Jump to content
Gibson Brands Forums
Sign in to follow this  
GuidoBlackmore

Piccolo ampli da camera

Recommended Posts

Ciao a tutti, vorrei abbinare alla mia Les Paul un piccolo amplificatore valvolare da suonare in camera.

Non vorrei spendere grandi cifre perchè potrei suonarlo con un minimo di volume solo il sabato e la domenica mattina. Gli altri giorni devo suonare in cuffia, ragion per cui sto usando al momento la pedaliera zoom g3.

Provengo da un blackstar ht5r, piccola testata da 5 watt a valvole che aveva un bel suono e mi ha sempre soddisfatto. L'ho venduta in un momento di sconforto perchè non avendo la rpesa di terra a casa i ronzii sono tremendi. Per questo non vorrei spendere un capitale su un ampli che comunque mi farebbe forte ronzio e potrei usare saltuariamente. C'è qualcosa tipo un pedale noise gate che può elimiare i ronzii?

Ovviamente vorrei sperimentare qualcosa di diverso dal blackstar e di basso wattaggio.

I miei generi prediletti sono Deep Purple, Led Zeppelin e Whitesnake, se ci trovo anche un pulito decente meglio ancora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io provarei il Orange Micro Dark.

Eh perfetto per classic rock ma si può far anche il metal. E un hybrid solo una 12ax7 nel previo.

Suona molto bello anche a volumi bassi, ma cuesto little bastardo può sorprendere con una 4x12 con celestion.

Headphone in, e il gran plus: loop per effetti. Con tutto il gain al massimo non bisogni nemmeno fuzz.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io provarei il Orange Micro Dark.

Eh perfetto per classic rock ma si può far anche il metal. E un hybrid solo una 12ax7 nel previo.

Suona molto bello anche a volumi bassi, ma cuesto little bastardo può sorprendere con una 4x12 con celestion.

Headphone in, e il gran plus: loop per effetti. Con tutto il gain al massimo non bisogni nemmeno fuzz.

 

 

 

... però con quello il pulito te lo scordi....

 

... io a casa dovendo suonare a volumi infimi uso la testatina Blackstar HT1R abbinata ad una cassa 1x12 e non mi trovo malaccio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao e grazie per i preziosi spunti.

Alcuni giorni fa sono stato a casa del mio vecchio maestro per attaccare la Les Paul su un ampli degno di tale nome: un jcm 800 brown da 100 watt con cassa 4x12. Va da se che questo ampli non è utilizzabile in appartamento. Nei brevi secondi in cui abbiamo potuto alzare leggermente il volume era godimento puro, ma come detto è troppo potente: è un ampli da stadio!

Così abbiamo attaccato la chitarra al champ 12, un piccolo combo fender da 10 watt circa. Anche qui i risultati sono stati gli stessi: sia su pulito che su distorsione, l'ampli ha una resa scadente con volumi bassi. Bisogna tirarlo almeno a metà volume per sentire un bel suono, ricco di frequenze. Vi lascio immaginare come suonasse forte un 10 watt valvolare in casa a metà volume: inutilizzabile.

Anche io ricordo bene che il mio blackstar da 5 watt a metà volume era inusabile. Il fatto è che bisogna smuovere un pò il cono altrimenti a bassi volumi il suono è sempre scatolettoso, non si sentono i bassi ecc.

Voi come fate? Non si può suonare in appartamento, soprattutto la sera quando si torna a casa dopo una giornata di lavoro!

Fino a quando non mi trasferirò sarò costretto a suonare in cuffia con lo zoom g3 (senza contare il ronzio della mancata presa a terra del mio impianto elettrico)... Amen!

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' un bel problema. A volumi da appartamento hai zero resa sonora. Anche a livello di esercizio i bassi volumi non ti permettono di sviluppare un tocco corretto e ben modulato.

La soluzione è cambiare casa o trovare una sala prove dove rifugiarsi per un paio di orette a settimana.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gontur, purtroppo sono arrivato alla tua stessa conclusione.

Però cerco di guardare il bicchiere mezzo pieno: poter tornare a casa la sera e suonare a qualsiasi ora della notte in cuffia è un grande risultato, impensabile fino a non molti anni fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo!

Guarda che durante la settimana suono SEMPRE in cuffia con le VoxAmphones e sia ringraziato il cielo, aggiungo.

Una sera alla settimana mi rifugio in sala prove con il gruppo e apro le porte dell'inferno con il Mesa Roadster :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi stancherò mai di dirlo. In queste situazioni l'unica cosa che mi ha dato soddisfazioni è lo Yamaha THR10. Suonabile in condominio anche senza cuffie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi stancherò mai di dirlo. In queste situazioni l'unica cosa che mi ha dato soddisfazioni è lo Yamaha THR10. Suonabile in condominio anche senza cuffie.

Sembra un oggetto interessante, me ne puoi parlare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra un oggetto interessante, me ne puoi parlare?

 

Sarò breve senza perdermi in fronzoli. E' l'unico "aggeggio" che ho provato che mi abbia dato soddisfazioni sonore e di risposta al tatto a volumi infimi da poter essere suonato in condominio ad orari serali inoltrati con il resto della famiglia a letto senza cuffie..... penso di aver detto tutto :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...