Jump to content
Gibson Brands Forums

AAA guru cercasi: Les Paul originale o tarocca?


Recommended Posts

Ciao a tutti,

ero interessato ad acquistare una Les Paul ed ho scoperto questo interessantissimo forum. Nel frattempo ho comprato una standard ma le mie finanze mi hanno obbligato ad orientarmi su un usato.

In un primo momento non ho avuto nessun dubbio sulla sua originalità, poi letto sul forum che i codici seriali che riportano alla produzione nell'anno 2000 sono i più soggetti a tarocchi e inoltre negoziante mi ha fatto uno sconto perché la chitarra non aveva la custodia originale, quindi mi sono sorti alcuni dubbi e l'ho analizzata più a fondo.

Vi riporto di seguito le foto e i relativi dubbi, chiedendo un vostro cortese giudizio: é tarocca o originale? Un enorme grazie in anticipo a chi vorrà aiutarmi e tanti complimenti a tutti per il forum!

 

post-83340-014073300 1483334576_thumb.jpgpost-83340-038645200 1483334585_thumb.jpgpost-83340-091037800 1483334593_thumb.jpg

Foto 1, 2 e 3: vista frontale della chitarra e meccaniche del retro, per farsi un'idea di base.

 

 

post-83340-043067100 1483334602_thumb.jpg

primo dubbio: è normale che la la vite di chiusura del pannello rotondo dell'elettronica sia in quel pezzo posticcio di legno (che sembra anche spanato)?

 

 

post-83340-088464700 1483334610_thumb.jpg

Nei legni della parte posteriore, sono normali inserimenti come quelli in foto o il legno deve essere un pezzo unico?

 

 

post-83340-047930100 1483334619_thumb.jpg

Il dubbio più grande: è normale che le elettroniche riportino la scritta Made in Korea JSE 2014 (soprattutto quando la chitarra ha un codice risalente al 2000?)

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Ciao Fly, purtroppo non c'è bisogno di alcun guru. Quella che hai acquistato non è una Gibson.

Il negoziante ha comunque commesso un reato, per cui volendo potresti rivolgerti alla guardia di finanza.

 

Per curiosità, quanto l'hai pagata?

Link to post
Share on other sites

bello quel faded a forma di pera, l'addetto alla verniciatura in Gibson verrebbe licenziato all'istante....

 

Se te l'hanno spacciata per originale, allora è truffa; se ti hanno detto 'assomiglia' oppure 'è la linea cinese' Gibson, è sempre truffa (non potrebbe riportare il logo in paletta nè la scritta made in usa)... insomma, se il negoziante non è stato più che chiaro su ció che stava vendendo (tra l'altro, non avrebbe dovuto nemmeno averla in negozio), e ti ha fatto regolare scontrino, è perseguibile... segui i consigli sopra...

Link to post
Share on other sites

Ciao,vi ringrazio moltissimo per i consigli. Ora sono decisamente in difficoltà perché il negozio é di un signore anziano e credo sia prossimo alla chiusura e non mi ha fatto lo sconto mentre mi ha fatto un foglio di cessione personale dove però non c'è il prezzo ma c'è scritto che é una gibson. Per rispondere alla vostra domanda, l'ho presa in negozio e gli ho dato 900 senza custodia. Purtroppo non me ne intendo e calcolando la situazione e la mancanza della custodia, mi sembrava un prezzo molto buono ma non inverosimile.Vi devo però chiedere una cortesia, quando andrò dal negoziante dovrò dargli delle motivazioni per la quale é un falso. Potreste cortesemente indicarmi quali sono gli elementi e come posso argomentarli con sicurezza? Ad esempio per le elettroniche potrebbe dirmi che sono state cambiate dal precedente possessore, per la vite potrebbe dire che si era rotto il buco originale e hanno fatto un supporto... Esiste per caso un servizio, anche a pagament, di gibson sulla verifica dei falsi?Scusate le tante domande ma credo di aver buttato via parecchi soldi.

Grazie, ciao.

Link to post
Share on other sites

Tutto è falso in quella chitarra, a cominciare dal ponte, dalla forma del corpo, dalle meccaniche, dalla verniciatura, dallo scasso fotografato, dalla campana sulla paletta e mille altre cose.

 

Però tutto questo a che serve? Non vorrai mica andarti a giustificare con un truffatore, del perchè non vuoi essere truffato? Non credo penserai che lui non lo sappia? Ha commesso un REATO.

 

Edit: chiaramente non esiste un "servzio falsi" in casa Gibson, come non esiste in casa Rolex, in casa Lacoste, ecc.

Link to post
Share on other sites

E comunque, tra tutto quello elencato sopra, il minimo che una LP originale del 2000 deve avere è l'overfret, cioè i tasti che finiscono raccordati al binding laterale come foto sotto, cosa che che non si evince per niente sulla tua. Mi spiace tanto, sicuramente non è bello scoprire ste robe. Come già detto sopra dal coro, vai e fatti ridare tutti i soldi come minimo.

 

P1000663.jpg

Link to post
Share on other sites

Grazie ancora a tutti per il prezioso aiuto.Capisco che le mie domande possano sembrare stupide, ma non sono un esperto di Les paul e proprio per questo motivo ho comprato in un negozio storico della mia città, dallo stesso titolare che 25 anni fa mi vendette la mia prima batteria. Ma a quanto pare sono ugualmente incappato in una truffa. Se qualcuno ha altri raffronti diretti come quello postato da mountainman, mi farebbe un grossissimo favore a segnalarlo, così quando andrò dal titolare non potrà avere nulla da eccepire. Grazie ancora a tutti.

Edited by Fly
Link to post
Share on other sites

a me è caduto subito l'occhio sulla colorazione: non esiste che una Gibson esca con quel tipo di sfumatura. Confronta centinaia di foto e vedrai che non esiste un honey burst o un tobacco sunburst fatto in quella maniera.

 

Ovviamente la campanella copritruss è falsa come Giuda. Lo stesso dicasi della circuitazione e dello scasso del selettore (veramente mal fatto, anche per essere una copia).

 

Ma poi, ammesso che uno volesse comprare un falso, l'hai strapagata. A mio avviso varrà 250/300€...

Link to post
Share on other sites

Non c'è molto da discutere, francamente non mi pare oggetto che necessiti di chissà quale expertise, perizia e controperizia .. E poi il negoziante a mio avviso non può non sapere che cos'è e da dove gli é arrivata quella chitarra.

Link to post
Share on other sites

a mio avviso invece non vale un cazzo

Concordo con il conte [biggrin]

 

Non c'è molto da discutere, francamente non mi pare oggetto che necessiti di chissà quale expertise, perizia e controperizia .. E poi il negoziante a mio avviso non può non sapere che cos'è e da dove gli é arrivata quella chitarra.

Infatti.

Fly non è per pigrizia, ma su ognuna di quelle foto ci sono indizi, pensa ad averla in mano. Che vuoi che ti dica; portagli una foto di un vero ponte Gibson, di una paletta e ralativa campana, di come escono fuori le meccaniche dalla paletta, e così via.

 

Dovrebbe essere lui a pregarti, con i soldi in bocca, di non lasciarla alla finanza.

Link to post
Share on other sites

a mio avviso invece non vale un cazzo

 

si, appunto... io pensavo al materiale e alle ore di vita spese da quel poveraccio che l'ha dovuta mettere insieme, tutto qua.

 

Se l'avesse assemblata una macchina va beh... si fa per parlare eh, spero che il ns. amico sia già in negozio a quest'ora.

Link to post
Share on other sites

Sembra una Epiphone come stile, paletta a parte..è palesemente cinese, non c'è niente che sembri lontanamente parente con una Gibson..potresti puntare contro la chitarra, in un qualsiasi punto, a occhi chiusi che beccheresti comunque un dettaglio falso [lol]

 

Una lavorazione come quella li della cavità dello switch non la faccio neanche io dopo una cassa di Lambrusco..

Link to post
Share on other sites

Va direttamente al comando di tenenza guardia finanza più vicino a casa tua. Non perdere tempo con il negoziante, perchè perderesti solo tempo... poi magari riesce pure ad intortarti/impietosirti e la passa liscia. Come dicono i più esperti "impossibile che non se ne sia accorto". Impossibile.

Inoltre, visto che ti ha fatto un "foglietto di cessione personale" aka vendita in nero, è pure un Ladro e la GdF gli farà pure una bellissima ispezione con tanto di mandato del procuratore della repubblica aka vanno anche a casa sua.

Link to post
Share on other sites

Almeno una volta nella vita (diciamo del forum) sarebbe bello sapere come vanno realmente a finire queste storie.

 

Ciao,per ora siamo in standby, oggi sono andato al negozio ma era chiuso. Domani riprovo. Io una chance per rimediare glie la do, poi se nega o se inventa storie vado per vie legali. Anche perché ho guardato bene il documento di cessione e c'è scritto sia che é una Gibson che il prezzo pagato. Grazie ancora a tutti per il prezioso supporto, vi terrò aggiornati.

Link to post
Share on other sites

la cosa più irritante è che l'ha fatta passare proprio per originale... e potrebbe anche giustificarsi dicendo che siccome è usata e del 2000, lui non è che sa riconoscere quelle originali dai falsi, essendo priva di documenti e scontrini originali di acquisto...

 

Sicuramente (!) ridarà i soldi ma la cosa finisce lì temo... anzi, è capace di rivenderla (magari questa volta precisando che si tratta di una copia (illegale, ricordiamo).

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...