Jump to content
Gibson Brands Forums
Sign in to follow this  
DavideCombat

Gibson les paul standard

Recommended Posts

Se ci dici anche chi ha il coraggio di vendere una Standard a 2200, neh ?

 

Sono sempre pronto a chiedere scusa quando sbaglio, ma adesso proprio non quadra piu' niente.

Io mi metto alla finestra e guardo solo...

 

italiamac_popcorn.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello già detto. Tarocco. Sembrerebbe anche, dalla foto, che la paletta sia un due pezzi col manico. Mi spiace.

[thumbup]

Circa la paletta avevo avanzato l'ipotesi che fosse una Epi con la paletta Gib, paletta comunque tarocca.

 

Quel ponte poi !!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meccaniche di qualità ignota, switch e relativo washer, lo svaso della paletta come dice il Pard è tipico delle Epi, condensatori e cablaggi, pots, manca la massa con il TP, il vano è quello che è ... le altre cose le abbiamo già dette.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma siamo su scherzi a parte? [confused]

Spero di sì altrimenti i casi sono due: il negoziante è incompetente in buona fede ( grave), il negoziante è in malafede ( gravissimo!!!). [cursing]

Certo che non ci si può più fidare nemmeno ad acquistare in negozio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai su, giochiamo a chi trova piu' difetti [biggrin]

 

Vabbè dai....inutile sparare sulla croce rossa. Quella paletta dice tutto. Poi lo scasso, i cablaggi, le viti del ponte, il binding al manico...

 

Gianfranco, ma il centone te lo sei ripreso spero, vero? Hai chiesto al negoziante perchè stà tentando di rifilarti una finta Gibson ad un prezzo allucinante?

 

Non un bel biglietto da visita per uno storico, come lo definiscono in rete, negozio di strumenti musicali.

 

Da denuncia!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente, io nutro forti dubbi su tutta la storia.

 

1) che il negoziante sia in buona fede, lo escludo a priori, in quanto lo strumento e' NUOVO, per cui dovrebbe averglielo rifilato il distributore GIBSON italiano.....fosse stato usato, avremmo anche potuto disquisire sull'eventuale alibi della buona fede.

 

2) il negoziante sa' benissimo che quello e' un tarocco, ed il fatto che lo stia facendo fotografare tranquillamente, puo' significare due cose: la prima e' ch'e' tutta una bufala/test per saggiare la somiglianza dell'esemplare. La seconda, che il negoziante, ormai sgamato, sta' cercando di sfuggire alle ire del compratore, millantando la sua buona fede....buona fede che deve essere dimostrata da fattura di acquisto, la quale, sia di 1 euro o di 1000 deve essere presente comunque.

 

Ora aspettiamo il nome del negoziante....che ovviamente non saltera' fuori....

 

AGGIUNGO: che da tempo (me ne ero dimenticato) anche quando si permuta qualcosa in negozio, il negoziante e' obbligato a far compilare una scheda con i dati personali completi del proprietario ed i termini della permuta, onde incappare in sanzioni attinenti al riciclaggio.....per cui, anche nell'ipotesi che la chitarra in questione fosse usata, ci dve essere il succitato documento a riprova dell'avvenuta permuta, indi in questo caso, della buona fede.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi viene una Epi. Di solito quelle hanno l'incollaggio a fine manico e non a inizio paletta come questa. Potrebbe essere, se viene da una copia, tipo una Tokai o una Faber da 300-400 euri ma resta il seriale stampato ex novo che implicherebbe tutta una sverniciatura e riverniciatura. Per me quella è stata portata qua da Marco Polo così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora aspettiamo il nome del negoziante....che ovviamente non saltera' fuori....

 

Beh, se è di Milano, un musicista milanés lo sgàma subito. Ci sono tutte le foto del banco e del negozio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente, io nutro forti dubbi su tutta la storia.

 

1) che il negoziante sia in buona fede, lo escludo a priori, in quanto lo strumento e' NUOVO, per cui dovrebbe averglielo rifilato il distributore GIBSON italiano.....fosse stato usato, avremmo anche potuto disquisire sull'eventuale alibi della buona fede.

 

............

 

Ora aspettiamo il nome del negoziante....che ovviamente non saltera' fuori....

 

Il rivenditore è un dealer Gibson, almeno a giudicare dal sito ufficiale del negozio.

 

Il negozio l'ho trovato facendo una breve ricerchina su internet.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Può essere che qui si intraveda la forma della paletta originale? Fosse così, come dice il mountain, non sarebbe una Epi, o almeno non una di quelle attuali.

 

29fva7t.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non avete amici a milano!! andiamo li insieme,almeno un vero musicista ha i co...i di farsi rispettare,io son troppo buono,certo che se non era per voi.....ma che roba ragazzi,come si fa a essere cosi ingenui come me,io son sempre stato onesto nella vita e questo e' il risultato,adesso che mastico un pochino i particolari ma che dire,un pochino le braccia mi sono scese,se debbo essere sincero ho la nausea ad entrare li,del 100 non me ne frega un cacchio,ho un pochino il morale a terra,di debbo ripigliare,andro' da Prina a comprare la gibson.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gianfranco, chi e' il negoziante?? Io a milano ci sono stato, e quelli importanti li ho visitati e non ricordo un negozio cosi'....puoi fare tranquillamente il nome, e' evidente il raggiro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come dicono gli altri, purtroppo ti confermo che si tratta di un tarocco.

 

Ora, mi pare molto strano che un negoziante - a meno che non si tratti di un rigattiere - non si accorga di questi difetti estetici, soprattutto se da quanto ho capito ha anche altri strumenti Gibson in negozio (questa "custom" di cui parli).

 

Vai in negozio e fatti risarcire i 100 euro, sappi che la legge è dalla tua parte e lui in ogni caso rischia una bella multa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Può essere che qui si intraveda la forma della paletta originale? Fosse così, come dice il mountain, non sarebbe una Epi, o almeno non una di quelle attuali.

 

29fva7t.jpg

 

Queste non sono epi modificate, si vede che son nate cosi'....queste vengono dalla cina cosi come le vedi, per poi essere rifilate, nella peggiore delle ipotesi, come originali gibson.....altrimenti vendute come copie cinesi.

 

State tranquilli, che sta' chitarra saltera' fuori nuovamente.....o su ebay o su altro sito di annunci.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Vai in negozio e fatti risarcire i 100 euro, sappi che la legge è dalla tua parte e lui in ogni caso rischia una bella multa.

 

.. a dirla tutta rischia ben di più considerato che quello che sta commettendo è, di fatto, un reato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...