Jump to content
Gibson Brands Forums
Prince Malagant

Gibson Cafè X

Recommended Posts

No dai, avvitare con l'avvitatore elettrico non si può vedere... Lo sanno tutti che il calore generato dall'attrito rovina le proprietà timbriche del legno... Un po' come il prosciutto... Va tagliato a mano e pagato il 50% in più... Quindi, mi dispiace, ma le chitarre le cui viti, rigorosamente forgiate artigianalmente in lega speciale, non sono state avvitate a mano non le compro [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque il video girato da Forrest White è del 1957(si vede il prototipo della Jazzmaster), non del 1959 e gli operai che ci lavoravano erano dei messicani che alle 9 di mattina erano già ubriachi di tequila. Non avevano condizionatore(ecco perché lavorano a torso nudo) e nella precedente fabbrica neanche i servizi igienici. Leo Fender pare fosse un autentico negriero...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda che quello di Menphis l'ho postato io, quello successivo Postino e Diego lo ha soltanto commentato.

Si, credo tu stia veramente malissimo [lol]

 

Ziobilly, avevo anche la febbre ieri sera.. [laugh]

 

Ma hai il Narghilè in cameretta Rick??? [lol] [lol] [lol]

 

[woot]

 

Comunque il video girato da Forrest White è del 1957(si vede il prototipo della Jazzmaster), non del 1959 e gli operai che ci lavoravano erano dei messicani che alle 9 di mattina erano già ubriachi di tequila. Non avevano condizionatore(ecco perché lavorano a torso nudo) e nella precedente fabbrica neanche i servizi igienici. Leo Fender pare fosse un autentico negriero...

 

Penso che al limite avessero dei ventilatori (che si vedono, spenti ma si vedono [lol] )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Explr = Explorer

FlyV = Flying V

LpJr = Les Paul Junior

LpJrTv = Les Paul Junior TV

LpSp = Les Paul Special

LpStd = Les Paul Standard or Les Paul Model

LpCus = Les Paul Custom

SgJr = SG Junior or SG Les Paul Junior

SgTv = SG TV models

SgSpR = SG Special Red

SgSpW = Sg Special White

SgStd = SG Standard or SG Les Paul Standard

SgCus = SG Custom or SG Les Paul Custom

Fbird = Firebird

Tbird = Thunderbird bass

 

KOp4XoCVyuUCS-VUz3zP_2fxZ5hVUEtcFgnRYl-jDwbgeSv7M9egUePGBVqpk6charUbeHM6Aj-WqKKQfKNpRsDrZuG2tprTktn7kFnkizcK_0ZzCGT5tSHlOWCS8gsB_LIS6zprflEGNR9hcJXyzLeCwRJJ-hGkxEsfaHWorgaEUY4a2eRfPqSIODws8X1jtgPhddN7LCW7Qvyb6UxXDPe5f_dx9gqaLF-jrpsXLjKMNDqWelJ2Zxx1Mxs4VjWW0joACBkXhWK3768lzp5SenHW63j-bVR8-5dv5c6SIJF3UOmuimyPY2gU3ab13RyJErQZJ26Nu2m_XKbebmllT_eRmAOnb3jdi7Zpe5aGCRrQXjrBjZ8OlenTGQmnQjEGChFpKZuyZti9GPLycCt-fGA3BEW-W-DnH-t-F8HqE9jgO8BmMKiuKZfXq2ZVlG-257aHSnMXoVV0UwOFkV1-bI26CVrnxot1t4lMkBcL5fz1L6ldqal432bz3NmP35hw5jd2RDghQhRdTMcbuxvsBJ8hrL2YNy5NMh-D-cXKt2kWu4dpgvhoLBn9h-BVGw_7CAo3=w578-h382-no-temp.jpg

 

Questa tabella riporta i numeri dei vari modelli Gibson "spediti" ( numeri che poco differiscono da quelli degli esemplari prodotti) tra il 1952 e il 1969. [wink]

 

Link alla pagina

 

 

Es. Calcolando una media, negli anni d'oro delle LP Standard (58-59-60), non ne vennero prodotte nemmeno due al giorno [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi, 7 e 8 luglio David Gilmour a Pompei........cittadinanza onoraria al figlio della perfida Albione e 300 palanche a biglietto.......

 

me ne resto al mare ????

Share this post


Link to post
Share on other sites

Es. Calcolando una media, negli anni d'oro delle LP Standard (58-59-60), non ne vennero prodotte nemmeno due al giorno [biggrin]

Più che altro guardavo quel numero confrontandolo con la produzione di LP nei primi anni.. è proprio vero che nel triennio "d'oro" non se le filava nessuno.

Per contro, di goldtop ne hanno fatte parecchie.. sarà anche per questo che i liutai non si sono fatti troppi scrupoli e ci abbiano dato dentro con le conversions.. [rolleyes]

 

Sempre nel 59... la produzione di LP junior è grossomodo il settuplo ( [scared]) di quella di LP standard!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buona Pasqua a tutti.......scaldate le valvole e fate cantare i '57 i '59 i P90 i custombucker i burstbucker i 490/498 e chi piu' ne ha piu' ne metta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buona Pasqua a tutti.......scaldate le valvole e fate cantare i '57 i '59 i P90 i custombucker i burstbucker i 490/498 e chi piu' ne ha piu' ne metta

 

 

tanti auguri di Buona Pasqua a tutti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi buongiorno a tutti........paranoie da abuso di vino a Pasqua e "pasquetta".......dopo circa una decina di giorni di frequentazioni più o meno assidue con la LP STD 2005 (Blondie per gli amici) ho notato chè è un pò "culona".....mi spiego...con la tracolla [come lo "Slash de noantri"] vado una favola, letteralmente volo e mi trovo benissimo, da seduto invece noto che la STD tende a scivolare all'indietro a differenza della Studio 2014 che si regge perfettamente in equilibrio da sola sul "gambone", idem per la buonanima della LPJ......

Orbene, ho capito che la STD è un "animale da palco", è quello che è ed ha bisogno pure del fisico e della presenza scenica ma le Vs Standard come sono ????

Avete mai avuto problematiche similari ????

 

Un saluto e buon ritorno al lavoro.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo proprio lo facciano tutte... Prova la posizione da chitarrista classico, io a volte la uso e mi trovo bene!

 

Provato, ottimo suggerimento [thumbup], ora "Blondie" va una favola anche da seduto.......la nuova masturbazione mentale è:

 

<<per due anni ho adorato la mia Studio........è mai possibile che ora scompaia davanti alla Standard ?????>>

 

comunque è proprio vero, non ci volevo credere, ma la produzione Gibson anni '90 fino al 2006 è NOTEVOLE......(e lo dico sulla scorta delle ottime esperienze fatte con la mia ex Les Paul DC del 1997 e della mia attuale STD del 2005) a questo punto, visto che la custom del '87 sulla quale avevo messo gli occhi mi è stata sfilata via, alla prossima occasione devo cercare di acquisire una "Norlin era" per vedere come sono davvero.....che ne pensate ????

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiedo lumi: che ne pensate dell'utilizzo di un gruppo elettrogeno per alimentare il fabbisogno di una sala prove? Ampli+luci+mixer/impianto. Che caratteristiche dovrebbe avere il gruppo perchè: 1) non faccia saltare in aria amplificatori 2) si possa utilizzare in sicurezza (messa a terra e interruttore differenziale salvavita)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiedo lumi: che ne pensate dell'utilizzo di un gruppo elettrogeno per alimentare il fabbisogno di una sala prove? Ampli+luci+mixer/impianto. Che caratteristiche dovrebbe avere il gruppo perchè: 1) non faccia saltare in aria amplificatori 2) si possa utilizzare in sicurezza (messa a terra e interruttore differenziale salvavita)

 

Fammi capire.......immagino che vi siate organizzati in un luogo isolato ed appartato dove non c'è la potenza elettrica disponibile o semplicemente non ce la fate con i canonici 3 kW ??

Non ho mai amato gli impianti elettrici però se mi date qualche elemento in più.......(es. stato attuale, potenza presunta, ecc.)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella possibile nuova sala prove non c'è rete elettrica e quindi si pensava a gruppo elettrogeno. Potenza? A occhio e croce qualcosa dai 3 ai 4 kw.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...