Jump to content
Gibson Brands Forums

Accordatura LA Sg Standard


Bertaz

Recommended Posts

Ciao a tutti,

 

Mentre ripulivo la mia gibson sg standard con un prodotto apposta, ho notato che dalla paletta (sul retro), in una meccanica dell'accordatura (precisamente quella del LA), manca una delle due viti che la tengono ferma. Ho così suonato un paio di accordi fatto qualche bend e ho notato (anche facendone uno solo) che l'accordatura sul LA diminuisce di un mezzotono (incredibile..).. provato a riaccordarla più di tre volte e sempre la stessa cosa. La brugoletta (non so il nome preciso) che si vede nella parte anteriore della paletta è ben stretta, ora guarderò se ho una vite che combaci.

 

La mia domanda era: può dipendere l'accordatura dalla vite mancante oppure è un'altro il problema?

 

p.s. allego 3 foto

post-27599-080760700 1291406484_thumb.jpg

post-27599-018024800 1291406440_thumb.jpg

post-27599-072054900 1291406446_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti,

 

Mentre ripulivo la mia gibson sg standard con un prodotto apposta, ho notato che dalla paletta (sul retro), in una meccanica dell'accordatura (precisamente quella del LA), manca una delle due viti che la tengono ferma. Ho così suonato un paio di accordi fatto qualche bend e ho notato (anche facendone uno solo) che l'accordatura sul LA diminuisce di un mezzotono (incredibile..).. provato a riaccordarla più di tre volte e sempre la stessa cosa. La brugoletta (non so il nome preciso) che si vede nella parte anteriore della paletta è ben stretta, ora guarderò se ho una vite che combaci.

 

La mia domanda era: può dipendere l'accordatura dalla vite mancante oppure è un'altro il problema?

 

p.s. allego 3 foto

Giusto per scrupolo, controllerei lo scorrimento della corda sul capotasto. Io faccio sempre così: Stiro la corda e la accordo, quindi la provo così. Poscia premo con forza quest'ultima nello spazio tra il capotasto e la meccanica e riprovo a suonare la corda. A questo punto, se va a crescere, la stiro di nuovo dall'altra parte del capotasto e se è calata nuovamente vuol dire che probabilmente c'è qualche attrito sullo scasso del capotasto. Se è così, la cosa può risolversi semplicemente lubrificando lo scasso con la grafite di una matita e nel peggiore dei casi allargandolo un ninìn B)

Link to comment
Share on other sites

Giusto per scrupolo, controllerei lo scorrimento della corda sul capotasto. Io faccio sempre così: Stiro la corda e la accordo, quindi la provo così. Poscia premo con forza quest'ultima nello spazio tra il capotasto e la meccanica e riprovo a suonare la corda. A questo punto, se va a crescere, la stiro di nuovo dall'altra parte del capotasto e se è calata nuovamente vuol dire che probabilmente c'è qualche attrito sullo scasso del capotasto. Se è così, la cosa può risolversi semplicemente lubrificando lo scasso con la grafite di una matita e nel peggiore dei casi allargandolo un ninìn B)

 

Ho fatto tutto, ma invece di andare a crescere, va a calare. Ora proverò la tecnica della grafite (che peraltro avevo già usato su una corda che aveva problemi col bend).

 

... e comunque, premesso che le foto purtroppo sono pessime, mi pare di vedere che la corda è assicurata per un mezzo giro, si e no, quindi ti consiglierei, se vedo bene, di avvolgere la stessa almeno due o tre giri di alberino, la prossima volta.

 

Mi scuso, fatte con la webcam. D'ora in poi lo farò grazie.

 

 

Ho capito che quindi non è la vite a fare il problema, grazie!

Link to comment
Share on other sites

Ho provato con la grafite, quello che è successo è molto strano.

 

Dopo aver messa la grafite, ho riaccordato. Ogni volta che facevo un colpo di plettro si scordava e la riaccordavo... ho continuato così per molte volte, ad un certo punto ho sentito un vero e proprio "ciocco". Ho guardato al ponte, nessuna crepa. Ho pensato che magari era la corda che non era entrata bene nella fossetta o cose del genere e facendo così fosse entrata per bene. Poi ora sto continuando ad accordare sempre il La, un po' è migliorata la situazione.. invece di un mezzo tono si parla di un po' meno..

Link to comment
Share on other sites

Quei ciocchi avvengono proprio quando la corda viene 'trattenuta' nella scanalatura, e tirando la chiavetta o applicando trazione, si libera di colpo.

Sinceramente, però, è molto più facile che accada alle corde fini che non a quelle avvolte, vista la particolare conformazione dei capotasto Gibson.

Link to comment
Share on other sites

RISOLTO...almeno spero sia questo il problema... ho provato di nuovo ad accordare e ho sentito un altro ciocco... ho "smontato" la corda e tada...

 

04122010882.jpg

 

non so se nella foto si vede bene ma la corda (ernie ball 36 nuova) è ridotta in modo disastroso (sarà perchè appunto ho fatto un giro e basta e magari doveva tenere molta tensione). Appena l'ho presa in mano e ho toccato il pezzo finale si è spezzata in due! Comprerò in questi giorni una corda e poi vi dirò se il problema era veramente questo.

 

Scusatemi se ho fatto tre post di fila.. ma se qualcuno ha un problema come il mio (dubito) almeno riuscirà a trovare una soluzione..

Link to comment
Share on other sites

... e comunque, premesso che le foto purtroppo sono pessime, mi pare di vedere che la corda è assicurata per un mezzo giro, si e no, quindi ti consiglierei, se vedo bene, di avvolgere la stessa almeno due o tre giri di alberino, la prossima volta.

=D>

Buon spirito di osservazione pard!

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...