Jump to content
Gibson Brands Forums

Kibb

Members
  • Content Count

    584
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

2 Neutral

About Kibb

  • Rank
    King of Carbonara

Profile Information

  • Gender
    Not Telling
  1. http://www.hughes-and-kettner.com/products.php5?id=142&prod=TubeMeister%2018%20Head guarda le specifiche tra le caratteristiche c'è l'attenuatore a 4 stadi presente sul pannello posteriore di cui l'ultimo per l'emulazione.. secondo me è un prodotto veramente completo
  2. il blackstar ht-1 in casa va benissimo se vuoi una chicca nuova più costosa consiglio TubeMeister 18 Head di Hughes & Kettner, fantastico, ha il loop seriale, l'attenuatore a 4 stadi, l'emulatore per collegarlo al mixer e due canali oltre ad essere leggerissimo è veramente per me al momento il n.1 delle testatine fascia media
  3. Kibb

    Valvole...

    ottimo oramai sono andato in fissa a catalogarmi tutti gli ampli :)
  4. beh la gibson boutique ha sicuramente il campionario maggiore anche se l'ultima volta che sono passato la fascia alta scarseggiava, sicuramente vendono molto più facilemente le epiphone da 400 euro che non le 59 reiusse da 4000
  5. Kibb

    Valvole...

    Qui ci sono alcune piccole testate con le valvole che hanno in pre e finale se può interessare
  6. a proposito di nuove testate che ne pensate della line6 DT 25 .. non sembra affatto male
  7. leggo con interesse questo argomento sui "romani" da tempo la maggior parte della strumentazione la reperisco su store online europei anche senza provarla, ma ho notato che a volte riesco a risparmiare anche il 15% sul prezzo medio dei negozi romani oltre chiaramente la disponibilità di scelta e in stock Sulla situazione romana il più fornito di gibson chiaramente lo sappiamo qual'è ma il difetto è che non fanno permute quindi ho ti presenti con 2/4 mila euro cash o ciccia ( quoto il fatto che sono disponibili e simpatici ) per gli altri che dire per le permute bandiera forse è quello che mi ha sempre trattato meglio anche se sono rimasti agli anni 80 come gestione..l'altro negozio dalla parte di monteverde trastevere è si ben fornito ma ti danno retta solo se capiscono che hai soldi da spendere o ti conoscono perchè gliene hai dati già un bel po. Infine c'è quello di prati in cui praticamente non hanno più nulla apparte ipod e amplificatori cinesi...che dire è una situazione imbarazzante per una grande città ma certo con tutti i problemi che ci sono avere uno store alla "guitar center" non è certo una priorità oltre al fatto che secondo me non si vende una mazza :) Una nota di malinconia la vorrei rivolgere per "ricordi", baluardo degli anni 80, il cui ultimo avamposto si è ridotto ad una piccola sezione li in via del corso.. ogni volta che ci passo per caso mi mette una malinconia.. hanno una strato vecchia serie usa e una telecaster messico li esposte almeno da 3 anni. Comunque il bolognese tomassone è il numero uno.
  8. Rieccomi qui un saluto a tutti i guitar heroes del forum dopo la pausa estiva!
  9. Kibb

    Negozi USA e UK

    guitarguitar.co.uk poi c'è il thomann
  10. oh qui a forza di dire "mi conviene venderla da privato" continuo ad accumulare roba tra un po mi apro un negozio! :) Comunque il negoziante riesce a smerciare meglio tutto, la cosa migliore secondo me è il conto vendita.. ho notato che cose che avevo (chitarre o ampli) per cui sono stato mesi a cercare di vendere, quando mi sono arreso e le ho portate al negozio nel giro di una settimana sono sparite.. Per quel che riguarda la afd 100 contro jcm 800 ti consiglio di pensarci.. la afd è uno sfizio secondo me è parecchio tosta da rivendere se ti stufi
  11. Kibb

    Concerti

    porca troia ma dove stavano questi pulmann?? mi ero portato il coperchio dei potenziometri per l'autografo!
  12. Kibb

    Concerti

    Infatti la cosa che mi ha fatto riflettere sul fatto che i guns vivono sono praticamente la quantità enorme di ragazzi che all'epoca di appetite non erano neanche nati.. è incredibile come 5 ragazzotti che scorrazzavano per hollywood abbiano potuto creare un qualcosa di immortale. Su Slash poco da dire è arrivato ed era lui come dice vasco "vestito da slash" ormai non è più un uomo ma il guitar rocker nell'immaginario di tutti.. se un computer dovesse progettarlo oggi progetterebbe slash! Il suono era ottimo e in campana perchè con quella axcess in mano tra un po misà che arriverà l'ennesima signature! :) slither da brividi!
  13. Ieri Slash ha dimostrato che dopo 25 anni da appetite i guns vivono ancora!
  14. ah già giusto è un festival.. me l'ero pure scordato :) comunque tutte le volte che sono stato a capannelle si stava abbastanza comodi, l'anno scorso per i cult addirittura stavo sotto appoggiato comodamente a delle transenne .. certo era mezzo vuoto
×
×
  • Create New...