Jump to content
Gibson Brands Forums
Sign in to follow this  
Prince Malagant

Gibson Cafè IX - Closed

Recommended Posts

Comunque alla fine ho dovuto dare ragione a te (Georg) e anche agli altri che dicevano la stessa cosa. La pedaliera digitale è comoda, divertente, ma quando cominci a usare pedali veri la differenza c'è e la senti. Tra la prima Zoom7 che si è fulminata e la seconda che l'ho trovata solo dopo abbastanza lunga ricerca, c'è stato un tempo in cui ho dovuto usare i pedali. Entrata la Zoom 9.2tt, pur con tutto quello che aveva, non sono più stato capace di ritrovarmi coi suoni come con la trinità DL-8 - Dyna Comp - TS808, tanto che alla fine l'ho venduta per finanziarmi i famosi ski, come già raccontato [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh, capisco benissimo quello che dici. Il compressore - proprio in quanto tale non credo sia questione di modello, del resto è il suo mestiere - tira su i segnali deboli fra i quali ci stanno anche i rumori, soffietti e ronzi.

Che poi, in un certo senso, è il contrario di quello che fa il gate, che invece taglia un po' di roba senza distinguere quella buona (armoniche) da quella cattiva (rumori di fondo).

 

Smanettando col settaggio qualcosa si può fare, indubbiamente.

A mio modesto parere, però, più che sui level (se con questo termine intendiamo gli output) agirei sugli altri parametri di compressione o distorsione rispettivamente. Anche perché io per gli output dei pedali, praticamente di tutti, ho una regola unica nel settaggio: li regolo in modo tale che inserendo/disinserendo l'effetto il segnale non cambi di volume in uscita ma solo, naturalmente, di modulazione o colore. Boh, a me piace così [smile].

Leggerò comunque anch'io i suggerimenti dei pedalomani più esperti.

Con l'occasione ho tirato fuori dall'armadio il TK999: un po' è rumoroso ma mica così tanto, e comunque il gate funziona tagliando anche ronzii e rumori di fondo. E sto rendendomi conto che è veramente un gran bel distorsore. Altra roba che però sto vedendo adesso in questo test improvvisato - tanto per chiacchierare neh - è che il MXR 78 distortion ha un suono imho bellissimo ma veramente soffia in modo incredibile, comincio a pensare che sia proprio il mio che ha qualcosa che non va [crying] .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh, capisco benissimo quello che dici. Il compressore - proprio in quanto tale non credo sia questione di modello, del resto è il suo mestiere - tira su i segnali deboli fra i quali ci stanno anche i rumori, soffietti e ronzi.

Che poi, in un certo senso, è il contrario di quello che fa il gate, che invece taglia un po' di roba senza distinguere quella buona (armoniche) da quella cattiva (rumori di fondo).

 

Smanettando col settaggio qualcosa si può fare, indubbiamente.

A mio modesto parere, però, più che sui level (se con questo termine intendiamo gli output) agirei sugli altri parametri di compressione o distorsione rispettivamente. Anche perché io per gli output dei pedali, praticamente di tutti, ho una regola unica nel settaggio: li regolo in modo tale che inserendo/disinserendo l'effetto il segnale non cambi di volume in uscita ma solo, naturalmente, di modulazione o colore. Boh, a me piace così [smile].

Leggerò comunque anch'io i suggerimenti dei pedalomani più esperti.

Con l'occasione ho tirato fuori dall'armadio il TK999: un po' è rumoroso ma mica così tanto, e comunque il gate funziona tagliando anche ronzii e rumori di fondo. E sto rendendomi conto che è veramente un gran bel distorsore. Altra roba che però sto vedendo adesso in questo test improvvisato - tanto per chiacchierare neh - è che il MXR 78 distortion ha un suono imho bellissimo ma veramente soffia in modo incredibile, comincio a pensare che sia proprio il mio che ha qualcosa che non va [crying] .

 

Vedi mo' che intanto imparo qualcosa. In quanto al settaggio domani 'vardo di ritagliarmi un po' di tempo per pastrocciàre un po' più miratamente sulle varie rotelline. Ma sto TK999, del quale il gate è interessante senz'altro, guardavo sul MM e vedo che ci sono due -tre generi di forme, sarebbe anche valvolato...?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Nitro, la Standard 2008 con top in 3 pezzi versione VOS su che cifre sta sull'usato?

 

Prezzo onesto o non? ahahahah

 

L'AFD Usa l'ho presa a 2000 e venduta a 2.4 perché penso che c'è chi fa sacrifici come me per comprarle e quindi straspecularci sopra mi pare brutto.. ma il tipo mi ha anche ringraziato dicendo che aveva un custom 69 e suonava meglio della sua.. Glielo avevo scritto che l'avevo scelta tra diverse.. :) Ho cmq anticipato soldi a scatola chiusa per prenotarla, quindi .. un minimo... Però se guardi su ebay questo modello lo mettono dai 3.500 fino ad anche 4.000 euro, tant'è vero che più di una volta mi son dovuto assicurare se fosse la Usa o la VOS...

 

Per la 2008 che ti dico? Il prezzo da nuova andava dai 2.7 se la compravi dal negoziante di Lourdes, [biggrin] fino a 3.2 ... io l'ho presa seminuova ed appartengo alla combriccola dei 3.2. [crying] Fai te le proporzioni...

Penso che ora tra edizione limitata, ed il modello che ormai si sa che è nato bene (poi sempre storia a se.. parlo in generale) che ne so? 4.0...4.5 un prezzo onesto .. però la cosa è sempre soggettiva.

C'è quello che la vende per un pinco pallino di motivo, o magari perché non gli piace (e sei fortunato allora) e c'è quello (sempre più numeroso come tipologia di personaggio), che se l'è comprata per specularci sopra.. e che non gliene frega niente di venderla se non per straguadagnarci.. allora arrivi a 7-8 mila .. su ebay ora è riapparsa in massa da un mese a questa parte.. 3 persone ... 5.3 .. 5.9 ... 8.5 questi i 3 prezzi. Io ne sono così innamorato che se la dovessi vendere non la venderei a poco, e considerando che non sono riuscito a stamparli ancora bene i soldi, quindi mi tocca andà a lavorare per una spazzatura di stipendio... non me ne separerei se non per una gran cifra... anche perché ora per una R9 devi sganciare oltre i 4.0 .... quindi automaticamente se vendo la mia, MINIMO mi ci devo fare una 59 come dico io ...

 

Ti stai chiedendo: "perché cavolo non mi son stato zitto e gli sono andato a fare una domanda"??? [lol][biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma sto TK999, del quale il gate è interessante senz'altro, guardavo sul MM e vedo che ci sono due -tre generi di forme, sarebbe anche valvolato...?

 

Il mio è quello vecchio, non romboidale. C'è effettivamente dentro una valvola, non ho mai indagato che funzione svolga.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prezzo onesto o non? ahahahah

 

L'AFD Usa l'ho presa a 2000 e venduta a 2.4 perché penso che c'è chi fa sacrifici come me per comprarle e quindi straspecularci sopra mi pare brutto.. ma il tipo mi ha anche ringraziato dicendo che aveva un custom 69 e suonava meglio della sua.. Glielo avevo scritto che l'avevo scelta tra diverse.. :) Ho cmq anticipato soldi a scatola chiusa per prenotarla, quindi .. un minimo... Però se guardi su ebay questo modello lo mettono dai 3.500 fino ad anche 4.000 euro, tant'è vero che più di una volta mi son dovuto assicurare se fosse la Usa o la VOS...

 

Per la 2008 che ti dico? Il prezzo da nuova andava dai 2.7 se la compravi dal negoziante di Lourdes, [biggrin] fino a 3.2 ... io l'ho presa seminuova ed appartengo alla combriccola dei 3.2. [crying] Fai te le proporzioni...

Penso che ora tra edizione limitata, ed il modello che ormai si sa che è nato bene (poi sempre storia a se.. parlo in generale) che ne so? 4.0...4.5 un prezzo onesto .. però la cosa è sempre soggettiva.

C'è quello che la vende per un pinco pallino di motivo, o magari perché non gli piace (e sei fortunato allora) e c'è quello (sempre più numeroso come tipologia di personaggio), che se l'è comprata per specularci sopra.. e che non gliene frega niente di venderla se non per straguadagnarci.. allora arrivi a 7-8 mila .. su ebay ora è riapparsa in massa da un mese a questa parte.. 3 persone ... 5.3 .. 5.9 ... 8.5 questi i 3 prezzi. Io ne sono così innamorato che se la dovessi vendere non la venderei a poco, e considerando che non sono riuscito a stamparli ancora bene i soldi, quindi mi tocca andà a lavorare per una spazzatura di stipendio... non me ne separerei se non per una gran cifra... anche perché ora per una R9 devi sganciare oltre i 4.0 .... quindi automaticamente se vendo la mia, MINIMO mi ci devo fare una 59 come dico io ...

 

Ti stai chiedendo: "perché cavolo non mi son stato zitto e gli sono andato a fare una domanda"??? [lol][biggrin]

Mmm ok a me è' andata di culo allora la vos 2008 400 esemplari l ho pagata 2500 euro e sinceramente li vale tutti ma ho una domanda , io ho la certificazione il plettro ecc ma ho visto in giro e parlano anche di una giacca di pelle ! Ne sai qualcosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono affranto :(

Ho saputo ora della morte di Francesco Di Giacomo. Ho avuto la fortuna di conoscerlo e, non per retorica di circostanza, lo ricordo e ricorderò sempre non solo per essere stato un grandissimo cantante musicista dotato di un talento straordinario, ma soprattutto per la bellezza del suo animo: modesto, disponibile, affettuoso, sensibile.

Amava e viveva la musica come pochi.

Che tristezza...

Share this post


Link to post
Share on other sites

2.5 praticamente te l'hanno regalata!!! Straottimissimo prezzo Fa! C'era da prenderle 2 a quel prezzo :D Calcola che 2.9 era un prezzo da prenderla al volo....

Si la giacca c'era... ma come al solito, come succede per i cavi in dotazione con la chitarra, le chiavette dei truss rod, tutti i cartellini ecc... vanno "persi" dalla fabbrica al negoziante.. qualcuno se li mette in tasca. Per il giubbotto, era compreso nel prezzo, ma appena acquistata dovevi mandare una cartolina alla Gibson con il tuo seriale, e la ditta mandava il giubbotto al negozio dove potevi poi andarlo a ritirare. Se l'hai presa nuova dal negoziante, è lui che te lo avrebbe dovuto dire, perché OLTRE TUTTO, c'era anche un limite di tempo se non ricordo male... fatto sta che i giubbotti... COMPRESI I 2 MIEI della VOS (ma ci sta perché cmq non nuova) e della mia Aged, li sta indossando qualcuno o meglio ancora li ha venduti qualcuno e MINIMO c'ha fatto 250 euro... ma li ho visti vendere anche a 500 .... il che, non sarebbe stato male come rientro economico... visto che anche se fossi stato così matto da tenerlo... io sono 1.70 .. ed i giubbotti erano rigorosamente XL americana... cioè misura che sta bene ad uno che almeno è 1.90 per 120Kg.... [lol] [lol] [lol] .. il che mi pare una cosa intelligentissima... perché chi è che non è alto almeno 1.90???? Dovendo scegliere, potevano almeno fare una taglia che andasse bene alla maggioranza delle persone.... ma qui ci voleva pure da star a fare un ragionamento, e per quanto costava poco la chitarra, non valeva neanche la pena...... [blink]

Questi giorni sono di un sarcasmo polemico unico ... mi sa che mi stanno arrivando le mie cose..... [woot][lol]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono affranto :(

Ho saputo ora della morte di Francesco Di Giacomo. Ho avuto la fortuna di conoscerlo e, non per retorica di circostanza, lo ricordo e ricorderò sempre non solo per essere stato un grandissimo cantante musicista dotato di un talento straordinario, ma soprattutto per la bellezza del suo animo: modesto, disponibile, affettuoso, sensibile.

Amava e viveva la musica come pochi.

Che tristezza...

 

Si, l'ho letto anch'io poc'anzi. Un altro pezzo della nostra storia musicale che ha finito il suo tempo fra noi. Pace al Franz

 

front.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
[...] io per gli output dei pedali, praticamente di tutti, ho una regola unica nel settaggio: li regolo in modo tale che inserendo/disinserendo l'effetto il segnale non cambi di volume in uscita ma solo, naturalmente, di modulazione o colore. Boh, a me piace così [smile]. [...]

 

Questa è una cosa su cui impazzisco anche io, col booster però.

Tutto va poi in base alla necessità (per dire, se si possiede un ampli pulito e si vuole il distorto allora ritengo sia meglio avere lo stesso volume)

 

Prezzo onesto o non? ahahahah

 

L'AFD Usa l'ho presa a 2000 e venduta a 2.4 perché penso che c'è chi fa sacrifici come me per comprarle e quindi straspecularci sopra mi pare brutto..

[...]

 

Che poi...che ha di speciale l'AFD? Oltretutto, di quelle che ho visto sui vari forum, solo poche erano vagamente simili alla Derrig... :blink:

Gli speculatori non li sopporto, sopratutto se sfruttano le passioni altrui.

 

io sono 1.70 .. ed i giubbotti erano rigorosamente XL americana... cioè misura che sta bene ad uno che almeno è 1.90 per 120Kg.... [lol] [lol] [lol] .. il che mi pare una cosa intelligentissima... perché chi è che non è alto almeno 1.90????

 

Dai, io becco la metà o un pelo di più. Il problema, semmai, è la taglia XL ammerigana [lol]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un altro pezzo della nostra storia musicale che ha finito il suo tempo fra noi. Pace al Franz

Addio grande Francesco, ci mancherai.

 

[crying]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi mi parla un po' dei compressori? Io ne ho usato uno trentanni fa quando suonavo un genere, poi quando sono passato al blues l'ho mollato di brutto. Ora mi sto interrogando se serve averlo in pedaliera oppure no....

Grazie ai volenterosi che vorranno intervenire. [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi mi parla un po' dei compressori? Io ne ho usato uno trentanni fa quando suonavo un genere, poi quando sono passato al blues l'ho mollato di brutto. Ora mi sto interrogando se serve averlo in pedaliera oppure no....

Grazie ai volenterosi che vorranno intervenire. [biggrin]

 

... che dirti, io per anni e anni il compressore l'ho snobbato... poi per curiosità ho iniziato a provarlo e ne ho progressivamente "ampliato" l'utilizzo... ora sui puliti lo tengo SEMPRE acceso e spesso pure sui distorti... lo setto con la compressione bassa (giusto per dare un po' di corpo e sustain) e col volume un pelino più alto del suono di base per dare un leggero boost... poi bisogna vedere anche che tipo di compressore potrebbe piacerti, nel senso che alcuni sono abbastanza neutri, altri colorano anche parecchio il suono... cosa sia meglio o peggio è ovviamente una questione di gusti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

... che dirti, io per anni e anni il compressore l'ho snobbato... poi per curiosità ho iniziato a provarlo e ne ho progressivamente "ampliato" l'utilizzo... ora sui puliti lo tengo SEMPRE acceso e spesso pure sui distorti... lo setto con la compressione bassa (giusto per dare un po' di corpo e sustain) e col volume un pelino più alto del suono di base per dare un leggero boost... poi bisogna vedere anche che tipo di compressore potrebbe piacerti, nel senso che alcuni sono abbastanza neutri, altri colorano anche parecchio il suono... cosa sia meglio o peggio è ovviamente una questione di gusti!

 

Non vorrei spendere troppo. Un'occasione l'avrei con un MXR Super Comp ma sarebbe una scatola chiusa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

A mio parere il discorso compressore dipende un po' dai generi e dai contesti (mix con gli altri strumenti) in cui suoni.

Io personalmente lo uso da moltissimo tempo. Mi piace, e lo trovo indispensabile ad esempio nel complessino dove mi serve qualcosa di fancheggiante. Mi sembra anche, ma forse è solo un'impressione, che con il compressore si riesca a semplificare la regolazione nel mixer della chitarra.

Quando lo uso - cioè sempre, come dicevo, in determinati contesti - lo tengo, come il delay, sempre inserito. Anche per questo motivo, settaggio accurato secondo questa mia personalissima regola che dubito ahimè di riuscire a spiegare a parole: siccome sempre inseriti, il compressore e il delay non li devi "sentire", te ne devi accorgere solo se li spegni e devono apparire una componente quanto possibile "naturale" del suono. Se invece è "senti che eco" o "senti come lavora il comp", allora vuol dire che di effetto ce ne è troppo (IMHO grande una casa).

Pur essendo un compressorista, devo dire per amor di verità e completezza, che però se sono nella mia saletta e mi avventuro in una blusettata che tanto nessuno mi sente ... ecco, lì il comp non lo vado proprio a cercare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non vorrei spendere troppo. Un'occasione l'avrei con un MXR Super Comp ma sarebbe una scatola chiusa...

 

 

... il Super Comp non l'ho mai provato quindi purtroppo non posso aiutarti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non vorrei spendere troppo. Un'occasione l'avrei con un MXR Super Comp ma sarebbe una scatola chiusa...

 

 

... il Super Comp non l'ho mai provato quindi purtroppo non posso aiutarti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sono generi che non possono prescindere dall'uso del compressore. Uno di questi è il "jangly sound" che fu inventato da Beatles e portato alla perfezione dai Byrds,McGuinn registrò la sua Rickenbacker 12 corde in diretta nel banco facendola passare da due compressori Urei in serie...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso sarebbe bene tenere ben distinti i due aspetti:

1- compressore usato nella catena effetti tra chitarra ed ampli, facente parte del "suono" proprio del chitarrista; quello che esce dall'ampli per intenderci.

2- compressore, outboard da studio o parte stessa del "banco", utilizzato in ripresa e/o in missaggio.

 

Ecco credo che in questa sede sia bene trattare soltanto il primo dei due aspetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, anche perchè non so di cosa tu stia parlando al secondo punto [lol] Comunque mi associo al Gheòrg per quanto riguarda il connubbio delay-compressore. Sempre inseriti anche di notte :lol:

Curiosità, c'è qualcuno che ha provato a farsi da sè qualche pedale? Stavo guardandomi intorno chè ho trovato varia roba, e mi interesserebbe provarci con un booster... [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vuoi cimentarti in pedali "Lego", alias da montare, ci sono i B.Y.O.C., ossia Build Your Own Clone (che, tra l'altro, dicono siano molto validi, specialmente certi modelli, tipo il Large Beaver)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi mi parla un po' dei compressori? Io ne ho usato uno trentanni fa quando suonavo un genere, poi quando sono passato al blues l'ho mollato di brutto. Ora mi sto interrogando se serve averlo in pedaliera oppure no....

Grazie ai volenterosi che vorranno intervenire. [biggrin]

Da appassionato di Gilmour, Santana e Beck non posso prescindere dall'uso del compressore; ne ho provati una valanga, da quelli economici ai buticche e mi sono fatto l'idea che ognuono di loro e' tremendamente diverso

Personalmente li dividerei in 2 categorie, una per ottenere il ciock bello forte e l'altra per "sostenere il suono --> sustainer"

In questo momento sto usando con grande soddisfazione un vecchio ed economico Ibanez CP10 (pagato 55€) che ha la prerogativa di riunire in se le 2 categorie di cui sopra

 

Cerca di capire anche che livello di compressione vorresti avere perche' se ti piace un suono alla Beck (per esempio) devi escludere un Demeter Compulator, ottimo, ma, a mio avviso, troppo poco "compressore"

 

Il tutto poi dev'essere valutato anche in base alla chitarra ed ai pu impiegati perche' un compressore sara' decisamente piu' efficace su dei Custombucker (o dei 490/498) che su dei Burstbucker oppure su dei CS60 o 69 rispetto a dei CS57. La morte del compressore e' con i Noiseless... grazie al picchio, sono gia' compressi di loro !!! ma se ci aggiungi il comp... libidine assoluta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vuoi cimentarti in pedali "Lego", alias da montare, ci sono i B.Y.O.C., ossia Build Your Own Clone (che, tra l'altro, dicono siano molto validi, specialmente certi modelli, tipo il Large Beaver)

 

Eh, sarebbero comodi perchè ti becchi tutto in un colpo solo senza romperti tanto, ma alla fine costano come un pedale vero mi sa, e in più te li devi mettere insieme. Quello che sto valutando è di provare proprio di entrare in un negozio di elettronica con la lista, mettere tutto assieme e cacciare il tutto in una scatola autocostruita. Massima resa con minima spesa. Non mi sono mai cacciato in mezzo all'elettronica. Il prurito è forte ziospeck [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...