Jump to content
Gibson Brands Forums
Sign in to follow this  
Aberforth

Chitarre di liuteria

Recommended Posts

Giulio, ho capito quello che intendevi... non mi riferivo a quello infatti, ma al fatto che un liutaio per quanto "grande" possa essere, se esegue una contraffazione del logo (e poi vende la chitarra) ai miei occhi non è piu' un grande liutaio... non so se riesco a spiegarmi.

So bene che c'è chi lo fa, anche oltre oceano... semplicemente per me è una cosa disdicevole, specialmente se a farlo è un professionista affermato.

Ok, ora ho capito io cosa intendevi dire e... condivido pienamente [thumbup]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh basta vedere S***h che per anni non ha mai suonato Gib, e poi ci sono tanti ( nel senso di pochi fortunati [biggrin] ) che per non rischiare nel portare sul palco chitarre che valgono più di me si fanno fare delle copie identiche da liutai infernali. E per identiche intendo identiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti Gianni, solo che non capisco perchè non farsi fare la copia della burst anni '50 direttamente dal Custom Shop Gibson, invece di farsi fare un "tarocco di lusso".

Poi ognuno fa quello che crede, ma sarebbe "meglio" se il "grande liutaio" ci mettesse il suo di logo, anzichè fare contraffazzione di quello Gibson.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per il caso di Slash credo che il ghost build della sua chitarra sia stato (credo eh.. cioè, mi pare verosimile) regolato da contratto e credo che Gib abbia sborsato anche bei schei per accaparrarsi Slash come "fake-endorser"

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà per quanto riguarda S***h, la Gib ha provato per anni a mandargli chitarre di CC costruite apposta sperando che le adottasse, senza alcun risultato. Solo in tempi successivi si sono avvicinati al risultato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà per quanto riguarda S***h, la Gib ha provato per anni a mandargli chitarre di CC costruite apposta sperando che le adottasse, senza alcun risultato. Solo in tempi successivi si sono avvicinati al risultato.

 

Interessante, non ne fa cenno nella sua biografia... in effetti, la cosa avrebbe potuto infastidire non poco Gib [rolleyes]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo leggi nel capitolo 'anni 90' della bibbia LP ( non ricordo se Carter o Balmer, sul momento )

 

OT on

 

figo, come si chiama la pubblicazione?

 

OT Off

Share this post


Link to post
Share on other sites

chi di voi ha chitarre di liuteria?? secondo voi, converrebbe chiedere ad un liutaio fare una copia di una gibson o no?

 

Io te lo sconsiglio vivamente per due motivi:

- prezzo, alla fine vai a spendere poco meno dell'originale, ma non hai una Gibson;

- l'alta possibilità di trovare un incompentente.

 

Storia vissuta: io ed un mio amico/collega ci innamoriamo della vecchia E k o M 35 Fuci letto, tanto che lui decide di farsela fare da un liutaio. Sentito un liutaio ci propone un prezzo inabbordabile. Alla fine per risparmiare si rivolge ad uno pseudo liutaio di Verona, il quale assicura una riuscita perfetta. Pensiamo, forse errando, di installare uno stopbar ed un ponte tipo Gibson, anzichè altri ponti tutto in uno.

 

Primo errore, lo pseudo-liutaio propone un manico in acero 24 tasti preassemblato proveniente dall'est asiatico con spazio anteriore al nut per un particolare tipo metal...viene incollato il plasticone tipo Gibson lasciando lo spazio parzialmente vuoto, costringendo a rivolgersi ad altro liutaio che copre lo spazio con altro pezzo di tastiera...altri € 50,00

 

Secondo errore, lo pseudo-liutatio di Verona non effettua il taglio diagonale del corpo, risultato le corde sono altissime dal 18° tasto in poi.

 

Terzo errore, lo pseudo-liutatio di Verona effettua verniciatura in gomma lacca, probabilmente mette poche mani, risultato si stacca la vernice. Peraltro non intende tagliare correttamente il corpo e riverniciare senza essere di nuovo pagato, ventilando che lui ha un buon avvocato! [thumbdn]

 

Risultato € 300,00 spesi male e per risolvere bisogna ancora incassare ponte e stopbar per abbassare l'action.

 

Ottimo lavoro dell'elettronica da paura messa su da L.V. [thumbup] :

- I-Spira Traverso splittabile al ponte;

- I-Spira Replica standard splittabile al manico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io te lo sconsiglio vivamente per due motivi:

- prezzo, alla fine vai a spendere poco meno dell'originale, ma non hai una Gibson;

- l'alta possibilità di trovare un incompentente.

 

Storia vissuta: io ed un mio amico/collega ci innamoriamo della vecchia E k o M 35 Fuci letto, tanto che lui decide di farsela fare da un liutaio. Sentito un liutaio ci propone un prezzo inabbordabile. Alla fine per risparmiare si rivolge ad uno pseudo liutaio di Verona, il quale assicura una riuscita perfetta. Pensiamo, forse errando, di installare uno stopbar ed un ponte tipo Gibson, anzichè altri ponti tutto in uno.

 

Primo errore, lo pseudo-liutaio propone un manico in acero 24 tasti preassemblato proveniente dall'est asiatico con spazio anteriore al nut per un particolare tipo metal...viene incollato il plasticone tipo Gibson lasciando lo spazio parzialmente vuoto, costringendo a rivolgersi ad altro liutaio che copre lo spazio con altro pezzo di tastiera...altri € 50,00

 

Secondo errore, lo pseudo-liutatio di Verona non effettua il taglio diagonale del corpo, risultato le corde sono altissime dal 18° tasto in poi.

 

Terzo errore, lo pseudo-liutatio di Verona effettua verniciatura in gomma lacca, probabilmente mette poche mani, risultato si stacca la vernice. Peraltro non intende tagliare correttamente il corpo e riverniciare senza essere di nuovo pagato, ventilando che lui ha un buon avvocato! [thumbdn]

 

Risultato € 300,00 spesi male e per risolvere bisogna ancora incassare ponte e stopbar per abbassare l'action.

 

Ottimo lavoro dell'elettronica da paura messa su da L.V. [thumbup] :

- I-Spira Traverso splittabile al ponte;

- I-Spira Replica standard splittabile al manico.

 

beh ma scusa, per farti fare una chitarra da 300 euro vai da un liutaio? :rolleyes:

 

è ovvio che sulle chitarre economiche per qualità/prezzo vincono i prodotti made in China o consimili!

 

se uno ti fa pagare la chitarra poco più del costo dei materiali vuol dire che non ci vive con il suo lavoro, ergo è un "amatore" (a volerla dire buona)...

 

se invece ti fai fare una "simil-les paul standard custom shop" allora risparmi, però è evidente che non hai scelto la singola chitarra per come suona né hai la rivendibilità di una Gibson, per questo (secondo me) ha senso andare da un liutaio solo per chiedere qualcosa di "speciale", che sul mercato non c'é... [wink]

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh ma scusa, per farti fare una chitarra da 300 euro vai da un liutaio? :rolleyes:

...

 

€ 300 solo per un manico 24 tasti con tastiera, preassemblato in Asia e 2 pezzetti di legno, con qualche mano di gomma lacca a formare il micro corpo della Fuci letto ti sembrano pochi?

 

Aggingendo stopbar, ponte Gibson, meccaniche autobloccanti, 2 hb I-spira, ponteziometri e tutto il cablaggio alla fine ha speso quasi € 800...per il momento suonabile fino al 18° tasto...

 

P.s.: attenzione perchè lo pseudo-liutaio [thumbdn] di Verona posta spesso articoli su MM

Share this post


Link to post
Share on other sites

€ 300 solo per un manico 24 tasti con tastiera, preassemblato in Asia e 2 pezzetti di legno, con qualche mano di gomma lacca a formare il micro corpo della Fuci letto ti sembrano pochi?

 

Aggingendo stopbar, ponte Gibson, meccaniche autobloccanti, 2 hb I-spira, ponteziometri e tutto il cablaggio alla fine ha speso quasi € 800...per il momento suonabile fino al 18° tasto...

 

P.s.: attenzione perchè lo pseudo-liutaio [thumbdn] di Verona posta spesso articoli su MM

 

scusa, 300 euro per solo il manico? io avevo capito per l'intera chitarra...

 

perché, questo intendevo, se vai dal liutaio per farti fare una chitarra ed hai un budget di soli 300 euro, secondo me hai proprio sbagliato in partenza...

Share this post


Link to post
Share on other sites

alla fine ha speso quasi € 800...

 

Ma a quella cifra (meno, stando a quanto ho visto su MM) non trovi l'originale??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si esteticamente rompe con gli schemi classici, bisogna farci l'occhio, ma quando la prendi in mano è di una leggerezza e di una comodità disarmanti.

Questi i dettagli:

Ponte fisso GOTOH GE103B-T C

Attaccacorde GOTOH GE101Z C

Meccaniche GOTOH SGM C 01

Capostato TUSQ in grafite

I-Spira Traverso al ponte

I-Spira Replica standard al manico

entrambi splittabili e con resistenze per s.c. superiori ai 6 kohm

switch per funzionamento in parallelo

 

http://www.mediafire.com/view/dqogv0rd4zcs26z/Givoletto.jpg

 

http://www.mediafire.com/view/sl9noq3ko73bs08/Givoletto_2.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

se posso dire la mia...

di liuteria, anzi non definibile nemmeno liuteria.. mi farei fare solamente i legni (casomai le verniciature) di chitarre con manico avvitato.. così per il resto basta montare i pezzi.. allora si che si ha un bel risparmio rispetto al prodotto "originale"

 

per il resto vanno bene solo se non si trova in commercio la chitarra desiderata..

 

...oppure se si vuole fare i fighi e andare ad esempio da Savior a farsi fare una lespaul in pezzo unico di (body e manico in pezzo unico di mogano)

Share this post


Link to post
Share on other sites

come mix tra moderno e tradizionale??

 

Diciamo che è una telecaster tradizionale per tutto tranne che per il radius 12 e l'ttacco del manico al corpo senza neckplate, e con una lavorazione decisamente non tradizionale della parte del body dove si avvita il manico.

Si vede nella foto 32: https://plus.google.com/photos/116756268636335964539/albums/6083028688659466049/6083028847176286866?pid=6083028847176286866&oid=116756268636335964539

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diciamo che è una telecaster tradizionale per tutto tranne che per il radius 12 e l'ttacco del manico al corpo senza neckplate, e con una lavorazione decisamente non tradizionale della parte del body dove si avvita il manico.

Si vede nella foto 32: https://plus.google....268636335964539

 

bella!! un corpo così semilavorato quanto può costare??

Share this post


Link to post
Share on other sites

bella!! un corpo così semilavorato quanto può costare??

 

Questo in particolare non è un semilavorato nasce da un parallelepipedo di frassino totalmente lavorato dal liutaio.

Sinceramente non ne ho idea di quanto possa costare un semilavorato, potrebbe esserti di aiuto Mauro (mountainman).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...