Jump to content
Gibson Brands Forums

[George L' s cables] Provateli!


Recommended Posts

Ciao a tutti!

Quando ho preso l'Explorer lo scorso Novembre il gentilissimo negoziante americano mi ha inviato alcuni gadget extra trà i quali compariva pure un cavo.

L'avevo snobbato sino ad oggi perchè mi dava l'idea che fosse di scarsa qualità.

Bhè, oggi per un puro caso ho connesso la chitarra all' mpli con il suddetto....Sono rimasto piuttosto sorpreso! E' un ottimo cavo cacchiarola!

Ho fatto qualche ricerchina sul web ed ecco che vi presento i cavi George L's! Non ci sono saldature e ripararli praticamente è semplicissimo.

 

Qui pure un video di MusicOff:

 

Mi domandavo...qualcuno di voi già li usa o li conosce?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 50
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Se ne era già discusso in un altro topic con arcverb, sono ottimi cavi, ne sto provando alcuni anch'io e la differenza si sente, non essendoci saldature trovo il loro utilizzo più adatto per parti "statiche" diciamo, tipo collegamento tra pedali e pedali-ampli

Link to post
Share on other sites

Ecco, m'era sfuggita la discussione :)

Bei cavi comunque...è stata una piacevole sorpresa quella di oggi. E pure una lezione: non giudicare qualcosa prima di averla provata!

 

Concordo con te sul fatto che esteticamente sembrano proprio cavi demmerda, se non altro non sono i tipici cavi da strumento [biggrin]

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti!

Quando ho preso l'Explorer lo scorso Novembre il gentilissimo negoziante americano mi ha inviato alcuni gadget extra trà i quali compariva pure un cavo.

L'avevo snobbato sino ad oggi perchè mi dava l'idea che fosse di scarsa qualità.

Bhè, oggi per un puro caso ho connesso la chitarra all' mpli con il suddetto....Sono rimasto piuttosto sorpreso! E' un ottimo cavo cacchiarola!

Ho fatto qualche ricerchina sul web ed ecco che vi presento i cavi George L's! Non ci sono saldature e ripararli praticamente è semplicissimo.

 

Qui pure un video di MusicOff:

 

Mi domandavo...qualcuno di voi già li usa o li conosce?

 

Ciao si io li conosco e li utilizzo. Sono decisamente degli ottimi cavi, più cari ma ne vale la pena. Spendere migliaia di euro in strumenti, ampli, pedalame e poi vanificare tutto con cavi da 5 € non ha troppo senso imho

Link to post
Share on other sites

Ottimi cavi, semplicissimi da montare e si possono fare della lunghezza desiderata, per le pedaliere è consigliabile quelli di spessore .155 perchè meno grossi e quindi meno rigidi, molto duraturi anche a quel che mi riferiscono, se si rovinano se ne può tagliare un pezzettino e rimontarli ed il gioco è fatto, inoltre consiglio a chi non ha avuto modo di provare dei cavi di qualità, la differenza sonora è veramente non indifferente! [thumbup]

Link to post
Share on other sites

Io della stessa tipologia (solderless) uso i Planet Waves da più di due anni... ho rinnovato tutto il cablaggio con non poco dolore ma almeno adesso sono in grado di confezionarmi al volo qualsiasi tipologia/metratura di cavo anche direttamente sul palco.

Link to post
Share on other sites

Fa piacere constatare una maggiore attenzione verso i cavi [smile]

Si, i George sono buoni cavi di media qualità e prezzo; ne avevamo parlato qui.

 

Vi ricordo però :

 

Il sistema a pressione dei George non è eterno, nel senso che dopo un limitato numero di utilizzi, il plug comincia a fare cilecca, e va eliminato; per cui attenzione all'attacca stacca, soprattutto sui palchi.

 

Per chi sa usare il saldatore ricordo che il cavo George (che è soltalto marchiato dalla ditta) è un comune cavo coassiale RG59 che a metraggio si può trovare a circa un terzo/un quarto del prezzo, e mettentoci un paio di buoni plug Neutrik......

 

@ Mosquito3

se ben ricordo sei di Roma....

se prevedi di acquistarne una certa quantità, prova a chiedere a Cherubini, qualche anno fa ne presi uno stock ad un prezzo decisamente conveniente ( non quello esposto eh... vista la quantità) introvabile in rete.

Link to post
Share on other sites

Grazie Arch per aver linkato la discussione in cui si parlava dei George L's e per avermi dato la dritta di Cherubini. Ti ricordi bene, sono di Roma e trà l'altro mi rimane pure comodo raggiungere quel negozio...però ora m'hai messo la pulce nell' orecchio quindi farò pure un penzierino alla soluzione altrenativa che dici tu ;)

 

Poi un' altra domanda per te: Dici che i George sono cavi di media qualità ma dato che già la differenza si fa sentire molto mi domandavo allora cosa aspettarsi da un cavo di qualita alta. Avresti qualche marca da suggerire e magari qualche info su dove reperire i cavi?

 

Grazie in anticipo!

Link to post
Share on other sites
...Poi un' altra domanda per te: Dici che i George sono cavi di media qualità ma dato che già la differenza si fa sentire molto mi domandavo allora cosa aspettarsi da un cavo di qualita alta. Avresti qualche marca da suggerire e magari qualche info su dove reperire i cavi?...

La risposta è già in parte contenuta nella discussione "linkata". [smile]

 

Tieni presente che, come un po' per tutte le attrezzature da studio, man mano che si sale di livello, la spesa necessaria per migliorare la qualità è sempre maggiore, mentre son sempre più piccoli e meno evidenti gli scatti di qualità.

 

Per cui in fondo per un uso "normale", secondo me, non c'è necessità di svenarsi acquistando cavi la cui qualità potrebbe essere apprezzata solo in uno studio di registrazione con apparecchiature milionare, con monitoring stellari, ambienti di ripresa e regia trattati ad arte, ecc..

 

Se consideriamo poi la situazione qualitativa media dei "live nostrani", allora anche un George è pure troppo

 

Detto questo magari un Vovox o un Analysis Plus da 3 metri compralo, ne rimarrai sicuramente soddisfatto... [biggrin]

Link to post
Share on other sites

A parte i planet waves che uso quotidianamente per le applicazioni "studio" anni fa comprai un Horizon che ricordo ancora esser costato qualcosa come 80.000 lire... al momento rischiai l'infarto ma è ancora con me dopo tanti anni. [thumbup]

Link to post
Share on other sites

^^^

Grazie di nuova Arch!

Magari un giorno o l'altro mi toglierò pure lo sfizio con uno di questi cavi di qualità alta ma per ora forse, come mi fai notare tu, per quelle che sono le mie necessità le spese forse non sarebbe troppo giustificata :)

Mi muoverò verso un set di George o magari valuto l' alternativa che proponi tu comprando cavo a metraggio e i plugs Neutrik...e trovando qualcuno che mi saldi il tutto [biggrin]

 

Saluti!

Link to post
Share on other sites

... io ho da tempo tutta la pedaliera cablata con i Giorgi e mi trovo benissimo... poi ovvio che in giro c'è ancora di meglio (mi tentano gli Evidence ma pure i Tabacco) ma, come giustamente sottolineato da Arch, per esigenze tipo le mie i George l's bastano e avanzano...

... ocio solo però a fissare bene i jack con i cavi (suggerisco anche una bella stretta con le pinze) perché sennò dopo qualche togli e metti (normale con i pedali) potrebbero farti qualche brutta sorpresa...

 

... un'altra cosa, se devi cambiare tutti i cavi valuta di acquistarne un altro tipo per il collegamento chitarra/pedaliera... il George da 225 (da utilizzare a tale scopo) è parecchio rigido e tende a prendere pieghe che potrebbero risultare un po' fastidiose (io, alla bisogna, ho optato per un Fulltone)... per il collegamento pedaliera/ampli invece nessun problema, visto che normalmente è soggetto a meno "movimenti"...

 

 

P.S. per alcuni orecchi esperti il George L's tende, rispetto a cavi di fascia ancora più alta, ad enfatizzare un po' troppo le frequenze alte a discapito delle basse... il mio orecchio "ignorante" non ha avuto tale impressione, però, per completezza, va detto anche questo...

Link to post
Share on other sites

Diciamo che non è lui ad enfatizzarle... ma i cavi scarsi a mangiarsele!

All'inizio la cosa può dare un'idea di "vetroso" rispetto al solito ma poi ci fai l'orecchio.

 

Anche i miei Waves hanno questo comportamento.

Link to post
Share on other sites

@mosquito: se non sbaglio Lava Cable produce un modello simile al George L's come montaggio, caratteristiche e prezzo, io personalmente mi sono ordinato un po' di cavo e dei plug e me li sono fatti saldare da un amico i miei cavi, ho utilizzato cavo Klotz-Lagrange con connettori Neutrik e devo dire che la differenza è eclatante, sono molto soddisfatto e ho speso una cifra sicuramente interessante! [thumbup]

 

P.S= dato che ci sono aggiungo una domanda: che differente sonore si possono riscontrare utilizzando fra testa e cassa un cavo di qualità (Evidence per esempio) invece di un cavo economico? Se ne valesse la pena a questo punto mi cambio anche quello! [thumbup]

Link to post
Share on other sites

....che differente sonore si possono riscontrare utilizzando fra testa e cassa un cavo di qualità (Evidence per esempio) invece di un cavo economico?

tra testa e cassa è tutta una questione di sezione del rame, maggiore è il diametro meglio è... questo comporta la necessità di connettori di dimensioni adeguate: i classici pluggoni [biggrin] , che già da soli costicchiano.

Il cavo NON deve essere schermato.

 

 

http://www.sicurex.eu/home/art1/0/10209/10035/RG59-Cavo-coassiale-RG59-75-Ohm-in-matassa-100-m----Bianco.html Questo per fare un esempio andrebbe bene? L'impedenza non è altina? Parlo da ignorante, non so su quanto si aggira l'impedenza di un cavo medio [unsure]

Sui cavi,il valore importante è quello della capacità, che deve essere basso; sotto i 100 pF/m, meglio se ben al di sotto

 

Comunque ti prego un cavo bianco noooo!!! [biggrin]

 

Ci sono pure da considerare le caratteristiche meccaniche del cavo, per cui andrei almeno su un qualcosa del genere; e comunque per tratte lunghe penso sia più adatto un buon cavo specifico per strumenti o al limite un buon microfonico (saldando solo uno dei due poli interni alla schermatura) dato che in quel caso diventano troppo importanti fattori come flessibilità e resistenza al calpestio.

 

Ad esempio un buon cavo tuttofare di bassa capacità, ottima qualità e resistenza, e (imho) dall'imbattibile qualità/prezzo, è il CORDIAL CMK 222

 

Con i connettori giusti ci si fa di tutto, linea bilanciati, sbilanciati, mic, e appunto ottimi jack per chitarra [wink] ; naturalmente saldando con criterio dato che è un bipolare + calza; e scegliendo i connettori adeguati all'uso, non solo come tipo, ma anche coma categoria (spendendo tanto su quelli dove si stacca e attacca con maggiore frequenza, e risparmiando su quelli che una volta connessi vengono dimenticati).

 

 

I George e i vari coassiali li lascerei in pedaliera o al massimo tra questa e l'ampli

Link to post
Share on other sites

Io non riesco a cogliere le differenze tra i cavi..vabè che ho provato due marche, Klotz e Reference.

Arch, cosa mi dici dei Reference? Io ne ho due ("live" per chitarra ampli, e due per collegare testa/cassa)..

Link to post
Share on other sites

tra testa e cassa è tutta una questione di sezione del rame, maggiore è il diametro meglio è... questo comporta la necessità di connettori di dimensioni adeguate: i classici pluggoni [biggrin] , che già da soli costicchiano.

Il cavo NON deve essere schermato.

 

 

Grazie mille Arch per la spiegazione!!! [thumbup]

Link to post
Share on other sites

 

Per chi sa usare il saldatore ricordo che il cavo George (che è soltalto marchiato dalla ditta) è un comune cavo coassiale RG59 che a metraggio si può trovare a circa un terzo/un quarto del prezzo, e mettentoci un paio di buoni plug Neutrik......

 

 

Ciao arch cercando un pò ho visto che effettivamente il cavo che citi te costa pochissimo rispetto ai George http://www.cybertronick.com/home.asp?go=scheda&ID=137 .

Un cavo come questo va bene^? (perdona la nappaggine per la domanda ;) )

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...