Jump to content
Gibson Brands Forums
Sign in to follow this  
Prince Malagant

Gibson Cafè IX - Closed

Recommended Posts

" PICK UP 2 HUMBUCKER GIBSON P.A.F. ATTIVI "

 

[confused][scared]

Attivi perché, visto che è in scala 1:1, sarà radiocomandata [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attivi perché, visto che è in scala 1:1, sarà radiocomandata [biggrin]

Diciamo pure radio-attivi quindi [biggrin]

 

(ok scusatemi per la battuta pessima :rolleyes:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' ormai una settimana che sto cercando tutte le ragioni possibili per farmela passare, spero di farcela: [biggrin]

6509702_800.jpg

6509697_800.jpg

6509717_800.jpg

6509722_800.jpg

6509727_800.jpg

Archtop, Hand-Carved, Hand-Graduated solid Spruce Top, Back & Sides solid Flamed Maple, Mahogany Neck, Abalone Fleur-de-Lys Headstock Inlays, Rosewood Fretboard, 19 Frets, Scale 630 mm, Nut width 44,5 mm, Rosewood Bridge, Grover Vintage Style Tuners, Kent Armstrong Humbucking Pickup, Finish Vintage Sunburst

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo quelle chitarre là mi fanno troppa soggezione, mi sussurrano un giaaasss che tradotto vuol dire che è meglio, dato che per me è arabo e sarebbe sprecata, che rimanga dov'è. [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mink pensavo di usarla con il mio nuovo gruppo Metal [biggrin]

A parte gli scherzi ste chitarrine sono MOLTO più versatili di quello che si potrebbe pensare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh se fosse una Gib con l'andazzo attuale costerebbe una 6 o 7000, invece dividi per 10 ... :rolleyes:

Mi chiedo sempre di più perchè i legni belli tutti gli altri li trovino, forse perchè semplicemente, si accontentano di fare meno pezzi e vivere felici lo stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessanti queste The Loar, peccato che finora le ho sempre viste sullo schermo del pc.

 

Vedo anche il Johnny Smith (o similare che sia), che è un pickup che personalmente adoro.

Lo monta anche la Gib Lee Ritenour L5 che è il mio sogno nel cassetto [drool]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Richiamano qualcosa delle The Heritage ... anche la grafica del logo ... vediamo se mi trovo un soldo in tasca per il mio compleanno a giugno, mi sa che la faccio arrivare. Le ultime due compere le ho fatte 'al buio' e mi hanno portato grandi soddisfazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Richiamano qualcosa delle The Heritage ... anche la grafica del logo ... vediamo se mi trovo un soldo in tasca per il mio compleanno a giugno, mi sa che la faccio arrivare. Le ultime due compere le ho fatte 'al buio' e mi hanno portato grandi soddisfazioni.

 

Penso che il font del logo si rifaccia in qualche modo alle Gibson pre-war (o comunque al logo usato più sui mandolini che sulle chitarre):

 

Gibson_L-1_headstock_opt.jpg

 

 

 

Per il resto, ti quoto sul regalo. Facci sapere se va in porto ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

... senza dubbio!

ps. però: che occhio! Non avevo messo apposta il primo piano della paletta per fare un mini quiz estemporaneo [wink]

 

Devo confessarti che queste chitarre un po' le conosco, sono state nel mio mirino per un certo periodo di tempo :rolleyes: poi, purtroppo, per una serie di circostanze le ho un po' perse di vista.. sarà anche per il fatto che non ne ho mai potuta provare una.

Un motivo in più, se mai tu riuscissi ad accaparrartene una, per invitarti caldamente a presentarcela al prossimo ritrovo in osteria o eventualmente al festivalbarc [biggrin]

 

(perché no, assieme anche a quella Epiphone semiacustica di cui non manchi mai di tessere le lodi)

Share this post


Link to post
Share on other sites

al prossimo ritrovo in osteria o eventualmente al festivalbarc [biggrin]

 

Hey, ricordo che sono sempre disponibile per entrambi. C'era di mezzo anche un trip a VR... [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hey, ricordo che sono sempre disponibile per entrambi. C'era di mezzo anche un trip a VR... [biggrin]

 

dopo domenica 4 maggio, che abbiamo l'ultima di campionato, quando volete ci sono!!! [thumbup] [thumbup] [thumbup]

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mia ricerca della strato "ideale" sta continuando e vorrei chiedere di nuovo informazioni/consigli a voi prima di intraprendere azioni :)

Tempo fa acquistai la prima strato mai posseduta, una American standard 2005 che però, nonostante avesse tutte le carte in regola non mi convinceva al 100% sicchè dopo poco tempo l'ho rivenduta per fare un piccolo upgrade al modello attuale, una '57 reissue Americana, chitarra stabilissima, mi piace molto come suona ma con il tempo mi sto accorgendo che il radius 7.25 e i microtastini forse non sono proprio la mia "cup of tea" anche se sono convinto del fatto che vorrei mantenere un'impostazione col ponte a 6 sellette e meccaniche vintage style.

Senza fretta, mi stavo quindi informando su cosa farebbe ancora di più al caso mio e sono giunto ad una conclusione:

 

-Andare sulle (più recenti?) American vintage 62 reissue

 

-Iniziare ad inoltrarmi verso il custom shop fender ( e qui mi becco gli insulti) cercando tra i modelli '60 reissue, un buon usato a prezzo "contenuto" (evitando quindi tutti i modelli dove andrei a pagare un complesso lavoro di reliccatura e, ovviamente, tutto ciò che è MB)

 

Giusto per parlarne, cosa fareste voi considerando queste premesse?

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mia ricerca della strato "ideale" sta continuando e vorrei chiedere di nuovo informazioni/consigli a voi prima di intraprendere azioni :)

Tempo fa acquistai la prima strato mai posseduta, una American standard 2005 che però, nonostante avesse tutte le carte in regola non mi convinceva al 100% sicchè dopo poco tempo l'ho rivenduta per fare un piccolo upgrade al modello attuale, una '57 reissue Americana, chitarra stabilissima, mi piace molto come suona ma con il tempo mi sto accorgendo che il radius 7.25 e i microtastini forse non sono proprio la mia "cup of tea" anche se sono convinto del fatto che vorrei mantenere un'impostazione col ponte a 6 sellette e meccaniche vintage style.

Senza fretta, mi stavo quindi informando su cosa farebbe ancora di più al caso mio e sono giunto ad una conclusione:

 

-Andare sulle (più recenti?) American vintage 62 reissue

 

-Iniziare ad inoltrarmi verso il custom shop fender ( e qui mi becco gli insulti) cercando tra i modelli '60 reissue, un buon usato a prezzo "contenuto" (evitando quindi tutti i modelli dove andrei a pagare un complesso lavoro di reliccatura e, ovviamente, tutto ciò che è MB)

 

Giusto per parlarne, cosa fareste voi considerando queste premesse?

 

Mi terrei la tua che secondo me è già tanta roba e magari aggiungerei alla collezione una Mark Knopfler o una Eric Johnson signature

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...