Jump to content
Gibson Brands Forums

Video nostrani!


Recommended Posts

Direi "gutturale" [biggrin][biggrin]

 

Per tornare al discorso delle corde anche io non le amo fresche di montaggio!

Normalmente le monto una settimana prima della serata, un bello stretching, qualche oretta a casa l'ultima prova preconcerto con conseguente litrazza di sudore e poi vado alla grande... stabili, e con quel filo di ovattato che lima un pò l'eccessiva brillantezza delle corde nuove.

 

Detto questo ce ne passa con l'usura di un anno!

Dopo max un mese il ciclo si ripete in vista della serata successiva.

L'intonazione delle ottave la faccio invece post stretching e dopo una suonatina di rodaggio ma sempre a corde nuove.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 3.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

p

Non sbagli...rompono solamente le balls, invece di prendersela con chi dovrebbero, ti cancellano l'audio perchè hai messo la base di una canzone.   Ormai YouTube è finito da tempo.

Azz,bravissimi!

Allora io mi chiedo.

Sono più controproducente io per il brand Gibson/Epiphone che dico le cose come stanno o uno come il nostro amico che posta un video con quel suono e con quella performance di quella chitarra?

Sinceramente, vorrei capirlo.

Se allora io vengo bannato perché mi permetto di dire che le Gibson prodotte oggi sono dei cessi -fermo restando che confermo che ci sono alcune Gibson del passato che adoro e che suonano da dio- allora il nostro amico cosa dovrebbe essere, annientato? Polverizzato? Dissolto?

 

Knight, un consiglio da amico, spassionato: di chitarre tu continua solo a parlarne per ora.

Capisco che sei giovane, hai le braccina fini fini e tutto, però prendi esempio da Lollo: studia, studia, studia, pratica, pratica, pratica, ascolta, ascolta, ascolta e stai meno a romperti le palle qui sul forum che non ci imparerai mai nulla se non a convincerti che quella chitarra suona bene (e non suona bene, eh.).

Link to post
Share on other sites

Io sto qua. A casa mia. Me le suono le mie chitarre. Una resta ferma tre mesi, poi viene il suo turno, magari un paio di giorni e poi torna appesa. Non mi sono mai accorto che non suonano le sue corde, neppure quelle della povera vecchia Stagg acustica, dimenticata in cima al caminetto e piena di polvere, ma se la tiro giù e la prendo in mano sono sicuro che suona ancora. Non sopporto le corde nuove, si devono tirare, assestare, non tengono l'accordatura e la prima sera sei là che continui a tafugnàre le meccaniche. Tu dici che la corda è morta, distrutta... Io ieri sera suonavo sulle basi di Nitro con la GT, giuro che non mi ricordo quando gli ho messo le corde l'ultima volta ma, oltre al resto, quelle corde si sono fatte due serate di 4 ore di liscio ciascuna, dove io l'unica maniera di passarmi il tempo nel mentre è pestarci su. Bene, ne usciva un blues ovattato che dicevo: "Mazza che tocco che c'ho!". Tu mi dici, prova con le corde nuove! E io ti dico che a me vanno bene quelle là, le corde nuove so come suonano, diventano subito vecchie e poi tengono una loro staticità che a me va una canna. E coi euri che risparmio mi bevo il caffè con la brioche al Dersut tutte le mattine B)

 

per carità... total respect... se sudi poco o non hai altri problemi meglio... ognuno fa come crede... però sinceramente allora vale per tutte le cose... e visto che in genere su un forum si danno consigli... io di dire ad un ragazzo che fa bene a cambiare le corde ogni 6 anni addririttura con quelle di fabbrica che sono marce (la prima cosa che ho imparato è che le economicissime corde di fabbrica vanno cambiate all istante), bè.... poi si studia con la tastiera stonata perchè le corde vecchie fanno anche quello... poi se uno della tua esperienza riesce a gestire la cosa alla sua maniera ed essere a posto va benissimo, nulla da dire, ma se devo dare un consiglio il mio è quello. 5€ al mese per avere sempre la chitarra a posto, poi dopo un giorno e un pò di stretching non si scordano più, altrimenti le meccaniche hanno qualcosa che non vanno... in genere si cambiano la mattina prima dei concerti, lo fanno quasi tutti, poi se ci sono problemi d accordatura e ci vogliono 15 giorni ad essestarsi è un altra storia. :-({|=

Link to post
Share on other sites
Knight, un consiglio da amico, spassionato: di chitarre tu continua solo a parlarne per ora.

Capisco che sei giovane, hai le braccina fini fini e tutto, però prendi esempio da Lollo: studia, studia, studia, pratica, pratica, pratica, ascolta, ascolta, ascolta e stai meno a romperti le palle qui sul forum che non ci imparerai mai nulla se non a convincerti che quella chitarra suona bene (e non suona bene, eh.).

 

 

Sono appena agli inizi ;)

Comunque, suona male per due cose : Le corde, che ormai sono dure in un modo che non riesco più a suonare decentemente ( è già tanto che in quel video riesco farla velocemente quella canzone, faccio una fatica ora... ) e due, l'amplificatore... primo o poi lo cambierò, ci tengo molto alla mia epi

Link to post
Share on other sites

Cioè?

 

Cioè:

1) ascolti musica dimmerda e hai le orecchie ormai in putrefazione.

2) sei stato convinto che quello è il "suono Les Paul" e difficilmente riuscirai a capire che invece fa cagare.

3) non sai regolare toni e volumi né di chitarra né di ampli.

4) le corde a questo livello c'entrano poco. Siamo in alto mare e corde nuove non sposterebbero di 1 mm la situazione.

5) il legno di quella chitarra come minimo è al 7-8% di acqua ancora e quello che risuona sembra immerso in un acquario di pesci rossi.

6) quei pickup sono talmente poveri che suonerebbero male pure su una Kramer del 1985.

7) il tuo maestro se non ti ha detto mai nulla né fatto capire qualcosa è un furfante.

8) suoni poco e ti eserciti male.

9) altre ed eventuali.

Link to post
Share on other sites

Cioè:

1) ascolti musica dimmerda e hai le orecchie ormai in putrefazione.

2) sei stato convinto che quello è il "suono Les Paul" e difficilmente riuscirai a capire che invece fa cagare.

3) non sai regolare toni e volumi né di chitarra né di ampli.

4) le corde a questo livello c'entrano poco. Siamo in alto mare e corde nuove non sposterebbero di 1 mm la situazione.

5) il legno di quella chitarra come minimo è al 7-8% di acqua ancora e quello che risuona sembra immerso in un acquario di pesci rossi.

6) quei pickup sono talmente poveri che suonerebbero male pure su una Kramer del 1985.

7) il tuo maestro se non ti ha detto mai nulla né fatto capire qualcosa è un furfante.

8) suoni poco e ti eserciti male.

9) altre ed eventuali.

 

 

Altro? [sad]

bè... che dire...

Link to post
Share on other sites
Preferivi che ti dicessi "Bravo! Sei un grande! Cazzo che bel suono e che chitarra fantastica! Che bel top venato!"??

Non disperare, qui troverai sempre qualcuno che te lo dirà.

 

Bè, allora mi metterò al lavoro per migliorare :D

Comunque, se non lo sai, il behringer è digitale... quindi non posso modificare nulla nel distorto o altro ;) , due, sono appena all'inizio, con il tempo migliorerò [thumbup]

e comunque, il suono della chitarra reale non è quello, perchè questo " schifo " di amplificatore lo cambia... perchè se lo provo su un'altro ampli, il suono cambia totalmente... quindi [thumbup]

Link to post
Share on other sites

A breve posto un video [biggrin] , così non faccio aspettare a auto il suono nu-metal della mia epi lòl ( non avevo nulla da fare )

( che potevo farlo ancora più metal, ma per la canzone era meglio se lasciavo i settaggi normali del distorto haha )

 

 

Rimosso da quanto faccio schifo e io e la mia chitarra [mellow]

 

 

scusa ma dov'è il video? perchè l'hai tolto? non ho fatto in tempo a vederlo...

Link to post
Share on other sites

Allora io mi chiedo.

Sono più controproducente io per il brand Gibson/Epiphone che dico le cose come stanno o uno come il nostro amico che posta un video con quel suono e con quella performance di quella chitarra?

Sinceramente, vorrei capirlo.

Se allora io vengo bannato perché mi permetto di dire che le Gibson prodotte oggi sono dei cessi -fermo restando che confermo che ci sono alcune Gibson del passato che adoro e che suonano da dio- allora il nostro amico cosa dovrebbe essere, annientato? Polverizzato? Dissolto?

 

Knight, un consiglio da amico, spassionato: di chitarre tu continua solo a parlarne per ora.

Capisco che sei giovane, hai le braccina fini fini e tutto, però prendi esempio da Lollo: studia, studia, studia, pratica, pratica, pratica, ascolta, ascolta, ascolta e stai meno a romperti le palle qui sul forum che non ci imparerai mai nulla se non a convincerti che quella chitarra suona bene (e non suona bene, eh.).

 

Io dovrei essere dissolto solo perchè ho postato un video di un altra Gibson?

 

Mi spieghi come diavolo fai a dare un giudizio categorico su di una chitarra sentita in un video?? Ma ti rendi minimamente conto di quello che dici, o apri la bocca e tiri fuori aria fritta??

 

Ci sono tanti di quei fattori così palesi, che non capisco come fai ad asserire tali cose:

 

"il legno di quella chitarra come minimo è al 7-8% di acqua ancora e quello che risuona sembra immerso in un acquario di pesci rossi."

 

Cioè, il 7-8% d'acqua??? E perchè non il 50....il 2......il 15.....ma ti rendi conto???? Tu da un suono fai a momenti l'analisi paleobotanica della chitarra???? Complimenti, tanto di cappello.....

 

"sei stato convinto che quello è il "suono Les Paul" e difficilmente riuscirai a capire che invece fa cagare"

 

Ma scusami, sei come l'Harley Davidson che ha brevettato il "rumore" delle sue moto???? Oppure devo supporre che tu abbia degli strumenti talmente accurati da poter analizzare (oltre che fissare e decidere) uno standard del suono Gibson, ed in base a questo confrontare, sempre tramite un video, tutti i suoni delle chitarre che ascolti sul tubo.....

 

Ma ti rendi conto di quello che scrivi e dici??

 

Guarda, che ne dici se facciamo una prova.....come quella del wisky, conosci???

 

Io ti posto un video con lo stesso brano fatto con 3 chitarre diverse di cui ti dico la marca, e tu poi mi dici a quali corrisponde l'esecuzione.....per te che sei in grado di determinare la percentuale d'acqua che contiene una chitarra, solamente ascoltando un video, dovrebbe essere come pulirsi lo sfintere....

Link to post
Share on other sites

Bongano

Credo che tu continui a "tornare" soprattutto per provocare un pochino in certo senso, per creare un pò di zizzagna, ma visto che ci siamo ti vorrei fare una domanda.

Anzi, prima i miei complimenti per beat-it....sei bravo e quello che esce da quella chitarra (che credo sia una delle tue Kramer) è indubbiamente un bel suono.

 

Veniamo a noi. C'è ovviamente una montagna di gente che compra e suona Gibson e puo essere pure che il 95% di questi non ci capisca una cippa (probabilmente ci sono in mezzo pure io è, anzi, di sicuro) ma secondo te, ci potrà essere anche un 5%, ma anche un 2%, che invece qualcosa c' azzecca? Quel 2% perchè allora dovrebbe essere soddisfatto da una Gibson se è vero che che le suddette chitarre sono dei comodini? Potrebbe anche essere questione di gusti? Oppure seriamente credi che chiunque compra Gibson sia uno che non ci capisce nulla?

Qualche giorno fa hai citato altri marchi. Bhè, ti confesso che molti, per esperienza personale, li trovo molto validi. Ho provato delle Ibanez e delle Jackson fantastiche....un pò meno le ESP con i manici delle quali non mi sono trovato molto a mio agio (perere personalissimo).

 

Fatto stà che la mia Explorer non la cambierei con nulla al mondo, seriamente, ma forse li fa gioco anche un certo discorso affettivo. Lo stesso per la mia Steinberger, che sono sicuro farebbe rabbrividire per vari motivi, in primis estetici, la maggior parte degli utenti di questo forum, ma che secondo me suona eccome.

 

Poi recentemente ho preso una Flying-V 2010.....ma vabbè, questo mi farà scivolare all' ultima posizione tra i cogl***i che comprano Gib nella tua mente immagino [smile]

 

Saluti e pace

Link to post
Share on other sites

Cioè:

1) ascolti musica dimmerda e hai le orecchie ormai in putrefazione.

2) sei stato convinto che quello è il "suono Les Paul" e difficilmente riuscirai a capire che invece fa cagare.

3) non sai regolare toni e volumi né di chitarra né di ampli.

4) le corde a questo livello c'entrano poco. Siamo in alto mare e corde nuove non sposterebbero di 1 mm la situazione.

5) il legno di quella chitarra come minimo è al 7-8% di acqua ancora e quello che risuona sembra immerso in un acquario di pesci rossi.

6) quei pickup sono talmente poveri che suonerebbero male pure su una Kramer del 1985.

7) il tuo maestro se non ti ha detto mai nulla né fatto capire qualcosa è un furfante.

8) suoni poco e ti eserciti male.

9) altre ed eventuali.

Bonga, però, se devo dire la verità, nel pezzo che fai sopra c'è un po' di insicurezza nelle contropennate, e il binding è un po' fiacco. Anche a te, eh, è meglio che ti eserciti un altro po'. Non ti dice niente il maestro? Poi, per via di musicadimmerda, sapessi cosa penso io di Maicolgècson... [lol]

Link to post
Share on other sites

per carità... total respect... se sudi poco o non hai altri problemi meglio... ognuno fa come crede... però sinceramente allora vale per tutte le cose... e visto che in genere su un forum si danno consigli... io di dire ad un ragazzo che fa bene a cambiare le corde ogni 6 anni addririttura con quelle di fabbrica che sono marce (la prima cosa che ho imparato è che le economicissime corde di fabbrica vanno cambiate all istante), bè.... poi si studia con la tastiera stonata perchè le corde vecchie fanno anche quello... poi se uno della tua esperienza riesce a gestire la cosa alla sua maniera ed essere a posto va benissimo, nulla da dire, ma se devo dare un consiglio il mio è quello. 5€ al mese per avere sempre la chitarra a posto, poi dopo un giorno e un pò di stretching non si scordano più, altrimenti le meccaniche hanno qualcosa che non vanno... in genere si cambiano la mattina prima dei concerti, lo fanno quasi tutti, poi se ci sono problemi d accordatura e ci vogliono 15 giorni ad essestarsi è un altra storia. :-({|=

Max, no problem [thumbup] , solo un'altra faccia della medaglia. Ha preso tante di quelle bombe little Knight che ho pensato bene, al di là degli eccessi, chiarire che ci sono anche altri punti di vista. [cool]

Link to post
Share on other sites

auto110188

Non ho intenzione di perdere altro tempo a scrive risposte di questo genere però ciò che penso te lo dico..

 

Boh, io non capisco, credo di aver avuto a che fare con una persona diversa tempo addietro..non capisco chi sia quello che scrive ora perchè sinceramnte non mi pare un comportamento equilibrato, neanche un po' e bonga fino a poco tempo fa ho sempre pensato fossi una persona intelligente, che ne sapeva e che parlava in modo schietto..

Ora mi lasci ad ogni post sempre più [glare][blink] ..una delusione!

 

Scusa volevo chiederti se per caso anche io ho visto la luce..no visto che sei tu a stabilirlo..

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...