Jump to content
Gibson Brands Forums

Pickup Gibson SG


Febiozelo
 Share

Recommended Posts

Attualmente la mia Gibson SG special monta una coppia di P94 , molto belli sui puliti e drive soprattutto quello al manico , ma in certi contesti quello al ponte manca di aggressività pienezza e sustain , insomma manca un humbuker.

In testa ho il suono dei riff di Page e ho sotto mano un Duncan '59 Bridge , secondo voi potrebbe essere una buona accoppiata al P94 Neck come timbro e output?

 

Chiedo perché dovrei fare un lavoro abbastanza invasivo (togliere scheda stampata e rifare wiring con pot 500k) e vorrei avere qualche certezza in più.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Attualmente la mia Gibson SG special monta una coppia di P94 , molto belli sui puliti e drive soprattutto quello al manico , ma in certi contesti quello al ponte manca di aggressività pienezza e sustain , insomma manca un humbuker.

In testa ho il suono dei riff di Page e ho sotto mano un Duncan '59 Bridge , secondo voi potrebbe essere una buona accoppiata al P94 Neck come timbro e output?

 

Chiedo perché dovrei fare un lavoro abbastanza invasivo (togliere scheda stampata e rifare wiring con pot 500k) e vorrei avere qualche certezza in più.

Ciao

 

Ciao!

Non ho mai avuto occasione di provare i p94 quindi non saprei dirti nulla a riguardo. Però posso dirti che qualche anno fa ebbi a che fare con un Duncan 59 bridge. A me personalmente non piace, l'ho avuto su una SG standard presa usata il cui precedente proprietario ci aveva messo proprio quello al posto del 498 originale. È ovviamente un parere personale... Ma dato che lo vuoi montare sulla tua SG e che l'intervento sarebbe un tantino invasivo, io al posto tuo me la terrei così com'è e piuttosto valuterei l'acquisto di un'altra chitarra. Magari una Les Paul Traditional, che monta i 57 classic/57 classic plus. Con quella il suono alla Page ce lo tiri fuori di sicuro ;)

Il Duncan 59 puoi sempre tenerlo da montare appunto su un'altra chitarra oppure lo rivendi...

Link to comment
Share on other sites

Ma scusa.. non ti piace per quali motivi ?

 

Perdonami ma mi sembra una soluzione un po' drastica , chiaro che un les Paul sarebbe più coerente con il suono di page, ma non cambio chitarra se l'esigenza è cambiare un pickup.

 

Occhio a dare questi consigli a chi magari se ne intende meno, ci sono tante strade per arrivare a un fine; o per lo meno non facciamo così i consumisti dai :)

 

Grazie ciao

Link to comment
Share on other sites

Ho avuto una sola volta un p94, al ponte e su tutt'altra chitarra (una Blade R4) accoppiato con dei single particolarmente potenti. Per cui nulla posso dire sul connubio col '59

 

Però, se il risultato ti piacerà potrai saperlo solo tu, per cui comincerei col togliere la scheda e rifare il wiring , che male non fa e non dissangua il portafogli; per poi valutare con calma il '59.

A quel punto sarai libero di fare tutte le prove possibili, tanto se senti la necessità di un HB, rimanendo così, avrai sempre un tarlo che ronza... [biggrin]

Link to comment
Share on other sites

Ma scusa.. non ti piace per quali motivi ?

 

Perdonami ma mi sembra una soluzione un po' drastica , chiaro che un les Paul sarebbe più coerente con il suono di page, ma non cambio chitarra se l'esigenza è cambiare un pickup.

 

Occhio a dare questi consigli a chi magari se ne intende meno, ci sono tante strade per arrivare a un fine; o per lo meno non facciamo così i consumisti dai :)

 

Grazie ciao

 

Allora:

 

1: il Duncan 59 non mi è piaciuto in quanto su quella chitarra suonava un po' troppo "scarico" per i miei gusti e anche paragonato al pick up al manico di quella SG (c'era il 490 di serie). Naturalmente è un semplice parere personale...

 

2: io personalmente un intervento di quel tipo, con modifica del battipenna e scasso nel legno per l'humbucker non lo farei, rischi di alterare il valore dello strumento qualora tu un domani volessi rivenderlo, ma anche questo è un parere personale...

 

3: dato che vuoi fare questo intervento, prima di togliere la scheda stampata assicurati del valore dei potenziometri. Recentemente ho fatto sostituire una scheda stampata su una SG 2016 che aveva 4 pots da 500k, se anche la tua ha la stessa configurazione fai un lavoro per niente, a meno che tu non voglia per tue esigenze 4 pots tradizionali abbinati magari a dei condensatori tipo carta-olio o altro...

 

4: quello del consumismo è un tuo parere personale ;)

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

io personalmente un intervento di quel tipo, con modifica del battipenna e scasso nel legno per l'humbucker non lo farei, rischi di alterare il valore dello strumento qualora tu un domani volessi rivenderlo, ma anche questo è un parere personale...

Perchè parli di scasso Alex? I p94 sono in formato HB

 

 

...a meno che tu non voglia per tue esigenze 4 pots tradizionali...

Beh, su questo non avrei dubbi. Credo che liberarsi della scheda, a parte possibili considerazioni qualitative, sia comunque il primo passo per poter valutare con facilità diversi PU
Link to comment
Share on other sites

Ciao Ermanno :)

Non sapevo che i p94 avessero le stesse dimensioni di un hb... Ammetto la mia ignoranza [biggrin]

 

Quanto alla scheda stampata: come ho scritto prima (e anche poco tempo fa in un altro post) l'ho tolta dalla mia SG coi p90, ma solo perché volevo passare ai pots 300k sui volumi e 500k sui toni (la scheda aveva 4 pots da 500). Ma se non avessi avuto questa esigenza credo che non avrei fatto questo lavoro. Oltretutto usando solo i volumi mentre i toni per me sono lì solo per bellezza non saprei quanto possa cambiare in termini sonori avere dei pots tradizionali (di pari valore intendo). Mi risulta che i diversi condensatori agiscono sul suono ma solo quando si usa il controllo del tono, ma se si lascia tutto aperto non cambia nulla. Confermi?

Link to comment
Share on other sites

Allora:

 

1: il Duncan 59 non mi è piaciuto in quanto su quella chitarra suonava un po' troppo "scarico" per i miei gusti e anche paragonato al pick up al manico di quella SG (c'era il 490 di serie). Naturalmente è un semplice parere personale...

 

2: io personalmente un intervento di quel tipo, con modifica del battipenna e scasso nel legno per l'humbucker non lo farei, rischi di alterare il valore dello strumento qualora tu un domani volessi rivenderlo, ma anche questo è un parere personale...

 

3: dato che vuoi fare questo intervento, prima di togliere la scheda stampata assicurati del valore dei potenziometri. Recentemente ho fatto sostituire una scheda stampata su una SG 2016 che aveva 4 pots da 500k, se anche la tua ha la stessa configurazione fai un lavoro per niente, a meno che tu non voglia per tue esigenze 4 pots tradizionali abbinati magari a dei condensatori tipo carta-olio o altro...

 

4: quello del consumismo è un tuo parere personale ;)

 

Ciao

 

Ok.

Aveva i 490r e t ma li ho tolti per via dell' eccessivo impasto generale , troppo compressi .

Attualmente ha la scheda stampata con i 300k+500k , per questo metterei tutti 500k (li ho presi japan e sono da 460k circa) .

Comunque non occorre fare scassi il P94 è in formato humbucker , pensavo giusto di mettere la cornicetta del pickup (sopra battip.) per seguire l'angolo delle corde, ma non è un problema la svalutazione , questa me la tengo in via ufficiale .

Grazie del parere

Link to comment
Share on other sites

Si, che poi tutte quelle fisime sui condensatori sappiamo a cosa hanno portato (in casa Gib). [biggrin]

 

Invece, dei potenziometri di qualità, tra loro coerenti, potrebbero avere senso. Certo, a quel punto metterei pure dei condensatori decenti... ma senza esagerare.

 

I pot li ho presi japan e vanno da 450 a 475k , metterò i valori più bassi sul P94 che di per se suona più "Hum" di un P90.

 

 

Condensatori ho preso dei Black bee all' parts sui 7/8 euro cadauno , ma non è che sia un grande fruitore dei toni , ma già che c'ero..

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Ciao Ermanno :)

Non sapevo che i p94 avessero le stesse dimensioni di un hb... Ammetto la mia ignoranza [biggrin]

 

Quanto alla scheda stampata: come ho scritto prima (e anche poco tempo fa in un altro post) l'ho tolta dalla mia SG coi p90, ma solo perché volevo passare ai pots 300k sui volumi e 500k sui toni (la scheda aveva 4 pots da 500). Ma se non avessi avuto questa esigenza credo che non avrei fatto questo lavoro. Oltretutto usando solo i volumi mentre i toni per me sono lì solo per bellezza non saprei quanto possa cambiare in termini sonori avere dei pots tradizionali (di pari valore intendo). Mi risulta che i diversi condensatori agiscono sul suono ma solo quando si usa il controllo del tono, ma se si lascia tutto aperto non cambia nulla. Confermi?

 

Comunque se per evenienza serve una scheda con 300ke 500k tra non molto sarà disponibile :)

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...