Jump to content
Gibson Brands Forums

Tiny Terror


juleslpc

Recommended Posts

@ Rick

Dicevo perchè in teoria usarlo a 15 dovrebbe consentire maggiore headroom e una soglia di pulito più alta..da gestire col pot della chitarra.

 

E' vero, ma perdi molto della dinamica dei pu; pero' posso sbagliarmi per ora l' ho provata solo con la Drop Top ed i pu di Tom sono molto particolari.

Poi la provo con le altre e vediamo che succede.

Stay tuned.

 

P.S.: pero' e' un vero tostapane, ammazza quanto scalda !

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 66
  • Created
  • Last Reply

Confermo, è un amplificatore molto divertente, oltre che semplicissimo da usare (più facile di così).

Se è vero che si riesce molto facilmente a tirarci fuori un buon suono, è vero anche che quello è il suo limite.. cioè, non ci puoi cavare fuori mille suoni. Il suono è quello ed è "timbrato" Orange [thumbup]

 

Puliti beh, se hai pickup che non spingono troppo può anche venire fuori qualcosa di accettabile.. certo, neanche da paragonare con i puliti del Singleman che ho ora, figuriamoci con la tua belva nigra [biggrin]

 

Il suo suono ideale per me è col gain a ore 13-14, che sputa fuori un crunch favoloso.. se ti spingi un po' più in là secondo me il drive si comprime troppo e perde un sacco di dinamica. Ma il crunch si, quello è il suo punto forte!

Link to comment
Share on other sites

Concordo con matteo; ne ho avute 2, ed anche io tenevo il gain ad ore 13/14, oltre, come gia' detto, tende a comprimersi un po'. Consiglio: la sua morte e' la les paul. Le altre vanno anche bene, ma la compatezza di suono che tiri fuori dalla les paul, e' fantastica. Per i puliti, giocando con i pot, tiri fuori qualcosa di accettabile, ma ti devi accontentare. Un solo suono, ma con i controcosi.

P.s: ovviamente sui puliti mi riferivo ai single coil!!!! Con gli humbacker, a meno di splittare, alla prima pennata sostenuta, sei gia' in crunch.

 

Questo e' il suo unico limite, che a mio avviso coincide anche con il suo punto di forza......non per niente si chiama TINY TERROR!!

 

Aggiungo: dava filo da torcere anche alla mia TH 30, che ti assicuro, tira giu' l'intonaco.

Link to comment
Share on other sites

Giulio ben venuto nella famiglia terror! Aspetto le tue impressioni dopo che ci avrai preso confidenza. Vedrai che non te ne pentirai! Per la questione del calore confermo che anche il mio scalda tanto ma sinceramente non mi ha mai dato il minimo problema quindi credo che sia fisiologico.

Link to comment
Share on other sites

Io sulla Dual con volume a ore 3,tono a ore 12/13 e gain a ore 10 circa ci tiro fuori dei bei puliti con il pu al manico splittato.

Ultimamente per il crunch invece uso il canale extra della dual,il fat channel,con volume a ore 11,tono a ore 11/12 e gain a ore 13.

Il tutto a 15w,suono magnifico.

Link to comment
Share on other sites

Concordo con matteo; ne ho avute 2, ed anche io tenevo il gain ad ore 13/14, oltre, come gia' detto, tende a comprimersi un po'. Consiglio: la sua morte e' la les paul. Le altre vanno anche bene, ma la compatezza di suono che tiri fuori dalla les paul, e' fantastica. Per i puliti, giocando con i pot, tiri fuori qualcosa di accettabile, ma ti devi accontentare. Un solo suono, ma con i controcosi.

P.s: ovviamente sui puliti mi riferivo ai single coil!!!! Con gli humbacker, a meno di splittare, alla prima pennata sostenuta, sei gia' in crunch.

 

Questo e' il suo unico limite, che a mio avviso coincide anche con il suo punto di forza......non per niente si chiama TINY TERROR!!

 

Aggiungo: dava filo da torcere anche alla mia TH 30, che ti assicuro, tira giu' l'intonaco.

 

Strano a dirsi, io ho sempre avuto l'impressione che andasse d'accordo più con single coil che humbuckers... sia con la les paul col coil split, sia con la strato di un mio amico sembrava rendere di più, non saprei come spiegare...

 

 

Una curiosità: qualcuno di voi possessori ha avuto modo di confrontarlo con la nuova testata (sempre Orange) OR15?

Link to comment
Share on other sites

benvenuto nel mondo orange!! anche io ho il tiny in versione combo, confermo che i puliti sono il suo limite ma come hai detto non l'hai presa certo per quello. Io lo uso per piccoli locali e in casa, per i concerti più grandi ho la rockerverb 100 (na bestia, ed ha anche un buon pulito). Il suo limite secondo me è l'equalizzazione avendo solo il controllo tono, infatti ho provato la or15 che dispone di equalizzazione normale ed è veramente figa.Comunque nel suo campo è un grande ampli

Link to comment
Share on other sites

Strano a dirsi, io ho sempre avuto l'impressione che andasse d'accordo più con single coil che humbuckers... sia con la les paul col coil split, sia con la strato di un mio amico sembrava rendere di più, non saprei come spiegare...

 

 

Una curiosità: qualcuno di voi possessori ha avuto modo di confrontarlo con la nuova testata (sempre Orange) OR15?

 

Se cerchi un pulito, ovviamente vai meglio con i single coil, ma sul crunch con la les paul, e' da pelle d'oca.

Link to comment
Share on other sites

Continuano gli esperimenti e le sorprese non si sprecano.

Ho appena finito di strimpellarci sopra la Fender col DG20.

Settaggi

Tiny

15w

Vol 13

Gain 9

Tone 12

Strato

Vol 10

Tone 4 (agisce sulla compressione)

Tone 4 (idem come sopra ma sul pu al manico)

Pu manico

 

Pulito stile Fender… da non crederci.

Ok. la "voce" e' da Orange; ma il pulito e' pulito.

 

To be continued

Link to comment
Share on other sites

Attacaci la BB, con i pot aperti, e ne riparliamo [biggrin]

Gia' fatto ma non volevo commentare per non essere impallinato.

Diciamo che NON e' il mio suono.

Con i 490/498 che ho su adesso e' una macchina da guerra con il problema che se apro i pot della BB devo chiudere quello della Tiny.

Per ora rende meglio con i SC, come pulito (nei limiti di un Orange, ovvio)

 

Pero' la mia ignoranza non mi fa capire una cosa e se me la spieghi te ne sono grato; la Tiny ha le EL84 come la 504 e se il suono lo fanno le finali, come mai e' cosi' immensamente diverso tra loro ?

Le pre della Tiny sono 12AX7 che corrispondono alle ECC83 della 504.

Non voglio dire/pensare che tutti gli ampli con medesime valvole debbano avere lo stesso suono; ma una differenza cosi' abissale tra loro da cosa nasce ?

Link to comment
Share on other sites

Secondo me dipende gran parte dal tipo di circuito (senza entrare nel merito della marca di EL84 che hai su, io non ho sto gran orecchio)...

 

cioè, il Tiny Terror è un ampli progettato per fornire suoni saturi, mentre l'hiwatt satura a volume sostenuto. Nell'Hiwatt non so, però nel preamp del Tiny Terror il suono attraversa 2-3 stadi di gain, da cui mi verrebbe da pensare che il suono viene "forgiato" più dal preamp che dal finale.

Nell'hiwatt invece le finali dovrebbero avere un'influenza maggiore nel suono, oltre al fatto che sono loro a saturare il segnale pulito proveniente dal preamp.. stesso concetto alla base di plexi, bassman &co.

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.


×
×
  • Create New...