Jump to content
Gibson Brands Forums

Gibson Cafè and Restaurant


Recommended Posts

  • Replies 3.2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

 

Io non ne sono così sicuro.

Ho postato le foto delle reissue '54 degli anni 70 e non vedo la corrispondenza del binding al 16° ma verso la metà del 17° e in questo le chitarre non differiscono.

Il problema è la questione ponte' date=' senza dubbio non è originale, certamente sostituito e forse, dico forse, volutamente inclinato in quel modo (ovviamente le motivazioni sono assai oscure!), sfruttando il foro sul corpo in alto a destra e arretrando quello a sinistra.

A parte le varianti di cui abbiamo già parlato è solo il ponte l'elemento discrimante (se guardate bene, ad esempio, si nota che il battipenna è stato rimosso, si vede il foro per la vite alla destra del manico) ma, ripeto, potrebbe trattarsi anche di uno scriteriato upgrade!!

 

 

[/quote']

 

Il binding secondo me è troppo basso, ma bisogna avere per forza altre foto

Link to post
Share on other sites

Supponendo che sia originale, quello che non riesco a spiegarmi è appunto il ponte inclinato in quella maniera... A me non sembra un granché come upgrade, e per di più non è neanche bello a vedersi...

8-[ Io non saprei proprio che dire, per me può essere originale, come può benissimo non esserlo!

Link to post
Share on other sites

..beh visto che siamo al bar e non c'è un argomento fisso, vi segnalo, per chi non l'avesse ancora vista questa interessante intervista a Steve Lukather (Toto) che è appena passato in italia per un tour e alcuni stages: è un pò sformato ma è lui!! l'anno scorso l'ho visto dal vivo e un mio amico non voleva crederci che era lui..poi quando ha sentito urlare la sua chitarra si è convinto!! http://www.accordo.it/articles/2008/05/16249/intervista-a-steve-lukather.html

Link to post
Share on other sites

Ecco quello là è l'Essemusic di cui vi parlavo tanto... Cosa ne pensate??

Lukather era lì mercoledì scorso, mi pare, e ci sarei dovuto andare, se non fosse stato che le prenotazioni erano esaurite!! Una volta tanto che il seminario era gratuito, poi...

Link to post
Share on other sites

su mercatino c'è uno d milano che vende un wine red del 2004 tenuto molto bene a 1200euro...quindi niente vasche o robe..la qualità è come una chitarra del 97? senno resterebbe il negozio d novara cn un wine red del 97 come nuovo a 1600euro! e plain top è anke molto piu bello che dite?

Link to post
Share on other sites

giammaslash.................qualitativamente non credo a grandi differenze tra una standard del '97 e una del 2004...

c'è da dire però che le chitarre sono diverse:

quella del '04 ha la paletta leggermente più piccola stile vintage, il binding più sottile sulla spalla mancante, i pick up burstbucker pro al posto dei 490498 anni 90 (e qui va a gusti) , il top fiammato , e altri dettagli come le manopole stile vintage e le meccaniche Kluson vintage ...(la '97 dovrebbe montare le Grover rotomatics di serie)

non farti ingannare dai particolari stile vintage delle nuove , rimane una chitarra nuova in tutto e per tutto....con alcuni ammennicoli copiati dal passato per soli motivi di mercato.....

per quanto riguarda i "buchi", nessuna delle due ha le camere tonali... però tutte e due dovrebbero avere i 9 buchetti nel mogano (molto diversi dalle camere ,e che non influenzano il suono)

 

detto questo io prenderei la '97, magari tirando leggermente il prezzo.

-per i pickup ,meno raffinati dei bb pro ma più cattivi...

-per il plain top che a me piace di più dei "fiammati per modo di dire" delle standard di serie...

-i legni usati : a volte erano anche più belli sulle 90's...a partire dal palissandro della tastiera

..e sicuramente più massicci![-o<

Link to post
Share on other sites
detto questo io prenderei la '97' date=' magari tirando leggermente il prezzo.

-per i pickup ,meno raffinati dei bb pro ma più cattivi...

-per il plain top che a me piace di più dei "fiammati per modo di dire" delle standard di serie...

-i legni usati : a volte erano anche più belli sulle 90's...a partire dal palissandro della tastiera

..e sicuramente più massicci!#-o

[/quote']

 

Giustissimo... Comparate a quelle dei nostri giorni, ad esempio, le studio degli anni 90 (tipo la mia) sono migliori a livello di estetica.

Oggi non si sprecano di certo coi materiali, usano tutto "con il contagocce", mentre negli anni pre-2000 non dico che non si badava a spese, però ci siamo vicini.

 

Proprio la settimana scorsa ho visto una studio nuova e comparata alla mia è un vero obrobrio, a partire dalla vernice : sarà una mia impressione, ma in confronto a quella là, la mia studio è una high gloss=p~ !

 

Ovviamente, si fa per dire!!

Link to post
Share on other sites

più che dell'estetica parlerei proprio di sostanza ...alcune studio fine anni 80 primi 90 erano delle les paul di livello....con tanto di tastiera in ebano! in quel caso non avevano sul serio molto da invidiare alle standard o ai modelli superiori... se non nelle rifiniture e nel carisma (ovviamente) ...ma anche le altre studio anni 90 erano fatte con legni migliori di oggi.

le ultime invece sono decisamente più economiche..

 

si dice anche che nel 94 uscirono ottimi strumenti dalla Gibson , in occasione del centenario................O:)

Link to post
Share on other sites

Black.Sheep wrote:

per quanto riguarda i "buchi", nessuna delle due ha le camere tonali... però tutte e due dovrebbero avere i 9 buchetti nel mogano

 

Ciao a tutti,

Black Sheep, dici che le '97 dovrebbero avere i "buchetti" ma la mia, che é del '98

pesa 5 Kili e qualche grammo...se non avesse i "buchetti" quanto peserebbe?...o non li ha?:-k

P1000027copia2.jpg

Link to post
Share on other sites

...i 9 buchetti nel mogano (i famosi weigth relieved holes) li fanno dal 1982......... la mia custom è del l'83 e pesa 5,295 kg......... forse a cavallo di quel periodo alcune uscivano ancora senza buchi...

cmq con pesi mostruosi da 5 e passa kg penso che i buchetti non ci siano... oppure hanno usato una combinazione di aceromogano nel body così compatti e densi che i buchetti non hanno reso leggero lo stesso lo strumento.... e può anche essere! il liutaio mi diceva che due pezzi di mogano di identiche dimensioni possono avere pesi assai differenti, in base alla provenienza geografica , alla stagionataura, ai sali minerali assorbiti nelle fibre ecc ecc..

 

ricordo anche rick56 che sosteneva che i buchetti dall'82 in poi li hanno sempre e cmq fatti su ogni les paul di serie...

l'unica per essere certi sarebbe fare una bella radiografia al top! (tipo quella che avevamo postato sul vecchio forum)

Link to post
Share on other sites

madonna sono agitato..domani potrei diventare possessore d un les paul gibson!!!il tipo ha alzato il prezzo a 1300 anke se forse me lo da a 1250euro..solo che vorrebbe che gli facessi una ricarica post pay prima d andare a prenderla, pazzo!!!! dice che ha paura che lo pago cn banconote false..mah..

cosa devo guardare x essere sicuro che sia originale??

Link to post
Share on other sites
madonna sono agitato..domani potrei diventare possessore d un les paul gibson!!!il tipo ha alzato il prezzo a 1300 anke se forse me lo da a 1250euro..solo che vorrebbe che gli facessi una ricarica post pay prima d andare a prenderla' date=' pazzo!!!! dice che ha paura che lo pago cn banconote false..mah..

cosa devo guardare x essere sicuro che sia originale??[/quote']

 

ma se è solo per quello vai a vedere la chitarra poi insieme andate all'uffico postale e gli ricarichi la postpay girando il credito dalla tua.. se si rifiuta allora sento puzza di bruciato.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...