Jump to content
Gibson Brands Forums
Sign in to follow this  
belacqua

Topic di teoria e studio Rock Blues

Recommended Posts

Ho letto tutti i vostri messaggi... ok, forse sono stato un po' duro... avrò errato nei modi, anche se penso che nel merito ho ragione... credo che il topic era molto interessante e che l' ho scritto qui perché ero certo di avere ottime risposte... la cosa che mi ha fatto dispiacere maggiormente e' il fatto della R8... davvero non ho capito cosa c'entrava quell'uscita e che senso ha... bah... riguardo queste cose che dite, certo, chi nega che il blues vada suonato con il "mojo", che bb king fosse un grande senza conoscere la teoria, che molti artisti di livello non la conoscano, ecc...... ma io mi chiedo: siamo i nuovi Clapton? Siamo geni della chitarra? Siamo o non siamo gente che lavora ,che nella vita fa altro per mangiare e che ha la grande passione per la chitarra e la musica, che può coltivare in modo purtroppo limitato? Un profilo del genere, che e' il mio e sarà credo lo stesso di molti di voi, non ha pieno legittimo interesse all'apprendimento? Che male c'è a voler sapere perché Clapton usa pentatonica minore di sol sul fa e sul do? La relazione non è immediata per chi suona a livello amatoriale... di solito usiamo la pentatonica della nota di riferimento... Qui volevo sapere perché il sol minore (o la# maggiore) su progressione sol- fa - do maggiori... anche in questo modo si impara, io credo... siamo persone normali, studiare e capire i movimenti dei grandi non può che fare bene...

 

Dai bel, tranquillo, una R8 ce l'ho anche io ma Gianni non voleva certamente farne una questione di stato..una battuta amichevole come se ne fanno tante in questo lido, sugli argomento più disparati ;)

 

Se ti può consolare, io sono alle prese con Crossroads. Con una R8 [lol]

 

Penso solo che la teoria, qua, sia ridotta al minimo, mentre sia molto difficile ottenere la "sensibilità" (mentale e fisica) per rendere al meglio ciò che si conosce. E penso che sia ciò che veramente, a parità di genere, distingue un musicista dall'altro (puoi prendere un Eric Clapton rispetto a un BB King, o un Van Halen rispetto a un Jimmy Page...sempre di pentatoniche parliamo, e anche la dotazione è la stessa -sei corde e 10 dita-, però senti cosa tirano fuori..).

 

In questo è sicuramente utile il discorso dell'ascolto (approfondito) e della "replica". Anche un amico che frequenta il conservatorio mi ripete spesso che prima di improvvisare, modificare e via dicendo è bene apprendere le cose come sono, conoscerle e poi prendersi le libertà del caso.

 

Ma parla uno che potrebbe essere il figlio di buona parte di voi, con la relativa esperienza.. [cool][wink]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho sentito il brano e mi riprometto di ascoltarlo a breve...ma in sostanza ci sono tre accordi maggiori giusto?

Ma in che tonalità é il pezzo? Dalla scala di Gmaj mi tornano Gmaj7 (sostituibile con un Bmin) e Cmaj7 (sostituibile con Emin)...però il Fmaj non so da dove salti fuori...dovremmo avere un Fa#semi diminuito...

Mi sa che devo riprendere un po' di armonia...ma tu ti stai chiedendo cosa usare per improvvisare sul brano o il perché sta usando proprio quella scala e non un'altra?

 

EDIT: ho sentito il brano...spettacolare lento che non conoscevo ahimè...sono fermo ai Cream. Fornisco una mia ipotesi basata su reminiscenze remote... Senza dubbio la tonalità è sol min quindi VI grado della scala di la# magg.; ora, se non ricordo male, dalla pentatonica min con tonica al basso (relativa), spostandosi di 1 tono e 1/2 si otterrebbe la c.d. (o almeno io la conoscevo cosi) "parallela" che puoi suonare per "colorare" il tuo solo, e che in questo caso è di Mi min.

In effetti suona molto bene sull'accordo di Sol perché comune alla tonalità di mi min. appunto. Un esempio analogo si ha sul solo di Black Dog dei Led: attacca su una pentatonica di Fa# min ma il resto del solo è sviluppato su pentatonica min di La.

 

In realtà non posso supportare le mie affermazioni da niente quindi potrebbero essere un mare di caxxate... certo è che se passi agli arpeggi tutto è più facile e fai quello che ti pare...tanto è vero che la prima frase, moooolto bella e strausata in tante varianti e sfumature, è sostanzialmente basata sull'arpeggio di Sol maggiore con l'aggiunta di note della pentatonica di mi min (intendo il box pentatonico sviluppato sulla posizione dell'accordo di mi min con tonica sulla corda di la). Poi il resto mi sembrano fraseggi sui vari box di pentatonica minore di Sol e (ma l'ho ascoltato una volta sola) pezzi di arpeggio di Fa7 e Do7 sui rispettivi accordi...

 

Mi scuso in anticipo per il pippone e le stupidate eventuali...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diego, ti amo! Era questo il tipo di post che mi aspettavo dopo aver aperto il topic (come anche quello di lpiman)! Ho letto una volta quello che hai scritto e mi sembra che dici cose davvero interessanti, ora e' tardissimo e voglio capire domani con calma la tua tesi! Fantastico Diego R8!

Si, Running in faith e' un brano splendido, impreziosito da queste pennellate solistiche di Slowhand... perciò mi interessava sapere il vostro parere... mi.piace tanto come suona quel solo finale su quel giro armonico e mi sembra una soluzione intrigante e non scontata come purtroppo spesso accade...

 

Per rispondere a qualche post prima: Archweb,non condivido la tua opinione su 24 Nights... sarà pure molto anni '90, fashion, versace e via dicendo, ma il Clapton di quel periodo e' stato grande.. il live e' orgasmico, uno dei migliori live rock-blues della storia.., ed e'testimonianza di un periodo di grande vena creativa e innovativa visione musicale del manolenta... quella produzione di Clapton mi piace molto (ma no solo a me)...

 

Tonybenz, bellissimi i video.. il primo molto molto spettacolare e Santana umile umile eheheheh

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tonybenz, bellissimi i video.. il primo molto molto spettacolare e Santana umile umile eheheheh

 

"maledetto" [biggrin] mi hai rimesso/costretto a "studiare" dopo quasi 30 anni di oneste nefandezze musicali............però questo topic, e l'intervento dell'uomo della montagna sulle "imperfezioni" ha acceso una "alogena" sulle mie "manic depressions".....non ci si può affidare sempre e solo al feel.......

 

OTTIMO BENE COSI' [thumbup]

 

da bravo DJ del sabato sera ti dedico un pò di blues giovane:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

...Penso solo che la teoria, qua, sia ridotta al minimo, mentre sia molto difficile ottenere la "sensibilità" (mentale e fisica) per rendere al meglio ciò che si conosce. E penso che sia ciò che veramente, a parità di genere, distingue un musicista dall'altro (puoi prendere un Eric Clapton rispetto a un BB King, o un Van Halen rispetto a un Jimmy Page...sempre di pentatoniche parliamo, e anche la dotazione è la stessa -sei corde e 10 dita-, però senti cosa tirano fuori..).

In questo è sicuramente utile il discorso dell'ascolto (approfondito) e della "replica...

Chiaro come l'acqua, la cosa migliore e più sensata che è stata scritta in questo thread.

Bravo Rick, compimenti. Sarai pure un "ragazzino", ma avessi avuto io certe consapevolezze alla tua età [thumbup]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che sono stato tirato in ballo non so quante volte, come se una battuta dovesse essere presa come uno 'schiaffone' e non per quello che è ... vedi, sarò simpatico, antipatico, non so ... ma quando ho letto 'Voglio miglioraee nel fraseggio con la mia Gibson Les Paul R8' nel sottotitolo, beh, posso dire che me l'hai veramente strappata, scusa. Tutto qui.

Long Live to R'n R e vado a metter su una lavatrice. [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente non vedo cosa c'è di male a scrivere quello che ho scritto... ho la R8...avessi avuto la Studio avrei scritto "migliorare con la mia Studio"... la tua battuta sarebbe stata adeguata qualora avessi posto in evidenza, in un modo, o nell altro, la (stupida) convinzione che solo una chitarra di livello avrebbe giovato in un fraseggio del genere... ad ogni modo, sai perché ho scritto così? Per un solo motivo: siccome siamo in un forum Gibson si dovrebbe parlare di strumenti Gibson, secondo quelle che sono le regole dei forum... beh, mi sono detto di inserire cmq un elemento di discussione aderente alla finalità del forum, perché magari parlare solo di tecnica e di teoria poteva essere OT in questo forum.. tutto qui

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, cercando di frenare ulteriori polemiche e ritornando in topic, ne scateno un'altra tirando in ballo il mio guitar hero riccioluto e con cilindro [flapper]... La stessa frase, o cmq il concetto, di Clapton te la ritrovi para para (come dicono a Roma) nel solo di fall to pieces: tre accordi maggiori (Re-Do-Sol) e sul primo accordo ti piazza la scala pentatonica di Sib min (io quel lick lo leggo meglio sulla triade/arpeggio di Re maggiore, perché lo individui prima...). A mio avviso molto interessante il secondo lick, scandalosamente blues cioè contenente tutta la tristezza e malinconia necessaria alla base del blues appunto, dove Slash inserisce la blue note (della scala pentatonica di Sib) facendo un cromatismo sempre a partire dall'arpeggio di Re maggiore...

 

Ecco, io sarei molto con Miles Davis: dopo che hai fatto tua la teoria, o almeno ti sei spiegato il perché di certe soluzioni, devi fare tuoi soprattutto i fraseggi e riproporli a tuo piacimento su altre tonalità/brani, infarcendoli della tua personalità e di ciò che più ti piace.

 

Ovviamente, a meno che tu non sia un genio musicale, senza un minimo di teoria quanto sopra non puoi farlo a mio avviso.

 

Raggiungere il feeling è ancora un gradino più su... non credo che Clapton pensi a cosa stia facendo quando lo fa...lo fa e basta [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che ottimo spunto! Oggi mi studio pure il pezzo di Slash, se riesco! Fantastico Diego! Questi sono i post che volevo leggere! Grazie millee

 

Circa il resto, sono pienamente d accordo con te

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente non vedo cosa c'è di male a scrivere quello che ho scritto... ho la R8...avessi avuto la Studio avrei scritto "migliorare con la mia Studio"... la tua battuta sarebbe stata adeguata qualora avessi posto in evidenza, in un modo, o nell altro, la (stupida) convinzione che solo una chitarra di livello avrebbe giovato in un fraseggio del genere... ad ogni modo, sai perché ho scritto così? Per un solo motivo: siccome siamo in un forum Gibson si dovrebbe parlare di strumenti Gibson, secondo quelle che sono le regole dei forum... beh, mi sono detto di inserire cmq un elemento di discussione aderente alla finalità del forum, perché magari parlare solo di tecnica e di teoria poteva essere OT in questo forum.. tutto qui

Vabbè ... non importa.

La questione è completamente priva di importanza, quindi inutile continuare.

Come se avessi creato io un Topic tipo 'Voglio miglioraee nel fraseggio con la mia Squier Strat' e non dovessi poi aspettarmi qualcosa da parte di un amico del Forum .... ahahah.

Pace.

ps. non è scritto da nessuna parte che si debba parlare solo di Gib, qui dentro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

[quote name='DiegoR8' timestamp='1442744815' post='1695348' solo di fall to pieces: tre accordi maggiori (Re-Do-Sol) e sul primo accordo ti piazza la scala pentatonica di Sib min (io quel lick lo leggo meglio sulla triade/arpeggio di Re maggiore, perché lo individui prima...). A mio avviso molto interessante il secondo lick, scandalosamente blues cioè contenente tutta la tristezza e malinconia necessaria alla base del blues appunto, dove Slash inserisce la blue note (della scala pentatonica di Sib) facendo un cromatismo sempre a partire dall'arpeggio di Re maggiore...

 

Ecco, io sarei molto con Miles Davis: dopo che hai fatto tua la teoria, o almeno ti sei spiegato il perché di certe soluzioni, devi fare tuoi soprattutto i fraseggi e riproporli a tuo piacimento su altre tonalità/brani, infarcendoli della tua personalità e di ciò che più ti piace.

 

Ovviamente, a meno che tu non sia un genio musicale, senza un minimo di teoria quanto sopra non puoi farlo a mio avviso.

 

Raggiungere il feeling è ancora un gradino più su... non credo che Clapton pensi a cosa stia facendo quando lo fa...lo fa e basta [biggrin]

 

Aspetta, ho ascoltato.... pentatonica di Sì minore vu dire, su quei tre accordi (attenzione suonano mezzo tono sotto) ... in pratica i tre accordi rientranno i scala Sol Maggiore... dunque Slash suona il solo in Re Misolidio... che ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aspetta, ho ascoltato.... pentatonica di Sì minore vu dire, su quei tre accordi (attenzione suonano mezzo tono sotto) ... in pratica i tre accordi rientranno i scala Sol Maggiore... dunque Slash suona il solo in Re Misolidio... che ne pensate?

 

Si scusa, B min pentatonico...

 

Edit: Non ho ancora provato a suonarci sopra ma se gli intervalli tra gli accordi sono gli stessi del brano di Clapton, Fall to pieces dovrebbe essere in Remin, il che implicherebbe un Do misolidio...ma devo provare, ormai così su carta non sono affatto in grado di dire se è corretto o meno...per questo, sto cercando sempre di più di fare affidamento agli arpeggi e a frammenti di essi, anche se è più facile a dirsi che a farsi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ritorno un attimo in OT solo per dire che ho letto i vari commenti ed un solo pensiero mi pervade la mente.

 

SIAMO UN FORUM FANTASTICO [thumbup]

 

Belacqua perdonami... ma io quella della r8 l'ho trovata simpatica, anzi, dovrei dirti che in qualche maniera dovresti sentirti onorato perché una battuta del genere in questo forum presuppone semplicemente che sei un compagno di merende benvoluto e non qualcosa di offensivo.

 

Ora potete tornare IT , io non intervengo perché state parlando di cose che non conosco [lol]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ritorno un attimo in OT solo per dire che ho letto i vari commenti ed un solo pensiero mi pervade la mente.

 

SIAMO UN FORUM FANTASTICO [thumbup]

 

Belacqua perdonami... ma io quella della r8 l'ho trovata simpatica, anzi, dovrei dirti che in qualche maniera dovresti sentirti onorato perché una battuta del genere in questo forum presuppone semplicemente che sei un compagno di merende benvoluto e non qualcosa di offensivo.

 

Ora potete tornare IT , io non intervengo perché state parlando di cose che non conosco [lol]

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non intervengo perché state parlando di cose che non conosco [lol]

 

Eh, vedi mo', noi siamo quelli del mojo, anzi, del mojito msp_lol.gif

Comunque tornando in topic mi sono ascoltato sta veramente bellissima song, anzi, me la sono guardata qua

 

https://www.youtube.com/watch?v=p7aTL9KWBBI

 

 

dove mi pare che il succitato solo sia circa a 5.20. Io dal mio povero orecchio però non sento altro che un gioco sulla penta di Sol con con un occhio strizzato alla scala di maggiore. Se dovessi rifare una roba simile mi ritroverei là. Il resto, se c'è, non lo conosco e ci sbatto dentro a orecchio msp_lol.gif

 

Già che tiriamo il 'Rico per la giacchetta, ma in quel bellissimo suono tirato che gli esce da sotto le dita, secondo voi, fa la sua parte il famigerato mid-boost che si caccia dentro la pancia delle Strato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me sembra che siano tutti maggiori...

 

Mountain man, si pezzo molto bello e live eccezionale, per quanto mi riguarda, di Slowhand... Come dici tu potrebbe essere anche solo una scala... ma a me sembra ci sia una variazione tra due scale... pensavo sol maggiore /sol minore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alni, che ci fai in giro alle due di notte, ti hanno finalmente sbattuto fuori di casa? :rolleyes:

 

No , semplicemente rientro tardi dal laboratorio... quando ho a che fare con le mie bimbe il tempo scorre [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiaro come l'acqua, la cosa migliore e più sensata che è stata scritta in questo thread.

Bravo Rick, compimenti. Sarai pure un "ragazzino", ma avessi avuto io certe consapevolezze alla tua età [thumbup]

 

Ti ringrazio molto per il complimento, Arch. A stare coi più grandi, imparo ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...