Jump to content
Gibson Brands Forums

Recommended Posts

Gianni,

stasera se ho un attimo ed i libri alla mano controllo per bene.

 

Sai però che così su due piedi direi anch'io che la commercializzazione della nostra spanish guitar (chiamala come vuoi: broad-, no-, tele-, non dimentichiamo esquire) partì nel 1950, su un progetto concretamente avviato nel 1948?

Il prototipo bianco - quello famoso con la paletta 3+3 - mi pare abbia i pots del 1949, del resto.

Ma prendi il tutto con il beneficio d'inventario.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 3.2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Calma ragazzi ... a parte ciò mi ha fatto strano il commento di Massi. Se uno vende una chitarra non è opportuno giudicarla e postare apprezzamenti negativi nei confronti della stessa. Se non piace o

Come càzz si eliminano i post scritti per sbaglio?

A tale proposito, questo potrebbe essere interessante: http://www.tdpri.com/forum/telecaster-discussion-forum/40223-bruce-springsteen-esquire-mistery.html

Posted Images

scusate se interrompo sta discussione da fare invidia a Wikipedia eheh (non scherzo, siete meglio di google voi ghgh) ma volevo dire a Gianni che finalmente ho provato, dopo aver letto piu volte dell'uso del lemon oil per pulire non solo la fingerboard ma anche il body e il top, a farlo sulla mia LP... Allora, il mio timore era che, essendo una finitura VOS nonchè molto leggera, andassi a intaccare l'originale lucentezza o meglio forse dire "opacità" del top.

Ho seguito mano mano quello che ricordavo d'aver letto, quindi ho imbevuto molto lievemente un tondino di cotone, di quelli che si usano per il trucco, e lievemente, l'ho passato sulla parte del top su cui va ad appoggiare l'avambraccio, in quanto in controluce si notava una striscia scura,di 4 o 5 cm, segno della ripetuta sudorazione. Subito dopo ho preso un altro tondino e ve l'ho ripassato, aumentando la pressione finchè lo sporco è sparito. Poi ho passato tutto il top con lo stesso cotone, finchè al tatto non era completamente sgrassato dal lemon oil, e lo stesso ho rifatto sul manico, dietro dove poggia il palmo della mano sx.

Il risultato è eccezionale, almeno per me e per i miei timori di "intaccare" l'originalità del top in questione: top riportato a lucido mantenendo però l'origine della finitura VOS e cioè opaca, nonchè aver tolto quella maggiore "opacità" che si va formando man mano che l'avambraccio sfrega quando si suona, manico letteralmente come nuovo e quasi fastidioso da quanto è lustro (parlo del retro eh, e comunque la lucentezza è rimasta sempre quella originale)

Una cosa sola: c'è un rischio reale che dopo diversi trattamenti, il lemon oil possa rendersi prima o poi abrasivo sulla finitura VOS? Tengo a precisare che non sono un maniaco della chitarra "lucida e perfetta" (oddio...) nè tantomeno suono ore ed ore al giorno (ultimamente suono pochissimo tra l'altro, sgrunt) quindi andrei a fare questo tipo di intervento non piu di 4 o 5 volte all'anno. Tu Gianni, dici che non c'è questo rishio?

Grazie in anticipo e scusate per la papirata, ma era una cosa che da qualche mese volevo chiedere [biggrin]

Link to post
Share on other sites

scusate ... Tu Gianni, dici che non c'è questo rishio?

Grazie in anticipo e scusate per la papirata, ma era una cosa che da qualche mese volevo chiedere [biggrin]

Ma figurati, anzi sono contento. Guarda, quella del lemon oil come trattamento estetico sulle chitarre e anche sull'hardware ( specie quello dorato, ti assicuro che a più di 20 anni è ancora perfetto, ma devi ungere e non levarlo ), lo uso da decine di anni, con risultati impeccabili ( a me fa piacere aprire le custodie e ritrovare le chitarre come le ho comprate quel bel giorno ).

Sulle Fender no, per via della verniciatura differente non lo consiglio, rimangono unte ( e poi come chitarre son meno 'signorine', basta un po di polish quando sono lercie ), mentre invece le Gib il lemon oil se lo 'bevono'.

Link to post
Share on other sites

Ma figurati, anzi sono contento. Guarda, quella del lemon oil come trattamento estetico sulle chitarre e anche sull'hardware ( specie quello dorato, ti assicuro che a più di 20 anni è ancora perfetto, ma devi ungere e non levarlo ), lo uso da decine di anni, con risultati impeccabili ( a me fa piacere aprire le custodie e ritrovare le chitarre come le ho comprate quel bel giorno ).

Sulle Fender no, per via della verniciatura differente non lo consiglio, rimangono unte ( e poi come chitarre son meno 'signorine', basta un po di polish quando sono lercie ), mentre invece le Gib il lemon oil se lo 'bevono'.

oddio, mi stai dicendo di lasciarci il lemon oil sul top?? [scared]

ma resta unto dopo, o sbaglio?

sull'hardware, ce l'ho solo passato, ponte e talpiece, al volo e senza smontare nulla (non ho effettuato nessun cambio corde stasera, anche se a breve dovrò farlo), la mascherina PU invece è ossidata di finitura sua, cioè esce già opacissima e semi ossidata, l'unica cosa è che stanno andando a formarsi i segni dell'ossido scuro dato dall'umidità (una specie di piccolo principio di ciò he mi accadde sulle mascherine della PRS, mi sa che qua seguirò il tuo consiglio di lasciare il lemon oil sulla mascherina e metter via la chitarra così, sperando che non tolga anche l'opacità originale)

Link to post
Share on other sites

è strana sta cosa...cioè quella della vernice differente... credevo che entrambe, gib e fender, fossero verniciate a nitro (tranne in alcuni casi, che io sappia, in poliestere) per cui immaginavo che dovevano entrambe assorbire o meno un prodotto steso sulla vernice... interessante sta cosa...proverò sulla SG, anche se però è ebony e quindi coprente, fa differenza?

Link to post
Share on other sites

è strana sta cosa...cioè quella della vernice differente... credevo che entrambe, gib e fender, fossero verniciate a nitro (tranne in alcuni casi, che io sappia, in poliestere) per cui immaginavo che dovevano entrambe assorbire o meno un prodotto steso sulla vernice... interessante sta cosa...proverò sulla SG, anche se però è ebony e quindi coprente, fa differenza?

 

No, in nitro vai tranquillo, è il poly delle Fender che non assorbe, io le pulivo con il cotone umido e una lacrima di saponcino. Adesso uso il polish che rompe molto meno i cocomeri. ( a parte che le Fender sia come finitura dei legni che come parti metalliche richiedono MOLTE meno attenzioni rispetto alle Gib, se proprio non le vuoi completamente trascurare ... ).

Allora io quando so di tenere una chitarra Gib tanti mesi a nanna, gli passo un velo leggero di lemon dappertutto, soprattutto sulle parti metalliche, arrivando con un cotton fioc nei punti più impestati. Sinora il metodo mi ha dato soddisfazioni ... quando riapri la custodia il lemon oil è scomparso del tutto, meno che sulle parti metalliche, chiaramente ).

Link to post
Share on other sites

No, in nitro vai tranquillo, è il poly delle Fender che non assorbe, io le pulivo con il cotone umido e una lacrima di saponcino. Adesso uso il polish che rompe molto meno i cocomeri.

Allora io quando so di tenere una chitarra Gib tanti mesi a nanna, gli passo un velo leggero di lemon dappertutto, soprattutto sulle parti metalliche, arrivando con un cotton fioc nei punti più impestati. Sinora il metodo mi ha dato soddisfazioni ...

perfetto! sarà ciò che farò d'or'innanzi, grazie caro [thumbup]

Link to post
Share on other sites

perfetto! sarà ciò che farò d'or'innanzi, grazie caro [thumbup]

 

boia!!...appena arrivo a casa provo subito col lemon-oil!!!!

sono anni che non riesco a togliere l'alone sui top delle LP,la dove si poggia l'avambraccio!!

Link to post
Share on other sites

boia!!...appena arrivo a casa provo subito col lemon-oil!!!!

sono anni che non riesco a togliere l'alone sui top delle LP,la dove si poggia l'avambraccio!!

aspè samu, la mia non ha manco un anno, e non è che avesse chissà quale alone, ma comunque mi raccomando, usa del cotone idrofilo, o quei dischetti di cui io e prince accennavamo, che sono da un lato in cotone idrofilo, altrimenti rischi un ulteriore abrasione, visto che quell'alone è, alla fine, un'abrasione e non credo sicuramente sporco

Link to post
Share on other sites

scusate,gia' che si parla di "conservazione"....vorrei sentire il vostro parere:

per avere le chitarre piu' a portata di mano,e suonarle un po' di piu',visto che il tempo libero scarseggia,

mi son costruito un mobile;dentro ci tengo le custodie vuote,e sopra ho preso un multistand a 7 posti con le chitarre

in bella vista,cosi' anche se ho da fare a casa almeno me le guardo.

che dite,si sciupano a stare fuori delle custodie???.....e soprattutto mi e' sorto un dubbio:non e' che le corde si ossidano in quattro e quattr'otto???...perche' io in 20 anni le ho sempre tenute nelle loro custodie,e le corde

mi durano anche 1 anno!!...e' vero che comunque non mi sudano mai le mani

Link to post
Share on other sites

Ah ... MAI alcool su una chitarra: dentro il chitarrista ok, ma sulla chitarra neanche a 1000 yarde. Ricevuto?

 

ehhhh!!!!purtroppo lo so,l'ho imparato a caro prezzo!!

sulla standard 90 feci un bel troiaio.....poi vi posto una foto

Link to post
Share on other sites

aspè samu, la mia non ha manco un anno, e non è che avesse chissà quale alone, ma comunque mi raccomando, usa del cotone idrofilo, o quei dischetti di cui io e prince accennavamo, che sono da un lato in cotone idrofilo, altrimenti rischi un ulteriore abrasione, visto che quell'alone è, alla fine, un'abrasione e non credo sicuramente sporco

va be'....intanto faccio un tentativo su quella dove c'e' il pastrocchio dell'alcol,che poi essendo la mia preferita e quella che suono di piu' da sempre,ha l'alone molto marcato

Link to post
Share on other sites
.....troiaio.....

 

Fossi toscano è? [laugh]

 

Ma quella del lemon oil anche sul body è consigliabile SOLO quando si pensa di tenere la chitarra in custodia per svariato tempo oppure anche di tanto in tanto come pulizia ordinaria?

 

Spero si riveli una buona chicca questa...come quella del Sidol (magnifica!).

Link to post
Share on other sites

va be'....intanto faccio un tentativo su quella dove c'e' il pastrocchio dell'alcol,che poi essendo la mia preferita e quella che suono di piu' da sempre,ha l'alone molto marcato

Allora se hai fatto troiaio con l'alcool, con la santa pazienza e il cotone, ti compri un boccettino di Sidol, e glielo passi periodicamente.

Anche quella del Sidol è una cosa che forse quelli 'nuovi' del Forum non sanno. Il Sidol è leggerissimamente abrasivo, e ha la proprietà ( a parte quella di lucidare i metalli, ma non ci interessa, in questa sede ) di lucidare anche le vernici e di levare i graffi superficiali. Ad esempio, io lo uso per lucidare i 'vetri' dei vecchi orologi: carta da 800 bagnata o anche da 1000, poi Sidol e tornano nuovi, a meno che i graffi non siano profondissimi ... la stessa ricetta vale anche per le verniciature delle chitarre ( senza la carta a meno che non ci sia proprio un segno evidente seppur leggero ), e il Sidol sui parapenna ( specialmente neri ) è un toccasana.

Poi parlerei della Trementina pura rettificata, ma un altra volta ...

Link to post
Share on other sites

... anzi ne parlo adesso , visto il pastrocchio con l'alcool.

Io ( IO ) comprerei un barattolo da 500 di Trementina pura rettificata, di alta qualità.

Poi gli farei il trattamento cotone - trementina, un 3 o 4 volte sulla parte interessata ( passata leggera, mi raccomando, come per lucidare ), a distanza di due o anche tre giorni da una passata all'altra.

Dopo una settimana buona dall'ultima passata , vai col trattamento di Sidol.

La Trementina è fenomenale anche per le apparecchiature, e per le finestrelle in Plexiglass. Per esempio se vi trovate un finale Marantz con le finestre dei VU-Meter cragnose per via dei secoli trascorsi, cosa usare per pulirle senza rovinare il tutto? Trementina. Questo prodotto non scioglie le vernici ( a meno che non ce la versi addosso e non ce la lasci ), non rovina le parti in plastica, specialmente quelle più datate, è oleosa, è di estrazione naturale, insomma è consigliatissima per chi vuole manutenzionare parti delicate senza incorrere nel rischio di apportare danni irreparabili.

Consigliatissima per lucidare i mobili delle radio a valvole, anche la scala parlante sul frontale, ma non il RETRO della scala parlante, mi raccomando !!!!!!!! Levereste via tutto! [tongue]

Link to post
Share on other sites

... non e' che le corde si ossidano in quattro e quattr'otto???...

Anche in 4 e quattro-dodici ... nella custodia, senza suonarla, durano un anno anche meno, figurati fuori. Pensa a una cosa: come sono le corde delle chitarre quando vai a provarle in negozio, appese al muro anche per poco tempo... scorrevoli? [biggrin]

Link to post
Share on other sites
.....a distanza di due o anche tre giorni da una passata all'altra.

Dopo una settimana buona dall'ultima passata , vai col trattamento di Sidol....

 

Come mai il trattamento va dilazionato così tanto nel tempo?

Mi rispondi anche alla domanda del post sopra please? [smile]

Link to post
Share on other sites

Naaaahhhh. Non scherziamo.

La Trementina è distillato di resina di pino, la Trielina e' una peste bubbonica. [scared]

 

No, scusa, mi sono spiegato male....intendevo la domanda del mio post precedente ovvero:

Ma quella del lemon oil anche sul body è consigliabile SOLO quando si pensa di tenere la chitarra in custodia per svariato tempo oppure anche di tanto in tanto come pulizia ordinaria?

Link to post
Share on other sites

No, scusa, mi sono spiegato male....intendevo la domanda del mio post precedente ovvero:

Ma quella del lemon oil anche sul body è consigliabile SOLO quando si pensa di tenere la chitarra in custodia per svariato tempo oppure anche di tanto in tanto come pulizia ordinaria?

anche Gianni s'è spiegato male, o meglio, ha risposto a me [biggrin]

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...