Jump to content
Gibson Brands Forums

MAUPETRUCCI

Members
  • Content Count

    22
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About MAUPETRUCCI

  • Rank
    Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. A nessuno è successa questa cosa ? Grazie
  2. ciao a tutti possiedo una sg con accordatore robotico mini e tune e purtroppo mi trovo in difficoltà . Ieri sera ho tolto la vecchia ocrdiera mantenendo il mi basso cosi da poter pulire bene la tastiera non ho avuto poi piu tempo per montare le corde nuove e cosi stamattina le ho montate muta 010 coem la precedente . Il problema è che dal re al mi cantino è tutto ok le corde sono accordate standard alla giusta tensione invece il problema è sul la e mi che risulto troppo morbide e lentissime in pratica anche accordandole a mano mi risultano uguale al lavoro svolto dal mini etune ... il problema è solo sul la e mi basso risultano lente alal loro accordatura giusta ,e non posso salire all altra ottava giustamente . Cosa puo essere successo? Grazie a chi puo aiutarmi
  3. Grazie gontur per essere una persona intelligente 😉
  4. ai però tipo la fendere telecaster non da queso particolare nel cambiare le corde praticamente chiunque possiede una sg allora al cambio corde totale si deve preoccupare anche del set io ogni volta .regolandolo con le rotelle del ponte !! Questa mi sembra una rottura di scatole ad ogni cambio corde !! Cioè ogni mese tipo va sistemata anche l action , non posso mica andare sempre da un liutaio ... Scusate lo sfogo he ! ps .. Ho ha la ah in questo forum mi può aiutare ? E mi dite come fate ?? Grazie
  5. Ragazzi sono riuscito s togliere le corde e pulire la chitarra il problema che il ponte e lo stoptail si è tolto e si sono svitate anche un po le rondelle , mi sembra strano che il ponte sia così delicato e che sia solo appoggiato sopra con la forza delle corde
  6. Ci sono e 09 046 adesso la chitarra però è tarata per le 011 nel caso devo leggermi il manuale bene quello completo non è presente sulla chitarra
  7. Andare un attimo da un liutaio per montare le corde mi sembra esagerato però comunque sono incerto perché il minie tube e un sistema a se , suono da 14 anni e ho sempre montato le corde da solo vorrei capire invece come funzioni l etune
  8. a metà maggio è arrivata ora devo montagli le corde 011 perché adesso vi sono le 09 , il ponte dal lato destro è più alto del lato sinistro mi hanno detto che andrebbe abbassato è vero ? Ps come si cambiano le corde con il mini Etune? Non riesco nemmeno a postare le foto dal iPhone
  9. Grazie per i consigli , ho letto gia una parte del buon materiale sulla rete ma alla fine dovrei procedere cosi ? 1) taglio i pezzoni che mi servono del legno , e ne ricavo un taglio di quarto per il manico in acero ,tolgo la corteggia e affino il tutto ? o lasio stagionare senza affinare ma solo con il talgio giusto? per la stagionatura basta che sia in ambiente areato e che non ci piova o ci sia troppo sole giusto ? posso anche legare il legno durante questo lungo processo in modo da dare piu forza e ho meno rischio che si spacchi? 2)Una volta stagionato e per forza necessario piellarlo ? non basta affinarlo e poi se la vede il liutaio a ricavarci il manico? vabbene che poi a due metri da casa ho un falegname che penso mi fa il piacere sia di piellarlo che tagliarlo di quarto. 3) per il body consigliate di fare un unico pezzo direttamnete dal taglio orizzontale del tronco dal diametro grande tale da ricavarne un unico pezzo di legno per il body ? dico questo perche come ho cpaito se vorrei ricaverne anche dal body un taglio di quarto dovrei buttare giu una foresta e poi sarebbero tanti pezzi di legno di quarto incollati , e questa idea di base non tanto mi piace :-/ (puo essere che mi sbaglio ovvio) Piano piano ne ricavero sicuramente qualcosa :gui2: :gui2:
  10. Salve ragazzi Dopo un po di tempo inizierò da oggi un lungo cammino :-) ho deciso per vari motivi di costruirmi una chitarra ma in particolare lo faccio un po per ricordo di mio padre che essendo boscaiolo mi procurerà lui i legni in base alle essenze che voglio,e quindi per me avrà un certo valore e un po per avere uno strumento con legni diversi e della mia zona ,cosa che come idea di partenza mi affascina tantissimo, e non epr forza ultimo avere uno strumento unico anche nella forma che le darò. Le mie perplessità vengono piu che altro ,dal tipo di stagionatura che vorrei facessi , preferisco sicurmanete una stagionatura lenta dei legni tipo 3-4 anni di stagionatura prima di mettermi all opera definitivamente .Quello che mi domando a chi ne sa molto piu di me , se vorrei effettuare una stagionatura naturale , i vari blocchi di legno freschi appena tagliati vanno tagliati a blocchi carteggiati e messi ad asciugare ? oppure ce bisogno che il tronco di legno stagioni senza toccarlo ? cioe rimanerlo con la corteggia e dimensioni maggiori? Chiedo questo perche mi sono gia procurato un tronco di un acero sulla quarantina d anni e dovrei stagionarlo appunto , il dubbio nasce dal fatto che se carteggiassi il legno gia tagliato rettangolarmente e quarter sawn del manico ,rischierei poi durante la stagionatura che si spacca , quindi come potrei procedere nel migliore dei modi? Infini volevo dirvi le essenze che ho scelto : ulivo per il top che mi paicciono le venutre ,il corpo sarà o di ontano oppure di castagno,faggio... (diciamo che scegliero in base alle dimensioni del tronco ,in cui faro un corpo in unico pezzo,per un unico pezo ci vuole un tronco bello grosso di diametro) tagliati alla base per avere un legno meno denso e piu leggero e risuonante, poi per la tastiera sono ancora incerto ma forse optero per il classico ebano, perche la tastiera esige un legno dalle caratteristiche fisiche particolari , ovvio che chi mi sa dare buoni consigli e accetto sulla tastiera (come dicevo io non sono pratico sulle essenze) infine per il manico ho gia procurao un bel tronco di acero campestre su descritto. Per il resto come ponte pickup ecc... ho tutta la stagionatura per pensarci :-) Grazie infinite per i consigli e l aiuto in questo mio nuovo progetto :-)
  11. si e un gra chitarra sopratutto la standard , nel caso appena arriverà faro le foto e ve le posterò , mamam mia io non ci sto piu nella pelle :-)
  12. Mamma mia mi hai fatto morire con la cornetti hahaha la mia e proprio una cornetti cazzutissima hahah comuqnue oltre la chitara mi gasa molto anche il fodero (che non ho visto in negozio) historic brown oppure al max mi danno quello dorato che amo lo stesso ma l historic brown ci azzecca tantissimo con il colore heritage della chitarra e poi e bellissimo. Non vedo l ora di attaccarla sul rack marshall che uso da anni , il prossimo step penso sara una bella music man jp6 usata giusto per mandare leggermente in pensione la mia fidata cort con il tremolo ,anche se con quelche upgrade migliorerebbe ancora ;-) ps.. mi sto construendo anche un chitarra o meglio scelgo io i legninostrani della mia zona e li stagiono e poi l faro fare dal mio liutaio di fiducia :-) isomma fra un paio di anni saro immerso da chitarre :-) gia ora ne possiedo tra carine e buone di fascia economica 7 di chitarre contandole tutte compreso la nuova arrivata :-)
  13. Come si suol dire di parte con un idea e si stravolge tutto al momento cruciale dell acquisto , appen atornato dal negozio oggi provata per bene sia una bella sg che la studio 2016 ebony ,che dire alal fine mi sono portato a casa una sg standard heritage 120 anniversario gia ocn i 57 classic e mini etune che mi piace molto , corpo in unico pezzo e manico unico pezzo una chicca , la studio non e che non suonava bene anzi pero la sg mi ha un po stregato ,e non aveva difetti , invece la studo anche che suonava bene aveva pero gia lo swich da cambiare perche facevo molta fatica a passare nel middle o nel pickup al manico , non so se era ossidio oppure un difetto di fabbrica e poi il sol si scordava dopo un po che la suonavo ,il suono mi piaceva ma ci sono rimasto un po strano su questi particolari che invece sulla sg non erano presenti . Presa con montaggio corde nuove ernie ball 046 e regolazione in omaggio ,insomma il mio primo vero acquisto ora non bisogna che aspettare la spedizione in settimana :-) grazie per il supporto boys ,ovviamente il pallino del sound les paul ce sempre hehe
  14. Fin dei conti cosa vogliono dire ? ho letto un po ma non capisco tutto :-( Non sono riuscito nemmeno a tradurre la pagina del sito, comunque sono di salerno ,il prezzo della signature t sta 1400 euro. Forse riesco prenderla mal che vada o tribute 50s Hp oppure studio 2015 o pro 2014 , le altre me le sono studiate tutte fanno un po pena ,ho visto anche la studio 2016t e la Hp costano na cifre ma valgono poco.
×
×
  • Create New...