Jump to content
Gibson Brands Forums

Setup Les Paul a Roma


Recommended Posts

Ciao Guido, io essendo quello che ritiene i liutai al pari degli unicorni, cioè esseri mitologici, ti consiglio indirettamente Cloe Guitar per esclusione, visto che con tutti gli altri o quasi ho avuto a che fare, su Roma, ma sono andato anche in giro per l'Italia almeno da altri 3 "famosi" sobbarcandomi anche qualche centinaio di km.

Sinceramente, prezzi a parte , ho risolto i miei problemi solo un mesetto fa, dopo anni, andando contro al mio carattere precisino e mettendo da parte le paure.. intervenendo direttamente io stesso a piccoli passi ed ecco fatto che 2 chitarre magicamente mi si son trasformate..

Una Standard del 90 ora è diventata un mostro, regolando manico, action e altezza dei pickup, mentre una 59 acquistata da poco tempo ma con discreti problemi di liuteria, a poco a poco sta trovando la retta via e già è totalmente diversa da come era prima.... e per essere uno che tranne cambiare le corde e pulire non ho mai fatto..... mi sento proprio felice ed ora penso che con tanta pazienza e qualche strumento in più si possano trasformare le chitarre, sempre agendo a piccolissimi passi.

Cmq Cloe Guitar è l'unico dove non sono stato ancora nelle zone di Roma e ne ho sentito parlare bene da tanti miei amici.... unico problema è che ho sentito parlar bene sempre di tanti altri che a me non hanno risolto niente e m'hanno solo che spillato soldi... xò devo dire onestamente che almeno non m'hanno rotto le chitarre... [biggrin] oddio.. ora che ci penso i knob qualcuno me li ha rotti......

Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti per le risposte!

Alla fine per ora ho seguito con successo il consiglio di Nitronoy ovvero chi fa da sé fa per tre :-D

Il problema era un'action non più ottimale sulla LP R9 presa nuova a novembre: dopo un mesetto il setup fatto in negozio

era saltato probabilmente a causa dell'assestamento del manico.

Ho smanettato (erroneamente) sull'altezza del ponte senza risolvere nulla e poi dopo aver chiesto qualche dritta al gentilissimo Sergio Tomassone

in occasione di una visita in negozio fatta la settimana scorsa tanto per tenere viva la GAS (ce ne fosse bisogno.... :-P) ho operato!

Ho cambiato la muta 9-46 in 10-46 (i polpastelli erano ormai pronti) e poi ho dato un mezzo giro di stretta al truss rod.

Ora è perfetta!!

Anche la muta 10-46 è eccezionale... ora il feeling con la LP è al massimo!!

 

Saluti

Guido

Link to post
Share on other sites

Ciaoooo

Anche secondo me imparare a settarsi la chitarra da soli é la miglior cosa. in fondo é anche cosa abbastanza semplice.

Per il resto io per i setup ti consiglierei il Pistella che ha la bottega a Piazza Bologna. E' veramente abile coi setup e in piú, se ti prenoti durante la settimana, il Sabato te lo fa in diretta davanti a te, cosí se c'é qualcosa che non ti convince te la corregge a tuo piacimento li per li (chiedi di farti provare una delle sue acustiche se hai occasione).

Altro liutaio, che ho frequentato pochino a dire il vero, ma che mi ha fatto un' ottima impressione, é quello che sta alla Storta, si chiama Francesco La Scala mi pare. Basta vedere la sua bottega per capire di cosa é capace. Insomma, mi ha dato l' impressione del vero' "artista", ecco.

 

Saluti

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...