Jump to content
Gibson Brands Forums

Gibson Cafè and Restaurant III


Jumpy Guitar

Recommended Posts

Alni' date=' propongo una bella causa collettiva contro mamma Gibson, così la finiscono di rubarci i soldi, e poi, con il risarcimento che ci spetta di diritto in quanto parte lesa, ci compriamo una bella Tokai a testa.[biggrin']

hehehe dipende quanto ci risarciscono, per una tokai base può starci, ma per un reborn è difficile, forse dobbiamo vendere la macchina per acquistarne una.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 2.6k
  • Created
  • Last Reply

Scusate, so che forse esagero con così tanta qualità, ma forse vendendo le mie lp attuali da furto potrei prendermi una di queste mi sembra un buon prezzo per una buona chitarra

 

http://cgi.ebay.com/Tokai-Love-Rock-LS370-Electric-Guitar-VF-0920384_W0QQitemZ330374533175QQcmdZViewItemQQptZUK_Musical_Instruments_Guitars_CV?hash=item4cebdb5037

 

 

http://cgi.ebay.com/Tokai-Love-Rock-LS200-Electric-Guitar-TB-0921703_W0QQitemZ330401666424QQcmdZViewItemQQptZUK_Musical_Instruments_Guitars_CV?hash=item4ced795578

 

 

http://cgi.ebay.com/Tokai-Double-Cut-Japanese-electric-Guitar-Gold_W0QQitemZ280481501217QQcmdZViewItemQQptZUK_Musical_Instruments_Guitars_CV?hash=item414e001021

 

 

http://cgi.ebay.com/1978-TOKAI-LS-60-LES-PAUL-SIGNATURE-REBORN-GUITAR_W0QQitemZ350340657586QQcmdZViewItemQQptZGuitar?hash=item5191ee31b2

 

 

http://cgi.ebay.com/Tokai-LS350-Love-Rock-MIJ-JAPAN-BURST-LP-AAAA-Solid_W0QQitemZ170368256286QQcmdZViewItemQQptZGuitar?hash=item27aabd491e

 

 

 

http://cgi.ebay.com/TOKAI-LS370-AAAA-Flame-Maple-NEW-long-tenon-Nitro-w-OHC_W0QQitemZ270554460317QQcmdZViewItemQQptZGuitar?hash=item3efe4d709d

 

 

http://cgi.ebay.com/TOKAI-LS-120-Love-Rock-FLAMETOP-1980-59-VINTAGE-MIJ-Wow_W0QQitemZ390146941946QQcmdZViewItemQQptZGuitar?hash=item5ad691e3fa

 

 

http://cgi.ebay.com/ESP-JH-3-Eclipse-James-Hetfield-Metallica-RARE_W0QQitemZ250613682299QQcmdZViewItemQQptZGuitar?hash=item3a59bd507b

 

 

http://cgi.ebay.com/ESP-KH3-KH-3-Kirk-Hammett-Guitar-Metallica-Pushead-case_W0QQitemZ260497387342QQcmdZViewItemQQptZGuitar?hash=item3ca6daaf4e

 

 

Boh! non lo so, voi che dite

Link to comment
Share on other sites

Se non costano minimo tremila euro non le voglio perchè non valgono un'ostrega

 

Mountain, nessuno lo ha mai detto. Stai parlando con uno che compra chitarre da 350 euro, o chitarre cinesi da usare come cavie.

 

Dico soltanto che una chitarra di 350 come ad esempio la mia Hagstrom ( e ti assicuro che a vederla sembra di ben altra caratura) per quanto ben fatta e rifinita, sotto le sue spoglie cela materiali, manodopera, e processi produttivi da 350 euro, ma ciò non toglie che sia una validissima chitarra che ho scelto dopo aver provato molte altre chitarre in questo range di prezzo.

Link to comment
Share on other sites

io a volte mi chiedo perchè bisogna far diventare scemo un discorso che in realtà CONTIENE delle riflessioni importanti; queste sono forme di MANICHEISMO, cioè l'estremizzazione, l'esasperazione BIANCO O NERO di una cosa che invece è ricca e straricca di sfumature.

Qui nessuno sta dicendo che le Gibson non valgono; e francamente io pure comincio a vedere qualche coda di paglia ..

Ma la realtà è INCONTROVERTIBILE: al mondo non esiste solo la GIBSON, c'è sempre stata anche una concorrenza che spesso ha prodotto manufatti di tutto rispetto.

Nessuno vieta a nessuno di comprare Gibson, spenderci su dei soldi, fare collezione, suonare, menarsela su per il cu lo.

rimane però l'ARBITRIO della persona, la sua preparazione e le sue capacità di SCEGLIERE uno strumento in base a quello che cerca; e ci può stare che trovi una jappo migliore dell'originale, ci può stare!!

Sia che ci lavori, o che soltanto mi ci voglia divertire, avere uno strumento che mi piace, che SODDISFI il mio orecchio e il mio cuore .... non sta scritto da nessuna parte che ci debba essere per forza lo STAMPIGLIO GIBSON.

Io ho una STANTOM - Stanzani e Tomassone - imitazione Les PAul Custom del 1974 costruita dalla premiata ditta bolognese prima che si sciogliesse; una imitazione formalmente ed esteticamente perfetta, costruita con legni di prim'ordine e rifinita con una cura tutta italiana .... quando l'ho presa suonava come una Les Paul - aveva su due Pat Numb - e il manico era bello sottile, molto '60, ma anche "presente", sonoro, con una tastiera in ebano da URLO.

Con il tempo sto strumento si è evoluto da solo; pur rimanendo esattamente la stessa, adesso il suono si è schiarito molto, somiglia più ad una 335 che ad un custom, però la qualità timbrica è altissima. Allora, se dovessi vendermi "Stanna" come la chiama mio figlio, quanto potrei chiedere? La maggior parte dei chitarrofili NON SA PROPRIO DI COSA IO STIA PARLANDO; capitemi, è proprio un fatto di ignoranza e mancanza di cultura, carenze esperienziali, magri orizzonti di referenziazione, ASSENZA DI CURIOSITA' e di stimolo intellettuale a conoscere e capire la storia della chitarra elettrica ..... la gente pensa che 2HG (second hand guitar) sia il massimo dello strillo e del vintage .... ma quelli sò davvero du poracci !!!!!! Andate in Olanda, in Inghilterra, negli States ..... perfino ad Atene nel 2007, sono stato in un mercatino dell'usato musicale che avrebbe fatto impallidire chiunque .. e c'ho trovato tre sgabbelli , uno con Ian Akkermann, un altro con Leslie West e l'ultimo con Fank Gambale, tutti e tre a suonare !!!! C'ho pura la foto ...

Ma questo era per dire che il discorso delle JAPPO è un discorso più serio e più "di costume" se vogliamo, che di altro ... è innegabile che nel loro desiderio di emulare e fare trend queste ditte - che non dimentichiamo, erano comunque controllate dalla Gibson - hanno messo sul mercato delle produzioni che sono molto interessanti e di elevatissima qualità.

A spiritosi, ma l'avete davvero mai suonata una tokai reborn?? Quelle che ho suonato io - e non solo, dato che uno degli endorser all'epoca era un certo Andy Summers - farebbero il cu lo alla maggior parte delle Les Paul che ho recentemente provato .... e sta cosa sono pronto a firmarla.

Separiamo i due discorsi, non confondiamo il vintage con l'odierno; sono cambiate tante cose, oltretutto siamo da almeno tre anni dentro una crisi economica mondiale senza precedenti .... e suppongo sappiate di cosa io stia parlando se riferito ad una azienda che produce su una certa scala ...

Link to comment
Share on other sites

Io condivido tutto quello che hai sopra esposto.....la penso come te, ma non venirmi a dire che una Tokai da 500 euro, o una Orville da 800, sono meglio o come le Les Paul, e lo testimonia il fatto che nell listino delle su citate marche, ci sono chitarre da 800 euro (come ad esempio la studio) e chitarre da 2000 e passa euro, ciò vuol dire che loro stessi nella produzione e nel catalogo, distinguono nettamente i prodotti in base alla qualità.

Link to comment
Share on other sites

A spiritosi, ma l'avete davvero mai suonata una tokai reborn??

 

 

Io personalmente no, ma mi fido di quello che dici, anche perchè da quanto ho visto, stiamo parlando di chitarre da 2000 e passa euri....non dico tanto, ma se scelgo di comprare una Tokai che costa quanto una Gibson, mi aspetto almeno che suoni come una Gibson, fermo restando che come hai intelligentemente sottolineato tu, il discorso del vintage è un altro.

Link to comment
Share on other sites

Non quoto. Prima dici di prendere una Gib a tutti i costi e non una copia' date=' perchè hai una Gib in mano. Posso concederlo se uno ha la passione per le Gib, e qua ci sono dentro anch'io. Può essere vero anche per la svalutazione. Ma se vuoi una buona chitarra che suoni, fatta bene, e ti manca la pilla da buttare sul marchio, trovi prodotti che volano lo stesso anche senza il nome e il prezzo di cui sopra. [b']Non voglio innescare Bongastory[/b], ma le Edwards che ho visto io, compresa quella in mio possesso, parlano da sole.

 

Ha ha! Lo sapevo, ziobbilly, lo sapevo che co 'sto post avrei fatto ripartire il girarrosto!!!!:- [biggrin][cool] :- [laugh][cool]

Link to comment
Share on other sites

A spiritosi' date=' ma l'avete davvero mai suonata una tokai reborn?? [/color']

 

 

Io personalmente no, ma mi fido di quello che dici, anche perchè da quanto ho visto, stiamo parlando di chitarre da 2000 e passa euri....non dico tanto, ma se scelgo di comprare una Tokai che costa quanto una Gibson, mi aspetto almeno che suoni come una Gibson, fermo restando che come hai intelligentemente sottolineato tu, il discorso del vintage è un altro.

 

io dico anche un'altra cosa; che uno strumento ben fatto invecchia bene. Suonati una Tokai o una Orville, o una fra tutte quelle che ho elencato sopra, purchè anni '78 - '90 circa ...... e sentirai.

Uscendo dal vintage, per le Edwards il discorso si fa invece ancora più interessante, perchè quelle suonano bene A PRESCINDERE, anche se nuove ...

Link to comment
Share on other sites

io a volte mi chiedo perchè bisogna far diventare scemo un discorso che in realtà CONTIENE delle riflessioni importanti; queste sono forme di MANICHEISMO' date=' cioè l'estremizzazione, l'esasperazione BIANCO O NERO di una cosa che invece è ricca e straricca di sfumature.

Qui nessuno sta dicendo che le Gibson non valgono; e francamente io pure comincio a vedere qualche coda di paglia ..

Ma la realtà è INCONTROVERTIBILE: al mondo non esiste solo la GIBSON, [b']c'è sempre stata anche una concorrenza che spesso ha prodotto manufatti di tutto rispetto.[/b]

Nessuno vieta a nessuno di comprare Gibson, spenderci su dei soldi, fare collezione, suonare, menarsela su per il cu lo.

rimane però l'ARBITRIO della persona, la sua preparazione e le sue capacità di SCEGLIERE uno strumento in base a quello che cerca; e ci può stare che trovi una jappo migliore dell'originale, ci può stare!!

Sia che ci lavori, o che soltanto mi ci voglia divertire, avere uno strumento che mi piace, che SODDISFI il mio orecchio e il mio cuore .... non sta scritto da nessuna parte che ci debba essere per forza lo STAMPIGLIO GIBSON.

Io ho una STANTOM - Stanzani e Tomassone - imitazione Les PAul Custom del 1974 costruita dalla premiata ditta bolognese prima che si sciogliesse; una imitazione formalmente ed esteticamente perfetta, costruita con legni di prim'ordine e rifinita con una cura tutta italiana .... quando l'ho presa suonava come una Les Paul - aveva su due Pat Numb - e il manico era bello sottile, molto '60, ma anche "presente", sonoro, con una tastiera in ebano da URLO.

Con il tempo sto strumento si è evoluto da solo; pur rimanendo esattamente la stessa, adesso il suono si è schiarito molto, somiglia più ad una 335 che ad un custom, però la qualità timbrica è altissima. Allora, se dovessi vendermi "Stanna" come la chiama mio figlio, quanto potrei chiedere? La maggior parte dei chitarrofili NON SA PROPRIO DI COSA IO STIA PARLANDO; capitemi, è proprio un fatto di ignoranza e mancanza di cultura, carenze esperienziali, magri orizzonti di referenziazione, ASSENZA DI CURIOSITA' e di stimolo intellettuale a conoscere e capire la storia della chitarra elettrica ..... la gente pensa che 2HG (second hand guitar) sia il massimo dello strillo e del vintage .... ma quelli sò davvero du poracci !!!!!! Andate in Olanda, in Inghilterra, negli States ..... perfino ad Atene nel 2007, sono stato in un mercatino dell'usato musicale che avrebbe fatto impallidire chiunque .. e c'ho trovato tre sgabbelli , uno con Ian Akkermann, un altro con Leslie West e l'ultimo con Fank Gambale, tutti e tre a suonare !!!! C'ho pura la foto ...

Ma questo era per dire che il discorso delle JAPPO è un discorso più serio e più "di costume" se vogliamo, che di altro ... è innegabile che nel loro desiderio di emulare e fare trend queste ditte - che non dimentichiamo, erano comunque controllate dalla Gibson - hanno messo sul mercato delle produzioni che sono molto interessanti e di elevatissima qualità.

A spiritosi, ma l'avete davvero mai suonata una tokai reborn?? Quelle che ho suonato io - e non solo, dato che uno degli endorser all'epoca era un certo Andy Summers - farebbero il cu lo alla maggior parte delle Les Paul che ho recentemente provato .... e sta cosa sono pronto a firmarla.

Separiamo i due discorsi, non confondiamo il vintage con l'odierno; sono cambiate tante cose, oltretutto siamo da almeno tre anni dentro una crisi economica mondiale senza precedenti .... e suppongo sappiate di cosa io stia parlando se riferito ad una azienda che produce su una certa scala ...

 

guarda pearly che nessuno ha messo in discussione che molte copie possano suonare o suonino benissimo, il succo del discorso da cui roger è partito e che sta provando a spiegarvi è un'altro, ovvero:

 

la qualità la fanno pagare tutti.

 

e la dimostrazione di questa cosa sta nel fatto che anche le aziende da te e da bongano specificate che commerciano copie Gibson presentano nel proprio listino una gamma di prodotti che parte dall'economico e arriva fino all'ultra costoso...

 

mi sembra un discorso sensato e più che ragionevole: i discorsi esasperati ed estremisti sono quelli di chi paragona chitarre da 500 euro a chitarre da oltre 2000 (sostenendo che sono meglio quelle da 500)....di chi paragona le "historic collection" della Gibson a dei mobili dell'ikea....

Link to comment
Share on other sites

Pacifico.

Però può accadere che - nel vintage - tu possa acquistare a 5-600 euro uno strumento che ne vale 5 o 6 volte tanto' date=' per pura IGNORANZA di chi vende.[/b']

Io parlo solo del vintage, mi interessa SOLO quello!

 

ah, per carità, su questo siamo d'accordo e non si discute, però è un'altro discorso...

 

in tal proposito un ragazzo un pò di tempo fa mi raccontò (potrebbe anche essere la tipica "leggenda metropolitana") che nel paesino dove sta lui aveva trovato un vecchietto con una Goldtop originale dei '50, ma che non suonava da una vita...il vecchietto non aveva minimente idea di avere una miniera d'oro tra le mani e quando il ragazzo gli ha chiesto se gliela vendeva per 2000 euro più la sua Gibson LP Custom lui ha un pò tentennato ma poi gli ha risposto di no solo perchè c'era affezionato...

Link to comment
Share on other sites

Bonga' date=' se facciamo un incontro, mi porto dietro la Recording e la Hagstrom, tu portati un pò della tua robbaccia sbilenca, che ci facciamo due risate[biggrin']

 

Ma se si ride tanto anche qui!!!!

E' una fucina di comici, meglio che a ZELIG!!!

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...