Jump to content
Gibson Brands Forums
Sign in to follow this  
pila78

...Abbelliamo il nostro forum...

Recommended Posts

Dimenticavo: anche 'BBC Sessions' ... ottimo ripiego se 'Phenomenon' fosse veramente difficile da trovare ( mai capita questa cosa ... già alla fine anni 70 era più facile catturare un UFO vero che non trovare l'LP, e in CD anche poco tempo fa ne ho finalmente trovato una copia non ricordo se in Irlanda o negli US ( ma mi pare proprio in US ora che ci penso ), eppure è l'album basilare del gruppo ).

Ad ogni modo, prendendo unicamente 'Strangers in the Night' hai un antologia da paura, e l'esecuzione è magistrale, ma poi la mina è innescata ed è impossibile fermarsi.

Grandissimo gruppo, al confine fra hard rock e metal ( che allora non si usava come termine ), veri precursori e grandi musicisti. Purtroppo sono stati coevi dei Purple e la cosa non gli ha sicuramente fatto buon gioco.

 

Tutto ottimo [thumbup]

 

Mi riporta qui, gruppo che conosco di più e che mi ha segnato quando ho iniziato a guardare i legnetti (assieme ai Black Sabbath)

 

 

Un'altra pietra miliare del genere, secondo me.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ahahahah si erano inguardabili! Un misto tra i Lynyrd Skynyrd e lo psichedelico (per quel KK Downing li).

E sinceramente, li preferisco nel periodo "fino a Screaming for Vengenace"

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

E sinceramente, li preferisco nel periodo "fino a Screaming for Vengenace"

 

 

... eh beh, lì non si battono!!!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimenticavo: anche 'BBC Sessions' ... ottimo ripiego se 'Phenomenon' fosse veramente difficile da trovare ( mai capita questa cosa ... già alla fine anni 70 era più facile catturare un UFO vero che non trovare l'LP, e in CD anche poco tempo fa ne ho finalmente trovato una copia non ricordo se in Irlanda o negli US ( ma mi pare proprio in US ora che ci penso ), eppure è l'album basilare del gruppo ).

Ad ogni modo, prendendo unicamente 'Strangers in the Night' hai un antologia da paura, e l'esecuzione è magistrale, ma poi la mina è innescata ed è impossibile fermarsi.

Grandissimo gruppo, al confine fra hard rock e metal ( che allora non si usava come termine ), veri precursori e grandi musicisti. Purtroppo sono stati coevi dei Purple e la cosa non gli ha sicuramente fatto buon gioco.

 

Sai che non ti ricordavo così rockkettaro? [thumbup][wub]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sai che non ti ricordavo così rockkettaro? [thumbup][wub]

Figurati ... da ragazzino mangiavo toast farciti secondo alcune ricettine:

pane/UFO/pane/Purple/pane/Focus/pane/Yes/pane/Boston/pane/Kansas/pane/PFM/pane/Genesis/pane/Banco/pane/Area/pane/ELP/pane/JethroTull/pane

... ma anche:

pane/Bach/pane/Corelli/pane/Geminiani/pane/Vivaldi/pane/Rodrigo/pane/BarriosMangorè/pane/Tàrrega/pane/Albèniz pane/Respighi/pane/Albinoni/pane/Pachelbel/pane/Marcello/pane ... essai tu che indigestioni [biggrin]

... ma c'erano anche tante altre varianti gustosissime, ma erano tante tante. :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Figurati ... da ragazzino mangiavo toast farciti secondo alcune ricettine:

pane/UFO/pane/Purple/pane/Focus/pane/Yes/pane/Boston/pane/Kansas/pane/PFM/pane/Genesis/pane/Banco/pane/Area/pane/ELP/pane/JethroTull/pane

... ma anche:

pane/Bach/pane/Corelli/pane/Geminiani/pane/Vivaldi/pane/Rodrigo/pane/BarriosMangorè/pane/Tàrrega/pane/Albèniz pane/Respighi/pane/Albinoni/pane/Pachelbel/pane/Marcello/pane ... essai tu che indigestioni [biggrin]

... ma c'erano anche tante altre varianti gustosissime, ma erano tante tante. :rolleyes:

 

Hahahaha...e vabbè, tutte schiappe insomma [biggrin]

 

Per Riccardino: Di Michael Schenker, oltre che i dischi con gli UFO, ascoltati la roba successiva con gli MSG. Gruppo tecnicamente strepitoso, con una sezione ritmica da paura!! A me fanno impazzire i loro live di quel periodo. Cercati "One night at Budokan", li mi pare ci fosse addirittura Cozy Powell alla batteria. Michael suonava abbestia in quesgli anni, non sgarrava una nota una, bending perfetti e quel vibrato lento e ampissimo....mmmmmm. Per me rimane uno dei piu gradi guitar hero!

 

Qui con gli UFO per un hard rock in perfetto stile anni '70. Riffone cafonissimo ed eccezionale!

 

http://www.youtube.com/watch?v=88iX4kS2r_g

 

Qui gli MSG nel loro periodo migliore forse. Performance straordinaria e perfettamente eseguita su questo pezzo strumentale

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo riconosci dopo tre note, e che suonino così di 'vecchia scuola' ( no tapping, no sweeping ) non è che me ne vengano in mente molti altri.

 

Corrente che a me piace molto, per inciso, l'unico che tollero "in acrobazia" è Eduardo Van Halen [biggrin]

 

IN mezzo ci potrebbero finire anche delle cosine dei Mötorhead e dei Thin Lizzy, o no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo riconosci dopo tre note, e che suonino così di 'vecchia scuola' ( no tapping, no sweeping ) non è che me ne vengano in mente molti altri.

 

Verissimo! E' straordinario senza fare cose fuori dall'ordinario.

 

Rick: sai che ti dico, io comincerei proprio dai due disconi live "Strangers in the night" per gli UFO e "One night at Budokan" per gli MSG. [thumbup]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ibanez Artsan AM400, una chitarra che nasconde veramente tante belle sorprese.

Ve ne parlero' (scrivero') tra qualche giorno, il tempo di conoscerla a dovere anche se l'ampli rimasto non e' proprio il massimo della vita (un valido ed onesto TSA15).

 

Eh eh... tanto per incuriosire i curiosi neh.

 

Ah, la liuteria conferma i grandi valori espressi dai giapponesi alla fine '70 inizio '80 (questa e' una 1980)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ibanez Artsan AM400, una chitarra che nasconde veramente tante belle sorprese.

Ve ne parlero' (scrivero') tra qualche giorno, il tempo di conoscerla a dovere anche se l'ampli rimasto non e' proprio il massimo della vita (un valido ed onesto TSA15).

 

Eh eh... tanto per incuriosire i curiosi neh.

 

Ah, la liuteria conferma i grandi valori espressi dai giapponesi alla fine '70 inizio '80 (questa e' una 1980)

[thumbup] [thumbup]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rientrata la Strato dalla visita al doctor..

 

DSCN0825_zpshrqb9lcy.jpg

 

set CS69x2 + SD '59, con super switch 5 posizioni: ho fatto cavare la posizione mediana con il singolo da solo perchè per me era inutilizzabile, adesso ho in mezzo la posizione "manico-ponte in serie" (tipo Les Paul, per capirci) con tanto di split sul pu bridge. Va una canna, secondo me, molto meglio e molto più utilizzabile [thumbup]

 

Ho scelto un humbucker canonico per il ponte perchè i minihumbucker non mi piacciono (oltre al fatto che son quasi tutti ceramici, mentre quello è AlNiCo V).

 

Scasso nel legno e nel battipenna artigianali, un po' rudi ma funzionali. Quello nel legno è venuto anche carino, peccato non si veda [biggrin] con direct mount nel legno, in pratica. Bello solido, e le vibrazioni ringraziano.

Comprare un battipenna SSH normale era troppo facile, ho voluto mettere il pickup obliquo per ovviare -in parte- alla secchezza dei più dritti, avendo quindi i poli delle corde basse più verso il manico. E la bobina in uso con lo split rimane in posizione canonica.

 

(sempre perchè siamo su forum Bender..)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh, bella l'idea dell'HB sbieco però quel scasso sul parapenna non poteva essere un pò più preciso e magari con gli angoli stondati a misura del raggio delle bobine man? [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh, bella l'idea dell'HB sbieco però quel scasso sul parapenna non poteva essere un pò più preciso e magari con gli angoli stondati a misura del raggio delle bobine man? [biggrin]

 

Ho detto che è "artigianale", come i manici e l'allineamento dei ponti in casa Gibson.. [lol]

 

Sorry Rick, ma per me l'hai rovinata... per me è no [thumbdn]

 

Modifica funzionale, il singolo al ponte (ne ho provati alcuni) risulta troppo spaccatimpani..così, per il mio gusto, ora va meglio.

Poi, cambiando battipenna torna a essere una SSS normale.. [wink]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rick, scusami, ma messo per traverso per forza di cose dei poli risulteranno sbilanciati perché decisamente fuori campo.

Non era meglio diritto, anche a livello estetico avrebbe reso di più, ma ovviamente sono considerazioni personali.

Il tuo stesso problema l'ho risolto con del Lindy Fralin rimanendo sul single [thumbup]

Piccolo OT, ieri sera in una trasmissione Ameregana, hanno fatto vedere una Strato suonata da Jimi in studio, bianca come la tua....valutazione dai 750.000 al 1.000.000$ [scared]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho scelto un humbucker canonico per il ponte perchè i minihumbucker non mi piacciono

Avrebbe potuto fare al caso tuo un PU tipo il Muy Grande (Rio Grande), i cilindri son più larghi, ma il formato complessivo rimane standard. Avresti avuto un bel suono "grasso" ed evitato l'HB obliquo, che a parte le dubbie motivazioni "tecniche" [biggrin], non è che esteticamente sia tutto 'sto granché.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rick, scusami, ma messo per traverso per forza di cose dei poli risulteranno sbilanciati perché decisamente fuori campo.

Non era meglio diritto, anche a livello estetico avrebbe reso di più, ma ovviamente sono considerazioni personali.

Il tuo stesso problema l'ho risolto con del Lindy Fralin rimanendo sul single [thumbup]

Piccolo OT, ieri sera in una trasmissione Ameregana, hanno fatto vedere una Strato suonata da Jimi in studio, bianca come la tua....valutazione dai 750.000 al 1.000.000$ [scared]

 

Mah guarda, in realtà suonandola le corde non hanno sbilanciamenti di volume, anzi...risultano tutte, praticamente, uguali come volume [thumbup]

 

D'altronde, se non ricordo male, anche il Pearlygates che avevo sulla LP Standard non aveva i poli ben paralleli con le corde

 

Avrebbe potuto fare al caso tuo un PU tipo il Muy Grande (Rio Grande), i cilindri son più larghi, ma il formato complessivo rimane standard. Avresti avuto un bel suono "grasso" ed evitato l'HB obliquo, che a parte le dubbie motivazioni "tecniche" [biggrin], non è che esteticamente sia tutto 'sto granché.

 

Sono in spending review [biggrin]

Quei Quarter Pound li, in realtà, non è che mi sconfinferino molto...apparte che il '59 che ho messo è più quieto come output (quel Muy Grande è dichiarato come 8k, il mio '59 gira intorno ai 7), e poi sono quelle mezze vie che...boh. Una prova gliel'avrei data, ma spendere 100€ per rimanere poi deluso..

 

Il fatto è che il suono ora è più pieno, ma non sbrodolone [smile] Poi so che esteticamente non è il massimo, considerate che il battipenna è tagliato un po' alla buona. Ho cercato un battipenna già SSH "angolato", ma l'unico era Warmoth e tra le importazioni e il prezzo andavo a spendere 70-100€ per un pezzo di plastica. Con più calma, magari, se l'idea mi piace, prendere un battipenna "pieno" e lo forerò in maniera precisa.

 

Dello scasso nel legno invece vado fiero, è venuto bene. Molto meglio di quello della Frankenstrat di EVH [biggrin]

 

Ma pensa che a me esteticamente piace così, mantiene la linea Strato. Sarebbe da studiarci su, scorporare il HB e disassarlo.

 

Il Mauro ha inteso il senso [thumbup]

La fattura, ripeto, è rude, ma l'ho pensata apposta così, non l'ho messo storto per estetica..la volontà era mantenere la bobina attiva in split in posizione canonica (difatti la bobina attivata è quella coi poli regolabili, non l'altra), oltre che a guadagnare qualcosa in corpo sulle basse e a mantenere la linea Strato.

 

Circa lo split, risulta moscio da solo ma in combinazione coi pu neck e middle da un bel suono funk. Un SD Custom 5 (basicamente un '59 con più output) sicuramente avrebbe reso meglio, lasciando la bobina singola a un valore circa da single coil canonico!

 

Nota: il '59 è un "production floor custom" riciclato dalla Charvel, posizione manico (quindi con output più moderato), e coi piedini corti..altrimenti non ci sarebbe entrato un normale humbucker.

 

PS: per il pu, SD fa lo Stag Mag penso, che è già ottimizzato in obliquo. Per lo scorporare le bobine, ci ho pensato, mentre cambiavo i magneti tra JB e 496R...ma dopo il problema è avere una basetta adeguata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono in spending review [biggrin]

Quei Quarter Pound li, in realtà, non è che mi sconfinferino molto...apparte che il '59 che ho messo è più quieto come output (quel Muy Grande è dichiarato come 8k, il mio '59 gira intorno ai 7), e poi sono quelle mezze vie che...boh. Una prova gliel'avrei data, ma spendere 100€ per rimanere poi deluso..

Te ne ho accennato mica basandomi sulla carta eh... [biggrin]

Li ho usati per qualche tempo; e mentre per i pu manico e centrale concordo con te sul discorso "mezze vie" (nel senso che lì la strato vuole dei singoli doc), al ponte, almeno per chi cerca la ciccia, funzionano. Certamente non come l'HB Arcane [thumbup] che ho sulla Leo Scala, che tra l'altro non fa rimpiangere i single anche splittato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...