Jump to content
Gibson Brands Forums

Gibson Cafè X


Prince Malagant
 Share

Recommended Posts

Allora, però soltanto se te la senti di rinunciare alle "F", perchè non buttare l'occhio verso qualche Les Paul Dc. Quelle suonano... ma niente diamante e livrea custom [biggrin]

 

DV016_Jpg_Large_517344.011_tp_black.jpg

 

Lo sapete è la mia 24 tasti preferita ed ha ragione "Archy" è una vera macchina da guerra, me la suonacchio per bene non meno di due volte la settimana, però, vi dico che se mi capitasse l'occasione di una Midtown a prezzo incredibile non me la farei sfuggire.......assolutamente........e continuo a piangermi la natural burst andata via circa un mese fa a 750 €...................... ](*,)

Link to comment
Share on other sites

Lo sapete è la mia 24 tasti preferita ed ha ragione "Archy" è una vera macchina da guerra, me la suonacchio per bene non meno di due volte la settimana, però, vi dico che se mi capitasse l'occasione di una Midtown a prezzo incredibile non me la farei sfuggire.......assolutamente........e continuo a piangermi la natural burst andata via circa un mese fa a 750 €...................... ](*,)

Che differenze ci sono che ti fanno preferire la Gib alla Yam ?

Link to comment
Share on other sites

Buona Festa a tutti e buon onomastico a Bobbe e tutti gli omonimi :)

 

Scusate se mi intrometto, ma sapete mica se c'è qualche produttore che fa cavo per chitarra quello coiled (tipo del telefono) in vendita al metro? O perlomeno sfuso, visto che misurare un metro di quelli è un po' impegnativo [biggrin] ...

Ultimamente c'ho il pallino per questi cavi qua, e avendo già un paio di plug neutrik qui a casa, a questo punto i cavi me li farei io.

Link to comment
Share on other sites

Buona Festa a tutti e buon onomastico a Bobbe e tutti gli omonimi :)

 

Scusate se mi intrometto, ma sapete mica se c'è qualche produttore che fa cavo per chitarra quello coiled (tipo del telefono) in vendita al metro? O perlomeno sfuso, visto che misurare un metro di quelli è un po' impegnativo [biggrin] ...

Ultimamente c'ho il pallino per questi cavi qua, e avendo già un paio di plug neutrik qui a casa, a questo punto i cavi me li farei io.

Se e' il cavo che avevo in dotazione sulla Tele' Vintage '58... no comment, un angheso rumoroso e basta.

Pero' mi sbaglero' di sicuro

Link to comment
Share on other sites

.

Scusate se mi intrometto, ma sapete mica se c'è qualche produttore che fa cavo per chitarra quello coiled (tipo del telefono) in vendita al metro? O perlomeno sfuso, visto che misurare un metro di quelli è un po' impegnativo [biggrin] ...

Ultimamente c'ho il pallino per questi cavi qua, e avendo già un paio di plug neutrik qui a casa, a questo punto i cavi me li farei io.

 

Matteo, se ti riferisci ai cavi "a molla" devi considerare che comunque - sempre se ricordo bene, l'ultimo l'ho avuto almeno trent'anni fa - alle loro estremità resta pur sempre qualche spanna di cavo "liscio", sicché non penso sia roba che trovi utilmente in vendita a bobine metrabili sfuse.

Link to comment
Share on other sites

Matteo, se ti riferisci ai cavi "a molla" devi considerare che comunque - sempre se ricordo bene, l'ultimo l'ho avuto almeno trent'anni fa - alle loro estremità resta pur sempre qualche spanna di cavo "liscio", sicché non penso sia roba che trovi utilmente in vendita a bobine metrabili sfuse.

Oh mamma :D se e' quello a molla funziona la prima volta; poi appena si stira un pelino diventa un groviglio stile nido di rondine

Lo usavo nella mia prima vita chitarristica

IMHOissimo

Link to comment
Share on other sites

Mi ricordo che quando una decina di anni fa buttai - e un po' ne sono pentito - lo scatolone dei cavi del mio vecchio vecchio complesso che mi era rimasto in garage, dove avevamo gettato durante gli anni ottanta i cavi "da rivedere" ossia che avevano presentato un qualche malfunzionamento e che poi però nessuno andava più a ricontrollare, la parte del leone la facevano proprio i torciglioni dei cavi a molla, che resero il tutto un groviglio impenetrabile tipo giungla amazzonica.

Link to comment
Share on other sites

Io ho comperato un Koil Kord Fender già pronto qualche anno fa, ma adesso non li fanno più.

 

I migliori pare siano i Lava Cable, a trovarli...

 

Tieni presente comunque che questo tipo di cavi induce una piccola componente induttiva che quindi tende a fare da filtro su alcune frequenze.

Link to comment
Share on other sites

Io ho comperato un Koil Kord Fender già pronto qualche anno fa, ma adesso non li fanno più.

 

I migliori pare siano i Lava Cable, a trovarli...

 

Tieni presente comunque che questo tipo di cavi induce una piccola componente induttiva che quindi tende a fare da filtro su alcune frequenze.

Io infatti leggevo - non ricordo dove - che questi cavi "suonano" più scuri rispetto a quelli dritti normali.

Ricordo altresì - questo non so se sia vero, lo prendo un po' con le pinze - che Hendrix li sceglieva proprio per questa caratteristica di ammorbidire le alte, specie tenendo conto che suonava principalmente strato.

Un altro che mi pare di ricordare usasse questi cavi è Brian May.. ho un ricordo di un concerto (penso Wembley ma non sono sicuro) dove aveva la chitarra collegata a questo cavo lunghissimo e c'era sempre il tipo che gli passava il cavo ogni volta che si muoveva sul palco [biggrin]

 

In effetti avevo visto anch'io il Lava Coil... sta sui 60 euro, tutto sommato è una spesa a misura di "regalo di compleanno"... ma per quest'anno ho già dato per il mio compleanno... e pure di brutto :rolleyes:

 

 

 

EDIT:

 

The cable offers a little bit of a darker response than most cables due to it's unique drag. If you play lots of fuzz, distortion/drive or use a dirty amp you will love how this cable smooths out your high end and warms things up just enough to make you fall in love all over again with your rig.

Link to comment
Share on other sites

Io infatti leggevo - non ricordo dove - che questi cavi "suonano" più scuri rispetto a quelli dritti normali.

Ricordo altresì - questo non so se sia vero, lo prendo un po' con le pinze - che Hendrix li sceglieva proprio per questa caratteristica di ammorbidire le alte, specie tenendo conto che suonava principalmente strato.

Un altro che mi pare di ricordare usasse questi cavi è Brian May.. ho un ricordo di un concerto (penso Wembley ma non sono sicuro) dove aveva la chitarra collegata a questo cavo lunghissimo e c'era sempre il tipo che gli passava il cavo ogni volta che si muoveva sul palco [biggrin]

 

In effetti avevo visto anch'io il Lava Coil... sta sui 60 euro, tutto sommato è una spesa a misura di "regalo di compleanno"... ma per quest'anno ho già dato per il mio compleanno... e pure di brutto :rolleyes:

 

 

 

EDIT:

 

The cable offers a little bit of a darker response than most cables due to it's unique drag. If you play lots of fuzz, distortion/drive or use a dirty amp you will love how this cable smooths out your high end and warms things up just enough to make you fall in love all over again with your rig.

Un cavo piu' e' lungo e piu' tende a perdere le alte frequenze (o meglio, ad attenuarle).

Se vuoi suonare a 5 mt dall'ampli con un cavo "liscio" ti basta usarne uno da 5 mt. (ma va la'!!!); mentre con un cavo "riccioluto" ne devi usare uno da 6,5 mt altrimenti finisci con lo "stirarlo" e "stira oggi" "stira domani" eccalla' che si rovina l'anima in rame.

Pertanto a parita' di distanza dall'ampli si usa un cavo piu' lungo se "riccioluto" attenuando le alte frequenze.

IMHO

Link to comment
Share on other sites

gibson2.gif

 

[biggrin]

PURTROPPO quoto al 100% e ricordo già quello che ci siamo detti qualche giorno fa (siamo dei boccaloni innamorati del marchio).

Caro Giulio la Yam non l'ho mai provata, adesso mi hai messo la pulce nell'orecchio, quindi cercherò di ovviare al più presto (obblighi di lavoro e familiari permettendo, penso che dovrò fare una delle mie solite "fughe" del sabato pomeriggio, mia moglie inizierà a sospettare che ho qualche amante [biggrin] ).

Già presi la sbandata per l'Ibanez.......ti farò sapere

Link to comment
Share on other sites

Un cavo piu' e' lungo e piu' tende a perdere le alte frequenze (o meglio, ad attenuarle).

Infatti, c'è chi va proprio in cerca di questa "caratteristica"... specie con ampli e chitarre brillanti, come potrebbero essere strato e Dr.Z.

Con quello che mi sta per arrivare però, tutto sommato potrebbe non andare d'accordo... effettivamente, quello del cavo riccioluto è più che altro un vezzo, nulla di più :rolleyes:

Il 90% delle volte uso dei vecchi cavi Prole Die Hard da 2m, che duri a morire lo sono sul serio, sono più di 10 anni che li uso e non mi hanno mai lasciato a piedi.

Quelli che mi sono fatto io invece, Ermanno se lo ricorderà perché chiesi consiglio proprio a lui, me li ero fatti con del cavo Cordial per microfono e plug neutrik, però per qualche misterioso motivo - penso un problema di isolamento, le ho provate tutte - mi amplificano il rumore del cavo quando sbatte per terra..

A sto punto mi prenderò 4 metri di Reference o similare e me li rifarò con quello :-k

Link to comment
Share on other sites

Infatti, c'è chi va proprio in cerca di questa "caratteristica"... specie con ampli e chitarre brillanti, come potrebbero essere strato e Dr.Z.

Con quello che mi sta per arrivare però, tutto sommato potrebbe non andare d'accordo... effettivamente, quello del cavo riccioluto è più che altro un vezzo, nulla di più :rolleyes:

Il 90% delle volte uso dei vecchi cavi Prole Die Hard da 2m, che duri a morire lo sono sul serio, sono più di 10 anni che li uso e non mi hanno mai lasciato a piedi.

Quelli che mi sono fatto io invece, Ermanno se lo ricorderà perché chiesi consiglio proprio a lui, me li ero fatti con del cavo Cordial per microfono e plug neutrik, però per qualche misterioso motivo - penso un problema di isolamento, le ho provate tutte - mi amplificano il rumore del cavo quando sbatte per terra..

A sto punto mi prenderò 4 metri di Reference o similare e me li rifarò con quello :-k

Parlare di Reference con me e' aprire una porta aperta [thumbup]

Saprai gia' che i Rossi (monorail) sono decisamente piu' rigidi e gradiscono meno le curve stretta, quindi orientati sui neri o blu

Link to comment
Share on other sites

Parlare di Reference con me e' aprire una porta aperta [thumbup]

Saprai gia' che i Rossi (monorail) sono decisamente piu' rigidi e gradiscono meno le curve stretta, quindi orientati sui neri o blu

Ho scritto Reference perché è il primo nome che mi viene in mente... effettivamente però ora ricordo che tu li usi.

Per la pedaliera ho in programma, in un futuro più lontano che vicino, di ricablarla con i Lava Tightrope.

 

Per i cavi chitarra-pedaliera e pedaliera-ampli invece pensavo appunto a Reference o altri... Che produttori posso considerare?

Naturalmente cerco qualcosa di opportunamente flessibile [wink]

Link to comment
Share on other sites

Pensiero della domenica,

 

Prima l'OT - oggi, complice moglie impegnata a montare le tende dopo il deleterio passaggio del pittore a casa, ho preparato boscaiola con funghi, salsiccia e pomodorini "del piennolo" (saranno calati in acqua bollente bucatini di Gragnano trafilati al bronzo che poi verranno saltati in padella); secondo cotolette di pollo ed insalata verde (richiesta delle bimbe) chi si trovasse a passare dalle mie parti è il benvenuto.........

 

Adesso il pensiero: quanto il manico influisce sul suono ? Confrontando con lo stesso settaggio di ampli suonando lo stesso pezzo ho notato che il suono della LP 2014 è più brillante e più spostato su frequenze più alte, mentre il suono della Dc del '96 è più scuro, più grosso.

A differenza di quello che però io mi aspettassi se dal pulito passo al distorto la LP 2014 si impasta, mentre la DC è ben definita e ricca di armoniche (per me il distorto della DC è spettacolare, l'ho sempre detto che è una vera "mitragliatrice").

 

Capisco, quindi, che:

1) per arrivare a quello che piace a me si avvicina sempre più il momento della sostituzione della 2014 con una standard e/o con una traditional;

2) è proprio vero che le Gibs anni '90 qualitativamente non se le vedono proprio quelle della generazione 2.0!

 

I Vs interventi sono attesi con ansia...... intanto oggi pomeriggio mi strasuono la DC!!!

Link to comment
Share on other sites

Io infatti leggevo - non ricordo dove - che questi cavi "suonano" più scuri rispetto a quelli dritti normali.

Ricordo altresì - questo non so se sia vero, lo prendo un po' con le pinze - che Hendrix li sceglieva proprio per questa caratteristica di ammorbidire le alte, specie tenendo conto che suonava principalmente strato.

Un altro che mi pare di ricordare usasse questi cavi è Brian May.. ho un ricordo di un concerto (penso Wembley ma non sono sicuro) dove aveva la chitarra collegata a questo cavo lunghissimo e c'era sempre il tipo che gli passava il cavo ogni volta che si muoveva sul palco [biggrin]

 

In effetti avevo visto anch'io il Lava Coil... sta sui 60 euro, tutto sommato è una spesa a misura di "regalo di compleanno"... ma per quest'anno ho già dato per il mio compleanno... e pure di brutto :rolleyes:

 

EDIT:

 

The cable offers a little bit of a darker response than most cables due to it's unique drag. If you play lots of fuzz, distortion/drive or use a dirty amp you will love how this cable smooths out your high end and warms things up just enough to make you fall in love all over again with your rig.

 

 

Mmm, è il caso mio...se davvero possono servire ad attenuare un po' le frequenze alte..

 

Ma questo suono pulito?

 

http://www.youtube.com/watch?v=HkKo0CelPUs

 

Da dove esce?

Ultimamente sono un po' in fissa con gli Steely Dan, e questo suono pulito mi ispira molto di ES ben riuscita, col pu al manico e qualcosa tipo Twin...ci sono andato almeno vicino? [biggrin]

(almeno sull'assolo..)

Link to comment
Share on other sites

Infatti, c'è chi va proprio in cerca di questa "caratteristica"... specie con ampli e chitarre brillanti, come potrebbero essere strato e Dr.Z.

Con quello che mi sta per arrivare però, tutto sommato potrebbe non andare d'accordo... effettivamente, quello del cavo riccioluto è più che altro un vezzo, nulla di più :rolleyes:

Il 90% delle volte uso dei vecchi cavi Prole Die Hard da 2m, che duri a morire lo sono sul serio, sono più di 10 anni che li uso e non mi hanno mai lasciato a piedi.

Quelli che mi sono fatto io invece, Ermanno se lo ricorderà perché chiesi consiglio proprio a lui, me li ero fatti con del cavo Cordial per microfono e plug neutrik, però per qualche misterioso motivo - penso un problema di isolamento, le ho provate tutte - mi amplificano il rumore del cavo quando sbatte per terra..

A sto punto mi prenderò 4 metri di Reference o similare e me li rifarò con quello :-k

 

Verissimo che attenuano le alte, io ho un fender "a molla" meno brillante di tutti gli altri che ho e a volte col mio TK ci va a nozze!

Se mi permetti un consiglio:

buono!

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...