Jump to content
Gibson Brands Forums
Sign in to follow this  
Prince Malagant

Gibson Cafè IX - Closed

Recommended Posts

Maurus, appena fatta la lupo bianco fino a canazei...

Tempo da cani. Stamani tutto sommato anche qualche sprazzo di sole ma dalle 11 in poi un disastro! Nevicava continuamente e visibilità pessima. Sellaronda chiuso in entrambe le direzioni (chiusa colrodella e pure araba, quindi...).

Vediamo se domani almeno ci possiamo muovere qui dal belvedere, sennò mi tocca imbottirmi di vin brule per passare il tempo hahaha

Saluti

Fra, scia anche per me e salutami il Ciampolin con un bel Sacrificio Maya ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda: se non sbaglio, questa è la mod per fare andare il tono anche al ponte.

tonemodStrat.jpg

 

[thumbup]

 

Pensavo di montare due CS69, che mi hanno sempre ispirato e li ho sempre "adorati", sentiti sulle chitarre di altre, e un Seymour Duncan SSL-5 al ponte, che da specifiche risulta meno spinto sulle alte. Avevo in realtà anche in mente un Texas Special, ma non vorrei risultasse troppo gonfio e spinto..ci sono pareri discordanti e vorrei evitare di girare 6000 pickup, che sono anche difficilmente rivendibili di questa tipologia..

 

Se i CS69 si rivelano quello che penso -alias quel bel suono vetroso e "bell", con quello schiocco di fondo..- sono a posto, ma al ponte sono dubbi a palate..vorrei qualcosa di ispirazione settantiana, ma non eccessivamente tagliente o secco o stridulo..qualcosa di un po' più pieno, ecco :)

 

La mia domanda circa i poli staggered era perchè in un negozio emiliano l'ssl-5 non c'è, ma c'è solo il 6, che pare essere la stessa zuppa ma in ciotola diversa, alias uno staggered -il #5- e uno no.

Poi ho visto da thomann che hanno anche i CS69 singoli e non set, il che mi fa risparmiare 50€ rispetto all'acquisto del set di 3 dei CS + il SD a parte.

 

(domanda: i CS69 venduti singolarmente non paiono avere differenze tra le posizioni...vado tranquillo? Non è che mi suonano diversi rispetto al set? Perchè vedo che tutti gli altri, alias Fat 50, Texas Special, 57/64 e via dicendo la differenziazione l'hanno..eccome [mellow] )

 

E, last but not least, mi frullava in testa di dedicare la posizione 3 del selettore alla combinazione "neck+bridge", anzichè middle da solo, che non uso mai e non gradisco.. :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io devo confessare che il middle della mia non so quasi neanche che suono ha [blink] però adesso che mi ci hai fatto pensare mi impegno a dedicarci prossimamente un po' più d'attenzione [biggrin]

E pure io mi sono fatto il controllo del tono sul bridge.

 

Ho poi cercato su Iutub e ho trovato un sample che confronta vari SC tra i quali i CS69.

http://www.youtube.com/watch?v=RGluVx5qbzk

Se la trovi in giro e non l'hai mai presa in mano, così, per curiosità, provati una JBeck. Quei noiseless, mi ripeto, li trovo molto belli suonanti, e anche il bridge mantiene quel pelo di rotondità. Ascoltando i sample e confrontandoli col mio neck (per quanto valga poi un confronto così) non mi hanno convinto a cambiarlo con uno di quelli. Ovvio l'obbligatorio IMHO

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non posso parlare per esperienza personale, ma frullando spesso per i forum ( solo leggendo, questo mi basta e avanza ) sento parlare sempre dei CS69 come dell'Holy Grail, seguiti a ruota dai Texas Special che mio fratello adora.

Per conto mio, potrei parlare bene anche dei GFS 60-70 grey-bottom overwound, che non sono staggered ma hanno i poli leggermente piu lunghi e quindi visivamente ci starebbero anche bene. Sono venduti in set ( se non hanno cambiato la politica ultimamente ) ed hanno differente impedenza per ogni posizione ( se non ricordo male il bridge gira intorno ai 10k ).

Ci sono anche i 64 Staggered, ma non li ho provati, anche se le caratteristiche sono più o meno similari ai miei.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, in effetti i Texas della vecchia Sunburst mi mancano, mi manca lo stack alla pennata. Però vedi che è tutto soggettivo: a un mio amico stratocasterista che suona da matti (mica come me), sopratutto blues ,non gli andavano giù e tra le due prediligeva la mia bianca coi JBeck

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non posso parlare per esperienza personale, ma frullando spesso per i forum ( solo leggendo, questo mi basta e avanza ) sento parlare sempre dei CS69 come dell'Holy Grail, seguiti a ruota dai Texas Special che mio fratello adora.

Per conto mio, potrei parlare bene anche dei GFS 60-70 grey-bottom overwound, che non sono staggered ma hanno i poli leggermente piu lunghi e quindi visivamente ci starebbero anche bene. Sono venduti in set ( se non hanno cambiato la politica ultimamente ) ed hanno differente impedenza per ogni posizione ( se non ricordo male il bridge gira intorno ai 10k ).

Ci sono anche i 64 Staggered, ma non li ho provati, anche se le caratteristiche sono più o meno similari ai miei.

 

Never heard. Noto sul sito che i 60-70 vengono 68 dollàri, il set di 3, ma suppongo che dopo ci siano balzelli vari a rompere, visto che sono situati in màssaciussetts..

 

Si, in effetti i Texas della vecchia Sunburst mi mancano, mi manca lo stack alla pennata. Però vedi che è tutto soggettivo: a un mio amico stratocasterista che suona da matti (mica come me), sopratutto blues ,non gli andavano giù e tra le due prediligeva la mia bianca coi JBeck

 

Dimmi, non è che ti avanza un TS bridge? [biggrin]

 

Il bello (e al contempo, brutto) dei pickup è che sono ancora più soggettivi del tipo di chitarra stessa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da thomann, i due CS69 e l'SSL-5, che per adesso sono quelli che punto, mi costerebbero 173€. La spedizione sui 6euro e qualcosa poichè la dividerei con dei miei amici..

 

Se avessi comprato il set di CS e il duncan dal negozio emiliano, avrei speso 240 euro quasi, decisamente troppo.

 

Di più non vorrei spendere..starei sulla cifra di thomann, ecco [sleep]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da thomann, i due CS69 e l'SSL-5, che per adesso sono quelli che punto, mi costerebbero 173€. La spedizione sui 6euro e qualcosa poichè la dividerei con dei miei amici..

 

Se avessi comprato il set di CS e il duncan dal negozio emiliano, avrei speso 240 euro quasi, decisamente troppo.

 

Di più non vorrei spendere..starei sulla cifra di thomann, ecco [sleep]

 

 

Se riesci ad aggiungere un 30 euro ci sarebbero anche questi che sono uguali a quelli che ho io. Io un pensiero ce lo farei...

 

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_set-3-lindy-fralin-woodstock-69_id3057121.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da thomann, i due CS69 e l'SSL-5, che per adesso sono quelli che punto, mi costerebbero 173€. La spedizione sui 6euro e qualcosa poichè la dividerei con dei miei amici..

 

Se avessi comprato il set di CS e il duncan dal negozio emiliano, avrei speso 240 euro quasi, decisamente troppo.

 

Di più non vorrei spendere..starei sulla cifra di thomann, ecco [sleep]

 

 

... mi aggiungo ai consigli di Bobbe... se riesci a salire un pelo e aspettando un usato ti consiglierei caldamente anche codesto set:

 

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_lollar-dirty-blonde-strat-flat-pole-set-di-3_id2162161.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Never heard. Noto sul sito che i 60-70 vengono 68 dollàri, il set di 3, ma suppongo che dopo ci siano balzelli vari a rompere, visto che sono situati in màssaciussetts..

 

 

 

Dimmi, non è che ti avanza un TS bridge? [biggrin]

 

Il bello (e al contempo, brutto) dei pickup è che sono ancora più soggettivi del tipo di chitarra stessa.

 

No perchè al ponte avevo un HB JB mini che era una canna [lol]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se riesci ad aggiungere un 30 euro ci sarebbero anche questi che sono uguali a quelli che ho io. Io un pensiero ce lo farei...

 

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_set-3-lindy-fralin-woodstock-69_id3057121.html

 

Mi rimarrebbe il problema del pickup al ponte, che se ricalcano le sonorità '69 e CS69, non risolvo con il set intero..

Tu che ce li hai, come li trovi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi rimarrebbe il problema del pickup al ponte, che se ricalcano le sonorità '69 e CS69, non risolvo con il set intero..

Tu che ce li hai, come li trovi?

 

 

Per me sono molto belli, e anche al ponte il suono mi sembra molto equilibrato. Sulla CP60, per dire, che monta i Custom 69 (che sarebbero i Custom Shop 69 però fatti in messico), il PU al ponte l'ho invece cambiato perchè era piu' fino e un po' troppo stridulo per i miei gusti. In parole povere: con i Custom 69 il PU al ponte l'ho cambiato, con i Fralin non mi passa neanche per l'anticamera del cervello... [biggrin]

C'è però da dire che questi pickup hanno dei prezzi decisamente fuori dal mondo, secondo me...

Ad ogni modo, anche se è vero che li ho su 2 chitarre diverse, devo dirti che tra i 2 set io preferisco i Fralin, ma sono sfumature, almeno per il mio orecchio. E vero però anche che le Classic Mex hanno già dei buoni pickup e pertanto, secondo me, se è solo quello al ponte che non ti piace potresti provare cambiare solo quello.

Non ho ben capito cosa esattamente ti da fastidio nel PU al ponte, ma tieni presente che quel "particolare" tipo di sonorità al ponte è tipico della Stratocaster... se lo vuoi un bel po' piu' corposo forse ti converrebbe provare un minihumbucker. Oppure cercare un set di tipo "vintage" ma con il PU al ponte piu' carico, tipo i Tonerider City Limits, che costano anche poco.

 

Ti confermo inoltre che i Custom 69 non hanno distinzione tra le 3 posizioni (sono 3 pickup identici), mentre i Fralin invece non ho idea di che caratteristiche abbiano, ma siccome mi piacciono non mi interessa (l'unica cosa che so è che credo abbiano il centrale RW-RP)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabè conta che alla fine fine poi m'accontento, prima di prendere pickup da un pacco di soldi vorrei arrivare a una cosa più o meno definitiva di ampli ed effetti..ho la cassa ancora in costruzione.

Penso che a sto giro opterò per i due CS69 + SSL5, o Texas Special..poi si vedrà. (roba anche molto più rivendibile, tra l'altro, in caso volessi cambiare..vedi il set di Woodstock 69 che, per quanto buoni, sono li da mesi e mesi)

 

Il suono al ponte lo vorrei un po' più corposo nel senso di meno esile ecco, mi va anche bene che sia squillante ma non tonfo...(va che sfilarata d'aggettivi [biggrin] ). I mini humb non m'erano piaciuti granchè nemmeno sulla Jackson DK2, sono una via di mezzo che evito abbastanza volentieri..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perchè i CS69 mi ispirano e penso possano piacermi di più [love]

 

Confido sul fatto che risultino più dinamici e "pronti all'attacco" di quelli messicani di serie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

...ok, ho capito... si tratta di GAS.

IMO, se ti piace, lasciala così, al massimo cambia quello al ponte che non ti soddisfa... potresti anche rimanere deluso, e io ne so qualcosa [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

...ok, ho capito... si tratta di GAS.

IMO, se ti piace, lasciala così, al massimo cambia quello al ponte che non ti soddisfa... potresti anche rimanere deluso, e io ne so qualcosa [biggrin]

 

beh, mica li butta via i vecchi! [smile]

comunque si, è GAS, ma essendone affetto anch'io lo capisco! [flapper]

Share this post


Link to post
Share on other sites

...ok, ho capito... si tratta di GAS.

IMO, se ti piace, lasciala così, al massimo cambia quello al ponte che non ti soddisfa... potresti anche rimanere deluso, e io ne so qualcosa [biggrin]

 

Proabilmente è anche GAS, i pu di serie non sono male affatto secondo me, però penso che con un altro set la mia chitarra possa rendere di più.

Oggi son andato in saletta e ho tirato un po' il Marshall a 8 -quasi 9- di pre amp e Master a 5 -quasi 6-, con ingresso High, e ho notato che mancano un po' proprio di attacco e di armoniche, quello che dicevo.

 

Poi magari non cambierà un caSSo, ma devo cavarmi sta voglia e sto dente [biggrin]

 

beh, mica li butta via i vecchi! [smile]

comunque si, è GAS, ma essendone affetto anch'io lo capisco! [flapper]

 

Esàt, e poi, se proprio proprio, rivendo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ehmmm .. Foto della serata della settimana scorsa, usato per la prima volta la bimbetta nuova. Per ora dovrete accontentarvi di questa fotaccia, si vede sullo sfondo .. leggerissimamente killer top, Butterscotch ... hihihi [love]

 

z5hf.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per la serie: La curiosità del martedì pomeriggio aka "L'angolo della sega mentale"

 

Da cosa si vede se il corpo di una strato è in 1/2/3 pezzi?

Leggevo che quelle col body in un unico pezzo sono abbastanza rare per quanto riguarda le serie "comuni" e quindi le più sono costruite in 2 o 3 pezzi.

 

Mi è sembrato che per quanto riguarda quelle in ontano la cosa sia più facile perchè se la vernice non è coprente si riescono a vedere abbastanza bene le "linee di giuntura" del body (un po' come per il body in mogano delle lp in 2 pezzi) ma su quelle in frassino faccio una confusione allucinante.

 

Voi riuscite a determinare questa caratteristica su una stratocaster in natural o con verniciatura leggera?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...