Jump to content
Gibson Brands Forums

Gibson ES335: problemi con la finitura.


rainfield

Recommended Posts

Salve. Posseggo una Gibson ES335 dal 2008 e, finora, tutto è andato

benissimo e la chitarra suona magnificamente. Tre giorni fa, però,

ho trovato che, sul retro del manico - più o meno all'altezza del

secondo e terzo tasto -, erano improvvisamente apparsi tanti piccoli

punti bianchi. Al tatto non si sente nulla.

Sembrano piccolissime bolle sotto la vernice finale.

Qualcuno ha mai visto una cosa del genere? Qualcuno sa di cosa si tratta

e mi può aiutare?

Grazie comunque. Ciao

Link to comment
Share on other sites

Ciao! Mai visto sta roba. Dermatite? [biggrin] E' una cosa apparsa per gradi (a forza di passarci su la mano) o è saltata fuori nel giro di pochi giorni? Sembrerebbe un difetto di verniciatura saltato fuori con l'usura. Sentiamo se anche qualcun altro ne ha avuto a che fare.

Però, 'azzo, bella la 335 in livrea ebony!

Link to comment
Share on other sites

Ciao,

quella cosa accade quando viene verniciata una seconda mano (sopra la prima) o una terza mano (sopra la seconda) etc etc e la mano precedente è in una condizione di non essere asciutta.

per verniciare più mani in nitrocellulosa si usano due procedimenti.

uno è il bagnato su bagnato, quindi tutte le mani vengono date senza interruzione una sopra l'altra, ma questo potrebbe comportare colature.

un'altra è quella di dare le mani successive solo quando la mano di vernice precedente è ASCIUTTA!

nel caso in cui la nuova mano di vernice viene data sopra una vernice che si trova a metà strada tra il bagnato e l'asciutto, si ottengono due strati di vernice con film superficiale secco ,ma in realtà la prima mano che rimane sotto il primo film non riesce ad asciugarsi perfettamente, mentre la seconda mano sotto il secondo film si asciuga rapidamente creando una bariera che rallenta enormemente l'asciugatura della prima mano. In pratica avrai una vernice che esternamente sembra asciutta, ma internamente ancora piena di solvente che non riesce ad evaporare.Ed è qui che in determinate condizioni si Formano sotto vernice delle bolle.

Il problema è che questi difetti compaiono da qualche ora dalla verniciatura fino al massimo di qualche mese. sei anni mi sembrano esagerati, ma quello che vedo nelle tue foto è proprio questo tipo di difetto

almeno che non abbia deciso di fiorire solo ora a causa di un surriscaldamento eccessivo.

Tieni conto che uno strato di vernice sotto un film secco lo potresti paragonare a della vernice chiusa in barattolo, quindi inaspettatamente potresti trovarla ancora morbida dopo un paio di anni.

Link to comment
Share on other sites

Grazie mountainman e Alnico. Anche a me sembra esagerato che una cosa simile si

possa manifestare dopo sei anni! Inoltre io tratto molto bene le mie chitarre e mi

sono sempre preoccupato di tenerle nelle custodie e di non esporle a sbalzi di

temperatura o umidità. Comunque il punto è che, probabilmente, dovrò farla riverniciare,

almeno il manico,anche perchè non vorrei che quella strana costellazione si espandesse

o mi spuntasse da qualche altra parte. Grazie ancora per l'attenzione. Qualunque suggerimento

ulteriore sarà gradito!! Ciao.

Link to comment
Share on other sites

Guarda, provare non costa niente.

Fosse mia prenderei un batuffolo di cotone con del lemon-oil e glielo passerei lasciandolo poi assorbire ( ci mette una notte ) osservando se giova e magari ripetendo l'applicazione due o tre volte.

Danni non ne fai, ti assicuro, perchè sulle mie il lemon l'ho sempre dato sulla vernice, e le conserva perfette.

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

Non mi fraintendere ;)

Il post era rivolto più che altro a quelli che sono più navigati qui sul forum; non è affatto il primo caso di difetti mediamente gravi (o molto gravi) che si verificano sulle 335...tra binding tagliati male, vernice data coi piedi, ponti storti, manici warpati, capotasti mal sagomati e quant'altro servono quasi due mani per contare i casi che abbiam visto passare :mellow:

Link to comment
Share on other sites

Grazie, Prince Malagant. Proverò subito...

Spero giovi ... lasciandolo assorbire, dovrebbe combinarsi con la vernice e forse anche far qualcosa. Spero, ripeto. Una roba del genere non mi è mai successa, ma sono tranquillo sul fatto che il Lemon sulla nitro non crea comunque nessun problema, per esperienza personale.

Link to comment
Share on other sites

Non mi fraintendere ;)

Il post era rivolto più che altro a quelli che sono più navigati qui sul forum; non è affatto il primo caso di difetti mediamente gravi (o molto gravi) che si verificano sulle 335...tra binding tagliati male, vernice data coi piedi, ponti storti, manici warpati, capotasti mal sagomati e quant'altro servono quasi due mani per contare i casi che abbiam visto passare :mellow:

Da quel punto di vista, sono assolutamente d'accordo. Fra l'altro, nonstante la mia (che, comunque, grazie a Dio suona bene)

sia stata a suo tempo plekkata a Nashville, l'ho dovuta portare a Genzano da Cloe Guitars per un secondo e migliorepassaggio nella Plek Machine: qualcosa non andava bene. E, comunque, ad uno sguardo ravvicinato, di cose imperfette ne trovo ancora.

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...