Jump to content
Gibson Brands Forums
Sign in to follow this  
juleslpc

[Les Paul Custom] _ Bridge

Recommended Posts

Attualmente sulla LPC Heritage c'e' un Nashville

 

sulla 57 LPC 3pu VOS c'e' un ABR-1

 

Valutando l' ipotesi di montare un Callaham sulla 57 e' possibile farlo mantenendo i supporti attualmente presenti sul body ?

 

r00114293.jpg

 

A questo punto potrei mettere l' ABR-1 sulla LPC Heritage; e' possibile farlo con la semplice sostituzione del ponte mantenendo tutto l' ambaram di perni ora presenti sul body ?

 

r00114533.jpg

 

Il link riporta ai vari ponti Gibsion prodotti dalla Callaham, quale tra i primi due dovrei comprare per montarlo sulla 57 ?

 

CALLAHAM

 

Grazie per i consigli

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io dico: ma pure voi, sapete che a una certa età si diventa più sensibili e insicuri, gli andate a giudicare il ponte? A uno poi che cambia gli accessori delle chitarre più di quanto cambia le mutande e i calzini?

Allora siete perfidi, ditelo?! [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dio a me piace cercare di migliorare qualche particolare ogni tanto, ma per l'ABR in arrivo gli ho dato 19 talleri compresa la sped.

200 a mio avviso sono veramente tanti ... ci compri una chitarra che suona con quei soldi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io dico: ma pure voi, sapete che a una certa età si diventa più sensibili e insicuri, gli andate a giudicare il ponte? A uno poi che cambia gli accessori delle chitarre più di quanto cambia le mutande e i calzini?

Allora siete perfidi, ditelo?! [biggrin]

 

Questa volta ti bacchetto le ditina io (faccia che ride), insicuro proprio no.

Chiedo chiarimenti tecnici a chi ne puo' sapere piu' di me.

Ci ragiono sopra e poi decido.

Un po' come i tuners gold che volevo cambiare alla 57; ne abbiamo parlato, ma poi ho congelato il tutto a data da destinarsi.

Dove sono inesperto le critiche le trovo sempre costruttive e quella fatta da Math sul Nash mi ha fatto venire un' idea balzana.

Dovessimo parlare di fotografia o strutture in legno, beh, avrei ben poco da chiedere (faccina con linguetta)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo dite a me che ho appena speso 250 Euro per una vibrola con leva "tea spoon" originale del 1964 msp_biggrin.gif

 

Comunque il Callaham sarà il mio prossimo acquisto, in versione "Nashville posts"(e qui rispondo a Giulio che chiedeva lumi: va presa la versione corrispondente al ponte originale montato di serie). Attenzione perché quelli in vendita in Italia sono "vergini" e vanno fatti notchare da un bravo liutaio. Li puoi richiedere già notchati al Sig. Callaham che sarà lieto di fare il lavoro per te con un modico sovrapprezzo di 20 USD.

 

L'unico problema che ho io è che essendo le meccaniche della Firebird cromate sarò costretto a portare ponte e vibrola in galvanica per farci fare la cromatura. Purtoppo le Grover Mini Rotomatic non le fanno nichelate altrimenti avrei fatto prima a prenderle così...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ehhh? aspè ma allora che superficie ha quel vibrola? cioè, è dorata? nichelata ma ormai tutta ossidata? ma soprattutto, è cosa buona e giusta tirare a nuovo un aggeggio del 64' come quello? [mellow]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo dite a me che ho appena speso 250 Euro per una vibrola con leva "tea spoon" originale del 1964 msp_biggrin.gif

 

Comunque il Callaham sarà il mio prossimo acquisto, in versione "Nashville posts"(e qui rispondo a Giulio che chiedeva lumi: va presa la versione corrispondente al ponte originale montato di serie). Attenzione perché quelli in vendita in Italia sono "vergini" e vanno fatti notchare da un bravo liutaio. Li puoi richiedere già notchati al Sig. Callaham che sarà lieto di fare il lavoro per te con un modico sovrapprezzo di 20 USD.

 

 

Notchare ?

Cioe' ?

Ho scritto una mail a 440hz per poterci parlaree ed avere chiarimenti, il loro telefono non compare nei "contatti".

 

Pero', che tu sappia, l' ABR-! della 57 lo posso montare al posto del Nash dell' altra LP lasciandoci i vitoni gia' presenti li ?

Non ho voglia di mollare le corde di due chitarre, farei prima a fare la prova di persona, lo so...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi sulla' ordine dovrò' specificare che userò' mute 10.-46 ?

Non credo che la scalatura faccia la differenza nel caso delle sellette (nel capotasto sì), quello che dovrai specificare, seguendo ciò che dice Mat, è se vuoi che gli inviti sulle sellette te li facciano loro (con extra spesa di 20 usd) o se lo vuoi vergine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo che la scalatura faccia la differenza nel caso delle sellette (nel capotasto sì), quello che dovrai specificare, seguendo ciò che dice Mat, è se vuoi che gli inviti sulle sellette te li facciano loro (con extra spesa di 20 usd) o se lo vuoi vergine.

 

E' più' probabile che faccia l' ordine direttamente a Winchester; da Vicenza tutto tace; quindi chiederò' di fare gli inviti nelle sellate.

20¥ pari a circa € 13,80 (€ 2,30 a sellett) mi sembra fino economico per un lavoro di precisione da cui dipende l' equidistanza tra le corde e la loro intonazione nonché' la loro NON rottura proprio sulla sellata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spesso viene usato l' inglese "tecnico" per non parlare poi delle "storpiature" americane.

Per non incorrere in errori di traduzione/comprensione e quindi di ordine, ringrazio di cuore chi avrà' la voglia e pazienza di tradurmi il seguente listino prezzi delle opzioni previste per il Callaham ABR-1 Vintage

 

Options:

$20.00 Upcharge fee for Slotted saddles

$20.00 Upcharge fee for Distressing

 

E-mail for Special Conversion Studs quote.

 

$18.00 Stainless steel Nashville Conversion Studs and Thumbwheels (set of 2)

$12.00 Stainless steel Vintage Studs and Thumbwheels (set of 2)

$10.00 Vintage Thin Styled Thumbwheels (set of 2)

$18.00 CNC Machined Nickel Plated Brass Saddles (set of 6)

$18.00 Super Precision Stainless Steel Intonation Screws For Callaham ABR-1 (6)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spesso viene usato l' inglese "tecnico" per non parlare poi delle "storpiature" americane.

Per non incorrere in errori di traduzione/comprensione e quindi di ordine, ringrazio di cuore chi avrà' la voglia e pazienza di tradurmi il seguente listino prezzi delle opzioni previste per il Callaham ABR-1 Vintage

 

Options:

$20.00 Upcharge fee for Slotted saddles supplemento per sellette "forate" (con gli inviti)

$20.00 Upcharge fee for Distressing supplemento per relic (insomma, l'aged)

 

E-mail for Special Conversion Studs quote.

 

$18.00 Stainless steel Nashville Conversion Studs and Thumbwheels (set of 2) conversione degli "innesti" e viti di regolazione del tom e dello stopbar in acciaio per ponti nashville

$12.00 Stainless steel Vintage Studs and Thumbwheels (set of 2) come sopra ma per in versione vintage (domanda mia: abr-1?)

$10.00 Vintage Thin Styled Thumbwheels (set of 2) viti di regolazione del tom sottili, come vintage vuole (non ho idea di cosa comporti)

$18.00 CNC Machined Nickel Plated Brass Saddles (set of 6) sellette in ottone nickelate

$18.00 Super Precision Stainless Steel Intonation Screws For Callaham ABR-1 (6) viti super precise di regolazione per il Callaham abr-1 in acciaio

 

Tradotto un po' di fretta, magari qualcuno confermerà o correggerà

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa volta ti bacchetto le ditina io (faccia che ride), insicuro proprio no.

Perché chi l'ha fatto? (Faccia interrogativa)

 

A 46 anni ho un sacco di insicurezze, dubbi, certezze, paure, imprudenze, prudenze, sbaglio e faccio bene (a volte pure nello stesso momento)... sono umano.

Ho solo trovato divertente che in un altro post ti avevano (scherzosamente) criticato il ponte e tu subito hai aperto un post in merito, era solo un modo per scherzarci su. (Faccia che fa il sorriso)

 

Facciamo così, sarò sicuramente io che sto sfogando male tutti questi mesi di iper-lavoro (in ufficio e nella preparazione dello spettacolo).

Mi prendo una pausa per un po'... sempre se non vengo interpellato (o mal-citato o provocato, in quel caso mi inchiappetto il mondo).

A fra un po'. (Faccia che fa l'occhiolino)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attenzione Giulio, devi prendere in considerazione solo le prime due opzioni(la notchatura e l'eventuale reliccatura). Le altre cifre sono per le parti di ricambio!

 

Comunque gli inviti sulle sellette si possono fare anche in casa, avendo a disposizione una muta di corde sacrificale. Normalmente, a meno di esigenze particolari, si usa il cosiddetto "center slotting", ossia l'invito sul punto di mezzo della selletta. Se si vuole fare una cosa più precisa basta agire così:

 

a ) si montano le corde e si accorda il tutto

b ) si sistemano le corde sulle sellette in modo che siano allineate ai polepieces dei pickups

c ) con un martelletto rivestito di gomma si martellano le corde sulle sellette in modo che scavino l'invito, stando attenti a non piegare gli studs del ponte! Successivamente, si rifinisce l'invito prima facendo scorrere un pezzo di corda avanti e dietro e rifinendo con una striscetta di carta vetrata finissima. Probabilmente Callaham compie questa operazione prima di nichelare il ponte(consigliatissimo, in modo che l'invito non si ossidi).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché chi l'ha fatto? (Faccia interrogativa)

 

A 46 anni ho un sacco di insicurezze, dubbi, certezze, paure, imprudenze, prudenze, sbaglio e faccio bene (a volte pure nello stesso momento)... sono umano.

Ho solo trovato divertente che in un altro post ti avevano (scherzosamente) criticato il ponte e tu subito hai aperto un post in merito, era solo un modo per scherzarci su. (Faccia che fa il sorriso)

 

Facciamo così, sarò sicuramente io che sto sfogando male tutti questi mesi di iper-lavoro (in ufficio e nella preparazione dello spettacolo).

Mi prendo una pausa per un po'... sempre se non vengo interpellato (o mal-citato o provocato, in quel caso mi inchiappetto il mondo).

A fra un po'. (Faccia che fa l'occhiolino)

 

Fabio stiamo a scherzare.

Ci pensa già' la vita di tutti i giorni a crearci gioie e dolori, qui sul Forum io cazzggio seriamente, cioè':

cazzeggio, mi rilasso, mi diverto, parlo di chitarre, di musica, di modifiche, di acquisti/vendite/permute, mi rilasso e rifuggo dai problemi seri (ndr. ho fatto un' eccezione nel 3d di Amy dove ho parlato anche di una parte della mia vita da giovane... non lo faro' più')

seriamente, lo specifico per non urtare la sensibilità' altrui che potrebbe pensare che sono un perditempo che troneggia sul forum, d'altronde chi mi conosce ? Nessuno. Potrei essere un grande ex chitarrista oppure uno che per chitarra intende quel meraviglioso attrezzo che si usa in Abruzzo per fare la pasta.

 

Ora dopo la tua replica, se vorrai, chiudiamo qui altrimenti ANCHE questo 3d va OT e questa e' una cosa che mi secca molto, per gli OT c'e' il Cafe'

 

Io non mi prendo mai troppo sul serio su un Forum e non mi riferisco a te ma a chiunque c'e' stato, c'e' o ci sarà' qui tra noi a scrivere.

 

P.S.:vedo che hai detto come mai ci sono i tre puntini nella tua frase (faccia che sorride)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attenzione Giulio, devi prendere in considerazione solo le prime due opzioni(la notchatura e l'eventuale reliccatura). Le altre cifre sono per le parti di ricambio!

 

Comunque gli inviti sulle sellette si possono fare anche in casa, avendo a disposizione una muta di corde sacrificale. Normalmente, a meno di esigenze particolari, si usa il cosiddetto "center slotting", ossia l'invito sul punto di mezzo della selletta. Se si vuole fare una cosa più precisa basta agire così:

 

a ) si montano le corde e si accorda il tutto

b ) si sistemano le corde sulle sellette in modo che siano allineate ai polepieces dei pickups

c ) con un martelletto rivestito di gomma si martellano le corde sulle sellette in modo che scavino l'invito, stando attenti a non piegare gli studs del ponte! Successivamente, si rifinisce l'invito prima facendo scorrere un pezzo di corda avanti e dietro e rifinendo con una striscetta di carta vetrata finissima. Probabilmente Callaham compie questa operazione prima di nichelare il ponte(consigliatissimo, in modo che l'invito non si ossidi).

Ottimi consigli.

Mi ha risposto Varese confermandomi che le sellate sono "vergini".

Preferisco far fare tutto a Callaham proprio perché' anch' io sono convinto che gli "inviti" li fa prima di rifinire le sellate.

Due osservazioni pratiche

1)per carta vetrata ovviamente intendevi abrasiva, quella per metalli

2)le corde vanno allineate ai poli del pu-bridge o pu-neck ? La distanza tra i due MI varia da 50 a 52,5, ergo, se allinei su uno non saranno allineate sulla' altro (facendo riferimento all' asse centrale del polo altrimenti va bene lo stesso perché' comunque la corda passa sulla testa della vite)

 

Oggi scrivo una mail a Callaham e vedo cosa mi risponde anche lui in termini di costo finale

Share this post


Link to post
Share on other sites

le corde vanno allineate ai poli del pu-bridge o pu-neck ? La distanza tra i due MI varia da 50 a 52,5, ergo, se allinei su uno non saranno allineate sulla' altro (facendo riferimento all' asse centrale del polo altrimenti va bene lo stesso perché' comunque la corda passa sulla testa della vite)

 

beh, in teoria dovrebbe essere la stessa cosa, perché i poli del pickup al ponte sono più distanziati rispetto a quelli del pickup al manico [tongue]

 

Comunque fammi sapere che ti risponde, al limite ne ordino due(uno per te ed uno per me) e vediamo se ci fa un po' di sconto, poi te lo faccio avere quando mi arriva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh, in teoria dovrebbe essere la stessa cosa, perché i poli del pickup al ponte sono più distanziati rispetto a quelli del pickup al manico [tongue]

 

Comunque fammi sapere che ti risponde, al limite ne ordino due(uno per te ed uno per me) e vediamo se ci fa un po' di sconto, poi te lo faccio avere quando mi arriva.

PM in arrivo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, ma non pensate che gli inviti sulle sellette sarebbe bene farli fare (o fare), con la chitarra e soprattutto la tastiera sottomano; con messe su esattamente le corde con cui andremo a suonare (non parlo solo di calibro, ma anche di marchio e modello)?

 

A volte i bravi liuati si avvalgono di micrometriche tolleranze per modellare il posizionamento delle corde, non solo per quel che riguarda l'allineamento, ma anche per la profondità, tutto per ottenere il meglio rispetto ad UNA determinata chitarra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, ma non pensate che gli inviti sulle sellette sarebbe bene farli fare (o fare), con la chitarra e soprattutto la tastiera sottomano; con messe su esattamente le corde con cui andremo a suonare (non parlo solo di calibro, ma anche di marchio e modello)?

 

A volte i bravi liuati si avvalgono di micrometriche tolleranze per modellare il posizionamento delle corde, non solo per quel che riguarda l'allineamento, ma anche per la profondità, tutto per ottenere il meglio rispetto ad UNA determinata chitarra.

 

Non posso darti torto, ma a tutt'oggi a Genova non ho ancora trovato un liutaio di provata esperienza.

I più' dei chitarristi che conosco sono tutti liutai selfmademan.

Se poi qualcuno che legge questo Forum conosce un Signor Liutaio a Genova ben venga, tra l' altro anche mia moglie dovrebbe far riparare una chitarrina fatta apposta per lei da un liutaio (suo nonno) quando aveva circa 7 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I più' dei chitarristi che conosco sono tutti liutai selfmademan.

... per certe cose può benissimo essere; però non dimentichiamoci che è un mestiere... del resto è una situazione comune, combatto tutti i giorni con pubblici amministratori e privati, che potrei definire architetti selfmademan [scared][biggrin]

 

Tornando IT:

però dai.... ci sarà chi suona e non fa tutto da se, anche da quelle parti, o qualche buon negozio... per cui un liutaio uscirà fuori; il più vicino che io ti posso consigliare è vicino Novara. [crying]

 

Comunque, al di là, dello specifico, su certi strumenti, che anche se di alto livello hanno sempre qualche particolarità, andare sul preconfezionato, mi sembra un passo indietro; che, nal peggiore dei casi, potrebbe addirittura vanificare il sospirato e costoso upgrade.... ci penserei su... :mellow:

 

...poi certo, le sellette si cambiano... [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...