Jump to content
Gibson Brands Forums

Indeciso come un pischello


archverb

Recommended Posts

  • Replies 53
  • Created
  • Last Reply

Ovation… anni fa ne usava una De Gregori che mi faceva impazzire non ricordo il nome del modello.

Se non erro il back era in fibra di carbinio, ma sicuramente curvo/bombato ed il Top avevi piu' fori di diametri diversi sulla "spalla" sx guardandola di fronte.

Ne trovassi una…...

Link to comment
Share on other sites

Le Ovation hanno tutte il "bowl back" in un materiale semisintetico(impasto di legno e fibra di vetro stampato a caldo) chiamato Lyrachord. Dapprima era liscio di colore marroncino, poi è diventano nero, più rugoso e robusto. Quest'anno sono state riedite delle serie limitate di acustiche con il Lyrachord originale. Tale materiale era stato inventato per essere impiegato nella fabbricazione delle pale degli elicotteri, primaria attività del fondatore della casa Charlie Kaman.

 

Il carbonio è impiegato nella serie Adamas(dal nome greco del diamante, che è appunto fatto di carbonio), che è anche il modello su cui sono stati introdotti i fori multipli sulla cassa.

Link to comment
Share on other sites

Le Ovation hanno tutte il "bowl back" in un materiale semisintetico(impasto di legno e fibra di vetro stampato a caldo) chiamato Lyrachord. Dapprima era liscio di colore marroncino, poi è diventano nero, più rugoso e robusto. Quest'anno sono state riedite delle serie limitate di acustiche con il Lyrachord originale. Tale materiale era stato inventato per essere impiegato nella fabbricazione delle pale degli elicotteri, primaria attività del fondatore della casa Charlie Kaman.

 

Il carbonio è impiegato nella serie Adamas(dal nome greco del diamante, che è appunto fatto di carbonio), che è anche il modello su cui sono stati introdotti i fori multipli sulla cassa.

 

Già. Allora fece molto scalpore (e discutere i puristi) il Kaman con le sue chitarre elicotteristiche. Ma negli ottanta mi sa che la maggior parte degli artisti ne possedesse una. Ricordo, per dirne una, l'ormai strafamoso video di Marley nella sua Redemption song acustica. La Adamas era la più costosa della serie. Me la sognavo di notte. La tavola stessa era un foglio di betulla tra due strati di carbon pre-peg (carbonio in resina epossidica) e il design a 22 buchi al posto della buca classica era per ridurre al minimo il feedback a suono amplificato.

Allora ne avevo una anch'io (non Adamas naturalmente...), sunburnst, pagata 950mila lire (!) di seconda mano e vi lascio pensare cos'erano un milione allora. La sua fine ve la raccontai a suo tempo, il suono era veramente stupendo, ma il manico mi ha dato qualche fastidio.

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.


×
×
  • Create New...