Jump to content
Gibson Brands Forums

[juleslpc]-Presentazione e... ampli o LP ?


juleslpc

Recommended Posts

Un saluto a tutti, e' da un po' che seguo questo Forum essendo da anni appassionato di Gibson.

Sono uno strimpellatore che e' dentro gli "anta" da un po' e che a Natale ha sentito riaccendersi il "Sacro Fuoco della Chitarra" che si era affievolito fino a spegnersi all' eta' di 17 anni quando, a favore della fotografia (mia grandissima passione), vendetti un' Ibanez Les Paul Costum Black Beauty (il modello che porto' alla famosa causa da parte della Gibson) ed un ampli Montarbo Combo con doppio cono di cui ricordo solo il wattaggio di 90W impossibili da tenete a bada tra le mura domestiche.

Conservai la Eko Ranger 6 vero must per chi allora adorava Edoardo Bennato (quello di Buoni e Cattivi tanto per capirci).

Il mio sogno e' sempre stato quello di avere e soprattutto suonare una Les Paul, ma il suo costo e' sempre stato un problema insormontabile.

A Natale, come dicevo, spendendo poco per non rischiaree di rimetterci mettendo tutto in cantina,ho comprato un Ibanez ART320 ed un Roland Cube 30X e qui nascono i miei dubbi.

Ormai ho smanettato in tutti i modi sui millemila pot di chitarra e ampli, ma senza mai ottenere una sonorita' gradevole (ndr. per me la sonorita' e' quanto di piu' soggettivo possa esserci cosi' come il giudizio verso una fotografia).

Dopo questo pistolotto la domanda: considerato che le finanze sono ridotte e considerato che il mio "strimpellare" spazia un po' su tutto (da Cat Stevens a Neil Young, dai Pink Floyd ai Queen con all' apice gli Eagles) e considerata la mia attuale delusione per l' accoppiata ART 320/Cube 30X, mi consigliate di sostituire l' ampli o la chitarra ?

Per quanto riguarda l' ampli tenete presente che suono solo in casa (in condominio per di piu') e prediligo il clean successivamente trattato con pedali; mentre per la chitarra sto' mettendo gli occhi su una Studio.

Rimpiango i tempi dei vecchi ampli dove c'erano solo 4 o 5 pot senza tante lucine, oggi pare che per settare un ampli si debba essere laureati in ingegneria elettronica !.

Grazie in anticipo per i consigli e... tranquilli, la prossima volta saro' meno logorroico.

 

Ciao

Giulio

Link to comment
Share on other sites

Ciao Giulio, benvenuto.

Combinazione una delle prime chitarre che ho avuto era una Ibanez Les Paul Custom nera e la vendetti per comprarmi una LPC originale usata.

Beh, io fossi in te cambierei sia la chitarra che l' ampli, magari uno alla volta e cercherei di realizzare "Il sogno".

Dici di avere un' occasione per le mani, una Studio, se ti piace prendila, provala con un buon ampli e se ti convince prendila.

Per l' ampli...guarda che adesso ci sono degli ottimi ampli valvolari da 1 a 10/15 wat con veramente pochi controlli, il minimo indispensabile che sono veramente dei bei "giochini".

Ciao.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Giulio, benvenuto.

Combinazione una delle prime chitarre che ho avuto fu una Ibanez Les Paul Custom nera e la vendetti per comprarmi una LPC originale usata.

Beh, io fossi in te cambierei sia la chitarra che l' ampli, magari uno alla volta e cercherei di realizzare "Il sogno".

Dici di avere un' occasione per le mani, una Studio, se ti piace prendila, provala con un buon ampli e se ti convince prendila.

Per l' ampli...guarda che adesso ci sono degli ottimi ampli valvolari da 1 a 10/15 wat con veramente pochi controlli, il minimo indispensabile che sono veramente dei bei "giochini".

Ciao.

 

Sto mettendo gli occhi su una Studio nel senso che e' quella che sto' puntando ma per ora occasioni non ne vedo aparte quella dell' altro giorno dal noto "bolognese".

Ho paura di avventurarmi nel mondo dell' usato dopo quello che ho letto qui sul Forum sui "falsi d' autore" che circolano; quindi mi rimane il nuovo ma 1 K€ per ora e' improponibile.

 

Circa l' ampli avresti qualche consiglio ?

Ho visto il Blackstar HT5 ma... costicchia.

Qualcosa di valido sui puliti ma piu' economico ?

Sul tubo ho ascoltato il VOX DA5 ed il clean1 non mi dispiace, ma... e' un ascolto sul tubo, hum...

 

Ciao

Giulio

Link to comment
Share on other sites

Ciao e benvenuto!

 

che budget hai a disposizione?

 

personalmente quando mi sono trovato di fronte alla scelta se dare la precedenza ad un buon ampli o una buona chitarra ho optato per il primo (anche se ovviamente la chitarra mi faceva più gola)....

 

Il budget e' risicato, con una famiglia e l' attuale crisi le spese voluttuarie si devono ponderare molto bene.

Anch' io sarei dell' idea di cambiare prima l' ampli (mi costerebbe meno), hai qualche idea ?

Per non ripetermi guarda cosa ho scritto all' altro amico.

Grazie.

 

Ciao

Giulio

Link to comment
Share on other sites

Caio Giulio e benvenuto!

Bhè, che dire, ti sei scelto due hobby uno più costoso dell' altro! La fotografie in primis è di un dispendioso allucinante (la mia ragazza, anch' essa appassionatissima di fotografia, ha da poco preso la Canon EOS 5D MK2....un occhio della testa solo il corpo macchina [crying]). Bhè, ampli dal basso vattaggio ce ne sono di molto validi. Io ho da poco preso la TH-5H e ne sono felicissimo. Sentivo parlar bene del microcube...li dovresti spendere piuttosto poco ma gli altri ti sapranno consigliare meglio!

Buona fortuna ;)

Link to comment
Share on other sites

Ciao e benvenuto anche da parte mia.

Non sono un grande esperto però l'anno scorso mi sono trovato anch'io in una situazione simile alla tua, cioè dopo un lungo digiuno ho deciso di ritornare al vecchio amore. Ovviamente ero più stuzzicato dall'acquisto di una chitarra che di un amplificatore quindi (essendo sempre stato un amante dei legni Gibson e non volendo spendere un capitale) mi son comprato una Les Paul Studio Worn Cherry nuova a 640 euro (lo considero tuttora un grandissimo acquisto). Alcuni mesi dopo però ho capito che il piccolo ampli a transistor che faceva schifo ventanni fa non era certo migliorato col tempo e quindi, dopo varie ricerche, mi son preso un Bugera V22 (270 euro mi pare). Non è certo un Vox o un Fender ma credimi che il salto di qualità rispetto al trasnistor che avevo per me è stato pazzesco. Non mi dilungo sui commenti perchè se ti va li trovi nel topic della mia strumentazione però mi sento di dirti che forse hai un miglioramento del suono istanteneo e più marcato con un amplificatore migliore, anche se del Cube qui sul forum ho sempre sentito parlare molto bene.

Ammetto comunque che l'acquisto di una chitarra è forse più stuzzicante...

Link to comment
Share on other sites

Mi ritrovo perfettamente in quello che ha scritto sopra "Lezeppe".

Non avrei molto da aggiungere: vedi se in questo momento quel che ti manca di più è effettivamente il suono (e il Blackstar è da considerare, mentre penso che quel Vox quanto ai clean non sposti molto rispetto al Roland che hai) o piuttosto il sogno.

Con un ragazzetto sarebbe diverso, ma fosse necessario non mi faccio problemi a togliere i sensi di colpa ad un coetaneo [biggrin] : e fattela Giulio quella benedetta Les Paul, cosa vuoi aspettare ancora!?

[smile]

Link to comment
Share on other sites

Mi pare che tu debba risolvere 2 problemi: il primo è quello del suono che più ti aggrada mentre il secondo è la voglia di les paul.

Sicuramente per la questione del suono la parte fondamentale è l'ampli. Come ti hanno già detto esistono molti valvolari a wattaggio ridotto e a prezzi relativamente bassi che ti permettono di avere un sound di tutto rispetto anche in casa (io ad esempio, come altri, mi sono preso un orange tiny terror). Detto ciò devi fare delle prove e trovare il tuo...la scelta non manca. Per la questione les paul ti dico che quando uno ha una voglia così prima o poi se la deve togliere!

Il problema è il budget. Mi sembra di aver capito che eventualmente sulla chitarra opteresti per il nuovo. Facendo due conti per una buona accoppiata si dovrebbe andare intorno ai 1300/1500 euro di spesa. L'unica cosa che ti posso dire è di spalmare il tutto in più tempo nel senso che magari ora ti fai l'ampli e poi più in la la chitarra (o viceversa). Inoltre c'è sempre la possibilità di pagamento rateale che ti potrebbe permettere di avere tutto subito. Che dire...ti capisco, so bene che con questa crisi giustificare certe spese in famiglia non è facile...cerca la soluzione più adatta a te...

Link to comment
Share on other sites

Gia', due passioni di "Lusso"... nikonista da una vita e soddisfattissimo "usatore" di una vintage D2X che fa il suo sporco lavoro con dei "vetri" validi.

Qui un raffronto mi sorge spontaneo, in fotografia, una volta, le foto le facevano gli obiettivi, oggi con le digitali, oltre al "vetro" e' importantissima l' elettronica che elabora quanto acquisito dal sensore.

Nel passato era molto piu' bello, caricavi la data pellicola/dia e sapevi a priori i colori/contrasti/definizioni che con quel dato obiettivo avresti ottenuto; oggi scatti e poi devi "elaborare"...

 

Spero di non fare un sacrilegio e dire un' eresia, ma se il concetto di cui sopra, lo trasporto su chitarra (l' obbiettivo) e ampli (elettronica reflex digitale), in passato con gli ampli senza tante "menate" sentivi la vera "voce" della chitarra e cosi' mi succedeva con la vecchia accoppiata Ibanez/Montarbo; mentre oggi con il Cube non so se quello che esce dal cono e' la voce dell' Ibanez (ed allora la butto dal terrazzo) o la voce del Cube (che butto lui dal terrazzo).

In buona sostanza, se faccio il sacrificio e prendo (per ora...) una Studio, riusciro' a sentire la sua vera "voce" dal Cube ?

O mi conviene prendere un piccolo valvolare e poi in seguito la LP ? (che tanto prima o poi l' accatto :-) )

Il Bugera BC15 e' un valvolare ibrido, sul pulito come si comporta ?

Lo so l' unica e' provare e provare, ma se intanto mi fate una scrematura evito di farmi un negoziante nemico, non posso mica stargli in negozio e poi non comprare niente !

 

Ciao

Giulio

Link to comment
Share on other sites

Spero di non fare un sacrilegio e dire un' eresia, ma se il concetto di cui sopra, lo trasporto su chitarra (l' obbiettivo) e ampli (elettronica reflex digitale), in passato con gli ampli senza tante "menate" sentivi la vera "voce" della chitarra e cosi' mi succedeva con la vecchia accoppiata Ibanez/Montarbo; mentre oggi con il Cube non so se quello che esce dal cono e' la voce dell' Ibanez (ed allora la butto dal terrazzo) o la voce del Cube (che butto lui dal terrazzo).

 

 

La "vera voce" della chitarra elettrica sono almeno 60 anni(cioe' da quando e' stata inventata...) che non si sente piu'. Lo scopo primario di ogni ampli e' quello di trattare cio' che viene fuori dalla chitarra elettrica(altre ovviamente ad amplificarlo) rendendoci qualcosa che sia gradevole alle nostre orecchie. Del grande equivoco di accorsero i tecnici della Fender CBS, quando rovinarono il grandioso Twin cercandolo di farlo diventare un amplificatore Hi-Fi...

 

P.S. Da Nikonista da sempre e orgoglioso possessore di D700(dopo averne possedute un buon numero) ti assicuro che niente e' cambiato, si e' soltanto aperto un mondo di possibilita'.

Link to comment
Share on other sites

 

Il Bugera BC15 e' un valvolare ibrido, sul pulito come si comporta ?

Lo so l' unica e' provare e provare, ma se intanto mi fate una scrematura evito di farmi un negoziante nemico, non posso mica stargli in negozio e poi non comprare niente !

 

Ciao

Giulio

Il BC15 non l'ho mai provato, ma mi pare che Mountainman qui sul forum ne abbia uno (se non ricordo male...).

Vediamo se passa da queste parti...

Link to comment
Share on other sites

... innanzi tutto ciao e benvenuto!!!!

 

... venendo poi al tuo quesito io comincerei dall'ampli (rigorosamente valvolare) e POI penserei al cambio chitarra... se suoni solo in casa/condominio vai però su un vattaggio basso, sennò è un casino... se vuoi poca spesa e buona resa dai un'occhiata questo, 15 W splittabile a 1, quindi buono anche per un uso casalingo:

 

http://www.boxguitar.com/Pack/catalog/product_info.php?cPath=46_305&products_id=2664

 

 

... felici possessori me ne hanno parlato benissimo!

Link to comment
Share on other sites

Il BC15 non l'ho mai provato, ma mi pare che Mountainman qui sul forum ne abbia uno (se non ricordo male...).

Vediamo se passa da queste parti...

 

In effetti ne ho uno qua, davanti ai piedi sotto il PC, nuovo di zecca e usato forse un quarto d'ora, giusto vedere se funzionava, perchè la sua destinazione sarebbe altrove con altri progetti ma la stagione non me lo consente. L'impressione avuta è che (a parte il costare niente) spara forte, bellino sui puliti ma brutto sul gain. Domattina magari, essendo a casa qualche ora lo provo, giusto per darti qualcosa di più sicuro (sempre soggettivo comunque). Io però ho tutta un'altra gestione del suonare. Credo che ti converrebbe andare sul valvolare vero, credo che il Bugera di cui sopra, a quanto si sente dire in giro, sia una buona via di mezzo, o anche quello di Elric. Curiosità, ma quella Ibanez, è questa? Non mi sembra male, ma monta PU attivi?

Ibanez%20ART320%20TGB.gif

Link to comment
Share on other sites

Grazie Franz [thumbup][biggrin]

 

 

Un saluto a tutti, e' da un po' che seguo questo Forum essendo da anni appassionato di Gibson.

Sono uno strimpellatore che e' dentro gli "anta" da un po' e che a Natale ha sentito riaccendersi il "Sacro Fuoco della Chitarra" che si era affievolito fino a spegnersi...

 

Comunque, amico, mi sa che noi viaggiamo sulla stessa onda o qualcosa di simile. Anch'io sugli anta, anch'io ripreso a suonare dopo anni, anch'io strimpello fratel Neil, Eagles ecc., anch'io a dover tirare sulle rape perchè con famiglia da mantenere, e anch'io non sono riuscito ancora a comprarmi un ampli decente. Probabilmente sono qualche anno più vecchio di te perchè alla mia LP invece ci sono già arrivato cinque anni fa... [biggrin]

 

Anzi, stavo proprio strimpellando (malamènte) Suzanne...

Link to comment
Share on other sites

Ciao e benvenuto!

 

Fossi in te, comprerei subito un ampli decente, perchè è la base del suono, in quanto puoi avere anche la chitarra da trilioni di euro, ma senza un ampli, sempre di merda suonerà.

 

Ti hanno già dato degli ottimi consigli a riguardo dell'ampli, il blackstar è un bell'oggetto, io ci aggiungerei anche il blackheart. 5 watt sono più che sufficienti, specialmente in casa, il tutto poi con una spesa abbastanza bassa.

 

Comincia dall'ampli, per la chitarra c'è sempre tempo...se son rose fioriranno, e ti assicuro che se questa splendida passione ch'è la musica ti ha contagiato di brutto, non avrai più di questi problemi in quanto ogni cosa che avrà sei corde o un paio di valvole, dovrà essere tua.

 

Comprare adesso una chitarra da 600 euro non avrebbe senso, considerando che cmq una per suoanre l'hai già; non la potresti sfruttare senza un ampli decente e saresti cmq insoddisfatto.

 

Ti assicuro che con un piccolo valvolare le cose cambiano di brutto, è tutt'altra musica, ed anche la tua Ibanez avrà qualcosa da dire a voce alta e corposa.

Link to comment
Share on other sites

Per quanto riguarda l' ampli tenete presente che suono solo in casa (in condominio per di piu') e prediligo il clean successivamente trattato con pedali

 

Se prediligi un suono clean, l' ampli, a mio avviso, non deve essere proprio un bassissimo vattaggio altrimenti va subito in overdrive, credo che in casa/condominio un 10/15 wat possa andare bene.

Link to comment
Share on other sites

innanzi tutto ciao e benvenuto anche da parte mia!

 

quello che volevo dire io però era: ma il cube 30 non dovrebbe essere il fratello "ciccione" del microcube? quindi in teoria un buon ampli da casa seppure non valvolare...

e se semplicemente si affidasse alle orecchie ed andasse col suo "cubociccione" a provare la chitarra e poi la provasse anche su un valvolarino? avrebbe immediatamente un riscontro delle differenze!

anche perché se dovesse scegliere l'ampli invece della chitarra senza aver toccato con mano il fatto che è la scelta giusta (ammesso che lo sia, anche se in linea di principio ovviamente sono d'accordo con voi) potrebbe poi masticarsi le dita perché comunque il sogno resta la LP...

Link to comment
Share on other sites

ciao e benvenuto!

anche io, due anni fa, dopo quindici di inattività, ho avuto voglia di riprendere la chitarra in mano...

peccato poi che son stato colto da gas folgorante :D

 

per quel che riguarda l'amplificatore puoi pensare di prendere un champion 600 e magari metterci davanti un overdrive/distorsore.. tipo jackhammer: se ti butti sull'usato hai con meno di 200euro tutto l'ambaradan e nel momento in cui vorrai passare a qualcosa di più ponderato avrai comunqe tra le mani un prodotto rivendibile senza perdere troppi soldi..

se poi invece ti piacerà l'idea del piccolo fender: cambi le valvole, ci attacchi una cassa con cono da 12 e ti si apre un mondo ;)

ciao :)

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...