Jump to content
Gibson Brands Forums

Vintage: E' vero affare ?


ReValt

Recommended Posts

A quanti sia sfuggito questo annuncio:

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a__id1476674.html

 

Si tratterebbe di una originale '52, addirittura riconducibile alla sig.ra Mary Paul Ford, musicista e compagna di Les Paul.

 

Il prezzo sembrerebbe un'ottimo affare, tanto che, la medesima "annata" pur senza un così importante proprietario, viene quotata tra i 31.000 ed i 38.000 $ (Vintage Guitar Price Guide 2009).

 

Mamma mia quanto è difficile valutare l'usato, tanto più se assume la fascinosa connotazione "vintage".

Link to comment
Share on other sites

A quanti sia sfuggito questo annuncio:

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a__id1476674.html

 

Si tratterebbe di una originale '52' date=' addirittura riconducibile alla sig.ra Mary Paul Ford, musicista e compagna di Les Paul.

 

Il prezzo sembrerebbe un'ottimo affare, tanto che, la medesima "annata" pur senza un così importante proprietario, viene quotata tra i 31.000 ed i 38.000 $ (Vintage Guitar Price Guide 2009).

 

Mamma mia quanto è difficile valutare l'usato, tanto più se assume la fascinosa connotazione "vintage".

 

[/quote']

 

A me pare troppo poco (ok che ha il manico riparato, però è troppo basso comunque), che poi sia effettivamente appartenuta a Mary Ford è del tutto da verificare. Anche perché nei video che trovi su youtube Les e Mary, nei loro talk show, suonavano dei prototipi di les paul, leggermente diversi e dotati di ponti tremolo anziché quello trapezoidale.

Attendi il parere di Alnico, che ha una '52 originale e ti informerà meglio sulle quotazioni:-k

Link to comment
Share on other sites

...per dire se è un vero affare non basta leggere le quotazioni generiche sui libri , una foto buttata li o un cartellino.....sono tante le cose da valutare......

 

poi : quando Alnico ci presentò la sua '52 originale alcuni qui (senza far nomi) si lasciarono subito trasportare superficialmente dall'emozione con frasi del tipo "wow!! conosco uno con una 1952 originale" o illazioni del tipo "sarà la chitarra migliore di sto mondo visto che è una 1952, altro che reissue!! ..."deve essere straordinaria, chissà come suona"........e cose simili ,più o meno sottintese.....

 

altri invece (anche qui senza far nomi) chiesero : "si ok, bella lì, 1952 originale.......ma come suona??".............ed è li che il buon Alnico a mio avviso fulmino tutti i ragazzotti con gli occhi lucidi dicendo chiaramente che la sua REISSUE 1954 odierna SUONAVA BENE ALLO STESSO LIVELLO, E ANZI AVEVA UN MANICO PIU' MORBIDO E SUONABILE ED ERA RIFINITA PURE MEGLIO........(sue testuali parole)................!

dimostrando capacità di giudizio e competenza

 

direi che c'è da meditare.......(ma senza nulla togliere all'acchiappata di Alnico! visto anche la sua passione per le goldtop con le saponette [cool]=P~ )

Link to comment
Share on other sites

beh interessante...sarebbe da vedere e capire anche da dove arriva...è molto strano che un pezzo del genere sia qui in italia nelle mani di un privato e non di qualche rivenditore specializzato in vintage. io resto piuttosto scettico cmq....:-k

Mah, io sono un fanatico ricercatore di chitarre vintage! Mi piace proprio l'idea di rimetterle in pista, e farle suonare nella loro condizione originale...... poi non credo sia necessario essere ingegneri per capire che il legno secco suona tre volte di più del legno fresco...... esemplare quello che accade a certe Telecaster d'annata...... squillano, scoppiettano, bombano, praticamente!!!

Link to comment
Share on other sites

Neanche io ... a meno che non si tratti di un affarone ( cosa ormai praticamente impossibile ) preferisco le riedizioni ben fatte. Adoro i legni ma non ho intenzione di mettere su una collezione da museo. Con tutto il rispetto per chi invece è attratto irresistibilmente o comunque si dedica esclusivamente o quasi alla ricerca dei pezzi d'annata, per carità.

Link to comment
Share on other sites

A quanti sia sfuggito questo annuncio:

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a__id1476674.html

 

Si tratterebbe di una originale '52' date=' addirittura riconducibile alla sig.ra Mary Paul Ford, musicista e compagna di Les Paul.

 

Il prezzo sembrerebbe un'ottimo affare, tanto che, la medesima "annata" pur senza un così importante proprietario, viene quotata tra i 31.000 ed i 38.000 $ (Vintage Guitar Price Guide 2009).

 

Mamma mia quanto è difficile valutare l'usato, tanto più se assume la fascinosa connotazione "vintage".

 

 

 

[/quote']

A parte che la foto mi sa tanto di una vecchia foto, sarebbe da vederla per fare una valutazione seria.

La rottura del manico abbassa di molto la quotazione media generale che sta sui 22.000 dollari, che poi le riviste la quotino di più è un'altro discorso, ma 9.000 euro sono veramente pochi per come è messa dalla foto, ne ho viste anche a 13-15.000 ma ridotte malissimo o riverniciate, diciamo che basandomi sull'annuncio nutro qualche perplessità

Se la chitarra risulta suonare bene è indubbiamente un affare per chi cerca del vero Vintage, ma per chi cerca una chitarra da suonare normalmente la trovo leggermente sconsigliata, in primo per il ponte che se mantenuto originale non permette certe tecniche e, diciamocelo non è tra i più saldi, in secondo per l'intonazione che purtroppo è tarabile solo fino ad un certo punto.

Diciamo che dà molte soddisfazioni , più psicologiche che tecniche, ma resta il fatto che una historich o una reissue possono tranquillamente superare il mito

P.S. Nell'annuncio dice che è un primo modello senza seriale, se così fosse il PU al ponte dovrebbe avere le due viti di fissaggio diagonalmente ai lati, poi tutto può essere, ma la prima parte della serie senza numerazione aveva il manico senza binding ed il PU come sopra, la seconda parte invece veniva sì con binding ,ma il PU al ponte era sempre con le viti in diagonale...ripeto tutto può essere, ma questa strana mancanza, associata alla foto che pare vecchia ed al prezzo basso mi fa veramente dubitare.

Link to comment
Share on other sites

in secondo per l'intonazione che purtroppo è tarabile solo fino ad un certo punto.

.

 

 

Ma infatti come si intona con quel tipo di ponte o quelle gibson con solo la stop tailpiece e le corde in wrap around?...cmq credo sia proprio per la stabilità che abbiano cambiato il ponte nella reissue tributo a les paul...sembra più solido...naturalmente è un'impressione che proviene dalla foto,non l'ho mai nemmeno vista dal vivo la 52 ne tanto meno la reissue

Link to comment
Share on other sites

A parte che la foto mi sa tanto di una vecchia foto' date=' sarebbe da vederla per fare una valutazione seria.

La rottura del manico abbassa di molto la quotazione media generale che sta sui 22.000 dollari, che poi le riviste la quotino di più è un'altro discorso, ma 9.000 euro sono veramente pochi per come è messa dalla foto, ne ho viste anche a 13-15.000 ma ridotte malissimo o riverniciate, diciamo che basandomi sull'annuncio nutro qualche perplessità

Se la chitarra risulta suonare bene è indubbiamente un affare per chi cerca del vero Vintage, ma per chi cerca una chitarra da suonare normalmente la trovo leggermente sconsigliata, in primo per il ponte che se mantenuto originale non permette certe tecniche e, diciamocelo non è tra i più saldi, in secondo per l'intonazione che purtroppo è tarabile solo fino ad un certo punto.

Diciamo che dà molte soddisfazioni , più psicologiche che tecniche, ma resta il fatto che una historich o una reissue possono tranquillamente superare il mito

P.S. Nell'annuncio dice che è un primo modello senza seriale, se così fosse il PU al ponte dovrebbe avere le due viti di fissaggio diagonalmente ai lati, poi tutto può essere, ma la prima parte della serie senza numerazione aveva il manico senza binding ed il PU come sopra, la seconda parte invece veniva sì con binding ,ma il PU al ponte era sempre con le viti in diagonale...ripeto tutto può essere, ma questa strana mancanza, associata alla foto che pare vecchia ed al prezzo basso mi fa veramente dubitare.[/quote']

 

La competenza di Alnico mi stupisce ad ogni suo post.

Nel caso specifico, se anche fosse un affare, il budget necessario al suo acquisto taglia fuori molti appassionati, me compreso.

Anche se questo è un caso limite, stò cercando di capire quali e quanti possono essere i metri di giudizio, prima di acquistare un "usato importante".

 

Proprio come suggerisce Alnico, al momento mi sento più "tranquillo" puntando a strumenti meno datati ma la cui storia (e valore) sono più facilmente ricostruibili.

Link to comment
Share on other sites

La competenza di Alnico mi stupisce ad ogni suo post.

Nel caso specifico' date=' se anche fosse un affare, il budget necessario al suo acquisto taglia fuori molti appassionati, me compreso.

Anche se questo è un caso limite, stò cercando di capire quali e quanti possono essere i metri di giudizio, prima di acquistare un "usato importante".

 

Proprio come suggerisce Alnico, al momento mi sento più "tranquillo" puntando a strumenti meno datati ma la cui storia (e valore) sono più facilmente ricostruibili. [/quote']

 

ormai è diventato ovvio quotare il mitico ALNICHIUS........ volevo comunque sottolineare che l'ancoraggio dei P90 si rivela spesso come elemento datante - oltretutto singolarissimo un pò come il ponte - perchè la prima produzione dei P90 con i buchi angolari (2) termina nel '54.. ed è un elemento da non sottovalutare anche il binding, anche se in questo caso compaiono le prime forme di "anarchia produttiva" tipica dei nostri.......

Link to comment
Share on other sites

Se poi fosse appartenuta veramente a Mary Ford' date=' il prezzo dovrebbe essere molto più alto:-k ...

Il tipo dice che la custodia ha la targhetta. Ma la custodia potrebbe sempre non essere quella originale della chitarra.[/quote']

a mattè...... allora io c'ho la Maccaferri di Django, quella sulla quale ha spento la sigaretta dopo aver suonato con Emmett Ray............. ma è impossibile.... uno strumento così importante ha altri mercati... almeno penso, eh!! [cool]

Link to comment
Share on other sites

a mattè...... allora io c'ho la Maccaferri di Django' date=' quella sulla quale ha spento la sigaretta dopo aver suonato con Emmett Ray............. ma è impossibile.... uno strumento così importante ha altri mercati... almeno penso, eh!! [biggrin']

 

Ma dai, davvero???[cool]

Comunque si, è alquanto improbabile che uno strumento di tale valore si trovi sul mercato italiano:-k

Link to comment
Share on other sites

.... uno strumento così importante ha altri mercati... almeno penso' date=' eh!! [cool

 

E' un po' anche la mia impressione.

Tutto puo' essere, ma è come trovare nel piazzale dell'usato di un concessionario Mercedes la 300 SL gullwing del 55.

 

[biggrin]

Link to comment
Share on other sites

beh, il venditore ha diversi oggetti d'epoca su MM. Tutti "certificati da primaria casa d'aste". E tutti con prezzi inferiori alle quotazioni medie...

viene da pensare che non si può essere tanto folli da sparare balle colossali su più annunci.

E poi, detto tra noi, nella custodia della mia Eko fiesta del 60 io ho trovato un cartellino con la scritta ALVARO VITALI. Direi che 2.000 euro li vale tutti.

Link to comment
Share on other sites

Se poi fosse appartenuta veramente a Mary Ford' date=' il prezzo dovrebbe essere molto più altoThink ...

Il tipo dice che la custodia ha la targhetta. Ma la custodia potrebbe sempre non essere quella originale della chitarra.

[/quote']

 

E poi' date=' detto tra noi, nella custodia della mia Eko fiesta del 60 io ho trovato un cartellino con la scritta ALVARO VITALI. Direi che 2.000 euro li vale tutti. [/quote']

 

Oltre vent'anni fa acquistai da un rigattiere un vecchio violino, che volevo elettrificare.

Pronto a trapanarlo, lessi al suo interno la scritta "Antonius Stradivarius Cremonensis Faciebat Anno 1627" (vado a memoria).

Da allora e fino a pochi mesi fa, ho preferito sognare che fosse originale e quando mi sono deciso a portarlo dal liutaio, s'è infranto un sogno.

 

Voglio dire: forse non basta una "pecetta" x datare e quotare uno strumento.

Alnico docet !!!

Link to comment
Share on other sites

Io ho preso tempo fa una cassetta di sicurezza alla Banca Rurale di Castellina di Soragna, per custodirci la Strato di Mozart comprata nel 1964 al mercatino di Salisburgo da un venditore gentilissimo che mi ha firmato una carta che attesta la sua discendenza dal grande musicista, e che la chitarra è stata tramandata fino a lui di generazione in generazione. Pensavo di tenerla ancora li per qualche anno, ma se qualcuno fosse interessato ... [cool]

Link to comment
Share on other sites

ho trovato un capello nella buca della mia acustica e una volta analizzato è risultato essere di Elvis...per non parlare poi di mio cugione che una volta è caduto dalla moto si è levato il casco e gli si è aperta la testa...o di quando sempre mio cugino ha abbordato una in discoteca e poi la mattina si è svegliato tutto bagnato in un fosso e gli mancava un rene...e potrei continuare per diverse strof...ehm...post...

Link to comment
Share on other sites

che spettacolo... mi ero dimenticato di quanto fosse divertente 'sto forum!

E comunque 9.000 euro' date=' che volete che siano... Basta rinunciare al posto barca a Porto Ercole! Suvvia gente...[/quote']

Comunque, fermo restando che una buona replica di lignaggio può certamente superare il vintage, trovare un vintage in buono stato è sempre una bella acchiappata....... e bisogna saper "tirare", trattare da veri arabi.....

Link to comment
Share on other sites

Comunque' date=' fermo restando che una buona replica di lignaggio può certamente superare il vintage, trovare un vintage in buono stato è sempre una bella acchiappata....... e bisogna saper "tirare", trattare da veri arabi..... [/quote']

 

e infatti non scherzavo, per 9mila euro (ad averceli) sarebbe da pensarci veramente. Certo che il venditore manda segnali ambigui... da una lato, la storia del cartellino trovato dentro la custiodia, avrebbe fatto una figura migliore ad evitarla; dall'altro la certificazione della casa d'asta sembra comunque indice di serietà.

E' un mondo difficile.

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...