Jump to content
Gibson Brands Forums

Gibson Cafè IV


Jumpy Guitar

Recommended Posts

ehm non hai due foto, una dell'originale dell'epoca e una della replica? perchè non ho capito bene [confused]

 

Vedo di postarle. Per adesso cerco di spiegarmi meglio. Sulle 'vecchie' fender, la 2a e la 5a corda tagliano esattamente a metà i dots al 12o... successivamente i dots sono stati avvicinati fra loro, e le suddette corde quindi li tagliano all'incirca a 3/4.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 3.2k
  • Created
  • Last Reply

Telly 52 Reissue:

...

Esquire 1955:

...

 

Forse è la foto - o sono solo io che vedo male - ma sembra che quelle due lì abbiano lo switch tip diverso .. e sembra '52 corretto quello della reissue!

Adesso forse non ricordo bene, ma il daka ware non fu cambiato nel '56?

Link to comment
Share on other sites

Attenzione che però la spaziatura stretta non è una regola.

Ho visto una RI 52 del 95 con la spaziatura corretta, e taluni modelli Squier di qualche anno fa venivano comprate solo per levargli il manico.

Diciamo che le Case, a parte le difficoltà oggettive, in genere evitano volutamente di fare una Reissue indistinguibile dall'originale, appunto per non creare basi per dei falsi perfetti ( che comunque con un po di competenza si possono fare eccome ). Probabilmente quella dei dots è proprio una di tali precauzioni, anche se, ripeto, con i dots corretti ne ho viste anche di 10 o 15 anni fa e per le Squier anche meno. Chiaro che se hai già il manico giusto, il resto è tutta discesa. [wink]

Link to comment
Share on other sites

Forse è la foto - o sono solo io che vedo male - ma sembra che quelle due lì abbiano lo switch tip diverso .. e sembra '52 corretto quello della reissue!

Adesso forse non ricordo bene, ma il daka ware non fu cambiato nel '56?

Hmmm io ho 1955 ... quindi potrebbe proprio essere corretto .... <_<

Link to comment
Share on other sites

leggete questo e ditemi cosa ne pensate del manico senza truss rod.... io il prossimo mese ho egli acquisti da fare e la vostra opinione mi fa sempre MOLTO piacere.... come è possibile che scelgiendo il materiale adatto non ci sai mai bisogno della regolazione del truss rod anche dopo 60 anni come dimostrano i primi modelli fender privi del truss rod ???? leggete per favore che è interessante...mark kendrick si è cimentato in questa avventura... mi intriga sta faccenda...molto...la metto già tradotta con google.

 

http://translate.google.it/translate?js=y&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&layout=1&eotf=1&u=http%3A%2F%2Fwww.themusiczoo.com%2Fproduct%2F2597%2FFender-Custom-Shop-63-Vintage-Not-Rod-Stratocaster-Light-Relic-Music-Zoo-Exclusive-Lake-Placid-Blue-Masterbuilt-by-Mark-Kendrick%2F&sl=en&tl=it

Link to comment
Share on other sites

leggete questo e ditemi cosa ne pensate del manico senza truss rod.... io il prossimo mese ho egli acquisti da fare e la vostra opinione mi fa sempre MOLTO piacere.... come è possibile che scelgiendo il materiale adatto non ci sai mai bisogno della regolazione del truss rod anche dopo 60 anni come dimostrano i primi modelli fender privi del truss rod ???? leggete per favore che è interessante...mark kendrick si è cimentato in questa avventura... mi intriga sta faccenda...molto...la metto già tradotta con google.

 

Beh niente di nuovo sotto il sole. Le chitarre non hanno mai avuto il TR ( vedi le classiche ) e vivevano benissimo.

Personalmente ho due chitarre col TR completamente lascato, p.es. una è proprio la Strato 86, e da allora non ho mai avuto il minimo problema.

Link to comment
Share on other sites

Aaalnico,che è sta latenza?[lol]

 

 

 

 

un po per il lavoro che in questo periodo mi prende dalla mattina presto a sera tardi....faccio una media di 14 ore al giorno [crying] ed un po per via che ho la linea ancora lenta..... a questo punto credo di aver sputtanato la chiavetta [glare]

Link to comment
Share on other sites

and these dicks! [crying]

 

la white blonde del primo post di questa pagina è libidinosa....GASSSSSSSS.... mi attira come le api il polline ma non è la mia chitarra... quando prendo la strato ho quel 30 % in più...ma come mai ??????? la più bella in assoluto però mi sa che è la 3 colours sunburst '62 (senza il fondo bianco che fa quel rossone troppo acceso)con il binding ingiallito e la tastiera il brasilero... la tele col binding mi fa strippare... ma dopo 15 giorni finirei col venderla come al solito...

Link to comment
Share on other sites

Nella Esquire, munita di un solo PU, il selettore comandava semplicemente due condensatori di diversa capacità che lavoravano come filtri sul tono.

Da notare che sotto il parapenna, trovi tutti gli scavi per le connessioni e l'alloggiamento del PU mancante, come una qualsiasi Telly, cosa che rendeva semplicissima l'operazione di implementazione ( vedi quella 'storica' del Boss munita di due PU ).

Link to comment
Share on other sites

Nella Esquire, munita di un solo PU, il selettore comandava semplicemente due condensatori di diversa capacità che lavoravano come filtri sul tono.

Da notare che sotto il parapenna, trovi tutti gli scavi per le connessioni e l'alloggiamento del PU mancante, come una qualsiasi Telly, cosa che rendeva semplicissima l'operazione di implementazione ( vedi quella 'storica' del Boss munita di due PU ).

Osti, avevo anche salvato lo schema e adesso che ti ho letto mi è venuto in mente quei pappataci tutti per i fatti loro... [biggrin]

 

esquire2.jpg

Link to comment
Share on other sites

Osti, avevo anche salvato lo schema e adesso che ti ho letto mi è venuto in mente quei pappataci tutti per i fatti loro... [biggrin]

 

Sisi è lui, i cond me li ricordavo diversi di valore, mentre in realtà sono tutti e tre identici e le capacità diverse le ottiene mettendoli in serie-parallelo fra loro.

Link to comment
Share on other sites

Perchè ti spiego ...

Ci sono delle diatribe sulle date relative alla Telly.

Sul Net lasciamo perdere, ci sono i soliti luoghi comuni copia-incolla ed ogni bambinetto ripete le solite menate.

La storia come la so io è questa:

1947 inizio della produzione della Broadcaster ( Leo non era mona, sapeva che avrebbe cambiato la storia della chitarra e non voleva certo trovarsi come 'qualcun'altro' :rolleyes: con l'ufficio pieno di ordinazioni e il magazzino vuoto )

1948 Commercializzazione effettiva

1949 'No-Caster' per le note vicende

1950 Telecaster

 

Quest'ultima data potrebbe tranquillamente spiegare perchè la nascita della Telly è comunemente ( e secondo me erroneamente ) fatta risalire a quell'anno ( 1950 ) dalla maggior parte delle fonti, specialmente on-line, per il semplice fatto che solo ora appare la dicitura Telecaster sulla paletta, ma senza considerare che la stessa chitarra veniva già sfornata almeno 3 anni prima e più.

Tu cosa ti ritrovi?

Io personalmente rimango sul 1947, pochi mesi dopo la Bigsby Merle Travis, che non essendo però stata un prodotto di serie non ha avuto certo l'impatto della Telly, pur dovendola considerare a buon diritto la prima vera solid body della storia.

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.


×
×
  • Create New...