Jump to content
Gibson Brands Forums

Gibson Cafè X


Prince Malagant
 Share

Recommended Posts

Ciao ragazzi! Ma a proposito di Gretsch (come sapete ho un debole anch'io per le loro semiacustiche "barocche") ma qualcuno le electromatic le ha mai provate? Io un pensierino sulla G5422TD bianca è un po' che lo faccio (proprio perche strizza l'occhio alla white falcon senza costare una fortuna) però son chitarre che propio non conosco dal punto di vista del sound e della suonabilità...

 

L'ho provata io a maggio scorso quando poi mi innamorai della Ibanez ASR 70, prendi con le pinze le mie impressioni.....quel pomeriggio (ed i due successivi) provai sia la Electromatic che le Epiphone Casino, Gary Clark JR e Wildkat. Qualitativamente e come "liuteria" era superiore a tutte anche alla ASR70, i PU sono buoni sono molto "caldi" un bel suono grosso (io le chitarre le provai amplificate direttamente con un Fender Valvolare....se ricordo bene era un Twin, era quello con le manopoline rosse per intenderci) ma personalmente non mi trovai con il manico, l'action, la disposizione dei potenziometri e poi il Bigsby al quale sono personalmente allergico.....infine costava più del doppio della ASR70 e siccome la semiacustica doveva essere "uno sfizio" preferii non investire grandi risorse è una semiacustica molto particolare....tutto è tranne una 335 per intenderci e non è neanche una 339....provala e fammi sapere, il mio amore rimangono le solid body.....

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi a proposito di follie...... datemi un consiglio "spassionato", premesso che è necessario provare ma, secondo voi, anche in "ottica futura" è meglio la vecchietta dell'86

 

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_gibson-les-paul-custom-vs-86_id4548613.html

 

o la fantascientifica del 2009 ???

 

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_gibson-les-paul-custom_id4567709.html

 

relativamente alla "vecchietta" lo spacciatore di Roma mi ha mandato altre foto con i particolari della tastiera: l'overfret bindig c'è [thumbup]

 

Voi che ne pensate ??? In entrambe i casi i PU sono la mitica accoppiata 490 e 498 (anche se in quella dell'86 io e lo spacciatore ci siamo ripromessi di dare una occhiata sotto)

 

Fatemi sapere, grazie e buona domenica.

Link to comment
Share on other sites

Andrei di '86 senza dubbio...anche se, mi ripeto, la custom per me è eccezionale in livrea nera...

 

Tipo..:

 

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_gibson-les-paul-custom-black-beauty-1998_id4299554.html

 

cavolo Diego, questa non l'avevo vista......io ho un debole per le burst ma devo ammettere che la black beauty è di u altro pianeta......

 

e continuiamo a farci del male......(domani telefono al negozio)....

 

Grazie Diego

 

Sono di Napoli ?????????? :o :o :o

Link to comment
Share on other sites

Figurati! Diciamola tutta però sennò giustamente Ermanno ci rimprovera...la BB è più correttamente identificabile nella Custom Reissue, note come LPB-7 ed LPB-4,le quali hanno body e top ricavati in un sol pezzo di mogano (no incollatura), più altre cosette meno rilevanti come le manopole dei pots e le meccaniche (credo si chiamino Wafer)....

 

Qualche tempo fa le cercavo e ce ne erano almeno un paio (lpb7 in particolare) a 2500€...a quelle nuove adesso non ti puoi nemmeno avvicinare...

 

Edit:

 

tanto per capirsi appunto:

https://reverb.com/item/282528-gibson-custom-shop-57-les-paul-custom-lpb-7-vos-2008-ebony

 

E questi i prezzi del nuovo...

 

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_gibson-custom-true-historic-1957-black-beauty-les-paul-reissue_id4170334.html

Link to comment
Share on other sites

Si, sono entrambe vestite a Custom ma sono due chitarre molto diverse. Personalmente non mi tira la '57, preferisco il top in acero che la schiarisce e dinamizza di qualcosa e dei miei fidati canonici 490-498 che non i Bubucher. Anche per il manico non mi tira il ciccio della 57, preferisco quello della Custom normale, msp_biggrin.gif quella confortevole via di mezzo che conosco bene...

Link to comment
Share on other sites

Figurati! Diciamola tutta però sennò giustamente Ermanno ci rimprovera...la BB è più correttamente identificabile nella Custom Reissue, note come LPB-7 ed LPB-4,le quali hanno body e top ricavati in un sol pezzo di mogano (no incollatura)

Si [biggrin] , però su alcune "l'incollatura" c'è comunque, anche se si tratta di mogano su mogano [wink]

Link to comment
Share on other sites

Si [biggrin] , però su alcune "l'incollatura" c'è comunque, anche se si tratta di mogano su mogano [wink]

 

Con mamma Gib non si può mai essere certi di niente... è come per gli anni bisestili [biggrin]!

 

Giusto nell'eventualità che... sai Ermanno di che annate stiamo parlando per il top in mogano incollato o c'è estrema variabilità? Thx!

Link to comment
Share on other sites

L'ho provata io a maggio scorso quando poi mi innamorai della Ibanez ASR 70, prendi con le pinze le mie impressioni.....quel pomeriggio (ed i due successivi) provai sia la Electromatic che le Epiphone Casino, Gary Clark JR e Wildkat. Qualitativamente e come "liuteria" era superiore a tutte anche alla ASR70, i PU sono buoni sono molto "caldi" un bel suono grosso (io le chitarre le provai amplificate direttamente con un Fender Valvolare....se ricordo bene era un Twin, era quello con le manopoline rosse per intenderci) ma personalmente non mi trovai con il manico, l'action, la disposizione dei potenziometri e poi il Bigsby al quale sono personalmente allergico.....infine costava più del doppio della ASR70 e siccome la semiacustica doveva essere "uno sfizio" preferii non investire grandi risorse è una semiacustica molto particolare....tutto è tranne una 335 per intenderci e non è neanche una 339....provala e fammi sapere, il mio amore rimangono le solid body.....

Grazie Tony!

In realtà sto accuratamente evitando di passare dal mio pusher a provarla (che tra l'altro ce l'ha disponibile in negozio mannaggia a lui!) visto che una hollow body non so quanto la userei attualmente per il genere che suono (e poi la Jaguar vince sempre quando si tratta di andare suonare!).

Resta il fatto che una Gretsch la farei entrare volentieri nel mio parco chitarre, così come una Rickenbacker (solo che di queste ultime non esiste alcuna serie "economica"!!)

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi, ritornando al discorso "Custom che fare ?", avrei in questo momento l'opportunità, senza alcuna sofferenza economica, di prendermi in alternativa una di queste due belle bimbe

 

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_the-heritage-h150-les-paul_id2873274.html

 

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_gibson-les-paul-traditional-anno-2012_id4564243.html#pics

 

lo so che in entrambe i casi non sto parlando del "meglio del meglio" e non so neanche se riuscirei a sopire per un periodo più o meno lungo i miei attacchi di GAS per la LP Custom però le due bimbe hanno degli appeal point da non sottovalutare, mi spiego:

la prima sembra sia realizzata con cura assoluta, sconosciuta a molte produzioni attuali Gibson, ha l'unico problema della paletta orrenda ed è mancante di battipenna e paperworks;

la seconda rappresenta comunque una sicurezza in caso di rivendibilità futura anche se è una produzione "attuale";

vi sembrerò volubile, la custom è la custom ma al momento, forse, devo rimanere con i piedi per terra e lo spazio vuoto accanto alla mia LP Studio grida vendetta ed aspetta un nuovo occupante.....

 

Ditemi la vostra anche a costo di prendermi a male parole.......

Link to comment
Share on other sites

...io fossi in te aspetterei... se è la Custom che vuoi nessuna di queste ti farà sentire appagato.

 

Se poi proprio non puoi farne a meno io andrei di Heritage, ma non quella che hai linkato tu; vedi queste che sono tenute meglio e hanno tutto:

 

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_heritage-lp-hp150-les-paul_id4550322.html#pics

 

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_heritage-les-paul_id4542539.html

 

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_heritage-h150cm_id4482924.html

Link to comment
Share on other sites

Con mamma Gib non si può mai essere certi di niente... è come per gli anni bisestili [biggrin]!

 

Giusto nell'eventualità che... sai Ermanno di che annate stiamo parlando per il top in mogano incollato o c'è estrema variabilità? Thx!

Personalmente so soltanto che quelle "vere", sia la 54 che la 57, erano senza alcun top incollato.

Sulle faccende riguardanti le reissue "moderne", penso che non si possano trarre conclusioni certe. Anche se credo che attualmente, con la messa in scena delle true historic, che ci dicono essere sempre più true e guarda caso sempre più costose, e che a detta del produttore dovrebbero riproporre finanche l'odore delle originali [biggrin] , sia lecito aspettarsi il pezzo di mogano unico. Purtroppo su quelle che ho avuto non ho mai sbirciato per verificare.

Link to comment
Share on other sites

Si, sono entrambe vestite a Custom ma sono due chitarre molto diverse. Personalmente non mi tira la '57, preferisco il top in acero che la schiarisce e dinamizza di qualcosa e dei miei fidati canonici 490-498 che non i Bubucher. Anche per il manico non mi tira il ciccio della 57, preferisco quello della Custom normale, msp_biggrin.gif quella confortevole via di mezzo che conosco bene...

 

A me la Custom '57, nel mondo delle chitarre, tira tanto quanto mi tira un pelo di fiha tra gli esseri umani [woot]

 

Tony, per me ti devi chiarire un po' eusa_listen.gifmsp_lol.gif

 

+1

 

Domandona: c'è nessuno che ha per le mani (o sa dove trovare) un ponte modern con sellette in ottone per Tele?

QUello tipo posacenere inizia a darmi noia mentre suono (non tanto per i bordi contro la mano ,quanto perchè vado costantemente a bloccarmi con le dita o il plettro dalla parte dei cantini)... [bored]

Link to comment
Share on other sites

Comunque mi son buttato e ho preso il ponte modern per la Telly, non essendo vezzo estetico ma funzionale.

 

0404-gtc201c1.jpg

 

Tutto in ottone, rifinito, ma di ottone sia la piastra che le sellette, ovviamente string thru. Dovrebbe arrivarmi la settimana prox (anche se l'han già spedito, e magari arriva venerdì..) da...oltremare.

Link to comment
Share on other sites

Già avuti diversi per l'ultima...e continua ad essere sogno nel cassetto...

La prima è molto bella ma la trovo una rivisitazione per shredder della Custom e non sono mai riuscito a concepire la Les Paul come chitarra iper veloce (vai a raccontarlo al vichingo dei BLS [biggrin])

 

E la Flying V invece mi piace poco, il diamante sulla paletta troppo piccola per ospitarlo, arricchimenti sul body un po' così...

 

Però complessivamente [thumbup]!

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...