Jump to content
Gibson Brands Forums

Gibson Cafè VII - CLOSED


Prince Malagant

Recommended Posts

Segnalo questa interessantissima recensione della neonata Les Paul Classic Custom... se avete visto altri video di Rob Chappers sapete più o meno cosa aspettarvi. Le spiegazioni in merito ai metodi costruttivi e le curiosità sulla chitarra sono esaurienti, in più la bestiola viene collegata sia ad un combo Fender Supersonic che ad un Marshall DSL 401 per dare un'idea più precisa delle sue qualità timbriche.

Il momento più interessante forse è quello dal minuto 20:13 in poi, quando viene affiancata ad una Traditional per testarne le differenze in termini sonori dato che le due montano gli stessi Classic 57.

 

<object width="560" height="315"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/watch?v=qf61M3lBraY?version=3&hl=it_IT"></param><param name="allowFullScreen" value="true"></param><param name="allowscriptaccess" value="always"></param><embed src="http://www.youtube.com/watch?v=qf61M3lBraY?version=3&hl=it_IT" type="application/x-shockwave-flash" width="560" height="315" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true"></embed></object>

 

Tra le due personalmente mi piace di più la Classic Custom, a questo punto mi piacerebbe sentirla accanto ad un'altra chambered come la Standard 2008...

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 4k
  • Created
  • Last Reply

Segnalo questa interessantissima recensione della neonata Les Paul Classic Custom... se avete visto altri video di Rob Chappers sapete più o meno cosa aspettarvi. Le spiegazioni in merito ai metodi costruttivi e le curiosità sulla chitarra sono esaurienti, in più la bestiola viene collegata sia ad un combo Fender Supersonic che ad un Marshall DSL 401 per dare un'idea più precisa delle sue qualità timbriche.

Il momento più interessante forse è quello dal minuto 20:13 in poi, quando viene affiancata ad una Traditional per testarne le differenze in termini sonori dato che le due montano gli stessi Classic 57.

 

 

Tra le due personalmente preferisco la Classic Custom, a questo punto mi piacerebbe sentirla accanto ad un'altra chambered come la Standard 2008...

Link to comment
Share on other sites

 

Tra le due personalmente mi piace di più la Classic Custom, a questo punto mi piacerebbe sentirla accanto ad un'altra chambered come la Standard 2008...

Le Classic Custom però non ha il body chambered come la Standard, ma solo "weight relief" come la Traditional, almeno stando alle specifiche ufficilai.

Comunque incuriosiscono parecchio anche me, soprattutto la goldtop!

Link to comment
Share on other sites

Hai ragione, sono andato a controllare ora sul sito Gibson e parla di "weight relieved" nelle specifiche (anche se nella descrizione in prima pagina Gib scrive di 'strategically chambered body' [confused] )... evidentemente anche i recensori di Andertons sono stati confusi dalla cosa perché li ho sentiti parlare di camere tonali, in relazione alla brillantezza del suono.

Possibile che una tastiera in acero (arrostito) possa fare tutta quella differenza? Io le sento proprio diverse... magari hanno beccato una Trad particolarmente "intubata", non so. Però resta il fatto che mi piace proprio come suona in questo video la neonata!

 

Per me la più bella è la wine red, ma anche antique e goldtop non sono da meno [thumbup]

Link to comment
Share on other sites

Hai ragione, sono andato a controllare ora sul sito Gibson e parla di "weight relieved" nelle specifiche (anche se nella descrizione in prima pagina Gib scrive di 'strategically chambered body' [confused] )... evidentemente anche i recensori di Andertons sono stati confusi dalla cosa perché li ho sentiti parlare di camere tonali, in relazione alla brillantezza del suono.

Possibile che una tastiera in acero (arrostito) possa fare tutta quella differenza? Io le sento proprio diverse... magari hanno beccato una Trad particolarmente "intubata", non so. Però resta il fatto che mi piace proprio come suona in questo video la neonata!

 

Per me la più bella è la wine red, ma anche antique e goldtop non sono da meno [thumbup]

La winered che c'è sul sito Gibson è veramente spettacolare, peccato per la tastiera forse un po' troppo chiara (che comunque affligge tutti i modelli fotografati sul sito) che secondo me in quella finitura stona un po'... Bisognerebbe comunque vederle dal vivo. Io ho visto solo quella bianca e quella nera ma, come già scritto, secondo me quelle due finiture siamo troppo abituati a vederle con la tastiera scurissima in ebano per poterle digerire con qualcosa di più chiaro.

Link to comment
Share on other sites

Infatti, anche io non digerisco quel colore così chiaro. Comunque se vedi la recensione lì vicino ne hanno anche una nera con tastiera veramente scura, dicono di averla trattata con un po' di lemon oil e a quanto pare il metodo funziona egregiamente... per esserne certi dovremo aspettare che qualcuno qua dentro ne compri una [biggrin]

Link to comment
Share on other sites

Infatti, anche io non digerisco quel colore così chiaro. Comunque se vedi la recensione lì vicino ne hanno anche una nera con tastiera veramente scura, dicono di averla trattata con un po' di lemon oil e a quanto pare il metodo funziona egregiamente... per esserne certi dovremo aspettare che qualcuno qua dentro ne compri una [biggrin]

Bisognerebbe vedere come reagisce quella tastiera all' olio "originale Gibson", mi e' arrivato in settimana e tra ieri ed oggi ho fatto un po' di beauty farm alle mie due bambine e le tastiere si sono scurite moltissimo, pure quella in abano.

Link to comment
Share on other sites

Dalle mie parti pare invece che almeno la Goldtop arriverà... Sono proprio curioso di vederla.

 

Giulio: il lemon oil fa miracoli, l'ho imparato proprio qui sul forum!

Si l'ho letto, non vorrei mancare di rispetto a nessuno, ma ho preferito comprare il kit Gibson Historic Reissue… se qualcosa non andava per il verso giusto non avrebbero potuto dirmi che avevo usato un prodotto sbagliato.

In queste cose sono un po' paranoico, lo so.

Link to comment
Share on other sites

Si l'ho letto, non vorrei mancare di rispetto a nessuno, ma ho preferito comprare il kit Gibson Historic… se qualcosa non andava per il verso giusto non avrebbero potuto dirmi che avevo usato un prodotto sbagliato.

In queste cose sono un po' paranoico, lo so.

Azz! Io mi ero accontentato di questo! Non sapevo che esistesse la linea Historic pure per sti prodotti!!! [scared]

Link to comment
Share on other sites

Il lemon oil sulle tastiere in acero non serve ad una beata m*****, in quanto l'acero è verniciato. Se non fosse verniciato, non dura un'altra, beata m*****....

Anch'io avevo dei dubbi, ma il produttore stesso dice che: "Regardless, our baked maple is not finished and dark in color, so it will be perfectly fine to use lemon oil, or any commercial fingerboard oils for cleaning and conditioning".

Link to comment
Share on other sites

Il dealer bolognese le tiene Ebony, Cream, Antique Natural e Goldtopa. Al momento ha già venduto tutte le altre eccetto la EBony (chissà perchè....). Mi chiedo come faccia a vendere tanto in fretta cosi tante chitarre [mellow]

 

Riguardo la tastiera, gli ho proprio chiesto delucidazioni, questa una breve risposta:

"La tastiera è in acero "tostato" per cui lasciata naturale. Non è affatto trattata con vernice come le Fender"

 

Ora, non penso proprio che sia come la mia Jackson, con una leggera patina (ultra comoda, però), e se non è nemmeno plasticosa come le Fender...come diavolo è tinta sta tastiera? [unsure]

Link to comment
Share on other sites

Anch'io avevo dei dubbi, ma il produttore stesso dice che: "Regardless, our baked maple is not finished and dark in color, so it will be perfectly fine to use lemon oil, or any commercial fingerboard oils for cleaning and conditioning".

Se volete scurire una tastiera, consiglio qualche applicazione di Pronto 'Olio Restauratore'. Non sto scherzando.

Link to comment
Share on other sites

Pardòn l'ignoranza, che vuoldire "infinite baffle"?

 

E' un tipo di casse ermeticamente chiuse per drivers che devono riprodurre frequenze basse ed ultrabasse. La prima "famosa" fu la storica Ampeg 8X10" a cui poi tutte si sono ispirate. Abbinando una testata potente ad una cassa di questo tipo si poteva ottenere un effetto interessante: i coni da 10" riproducono le frequenze superiori alla fondamentale e il numero elevato di essi consentiva di spostare altrettanta aria quanto una 4x12" oppure addirittura una 4X15". Insomma, potenza e chiarezza allo stesso tempo.

 

Questo va bene per le testate SVT da 300 watt, con la Marshall vedrei moooooolto meglio una classica 4x12".

Link to comment
Share on other sites

Io ho la metà di quella cassa, a spostarla ogni volta ci lascio una parte di schiena. Belle quanto inutilizzabili quelle 8x10 li, senza contare che prima di muovere aria e coni devi dar su al volume (una 8x10" non la usi in un pub).

 

La mia 4x10" ha un tweeter (per quel che conti...), quella 8x10" li no, curioso...sono della stessa serie, vorrei sapere se c'è un motivo per il quale sulle 8x10" non ce li hanno messi...

 

EDIT: valute le combo, 1x15"+ due 2x10" (o due 2x12") penso siano meglio

Link to comment
Share on other sites

E' un tipo di casse ermeticamente chiuse per drivers che devono riprodurre frequenze basse ed ultrabasse. La prima "famosa" fu la storica Ampeg 8X10" a cui poi tutte si sono ispirate. Abbinando una testata potente ad una cassa di questo tipo si poteva ottenere un effetto interessante: i coni da 10" riproducono le frequenze superiori alla fondamentale e il numero elevato di essi consentiva di spostare altrettanta aria quanto una 4x12" oppure addirittura una 4X15". Insomma, potenza e chiarezza allo stesso tempo.

 

Questo va bene per le testate SVT da 300 watt, con la Marshall vedrei moooooolto meglio una classica 4x12".

 

Per ora le poche volte che ho usato la combinazione jmp + basso ho usato la mia 4x12 marshall, ma avendoci 4 greenback con un output di circa 100 watt totali ho paura di caricare troppo e slabbrare i coni...pippe mentali?

Link to comment
Share on other sites

Per ora le poche volte che ho usato la combinazione jmp + basso ho usato la mia 4x12 marshall, ma avendoci 4 greenback con un output di circa 100 watt totali ho paura di caricare troppo e slabbrare i coni...pippe mentali?

 

Ma la cassa è esattamente la sua?

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.


×
×
  • Create New...