Jump to content
Gibson Brands Forums
Prince Malagant

Gibson Cafè X

Recommended Posts

Si, ma mi ritorna proprio stranissima sta storia dei bodibucàti ziobilly.Se la maggior parte della popolazione dei chitarristi elettrici porta nel cuore il sogno del suono LesPaul degli anni magici, dato allora, tra le altre variabili, da qualche pezzo di legno massello incollato, ma massello ziobilly, da dove salta fuori questa fresa che si porta via in trucioli e polvere pezzi di timbro sotto forma di mogano? Indubbiamente ci avranno anche studiato su non poco prima di arrivare a incarnare decisioni come queste su gran parte della produzione. Chi mastica l'inglese gli è passato sotto gli occhi qualche comunicato o capitolo o papiro che parli più specificatamente del perchè di queste scelte che per una fetta tutt'altro che esigua di musicisti va come minimo dal perplesso all'aberrante?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sai Mauro, credo che l'unico modo per cercare di comprendere la strategia dei capoccioni, che comunque, imho, nel medio lungo periodo risulterà perdente, sia contestualizzare la questione con il resto della produzione; effettivamente questa cosa presa da se risulta totalmente incomprensibile.

 

Diverso se pensiamo alle varie historic, true historic, cc.

Con le quali, a prescindere dalla loro più o meno buona qualità, ci stanno menando per il naso. [rolleyes]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh ma era già sul sito Gibson eh

 

Anche se mancano gli scassi degli HB e gec mi sa...

 

Vederla radiografata rende meglio l'idea [biggrin]

 

Si, ma mi ritorna proprio stranissima sta storia dei bodibucàti ziobilly.Se la maggior parte della popolazione dei chitarristi elettrici porta nel cuore il sogno del suono LesPaul degli anni magici, dato allora, tra le altre variabili, da qualche pezzo di legno massello incollato, ma massello ziobilly, da dove salta fuori questa fresa che si porta via in trucioli e polvere pezzi di timbro sotto forma di mogano? Indubbiamente ci avranno anche studiato su non poco prima di arrivare a incarnare decisioni come queste su gran parte della produzione. Chi mastica l'inglese gli è passato sotto gli occhi qualche comunicato o capitolo o papiro che parli più specificatamente del perchè di queste scelte che per una fetta tutt'altro che esigua di musicisti va come minimo dal perplesso all'aberrante?

 

Come dice l'arch, è ovvio che vogliano dividere la produzione.

 

Per esempio, come faceva notare un altro sul foro MLP, nella stessa discussione, la Traditional 2017 è come una vecchia Reissue, come concezione:

- body massello, profilo regolare (non asimmetrico) e '50s, overfret, addirittura Burstbucker 1e 2 (aldilà che piacciano o meno) e ponte ABR-1.

Sulla carta, è la stessa roba che ha la mia R8 (anche se io ho il "poker chip" [lol] )

 

E ti dicono: vuoi LA Les Paul senza farti cacciare di casa, e senza fare un mutuo? Prendi quella. Altrimenti vai sul Custom Shop, dove oltre quello ti aggiungiamo questo, quello, quell'altro...

 

Viceversa, ne prendi una sforacchiata, più moderna, che magari suona bene (o magari no), e che alla vista è comunque una Les Paul (con logo Gibson)... :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vederla radiografata rende meglio l'idea [biggrin]

 

 

 

Come dice l'arch, è ovvio che vogliano dividere la produzione.

 

Per esempio, come faceva notare un altro sul foro MLP, nella stessa discussione, la Traditional 2017 è come una vecchia Reissue, come concezione:

- body massello, profilo regolare (non asimmetrico) e '50s, overfret, addirittura Burstbucker 1e 2 (aldilà che piacciano o meno) e ponte ABR-1.

Sulla carta, è la stessa roba che ha la mia R8 (anche se io ho il "poker chip" [lol] )

 

E ti dicono: vuoi LA Les Paul senza farti cacciare di casa, e senza fare un mutuo? Prendi quella. Altrimenti vai sul Custom Shop, dove oltre quello ti aggiungiamo questo, quello, quell'altro...

 

Viceversa, ne prendi una sforacchiata, più moderna, che magari suona bene (o magari no), e che alla vista è comunque una Les Paul (con logo Gibson)... :rolleyes:

Sono sempre più convinto che l'anno scorso quando mi feci 145 Km in 43 min e mi portai a casa la LP Standard 2005 super piena con i BB (che a me piacciono) feci il colpo del quinquennio..... la produzione attuale mi spaventa !!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

...piena piena, no...coi 9 buchi, si [wink]

Povero Tony con la sua groviera [lol]

 

Ma le nuove Traditional hanno anche loro i "weight relief holes" o sono piene come le Historic ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ma le nuove Traditional hanno anche loro i "weight relief holes" o sono piene come le Historic ?

 

Le 2017 le hanno fatte tutte solid, nessun tipo di foro. Poi gli han messo i Burstbucker #1 e #2 e l'ABR-1 (anche se, dal sito, risulta stopbar in alluminio e abr in zama [confused] ). Quindi, tecnicamente, è molto vicina alle Historic vecchie (non avendo hide glue, aniline, custom bucker e robe varie)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma infatti se così è, come scritto sul sito, e ovviamente se avessi il prurito di prendermi una LP, mi intrigherei a vederne qualcuna da vicino. Senza budelli interni, con la buonanima dell'overfret, sotto i duemila, poi vai anche di MOP per gli inlays e di ABR di serie che è sempre un bel ponte da vedere, non sarebbe una malvagia proposta sulla carta. Bello anche quel flamed annacquato di Thomann tra il resto.

 

11597589_800.jpg

 

Poi dici '50, vedo dalle specs che in ogni caso gli spessori del rounded sono tutt'altro che esagerati: 21 decimi scarsi al primo tasto e 24,5 scarsi a fondo manico. Se i BB non sono graditi si sostituiscono e s-ciao...

Share this post


Link to post
Share on other sites

...piena piena, no...coi 9 buchi, si [wink]

[thumbup] Si Rick hai ragione, nell'orgasmo della risposta ho esagerato con la "massa" [lol] però resto della mia idea........ la produzione attuale mi impressiona..... negativamente .... [-(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma infatti, non è una questione di qualità ma di coerenza con il modello.

 

Poi, per carità, le ho avute ed hanno sicuramente un loro perché; anche se sulle basse mi ricordano un po' le casse bass reflex, in relazione a quelle con un generoso cono da 15" [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

domanda, perchè questa:

 

http://www.gibson.com/Products/Electric-Guitars/2016/Custom/Mark-Knopfler-1958-Les-Paul-Standard-VOS-Finish.aspx

 

non è diventata una #cc? Perchè cosí hanno fatto la signature da vendere ad un prezzo ancora più alto?

 

che bella però, sticaxxi

 

Beh, se consideriamo che costa comunque meno di questa... :rolleyes:

 

http://www.gibson.com/Products/Electric-Guitars/2016/Custom/Collector-s-Choice-19-1959-LP-Junior-Double-Cutaw.aspx

 

La Knopfler cos'ha di "particolare", solo il manico '59 con il resto stile '58? Che poi da quando han cambiato i profili alle Reissue si capisce poco, sono indicati tutti uguali, "50s profile" sia per 1958 che per 1959 e 1960 (salvo scarti tra l'una e l'altra con la lavorazione manuale).

 

Anche coi top..di R8 col top fiammato ce ne sono a carriolate, prima era solo plain e se la volevi flamed te la beccavi leggerissima o custom order (giustamente)

Share this post


Link to post
Share on other sites

domanda, perchè questa:

 

http://www.gibson.co...VOS-Finish.aspx

 

non è diventata una #cc? Perchè cosí hanno fatto la signature da vendere ad un prezzo ancora più alto?

 

che bella però, sticaxxi

 

Perchè esiste anche la serie Artist (Perly Gates, Bloomfield, Don Felder, Joe Perry, Skinnerburst, Joe Walsh, Beano, tanto per ricordarne alcune)

 

Beh, se consideriamo che costa comunque meno di questa... :rolleyes:

 

http://www.gibson.co...uble-Cutaw.aspx

 

La Knopfler cos'ha di "particolare", solo il manico '59 con il resto stile '58? Che poi da quando han cambiato i profili alle Reissue si capisce poco, sono indicati tutti uguali, "50s profile" sia per 1958 che per 1959 e 1960 (salvo scarti tra l'una e l'altra con la lavorazione manuale).

 

Anche coi top..di R8 col top fiammato ce ne sono a carriolate, prima era solo plain e se la volevi flamed te la beccavi leggerissima o custom order (giustamente)

 

La MK esce in tre versioni Aged and Signed, Aged e VOS.

Per quanto riguarda i profili dei manici 2017 questo riguarda altre serie non questa, le Artist o le CC.

Share this post


Link to post
Share on other sites

oh, sono uscite a novembre 2016 e non se ne trovano più in giro. Una ce l'ha centro chitarre, pare prenotata e con l'Italia abbiamo finito.

 

Non nego che farei carte false per averla [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Faccio un ordine su thomann assieme ad un chitarrista della mia zona.

Ha voluto ordinare un cavo ssnake da 3,55 Euro da abbinare alla sua Bogner e alla sua PRS.. mi è calata una tristezza infinita...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, ho sfogato la mia voglia di SG......... ho preso all'asta dal Crucco una "Dean Gran Sport in trans red" i pu sono DEAN DMT....sancirà il mio ritorno alla "gioventù metallica" ???

 

Dovrebbe arrivare in azienda da me per il 14 febbraio.....friggo ed attendo ansioso.....considerate che l'ho vista nuova a oltre 500 € l'ho pagata 162 € più la spedizione.....che ne dite ????

 

 

Buona sera e tutti a vedere San Scemo !!! [lol] [lol]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...