì, con una stupida molletta, come sostegno regolabile del cavo delle cuffie, dimodochè non mi venga a spaccare i maròsi mentre strimpello [mellow]

Io mi ci trovo una cànna e mezza.

 

 

mixcuffeffects_zps04d48ec0.jpg

Mauro, per favore mi fai l'elenco (marca e modello) del tutto ? (pedali esclusi beh)

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Se può interessare a qualcuno io ho da qualche tempo acquistato un Joyo Amplug, copia spudorata del Vox (almeno esteticamente). Il suono è davvero convincente, ha una dinamica incredibile per uno strumento così economico e soprattutto è di una comodità imbarazzante: niente cavi, solo l'aggeggino e le cuffie. Ah, spedito dalla cina, costa un quarto rispetto al Vox.

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...