Jump to content
Gibson Brands Forums

...Abbelliamo il nostro forum...


pila78
 Share

Recommended Posts

Che, per il poco che ho ascoltato, probabilmente, è il genere di musica che mi piace MENO in assoluto. Mi dispiace, Rick, si vede che non siamo fatti per andare d' accordo; sinceramente, all' indie rock preferisco il liscio, la musica etnica, perfino i cantautori (che pure detesto con tutto il cuore). O, meglio ancora, il silenzio.

Mau, ANCHE questo è indie, almeno, di quello che piace a me. Ci sono due brani diversi di autori diversi, dimmi se preferisci il liscio o comunque ti fa schifo:

 

 

 

 

 

 

EDIT: quello nel video è il campione del mondo di free style in BMX [thumbup]

Link to comment
Share on other sites

Sugamara, sono d' accordo: c' è talmente tanta musica che non conosco, e che certamente meriterebbe di essere conosciuta, che non posso dire sempre e inequivocabilmente "Non mi piace" riguardo qualcosa. Di Indie ne ho sentito certamene pochissimo, anche perché il poco che ho sentito mi ha disgustato talmente tanto che non mi è venuta nessuna voglia di andarmi a cercare altro. Sarà una cosa sbagliata, non dico di no, ma non faccio il critico musicale, di mestiere: devo anche lavorare, per campare (sia pure tra mille difficoltà) !

 

Il brano che hai postato vedrò di ascoltarlo stasera; adesso sono ancora al lavoro, e non ho modo di farlo.

 

Spero davvero che sia qualcosa di diverso da quello che ho sentito finora, altrimenti diventerai l' obiettivo delle mie maledizioni. [biggrin]

 

In compenso, alcune cose dei Priest non mi dispiacevano. Non molto, ma alcuni brani sì. Erano sinceri, in quel che facevano, e l' ho sempre apprezzato, anche se il povero Halford adesso mi sembra proprio spompato. Certo che KK Downing e Tipton erano due gran chitarristi, detto senza ironia: veramente bravi, nel loro genere, una coppia di ferro.

Link to comment
Share on other sites

..

Di gente che ha esperienza coi Dirty Fingers in questo forum non ce n'è molta. Mi pare di ricordare che siamo io, te , Ermanno, Pearly, Alnico e Georg (Georg in particolare non ricordo abbia espresso un parere ma di certo gli sono passati per le mani). Ad alcuni sono piaciuti in differenti misure, te ed Ermanno (mi pare) li avete trovati addirittura orribili.

...

 

Dei DF ne parlo ogni tanto, quando rispolvero nei ricordi la mia vecchia Sonex, roba di venticinque anni fa quindi puoi capire ...

Però qui in questo post ne ho recentemente fatto cenno, e pensa che è stato proprio nel ripescare, per l'occasione e quindi per colpa tua [biggrin] , quella vecchia foto che mi sono incuriosito della sorte del vecchio amico sunburst che si vede sulla dx ...

Link to comment
Share on other sites

Che, per il poco che ho ascoltato, probabilmente, è il genere di musica che mi piace MENO in assoluto. Mi dispiace, Rick, si vede che non siamo fatti per andare d' accordo; sinceramente, all' indie rock preferisco il liscio, la musica etnica, perfino i cantautori (che pure detesto con tutto il cuore). O, meglio ancora, il silenzio.

 

Hai malinteso, io non sopporo l'Indie! Intendevo che io schifo l'Indie tanto quanto tu schifi i DiMarzio ceramici [biggrin]

Non mi piacciono i gruppi Indie che ho sentito, non mi piacciono i suoni che tirano fuori, non mi piace l'assenza di assoli (non dico per forza pirotecnici, ma almeno "assoli" e non una nota o sequenza di note ripetute 20 volte), non mi piacciono le canzonette con le chitarre acustiche spesso accompagnate da lagne mielose. Insomma..

 

PS: Tipton e Downing penso siano quasi ineccepibili dal punto di vista tecnico/musicale. Possono piacere o meno, ma come tecnica e gusto nel loro genere...

 

PPS: In tema di Dirty Fingers, ricordo (se non erro) anche che Fabio (Pearly) distinse bene i DF '80s (gli "originali) dagli attuali

Link to comment
Share on other sites

PPS: In tema di Dirty Fingers, ricordo (se non erro) anche che Fabio (Pearly) distinse bene i DF '80s (gli "originali) dagli attuali

 

Se ti riferisci a quello che ha scitto Georg credo non intendesse dire che i DF degli '80s erano migliori, ma solo che dopo tanto tempo gli rimane difficile ricordare esattamente come fossero....credo.

 

A proposito Georg, c'avrei da proprorti una canzone per un eventuale tuo prossimo video, mi posso permettere? [blush]

Link to comment
Share on other sites

Se ti riferisci a quello che ha scitto Georg credo non intendesse dire che i DF degli '80s erano migliori, ma solo che dopo tanto tempo gli rimane difficile ricordare esattamente come fossero....credo.

 

Si si, aggiungo che non è solo una questione di "memoria" e/o di degenerazione progressiva delle cellule cerebrali 8-[ , perché tutto sommato è una chitarra che ho suonato tanto e me la ricordo abbastanza, ma credo che nel rievocare la chitarra dei vent'anni associata a tante esperienze spensierate si può perdere un po' di obiettività di giudizio. E magari - chissà - la Sonex non è il banco ideale per testare un magnete, qualcuno potrebbe anche dire.

 

A proposito Georg, c'avrei da proprorti una canzone per un eventuale tuo prossimo video, mi posso permettere? [blush]

 

Orco, che discorsi certo che puoi .. che vergogna però ..ma qui in diretta o in PM? [scared]

Link to comment
Share on other sites

...che poi dire a me piace/non piace l'indie rock vuol dire tutto e il contrario di tutto...

 

E allora, belìn, anche dire "A me non piace il Country" vuol dire tutto e il contrario di tutto ! E il jazz, allora ? E il metal ? E' chiaro che si parla di quel che si conosce, via !

 

Hai malinteso, io non sopporo l'Indie!

 

Evidentemente. Scusami, si vede che l' Alzheimer si aggrava di giorno in giorno...

 

Non mi piacciono i gruppi Indie che ho sentito, non mi piacciono i suoni che tirano fuori, non mi piace l'assenza di assoli (non dico per forza pirotecnici, ma almeno "assoli"...

 

Eh, forse quella è l' unica cosa che non mi dispiace, almeno in via teorica. Non amo i soli di chitarra, credo di non averne mai studiato uno, e quando mi capita di suonare con qualcuno che non conosco in jam, se fanno per darmi un solo gli dico "no, grazie". Sono sempre stato un ritmico convinto, pensa un po'. Sono pochi, tutto sommato, i soli che mi piacciono, e quasi mai quelli improvvisati.

 

Da quando suono più il basso della chitarra, poi... Pensa che è stata la prima cosa che ho detto agli altri componenti del gruppo: per favore non fatemi fare soli: li odio. Sul basso, poi, non capisco veramente per quale motivo tediare il pubblico con una cosa di dubbio gusto come un solo di basso, che di solito non piace e non interessa a nessuno. Oddio, ci sono i grandi lirici del basso, Pastorius ne è stato l' alfiere più glorioso, ma intanto non sono un fan incondizionato di Pastorius (anche perché la musica dei Weather Report non mi piace, salvo qualche brano), e poi l' ho sempre preferito come "accompagnatore", ruolo in cui è stato un vero gigante. I vari Stanley Clarke e gente del genere li lascio a chi li capisce: io non ci sono mai riuscito.

 

@ sugamara: sorry, non mi piace manco quel pezzo lì.

Link to comment
Share on other sites

[...]

Da quando suono più il basso della chitarra, poi... Pensa che è stata la prima cosa che ho detto agli altri componenti del gruppo: per favore non fatemi fare soli: li odio. Sul basso, poi, non capisco veramente per quale motivo tediare il pubblico con una cosa di dubbio gusto come un solo di basso, che di solito non piace e non interessa a nessuno. Oddio, ci sono i grandi lirici del basso, Pastorius ne è stato l' alfiere più glorioso, ma intanto non sono un fan incondizionato di Pastorius (anche perché la musica dei Weather Report non mi piace, salvo qualche brano), e poi l' ho sempre preferito come "accompagnatore", ruolo in cui è stato un vero gigante. I vari Stanley Clarke e gente del genere li lascio a chi li capisce: io non ci sono mai riuscito.

 

E su questo siamo d'accordo! Anche il mio lato bassistico mi impone di tenere la ritmica e poco più, senza concedermi assoli virtuosistici..primo perchè anche io penso che un assolo di basso non se lo caghi nessuno, secondo non ne sono capace, terzo non è nella mia concezione di "basso". Tanto rispetto per chi può farlo, ma io non ci tengo a farlo!

Link to comment
Share on other sites

E su questo siamo d'accordo! Anche il mio lato bassistico mi impone di tenere la ritmica e poco più, senza concedermi assoli virtuosistici..primo perchè anche io penso che un assolo di basso non se lo caghi nessuno, secondo non ne sono capace, terzo non è nella mia concezione di "basso". Tanto rispetto per chi può farlo, ma io non ci tengo a farlo!

 

Ecco, sei stato più chiaro di me. Straquoto tutto al 100%.

Link to comment
Share on other sites

Semplicemente l'indie non è un genere! Nel calderone dell'indie si è solito inserire i gruppi che non sono sotto contratto con una major...ditemi voi cosa hanno da spartire, musicalmente parlando, gente come The Strokes o Arcade Fire...o gente che suona post rock, math rock, shoegaze o chillwave....

 

Ah, capito cosa vuoi dire: non si può parlare di "indie" come genere, perché c' è di tutto, in pratica. Sì, su questo hai ragione. Ma di solito, almeno per come l' ho capita io, con "indie" non è che ci si riferisca strettamente alla condizione contrattuale, o sbaglio ?

Link to comment
Share on other sites

Dire "indie rock" vuoldire aprire un universo musicale che contiene tutta la musica indipendente dai fine ottanta ad oggi...poi sopratutto i media hanno cominciato a parlare di indie rock solo per gruppi "alla Strokes" per capirci, ma almeno dal mio modesto punto di vista, è tutto molto più complicato, grande e affascinante...

Link to comment
Share on other sites

beh ragazzi, visto che ho poca roba e con foto fatte male posto solo questa nel topic apposito (prima che diventasse un secondo café [flapper] )

 

img0068ds.jpg

 

ho messo un Seymour Duncan p90 vintage (è il modello) al manico e un Pearly Gates al ponte, oltre ovviamente alle reflectors e i pointers...

 

ora sono contentissssimo perché ha proprio il "mio" suono, infatti è da un po' che la tele prende polvere! [biggrin]

Link to comment
Share on other sites

tornerà il suo tempo di gloria! [biggrin]

 

Si, infatti sembra che questa che usi adesso sia quella che sarà per sempre e magari fra un mese ti svegli e cominci ad aprire custodie o tirare giù dal muro qualcos'altro. Le chitarre sono come il tempo di marzo. E più ne hai a disposizione e più ti creano uno scompiglio instabile nelle preferenze [biggrin]

Link to comment
Share on other sites

...

ho messo un Seymour Duncan p90 vintage (è il modello) al manico e un Pearly Gates al ponte, oltre ovviamente alle reflectors e i pointers...

...

 

Pearly Gates ? Grandissima scelta, complimenti ! Splittabile, spero ! Ha uno dei suoni più belli tra tutti quelli che si possono ottenere dai p.u. splittati. Sembra proprio un single coil vero !

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...