Jump to content
Gibson Brands Forums
Sign in to follow this  
Alnico

Discutiamo di Amplificatori

Recommended Posts

Ah OK, direi proprio che dovrebbe escludere il cono interno allora [thumbup] altrimenti avrebbero previsto la possibilita' di scollegarlo e Marco gli ampli li sàa fare

Comunque se gli telefoni ti risponde sicuramente oppure vai sul loro Forum che c'e' Giacap

Sarà che non ho più avuto tempo, sarà che non ho più avuto problemi (meno male!), effettivamente è un pezzo che non faccio un salto sul forum Brunetti.. [sad]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora a quanto vedo nessun pare sul koch. Ci riprovo con un altro ampli: Brunetti Singleman head...... Che ne pensate?

L'ho provata un paio di volte quando l'avevano in negozio.

Praticamente il circuito è lo stesso del Singleman 35 che ho, soltanto con 50W di potenza.

Hanno aggiunto un terzo switch smooth che in realtà nel Singleman 35 c'era già sul selettore a 3 vie (tweed-fat-smooth), quindi di fatto non è cambiato nulla.

 

Come suono, beh... io non mi sono mai lamentato, nel senso che fa il suo dovere diligentemente.

Se devo essere sincero, l'unica cosa che non mi va giù è che il suono si gonfia un po' troppo quando alzo il volume (questo mi succede con qualsiasi EQ), e già col volume a ore 12 comincia a crunchare in modalità full 35W.

Spero siano le valvole finali che si stanno esaurendo.... Rimando ogni giudizio al cambio di valvole, ma per questo vorrei aspettare qualche ulteriore segnale di conferma di fine vita delle finali.

 

Un'ultima cosa che migliorerei nell'ampli è il riverbero... Per quanto mi riguarda, è molto bello, però oltre ore 9 comincia ad essere un po' troppo invadente, anche piuttosto metallico (forse perché non è pilotato a valvola), poi la tanica è il modello a molle corte.

 

C'è poco da fare, ogni volta che mi attacco ad un Twin 65 il riverbero classico Fender non manca mai di emozionare!

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ho provata un paio di volte quando l'avevano in negozio.

Praticamente il circuito è lo stesso del Singleman 35 che ho, soltanto con 50W di potenza.

Hanno aggiunto un terzo switch smooth che in realtà nel Singleman 35 c'era già sul selettore a 3 vie (tweed-fat-smooth), quindi di fatto non è cambiato nulla.

 

Come suono, beh... io non mi sono mai lamentato, nel senso che fa il suo dovere diligentemente.

Se devo essere sincero, l'unica cosa che non mi va giù è che il suono si gonfia un po' troppo quando alzo il volume (questo mi succede con qualsiasi EQ), e già col volume a ore 12 comincia a crunchare in modalità full 35W.

Spero siano le valvole finali che si stanno esaurendo.... Rimando ogni giudizio al cambio di valvole, ma per questo vorrei aspettare qualche ulteriore segnale di conferma di fine vita delle finali.

 

Un'ultima cosa che migliorerei nell'ampli è il riverbero... Per quanto mi riguarda, è molto bello, però oltre ore 9 comincia ad essere un po' troppo invadente, anche piuttosto metallico (forse perché non è pilotato a valvola), poi la tanica è il modello a molle corte.

 

C'è poco da fare, ogni volta che mi attacco ad un Twin 65 il riverbero classico Fender non manca mai di emozionare!

 

E' il secondo giudizio che sento su quella testa che sembra dire: bello MA......

un altro mio amico mi dice che è un ampli meritevole ma troppo ascettico, freddo.... mi spiace non averlo mai provato.

Avrei voglia di un secondo ampli (in vista di un possibile gruppo) ma alla fine mi sa che mi debbo accontentare del mio Blues Junior :-)

 

Risparmierò ancora e quando potrò mi sa che mi rivolgerò ai Dr. Z (Magari un bel Maz 38.

 

Grazie per il tuo parere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' il secondo giudizio che sento su quella testa che sembra dire: bello MA......

un altro mio amico mi dice che è un ampli meritevole ma troppo ascettico, freddo.... mi spiace non averlo mai provato.

Avrei voglia di un secondo ampli (in vista di un possibile gruppo) ma alla fine mi sa che mi debbo accontentare del mio Blues Junior :-)

 

Risparmierò ancora e quando potrò mi sa che mi rivolgerò ai Dr. Z (Magari un bel Maz 38.

 

Grazie per il tuo parere.

Il Blues Junior è un grande ampli. Piccolo e maneggevole, bel suono, 15W.. ora sono usciti un sacco di modelli, sarei curiosissimo di provare uno dei modelli prodotti per ProGuitarShop con la circuitazione rivisitata.

 

 

Tornando al Singleman, ti dico...

A me piace ma non mi entusiasma, l'ho preso a suo tempo per avere una piattaforma con un pulito di base bello e personalizzabile, anche se avendolo da un paio di anni rimpiango un po' di headroom in più (e qua tornerei al discorso dell'altro topic sul fatto che per avere un suono pulito come mi piace dovrei salire di wattaggio).

Per farti un esempio, qualche settimana fa mi era capitato sottomano un matchless dc30... vabbè mi dirai, è un ampli completamente diverso, timbro più Vox che Fender (insomma,ma anche no). A parte il fatto che era usato ad un prezzo abbordabile e se non me l'avessero soffiato sotto il naso l'avrei comprato, è un ampli che ha un volume davvero esagerato.

Però anche il timbro è più caldo e dinamico.

Il Singleman a confronto (vabbè, ti do ragione, è un ampli diverso!) può suonare più neutro all'orecchio, di certo rispetto al dc30 la dinamica è poca poca. Però per dirti, anche con l'attenuatore, il crunch naturale del singleman è abbastanza freddino, pompandolo con un booster si ingolfa e allora meglio lasciare stare.

 

Ricapitolando, per quanto mi riguarda usato come piattaforma per i pedali fa il suo lavoro alla grande, forse 50W è un wattaggio più indicato se suoni anche live (a prescindere dal bar o dal palco all'aperto).

A volte però mi capita di pensare cosa sarebbe successo se quella volta al posto del Singleman avessi preso il Twin.. ma vabbè passiensa è inutile lamentarsi, per quello che mi serve mi va più che bene [wink]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capisco la situazione, peccato non riuscire a metterci le zampe sopra ma un Dr. Z Maz 38 è un'altra bestia che mi piacerebbe provare....

Dr. Remedy (plexi style), suono bellissimo, ma... dicono 22w... per me erano almeno 40; ha un tendimento da paura (armoniche, dinamica, attacco)... figurati il Maz 38

 

P.S. il Maz 18 stava per arrivare ma poi evitai perche' il venditore mi disse che era una belva tipo il Remedy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dr. Remedy (plexi style), suono bellissimo, ma... dicono 22w... per me erano almeno 40; ha un tendimento da paura (armoniche, dinamica, attacco)... figurati il Maz 38

 

P.S. il Maz 18 stava per arrivare ma poi evitai perche' il venditore mi disse che era una belva tipo il Remedy

 

Il Remedy è 40 watt, switchabili ad half power. Nella versione attuale ha anche il master volume.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Remedy è 40 watt, switchabili ad half power. Nella versione attuale ha anche il master volume.....

Sorry, sorry... hai ragione, mi sono confuso sbagliandomi. 22 era il Fuchs che presi in sostituzione dello Zed

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giulio, mi hai fatto venire una defaillance, e stavo già andando a comprare il Remedy al posto del JCM. Difatti mi ricordavo 40 wattonzoli pure io [thumbup]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giulio, mi hai fatto venire una defaillance, e stavo già andando a comprare il Remedy al posto del JCM. Difatti mi ricordavo 40 wattonzoli pure io [thumbup]

Sorry... meno male vah, un rimorso in meno ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sorry... meno male vah, un rimorso in meno ;)

 

Come "loudness" comunque penso siano li..il mio ne ha 50, di watt, monochannel

Share this post


Link to post
Share on other sites

...ecco, tempo fa vi parlai delle mie pene in sala prove, il mio pard con il suo marshall 200 watte ed io con il vox 4 watt, sempre e comunque valvolare. É chiaro che non poteva funzionare, ho provato con un combo a transistor fender, un priceton 65, all'inizio era divertente, però lo senti che je manca qualcosa, il fatto è che stufa quasi subito. Un bel jcm 800 è sempre stato il mio sogno, e per il momento resterà tale. Avevo anche un fender de luxe (mi pare...) insomma un modello un po' piu grande del blues junior (c'ho avuto anche quello...),nun l'ho mai potuto soffrì: me lo aveva venduto il mio pard, ogni volta che suonavamo me faceva una predica di come dovevo usarlo, l'ho odiato subito... L'ho dato indietro e mi sono preso un princeton reverb silverface, una riedizione del custom shop. Ammazzalo come suona! Senti proprio il legno! Pauroso. Certo, se cerchi il crunch ddevi salire un pochino e a casa non se ne parla, 1ma ho tirato fuori qualche pedale che già avevo relegato fra gli acquisti sbagliati, ho scoperto invece che funzionano a dovere.so' contento come una pasqua! Sti ..zzi qualcuno dirà, ma se io provassi a postare delle foto e con imageshack non ci riesco (me dicono che il periodo di prova èscaduto,...), esiste una maniera diversa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

[...]

L'ho dato indietro e mi sono preso un princeton reverb silverface, una riedizione del custom shop. Ammazzalo come suona! Senti proprio il legno! Pauroso. Certo, se cerchi il crunch ddevi salire un pochino e a casa non se ne parla, 1ma ho tirato fuori qualche pedale che già avevo relegato fra gli acquisti sbagliati, ho scoperto invece che funzionano a dovere.so' contento come una pasqua! Sti ..zzi qualcuno dirà, ma se io provassi a postare delle foto e con imageshack non ci riesco (me dicono che il periodo di prova èscaduto,...), esiste una maniera diversa?

L'ho provato anch'io e sono d'accordo.

A parte il fatto che ho sempre adorato il Princeton perché è portatile e ha un ottimo suono di base.

E poi quel riverbero.... gnamme gnamme [drool]

 

Per quanto riguarda imageshack in che senso ti dice che è finito il periodo di prova?

Da quello che so l'iscrizione standard è gratuita - almeno, io non ho mai pagato un cent.

 

Altrimenti prova Flickr o Photobucket che sono simili... va bene anche Dropbox se ti serve qualcosa che non si limiti alle foto soltanto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh?

[lol]

 

intenderà questo! la parola "custom" c'é, ma non ha a che fare con il custom shop! :lol:

 

anche a me incuriosiva molto questa serie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

intenderà questo! la parola "custom" c'é, ma non ha a che fare con il custom shop! :lol:

 

anche a me incuriosiva molto questa serie!

 

Ah ecco!

 

Comunque il '68 Custom Princeton Reverb è in pratica un canale del 68 Custom Deluxe Reverb, per la differenza di costo propenderei per il secondo. Attenzione che i modelli USA sono leggermente diversi nel disegno del tremolo rispetto a quelli europei! I primi infatti utilizzano un elemento fotoelettrico al solfuro di cadmio che è vietato dalle normative europee, motivo per cui aprendo i modelli export si trova una piccola scheda elettronica aggiuntiva che "simula" il componente mancante(ed ecco perché sonoa arrivati parecchi mesi dopo).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque il '68 Custom Princeton Reverb è in pratica un canale del 68 Custom Deluxe Reverb, per la differenza di costo propenderei per il secondo. Attenzione che i modelli USA sono leggermente diversi nel disegno del tremolo rispetto a quelli europei! I primi infatti utilizzano un elemento fotoelettrico al solfuro di cadmio che è vietato dalle normative europee, motivo per cui aprendo i modelli export si trova una piccola scheda elettronica aggiuntiva che "simula" il componente mancante(ed ecco perché sonoa arrivati parecchi mesi dopo).

Hai capito che storia, questa proprio non la sapevo.

 

Avevo letto qualcosa di simile riguardo al DejaVibe, presumo sia la stessa legge a cui tu ti riferisci. Dal sito Fulltone:

 

A new international directive aimed at reducing things deemed harmful to the planet called ROHS, that’s what. And those old Univibe photocells are most definitely not ROHS approved… they contain high levels of cadmium! By the the mid-2000’s you could no longer legally ship a device containing these type of photocells to most countries, so vibe makers (the ones with ears anyway) soon discovered their vibes weren’t sounding like they used to. Only I did something about it.

 

Ultima frase - notare la modestia del sig. Fuller [rolleyes]

Se non altro però lui ha riprodotto il circuito usando delle repliche dei fotoresistori, quindi rispettando il circuito originale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Only I did something about it.

 

Ultima frase - notare la modestia del sig. Fuller [rolleyes]

modesto come Dave Stephens! [woot]

magari hanno ragione, e posso capire che debbano dirlo per far trasparire il loro "sforzo", che altrimenti non sarebbe facilmente percepito dal consumatore medio,

però mi risulta un po' pesante....

Share this post


Link to post
Share on other sites

modesto come Dave Stephens! [woot]

magari hanno ragione, e posso capire che debbano dirlo per far trasparire il loro "sforzo", che altrimenti non sarebbe facilmente percepito dal consumatore medio,

però mi risulta un po' pesante....

Tasi và,

ho appena visto il nuovo listino per i suoi pickup e mi è venuto un colpo [scared] ha aumentato a dismisura da quando ho preso i miei.

 

Però anche là, lui ogni volta la fa tanto lunga dicendo che ci ha speso 14 anni di ricerche, ecc ecc... se lo guardi Facebook ha un sacco di foto, poi pubblica su un sacco di gruppi e forum, e dal modo in cui scrive si capisce che è uno che sa il fatto suo su ste cose (dubito fortemente che si inventi tutti quei dati - se fosse così, allora sì sarebbe davvero un genio).

 

Diciamo semplicemente che se la tira un bel po', o meglio, ci tiene a mostrare quello che sa.

Dal mio punto di vista - e nel mio caso posso dire di parlare per esperienza - lui almeno se lo può permettere (a differenza di certi personaggi che girano sul mercato).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tasi và,

ho appena visto il nuovo listino per i suoi pickup e mi è venuto un colpo [scared] ha aumentato a dismisura da quando ho preso i miei.

 

Però anche là, lui ogni volta la fa tanto lunga dicendo che ci ha speso 14 anni di ricerche, ecc ecc... se lo guardi Facebook ha un sacco di foto, poi pubblica su un sacco di gruppi e forum, e dal modo in cui scrive si capisce che è uno che sa il fatto suo su ste cose (dubito fortemente che si inventi tutti quei dati - se fosse così, allora sì sarebbe davvero un genio).

 

Diciamo semplicemente che se la tira un bel po', o meglio, ci tiene a mostrare quello che sa.

Dal mio punto di vista - e nel mio caso posso dire di parlare per esperienza - lui almeno se lo può permettere (a differenza di certi personaggi che girano sul mercato).

 

si ma infatti è ciò che dicevo, lui le ha le competenze, e molte, ma ci tiene forse "un po' troppo" a farlo sapere...

(poi dei prezzi dei set di pu non ne parliamo.... [scared] )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...