Jump to content
Gibson Brands Forums

Domande su SG Std V.O.S Custom Shop


keith88

Recommended Posts

Ciao a tutti; è il mio primo topic, e ne approfitto per presentarmi. Mi chiamo Leo, ho 19 anni e scrivo da Parma. Dopo alcune Gibson "normali" e numerose chitarre di altre marche, Fender in primis, ho acquistato lunedi scorso una splendida Sg Std V.O.S Custom Shop, versione con leva Maestro. Per ora mi impongo di non dilungarmi in complimenti sull'incredibile qualità e fascino degli strumenti di questa serie, e passo a farvi due domande, a cui spero vogliate rispondere:

1) sul sito ufficiale, la Gibson dichiara che questa chitarra monta una coppia di Burstbucker, 1 e 2. Su un sacco di recensioni, e su altri siti, principalmente di "vendita", anche stranieri, ho letto che invece monta i Classic 57. Voi sapete la "verità" a riguardo?!

2) come detto sopra, il mio esemplare monta il vibrato Maestro; ho notato tuttavia che chiudendo la custodia, la leva tende a toccare in maniera più o meno forte contro la superficie interna della custodia. Ci sono suggerimenti particolari sulla "posizione" della leva per limitare eventuali problemi di accordatura?! ( la chitarra per ora non ne ha dati, la mia forse è solo una paranoia ).

 

Ciao a tutti!

Link to comment
Share on other sites

Si, è quello che risulta pure a me infatti. Un recensore su Harmony Central dice però che nonostante su catalogo siano dichiarati come Burstbucker, chiamando alla Gibson gli hanno confermato fossero dei 57.

Anche su accordo, un utente che parla della stessa chitarra, dice che sono dei 57; non che saperlo mi cambi il suono della chitarra ovviamente, ma mi è utile per magari confrontarla con altri strumenti.

Ad ogni modo, credo che il modello del pu sia riportato nel retro pick up. Al primo cambio corde controllerò! Grazie mille per la risposta!

Link to comment
Share on other sites

grazie per le risposte; ieri primo concerto con la chitarra, inizialmente ho avuto un sacco di difficoltà a tenerla accordata, poi si è leggermente stabilizzata, anche se a ogni "fine pezzo" dovevo benedire l'accordatore a pedale... l'accordatura non era mai impeccabile... tutto ciò è relativamente strano perchè in casa la chitarra, che è in genere poggiata su un trepiedi, non ha mai dato problemi di questo tipo... temo possa essere stata la custodia, che come detto urta contro la leva quando è chiusa... inoltre la chitarra, per quanto la regolazione di fabbrica sia abbastanza buona, non ha avuto nessun setup specifico e nessun cambio di corde... nei prossimi giorni la porto dal liutaio per un settaggio generale, vi terrò aggiornati...

se avete qualche aiuto ve ne sarei davvero grato...

Link to comment
Share on other sites

grazie per le risposte; ieri primo concerto con la chitarra' date=' inizialmente ho avuto un sacco di difficoltà a tenerla accordata, poi si è leggermente stabilizzata, anche se a ogni "fine pezzo" dovevo benedire l'accordatore a pedale... l'accordatura non era mai impeccabile... tutto ciò è relativamente strano perchè in casa la chitarra, che è in genere poggiata su un trepiedi, non ha mai dato problemi di questo tipo... temo possa essere stata la custodia, che come detto urta contro la leva quando è chiusa... inoltre la chitarra, per quanto la regolazione di fabbrica sia abbastanza buona, non ha avuto nessun setup specifico e nessun cambio di corde... nei prossimi giorni la porto dal liutaio per un settaggio generale, vi terrò aggiornati...

se avete qualche aiuto ve ne sarei davvero grato...[/quote']

Quanto tempo prima hai tirato fuori la chitarra dalla custodia? generalmente le Sg avendo il manico molto più scoperto (lungo) rispetto ad una LP sono più scuscettibili al cambio temperatura.

Link to comment
Share on other sites

ho acquistato lunedi scorso una splendida Sg Std V.O.S Custom Shop' date=' versione con leva Maestro.[/quote']

Non sai quanto ti invidio, la sto aspettando da un po'. Il mio rivenditore l'ha dovuta ordinare dagli States, in Europa non era disponibile. Posso chiedere dove l'hai comprata e a quanto?

Per quanto riguarda la leva, non è possibile toglierla quanto la riponi nella custodia? Può essere che l'utilizzo della leva dia problemi di accordatura? A tal proposito stavo valutando se fosse consigliabile sostituire le meccaniche con delle autobloccanti Gotoh che dovrebbero essere esteticamente molto simili alle originali.

Link to comment
Share on other sites

- - - Quanto tempo prima hai tirato fuori la chitarra dalla custodia? generalmente le Sg avendo il manico molto più scoperto (lungo) rispetto ad una LP sono più scuscettibili al cambio temperatura. - - -

 

La ho estratta dalla custodia attorno alle 18, e dopo essermi reso conto della difficoltà nel mantenersi accordata dopo pochi secondi di soundcheck la ho mantenuta in accordatura costante ( con l'accordatore ) per circa un oretta. Al concerto la chitarra era relavitamente più stabile, ma se non fosse stato per l'accordatore a pedale tra un pezzo e l'altro sarebbe finita molto male.

 

- - - Non sai quanto ti invidio, la sto aspettando da un po'. Il mio rivenditore l'ha dovuta ordinare dagli States, in Europa non era disponibile. Posso chiedere dove l'hai comprata e a quanto?

Per quanto riguarda la leva, non è possibile toglierla quanto la riponi nella custodia? Può essere che l'utilizzo della leva dia problemi di accordatura? A tal proposito stavo valutando se fosse consigliabile sostituire le meccaniche con delle autobloccanti Gotoh che dovrebbero essere esteticamente molto simili alle originali. - - -

 

La chitarra la ho acquistata a 1900 euro nuova da Messori Music a Reggio Emilio, permutandola con una Sg Special e una Flying V reissue 67, più contanti. Ti consiglio questo negoziante.

Ho visto che il modello maestro gira a quotazioni più alte, sui 2600 euro, e ne ho vista una usata a 2000 da Lucky Music, a Milano. Ti ringrazio per il consiglio sulle meccaniche, ma mi viene da pensare che più che il problema delle meccaniche ( comunque di buonissima qualità ) sia un problema di setup del ponte Maestro. Io personalmente non uso la leva, e ho scelto questo modello perchè era l'unica Sg vos in negozio, per quanto anche solo esteticamente sia veramente molto bello come accessorio; tuttavia, nonostante appunto non usi la leva, ho questi problemi. La leva comunque per essere smontata deve essere svitata tramite cacciavite, e non ha un incastro tipo Fender.

 

- - -

 

Penso di avere una buona notizia: ho notato che lo "scordamento" è quasi esclusivamente sulle corde dal sol al mi cantino, e che a ogni colpo di leva, anche leggero, si può udire una sorta di rumore metallico, come se le corde incontrassero una sorta di resistenza al capotasto. Ieri sera ho cosi provato a mettere un filo di "tempera di matita" sui solchi del capotasto; ho poi accordato una qualche volta e ho notato che l'accordatura era mooolto più stabile.

Stasera la provo amplificata, e con un tocco "più convincente" di quello che potevo ieri a mezzanotte, dopo questo "trucco della nonna", che si è comunque rilevato efficace in passato su altre chitarre. Grazie a tutti delle risposte, a presto.

Link to comment
Share on other sites

ciao e ben approdato.

dubito fortemente che capirai se sono dei 57 classic smontando i pu.infatti dietro non c'è mai stato scritto il modello,ora comunque su quelli scrivono l'acronimo di paf è un buon segno ma per il tuo scopo non dice un bel niente.

è possibile che monti i bb e che gli altri siti la confondano con la custom reissue maestro che monta i 57'.la butto li

Link to comment
Share on other sites

Ti ringrazio, la mia era un ipotesi buttata li, e sbagliata ( quella di trovare il nome dietro il PU ). Comunque, si, dovrebbero essere Burstbucker secondo me. Ieri c'è stato un piccolo paragone con una Sg standard Maestro originale del 1968; magari nei prossimi giorni scrivo qualcosa.

Link to comment
Share on other sites

  • 7 months later...
Ciao a tutti; è il mio primo topic' date=' e ne approfitto per presentarmi. Mi chiamo Leo, ho 19 anni e scrivo da Parma. Dopo alcune Gibson "normali" e numerose chitarre di altre marche, Fender in primis, ho acquistato lunedi scorso una splendida Sg Std V.O.S Custom Shop, versione con leva Maestro. Per ora mi impongo di non dilungarmi in complimenti sull'incredibile qualità e fascino degli strumenti di questa serie, e passo a farvi due domande, a cui spero vogliate rispondere:

1) sul sito ufficiale, la Gibson dichiara che questa chitarra monta una coppia di Burstbucker, 1 e 2. Su un sacco di recensioni, e su altri siti, principalmente di "vendita", anche stranieri, ho letto che invece monta i Classic 57. Voi sapete la "verità" a riguardo?!

2) come detto sopra, il mio esemplare monta il vibrato Maestro; ho notato tuttavia che chiudendo la custodia, la leva tende a toccare in maniera più o meno forte contro la superficie interna della custodia. Ci sono suggerimenti particolari sulla "posizione" della leva per limitare eventuali problemi di accordatura?! ( la chitarra per ora non ne ha dati, la mia forse è solo una paranoia ).

 

Ciao a tutti![/quote']

 

Ciao Leo anch'io sono di Parma e ho più o meno la tua età con chi suoni? Da vero Gibsonmane sono incuriosito dalla tua nuova SG poi suonata su un vox....fai concerti?

X rispondere alla tua domanda io mi atterrei al sito Gibson è possibile però che negli anni abbiano cambiato i pick-up quindi i modelli più vecchi forse montano i classic '57 forse è x quello che alcuni dicono che montano quelli ciao.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Stefano! ti aspetto sempre per una birra quando capiti dalle mie parti ;)

 

Tornando al VOS, il discorso si estende non solo alla verniciatura ma a tutto il resto: sono chitarre costruite cercando di riprodurre, per quanto possibile, gli stessi modelli delle mitiche annate cui si riferiscono, in tutto e per tutto (anche nelle

imprecisioni!) per dare un gusto vintage allo strumento ;)

Link to comment
Share on other sites

Ciao Stefano! ti aspetto sempre per una birra quando capiti dalle mie parti :-k

 

Tornando al VOS' date=' il discorso si estende non solo alla verniciatura ma a tutto il resto: sono chitarre costruite cercando di riprodurre, per quanto possibile, gli stessi modelli delle mitiche annate cui si riferiscono, in tutto e per tutto (anche nelle

imprecisioni!) per dare un gusto vintage allo strumento :-k [/quote']

 

Grazie per la precisazione!!!! =P~ =P~

Link to comment
Share on other sites

Ciao Stefano! ti aspetto sempre per una birra quando capiti dalle mie parti =;

 

Eh...tipo domenica 14 sarò a Torino, in zona Crocetta...però ho un corso mattina+pomeriggio!

Sarà il caso di fare una volta che ho più tempo...

 

Tornando in topic... =P~

...avendo i soldi preferirei una gloss, ma anche una vos va più che bene (averne!)...a patto che non si mettano a fare le "relic" tipo F.!

Link to comment
Share on other sites

- - - Quanto tempo prima hai tirato fuori la chitarra dalla custodia? generalmente le Sg avendo il manico molto più scoperto (lungo) rispetto ad una LP sono più scuscettibili al cambio temperatura. - - -

 

La ho estratta dalla custodia attorno alle 18' date=' e dopo essermi reso conto della difficoltà nel mantenersi accordata dopo pochi secondi di soundcheck la ho mantenuta in accordatura costante ( con l'accordatore ) per circa un oretta. Al concerto la chitarra era relavitamente più stabile, ma se non fosse stato per l'accordatore a pedale tra un pezzo e l'altro sarebbe finita molto male.

 

- - - Non sai quanto ti invidio, la sto aspettando da un po'. Il mio rivenditore l'ha dovuta ordinare dagli States, in Europa non era disponibile. Posso chiedere dove l'hai comprata e a quanto?

Per quanto riguarda la leva, non è possibile toglierla quanto la riponi nella custodia? Può essere che l'utilizzo della leva dia problemi di accordatura? A tal proposito stavo valutando se fosse consigliabile sostituire le meccaniche con delle autobloccanti Gotoh che dovrebbero essere esteticamente molto simili alle originali. - - -

 

La chitarra la ho acquistata a 1900 euro nuova da Messori Music a Reggio Emilio, permutandola con una Sg Special e una Flying V reissue 67, più contanti. Ti consiglio questo negoziante.

Ho visto che il modello maestro gira a quotazioni più alte, sui 2600 euro, e ne ho vista una usata a 2000 da Lucky Music, a Milano. Ti ringrazio per il consiglio sulle meccaniche, ma mi viene da pensare che più che il problema delle meccaniche ( comunque di buonissima qualità ) sia un problema di setup del ponte Maestro. Io personalmente non uso la leva, e ho scelto questo modello perchè era l'unica Sg vos in negozio, per quanto anche solo esteticamente sia veramente molto bello come accessorio; tuttavia, nonostante appunto non usi la leva, ho questi problemi. La leva comunque per essere smontata deve essere svitata tramite cacciavite, e non ha un incastro tipo Fender.

 

- - -

 

Penso di avere una buona notizia: ho notato che lo "scordamento" è quasi esclusivamente sulle corde dal sol al mi cantino, e che a ogni colpo di leva, anche leggero, si può udire una sorta di rumore metallico, come se le corde incontrassero una sorta di resistenza al capotasto. Ieri sera ho cosi provato a mettere un filo di "tempera di matita" sui solchi del capotasto; ho poi accordato una qualche volta e ho notato che l'accordatura era mooolto più stabile.

Stasera la provo amplificata, e con un tocco "più convincente" di quello che potevo ieri a mezzanotte, dopo questo "trucco della nonna", che si è comunque rilevato efficace in passato su altre chitarre. Grazie a tutti delle risposte, a presto.[/quote']

 

 

Ciao a tutti

é da tempo che seguo questo forum anche se ho postato poche volte!

2 settimane fa anch'io ho acquistato una splendida Sg Standard V.O.S. con leva e mi ritrovo in tutto e per tutto con i pregi e quel piccolo problema di scordatura derivato dalla leva:

per quanto riguarda il problema della lava nella custodia credo che non ci sia molto da fare a meno che non venga tolta (ho visto molti possessori che la leva l'hanno tolta definitivamente) ma più che altro ero curioso e avevo qualche domanda per Keith88 riguardo la polvere di matita:

quando la metti? ogni volta che suoni o ogni volta che cambi le corde?

se la usi per far scivolare le corde non è meglio usare del borotalco così almeno non sporca?

la matita è quella per disegnare o quella per gli occhi?

scusa per tutte la domande e grazie anticipatamente

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...