Jump to content
Gibson Brands Forums

Un buon ampli valvolare...


MatteoLP

Recommended Posts

Ciao a tutti!

Girando su mercatino ho notato questo simpatico valvolare di casa fender :

blsjrtweed.jpg

Dicasi Fender Blues Junior

 

Cosa ne pensate? In un mio ultimo concerto mi sono accorto del fatto che il mio buon marshall a transistor (gli voglio bene, abbiamo fatto tante date assieme) sfasava un po' a volumi alti, dopotutto eravamo anche all'aperto, mentre io di solito lo uso in locali.

 

Così ho detto "Beh dai, verso fine agosto mi arriva la paga estiva, e perché non dare un'occhiata in negozio a questo amplificatore?"

Ovviamente mi toccherà permutare il marshall e fare un conguaglio in soldi, ho messo anche un annuncio in mercatino.

 

Prima di tutto volevo sapere se qualcuno di voi lo possiede, lo ha provato, ... e magari notato alcuni pregi/difetti.

Faccio notare che un HotRod, o un Deville per me sono troppo costosi, ma anche potenti, penso che un 15W tutto valvolare sia più che sufficiente per suonare in un locale e magari, ben amplificato, anche in una piazza.

Voi che dite? Ultimamente ho preso molto di mira i fender, mi piacciono sia come suono che come estetica, ma se avete altri suggerimenti... Andiamo, per cosa ho aperto il topic, sennò? :D

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 55
  • Created
  • Last Reply

Io e l'altro mio chitarrista usiamo dei fender in sala prove, sarà il modello (è diverso sono testata e cabinet), sarà che lì usano decine di persone e le valvole sono andate, diverse ma ha un suono orribile, anche il pulito lì sembra distorto.

 

Poi io sono di parte ed adoro i marshall, giusto un mese fà ho comprato proprio su mercatino musicale una JCM2000 DSL ed una 1960, bè non è come avere una jubilee o una jcm800 ma mi trovo benone ;)

Link to comment
Share on other sites

Hehehe, che consigliarti?!!

Io per non sbagliare li ho presi tutti e due, parlo naturalmente dei amplificatori per eccellenza (per quanto mi riguarda)

 

Partiamo con la JCM 800:

Bell'issimo ampli, suono tutto suo particolare, un crunch fantastico ed una distorsione inconfondibile

 

Fender Blues Deluxe

Altrettanto stupendo, un pulito incredibile ed una distorsione cremosa da paura.

 

Diciamo che essenzialmente il Fender è più facile da regolare, ovvero, una volta che hai deciso il suono puoi alzare il Master oppure il Drive ed il suono aumenterà di saturazione o di botta, il Marshall invece va settato ogni qualvolta giri le suddette manopole, questo perchè il Drive arricchisce il suono di alte ed il Drive di basse, quindi è un'ampli dove il suono va veramente ricercato.

 

Se ti piace il crunch, quello vero, secondo me devi andare sul Marshall, ma a quanto pare dovresti trovarti qualcosa di usato per avere qualcosa di decente, se invece ti piace poter suonare la chitarra elettrica pulita con l'opzione di poter avere anche una distorsione piena e cremosa , allora ti consiglierei il Fender. Attenzione che la distorsione del Fender è qualcosa di superlativo, e che anche la Fender ha il suo crunch che però è poco gestibile ed è attuabile in un range limitato rispetto a quello di un ampli Marshall.

 

Tirando le conclusioni sono scelte difficili perchè sono due strumenti totalmente differenti, ma cè una possibilità in più per il Fender, ovvero, se al pulito ti attacchi un pedalino, che ne so, tipo il Boss DS-1 con le dovute regolazioni, hai un suono che è molto simile a quello Marshall, cosa che non è reversibile.

Se io dovessi fare a meno di uno di questi due ampli, oltre a sparami , sceglierei di tenere il Fender, ma per fortuna non accadrà MAIIIIIIIII!!!!!! capito!!! MMMMAAAAAAAAIIIIIIII!!!!!!!

Link to comment
Share on other sites

Io e l'altro mio chitarrista usiamo dei fender in sala prove' date=' sarà il modello (è diverso sono testata e cabinet), sarà che lì usano decine di persone e le valvole sono andate, diverse ma ha un suono orribile, anche il pulito lì sembra distorto.

 

Poi io sono di parte ed adoro i marshall, giusto un mese fà ho comprato proprio su mercatino musicale una JCM2000 DSL ed una 1960, bè non è come avere una jubilee o una jcm800 ma mi trovo benone :)

[/quote']

 

chissà che valvole avrà!!, solo per curiosità, la prossima volta guarda il modello

Link to comment
Share on other sites

ma cè una possibilità in più per il Fender' date=' ovvero, se al pulito ti attacchi un pedalino, che ne so, tipo il Boss DS-1 con le dovute regolazioni, hai un suono che è molto simile a quello Marshall, cosa che non è reversibile.

Se io dovessi fare a meno di uno di questi due ampli, oltre a sparami , sceglierei di tenere il Fender, ma per fortuna non accadrà MAIIIIIIIII!!!!!! capito!!! MMMMAAAAAAAAIIIIIIII!!!!!!![/quote']

 

 

No dai il DS-1 è un pedalino ino ino, già quello elaborato da non mi ricordo chi è qualcosa, oppure il Jeckyll e Hide crunch, ma il DS-1 di serie fà ridere i polli!

Per il distorto (vintage rock come piace a me) non c'è niente di meglio di un Marshall attaccato diretto da un centinaio di watt con channel 1 inserito e gain a 5, 6! Oppure canale pulito con crunch e poco gain...Favoloso!

 

Non conosco i Fender, ma il Marshall se lo vuoi distorto, ha solo bisogno di un cry baby e di un accordatore Boss, oltre naturalmente alla tua Gibson! :)

Link to comment
Share on other sites

Ma girando per accordo e siti vari, ho letto vari articoli in cui dicono che gli ultimi combo fender li fabbricano in messico, e la qualità costruttiva è molto inferiore a quella dei made in usa... Questo incide molto sul suono dell'ampli?

 

PS: Mi sto orientando su qualcosa di piccolo, a me la JCM800 pare anche troppo per quello che sto facendo (bar e qualche data all'aperto e manifestazioni varie), tenete conto che poi devo anche provarci a casa, e che per far saturare un po' le valvole mi toccherebbe alzare di molto il master, cosa che in una casa in mezzo a un quartiere non è il massimo... XD

 

Sto prendendo in considerazione l'idea di un boost, se mi prendessi una marshall (cosa che spero accadrà un po' più avanti nel tempo), dovrei prendermi un power break.

 

In genere uso parecchio i miei (pochi) pedali, due dei quali (il fuzz e il flanger) sono artigianali, costruiti da un mio amico che fa la 3^ ITIS elettronica. Sono un po' fragilini, però fanno il loro dovere.

Link to comment
Share on other sites

 

 

No dai il DS-1 è un pedalino ino ino' date=' già quello elaborato da non mi ricordo chi è qualcosa, oppure il Jeckyll e Hide crunch, ma il DS-1 di serie fà ridere i polli! [/quote']

 

Ti perdono perchè sò che fai uso di sostanze stupefacenti, ma non fare come quelli che criticano la FIAT per sentito dire, se vai in Germania le W sono le peggiori macchine, io penso che le cose vadano provate ed il DS-1 (sottolineo che costa mediamente 80-90 euro...non 200) è un pedalino ottimo

Link to comment
Share on other sites

 

Ti perdono perchè sò che fai uso di sostanze stupefacenti' date=' ma non fare come quelli che criticano la FIAT per sentito dire, se vai in Germania le W sono le peggiori macchine, io penso che le cose vadano provate ed il DS-1 (sottolineo che costa mediamente 80-90 euro...non 200) è un pedalino ottimo[/quote']

 

E l'SD-1 qualcuno l'ha mai provato?

Link to comment
Share on other sites

..sto pensando anch'io di prendermi un buon pedale OD... sperando che non snaturino troppo il suono di partenza...

in ogni caso è meglio piazzato diretto ' date='chitarra-OD-ampli o in send return ? O:) [/quote']

 

direi diretto, il SR lo userei solo per chorus e similari

Link to comment
Share on other sites

 

Ti perdono perchè sò che fai uso di sostanze stupefacenti' date=' ma non fare come quelli che criticano la FIAT per sentito dire, se vai in Germania le W sono le peggiori macchine, io penso che le cose vadano provate ed il DS-1 (sottolineo che costa mediamente 80-90 euro...non 200) è un pedalino ottimo[/quote']

 

 

Cazzate a parte. Il DS1 ce l'ho da 7 anni e da 5 fa la polvere in un cassetto....se piace a te...

La FIAT cmq non durerà mai quanto una WV.

Link to comment
Share on other sites

 

Ti perdono perchè sò che fai uso di sostanze stupefacenti' date=' ma non fare come quelli che criticano la FIAT per sentito dire, se vai in Germania le W sono le peggiori macchine, io penso che le cose vadano provate ed il DS-1 (sottolineo che costa mediamente 80-90 euro...non 200) è un pedalino ottimo[/quote']

 

 

Vabbè cazzate a parte, non ho sentito dire niente, il DS1 ce l'ho da 7 anni e da 5 fa la polvere in sala prove e cmq da che mondo in mondo una FIAT durerà sempre meno di una WV!

E cmq certo che in Germania sono le peggiori, la concorrenza è la Mercedes, la BMW, l'Audi, la Porche....che dirai?

 

La boss è come una FIAT nuova, non è male, ma è sempre una FIAT!

Gli unici pedali degni di nota sono l'accordatore e l'octave che ho provato come tanti altri ma che non uso.

Link to comment
Share on other sites

 

io ho l'SD-3 e sono contentissimo ' date=' un ottimo OD, in generale la Boss mi piace moltissimo come prodotti, inutile dirvi che ho praticamente quasi solo Boss=p~ [/quote']

 

Lo vedi che i drogati siete voi! C'hai L'SD!

 

Cmq dalla una provata ad altri pedali...non agire per sentito dire!

Link to comment
Share on other sites

 

 

e cmq da che mondo in mondo una FIAT durerà sempre meno di una WV!

 

Direi anche di no' date=' ...per il resto non commento oltre, immagino tu sia molto giovane!

 

P.S. di pedali ne ho provati talemnte tanti che non hai la minima idea e di migliori ce ne sono a palate tante altre palate di peggiori, questo perchè come al solito va a gusti, quindi è inutile contnuare in inutili divazioni, resta il fatto che se al MIO Fender ci attacchi il MIO DS-1 il suono si avvicina molto alle corrente del MIO Marshall. [img']http://forum.gibson.com/public/style_emoticons/default/eusa_clap.gif[/img]

Link to comment
Share on other sites

Non mi sembra un paragone molto realistico...eusa_eh.gif

I Boss io li ho sempre sentiti dire ottimi, eccezionali, anche il mio secondo chitarrista ha il DS-1 (per questo mi farebbe comodo sentire qualcuno riguardo l'SD-1) e non se ne è mai lamentato!

Su qualche digitech avrei invece qualcosa da ridire...

Link to comment
Share on other sites

Non mi sembra un paragone molto realistico...eusa_eh.gif

I Boss io li ho sempre sentiti dire ottimi' date=' eccezionali, anche il mio secondo chitarrista ha il DS-1 (per questo mi farebbe comodo sentire qualcuno riguardo l'SD-1) e non se ne è mai lamentato!

Su qualche digitech avrei invece qualcosa da ridire...[/quote']

 

I Boss sono ottimi pedali, quando ne senti parlare male,nella stragrande maggioranza dei casi, è per lo stesso meccanismo che induce qualcuno a parlare male della Gibson "es: costa troppo e per quello che vale ,meglio la mia Ibanez RG, quella sì che è una gran chitarra"...in poche parole non tutti possono permettersi di spendere soldi , allora per seghe mentali (e sta cosa quì non lo mai capita) iniziano a parlar male per trovare una motivo che li scusi, quando semplicemente basterebbe dire, "sarà anche un buon pedale, ma per tre rotelle non posso spendere tutti quei soldi"...eccheè! Cribbio!

Poi avviamente ci sono i casi in cui uno prende un pedale e per qualche motivo ha una rogna , e da lì in poi diventano pedali scadenti..io sinceramente guardo quello che un pedale dà come suono, in secondo l'uogo quello che da in fatto di robustezza, che poi se un pedale mi piace veramente , che costi 20 euro o che costi 2000 euro il problema non mi si pone, ma sinceramente nella Boss ho trovato sempre ottimi prodotti e non ho mai avuto problemi di nessun genere...MAI!

Per la Digitech io ho un vecchio susteiner che non è mai stato un gran pedale, ma ho provato il nuovo chorus factory e sinceramente lo trovo versatile ed economico, prima o poi lo prenderò.

 

Poi bisogna dire che il suono del pedale cambia a seconda della strumentazioni, difatti l'MXR distortion+ a me suono molto bene sul Fender con un paio di LP che montano gli HB, ma sulle Fender e sulla Deluxe preferisco il suono che dà SD-1, ma non per questo dico che l'MXR è un pedale scadente

Link to comment
Share on other sites

 

Direi anche di no' date=' ...per il resto non commento oltre, immagino tu sia molto giovane!

 

P.S. di pedali ne ho provati talemnte tanti che non hai la minima idea e di migliori ce ne sono a palate tante altre palate di peggiori, questo perchè come al solito va a gusti, quindi è inutile contnuare in inutili divazioni, resta il fatto che se al MIO Fender ci attacchi il MIO DS-1 il suono si avvicina molto alle corrente del MIO Marshall. [img']http://forum.gibson.com/public/style_emoticons/default/eusa_clap.gif[/img]

 

 

Si sono giovane, ho quasi 30 anni e penso che se per trovare un suono simile al Marshall devi collegare un DS1 ad un ampli Fender, dal basso della mia inesperienza trovo che sia una stronzata; non sarà meglio un Marshall diretto?!

Cmq quello che volevo dire è che anch'io ho provato vagonate di pedali e il DS1 lo metto tra i pedalini per gente molto giovane e forse da poche pretese come le classifichi "tu" o forse meglio "lei".

 

P.s. Mio padre ha avuto una VW golf, 1.3 a benzina...un vero polmone. L'ha venduta a 400.000 KM 5 anni fa per due lire, ancora la vedi camminare!

Trovami una Fiat che con tutti quei Km, ha ancora la vernice a posto ed il motore che regge! eusa_naughty.gif

Link to comment
Share on other sites

 

P.S. di pedali ne ho provati talemnte tanti che non hai la minima idea e di migliori ce ne sono a palate tante altre palate di peggiori' date=' [img']http://forum.gibson.com/public/style_emoticons/default/eusa_clap.gif[/img]

 

Forse preferisco solo le palate di pedali migliori del DS1, senza che tu mi classifichi come "molto giovane" e quindi inesperto.

Per il resto non commento....Ciao ; )

Link to comment
Share on other sites

mah... non capisco la polemica... chi non ha avuto un pedale BOSS? siamo tutti d'accordo, per quello che costano fanno il loro mestiere alla grande: affidabili, indistruttibili e facili da gestire anche in catena.

Poi arriva il giorno che vuoi il "tuo" suono e i BOSS li sentiamo inadeguati. Ci può stare no? Normale evoluzione.

 

Se invece il "tuo" suono è chitarra > ds > ampli fender... bella per te!

Personalmente quanto mi piacerebbe saper dosare il pot del volume sulla chitarra... e passare dal pulito al crunch all'overdrive senza pedali!

Link to comment
Share on other sites

mah... non capisco la polemica... chi non ha avuto un pedale BOSS? siamo tutti d'accordo' date=' per quello che costano fanno il loro mestiere alla grande: affidabili, indistruttibili e facili da gestire anche in catena.

Poi arriva il giorno che vuoi il "tuo" suono e i BOSS li sentiamo inadeguati. Ci può stare no? Normale evoluzione.

 

Se invece il "tuo" suono è chitarra > ds > ampli fender... bella per te!

Personalmente quanto mi piacerebbe saper dosare il pot del volume sulla chitarra... e passare dal pulito al crunch all'overdrive senza pedali! [/quote']

 

Tra paesani se capimo...

Ho apprezzato e apprezzo tuttora la boss per quello che produce, ma non mi ci ritrovo più, tutto qua.

Adesso uso raramente pedali ed effetti, giusto per dei pezzi che li richiedono, altrimenti mi piace giocare con i toni e i volumi della chitarra stessa, cercando di creare un semi pulito che diventa crunch cambiando posizione dello switch e alzando il volume.

Bella Cì! : )

Link to comment
Share on other sites

...sniff sniff...c'è ancora puzza di diatriba 41oj7.gif

O:)

 

...da quando in qua "molto giovane" è un'insulto?? O:) ...vecchio bacucco è un'insulto! O:)

i pedali boss secondo me sono di buona qualità e buone prestazioni per quello che costano!...nulla di eccelso però

ovviamente poi ci sono i boutique e gli artigianali da 400 euro l'uno che sono ul'altra cosa....capirai...O:)

 

per il resto si può anche dire che una Gibson costa troppo per quel che vale (ma allora è lo stesso un po' per tutti i prodotti di marca..) ...ma mio dio, dire che una ibanez RG è una gran chitarra... cryyn7.gif

=P~

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.


×
×
  • Create New...