Jump to content
Gibson Brands Forums
Sign in to follow this  
archverb

Sellette in nylon

Recommended Posts

Ragazzi una domanda secca. [smile]

Cosa ne pensate delle sellette in nylon?

Ritrovandovele di fabbrica cosa fareste?

 

Le ho pure avute sulla mia prima 335, ma allora ero inconsapevole e "sordo", e non ricordo nulla. ](*,)

Share this post


Link to post
Share on other sites

A dire la verità non ne ho un buon ricordo, però non ho controprove effettive avendo, per un motivo o per l'altro, rinunciato alla sostituzione . Non ho mai avuto modo di confrontare, quindi, la stessa chitarra "prima e dopo la cura".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premetto che non le ho mai avute; a logica dovrebbero smorzare un poco le alte del suono, per tutta la questione del materiale, delle vibrazioni etc..

 

Sarebbero da provare, sicuramente la cosa migliore è provare la stessa chitarra con le sellette prima in nylon e poi in metallo.

 

Oltretutto in nylon dovrebbero usurarsi prima..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mai provate e viste solo in fotografia, ma onestamente non mi sa una bella storia la selletta in nylon. Basta vedere quante ne girano. Vero è che il nylon ha buone proprietà, due su tutte la buona indeformabilità e il recupero elastico, si pensi che la maggior parte delle corde per classica sono di questo materiale. Ricordo che Il blocco centrale che teneva assieme il trapezio e il cross-bar dell'Icarus 600 di mio fratello, deltaplano dell'epoca del giurassico del volo a vela, (soprannominato tra il resto proprio pterodattilo [biggrin] ), era di nylon. Ha fatto tutte le guerre aeree della storia, compreso l'utilizzo in campo scuola quando non era ormai più volabile, e l'unico pezzo che è sopravvisssuto intatto fino ad oggi è proprio quello.

Mi viene da pensare che il tentativo di usarlo come selletta possa venire dalla ricerca di miglior tenuta di accordatura, perchè lo spigolo della selletta è uno (col nut) dei due colli di bottiglia nella guerra della stabilità dell'intonazione della corda. Il nylon, autolubrificante, lascia sicuramente scorrere più liberamente la corda avanti-indietro nell'accordatura e anche dopo, quando si suonano.

Quello spazio tra il ponte e la stopbar sembra un niente ma per me il 50% dei problemi di tenuta si localizza là. Una prova che faccio sui setup è lo schiacciare una corda alla volta proprio tra il ponte e il tail. A volte vedi che la corda, invece di scorrere sul taglio della selletta, se la tira dietro piegandosi per tutto il gioco che ha sul TOM. Vuol dire che là è inchiodata e se la tiri di brutto si sposterà di un pelo e poi rimarrà là o ritornerà lentamente o di colpo, e non sarà mai comunque stabile. E vuol dire anche che allora bisogna lavorare la sede, lisciarla e ingrassarla, altrimenti su quella corda avrai sempre problemi.

E sottolineo, visto che in questo periodo si sta parlando delle rogne stupide su chitarre da millemila euri, che questa zècca me la sono trovata all'acquisto bella bella sulla Custom dry.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Man, [smile]

il fatto è che in Gibson hanno deciso di montarle sulla signora qua sotto, che sulla carta mi piace parecchio:

 

306646.jpg

 

Gibson 1963 ES-335TD 60s

 

visto che è imminente una prova comparativa con altre tre o quattro consorelle, mi piacerebbe avere anche solo un'idea di quello che le sellette in nylon possono regalare o al contrario sottrarre al "suono", alle vibrazioni e alla tenuta delle corde.

 

Non vorrei giudicare male una chitarra, magari ottima, a causa di sei stupide sellette facilmente sostituibili. Purtroppo in negozio non credo che mi guarderebbero di buon occhio se armato di cacciavite cominciassi a sostituirle [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Osti, questa non l'avevo proprio intercettata [biggrin] Bella, è stupenda. Poi, in effetti, uno si toglie lo sfizio di sentire quel che dice così, altrimenti poco si sta a giustamente a svitare-avvitare sei vitine. Purtroppo te la devi provare così...

n.gifn.gif6869203_800.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh c'è anche da dire che non è impossibile ( anzi facilissimo ) che ora stiano proponendo materiali completamente diversi da quelli impiegati negli anni 60. Io per esempio userei il Corian, che è lo stesso materiale del nut.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

.....Oltretutto in nylon dovrebbero usurarsi prima..

 

Io non ci giurerei.

Credo proprio per il fatto che muovendosi non permette alle corde di limare le sedi.

Io ne ho 4 con le selle in nylon e nonostante sia parecchio anzianotte sono ancora in buone condizioni, mentre ad altre LP anni '70/80 con le selle in metallo, specie sui nashwille, le ho dovute sostituire

Share this post


Link to post
Share on other sites

A livello sonoro le trovo ottime se si deve ammorbidire uno strumento con troppo attacco o troppe medio-alte. A livello meccanico funzionano meglio di quelle in metallo per i motivi già citati, ovvero impronta della corda nella sede e rottura precoce della corda. Ad essere sinceri però il nylon delle reissue è diverso da quello delle originali anni'60. Il nuovo mi sembra più "trasparente" mentre quello originale più denso. Ma magari è solo una differenza estetica e a livello di caratteristiche meccaniche non cambia nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A livello sonoro le trovo ottime ...

 

Boh, personalmente non sottovaluto neanche le tue impressioni, non avendo mai avuto a che fare con quei robi in plastica là. Sinceramente sta storia comincia a incentivarmi la curiosità. Visto che tante volte per farsi un'idea bisogna farci su la mano, Arch, comprala che poi ci dici [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

... Arch, comprala che poi ci dici [biggrin]

 

 

Giunti a questo punto mi sembra l'unica cosa sensata da fare. :rolleyes:

 

eh, ecco, concordo! se non ti piace, tranquillo, puoi sempre regalarla a me!

faccio uno sforzo solo perché sei un amico e perché una 335 cherry con i mini blocks è un mio sogno, spero di sopravvivere alla fatica!

(magari, come si dice da queste parti, ti offro un crodino per le spese di spedizione! [biggrin] )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Georg [smile]

ad ogni modo mi sembra di capire che un pensierino sulla necessità di sostituirle lo avevi fatto.

 

Si, c'era qualcosa della mia 345 che non mi convinceva appieno.

Ma poi delle modifiche che avevo in mente (una era la conversione a mono) non se ne è fatto niente, un po' perché sono stato dissuaso un po' perché ho trovato un acquirente che, naturalmente, la voleva così com'era originale.

Quindi, non saprò mai quanto incidevano le sellette in questione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...