Jump to content
Gibson Brands Forums
Sign in to follow this  
Prince Malagant

Gibson Cafè IX - Closed

Recommended Posts

Allora, c'ho messo una giornata intera ma alla fine sono riuscito a montare sti benedetti P-94. Non senza qualche intoppo ovviamente.

I P-94 sono leggermente più profondi dei normali humbucker. Quello al manico, che per forza di cose verrà settato più in basso, ha veramente poco gioco nelle regolazioni. Ad ogni modo quello che basta per equilibrare i due PU.

Comunque....da stì PU escono ben 5 cavi. Uno nero, uno bianco, uno verde, uno rosso e uno scoperto (e continuo a chiedermi l'utilità di 5 cavi su un SC).

Sulle istruzioni ufficiali di mamma Gibson dice bi saldare il filo bianco di un PU al braccio del pot e il resto dei fili a massa, tranne quello rosso che è un filo "morto" quindi non ne parleremo più (ma perchè ce l'avete messo se non serve a una cippa [cursing] ). Dell' altro pickup invece saldare il nero al braccio e gli altri a massa. Questo serve, a quanto c'è scritto, per cancellare l' "Hum" quando sono selezionati entrambi i PU [mellow]

Ora vorrei capire quale sarrebbe la definizione di questo "Hum" di cui si parla.

Ad ogni modo finisco di saldare, attacco la chitarra all' ampli e tutto pare fungere. Peccato che proprio in posizione centrale esca un suono a mio avviso orrendo. Sottilissimo e con un volume notevolmente più basso rispetto a quando selezionati i PU singolarmente.

Faccio di testa mia e cablo il filo nero di entrambi sui braccetti del Pot e il resto tutto a massa. La cosa così è andata notevolmente meglio.

Leggo in rete che il wiring come l'avevo fatto all' inizio (e come consiglia Gibson) mette in controfase i due PU. Ora io non so esattamente come funge stà controfase, ma può essere che il risultato fosse quello descritto sopra?

Comunque così fungono bene mi pare. E di stò "Hum" di cui parla Gibson io non me ne sono accorto.

 

Per un parere vi faccio aspettare ancora un pò perchè c'ho suonato troppo poco. Per ora vi posso dire che di sicuro questa coppia spiazza, perchè obbiettivamente non ti da quello che ti aspetteresti da un single coil "canonico". Anzi, se m'avessero bendato probabilmente avrei pensato ad un paio di Humbucker. Inoltre sono anche piuttosto cattivelli e non così dinamici come mi sarei aspettato, soprattutto da quello al manico.

 

Ah, ecco, l'ultima foto è della miglior saldatura che abbia mai fatto.

 

2rz6y3n.jpg

 

14ujlf7.jpg

 

2mn5a9c.jpg

 

20k7nh4.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissima davvero, ziobilly!

Concordo con te ( e mi aspettavo una cosa del genere pur essendo di marche diverse ) che praticamente sono degli humbucker, e la chitarra rimane sostanzialmente immutata, se mi consenti l'azzardo, ma aspetto un tuo giudizio a riguardo ... comunque sono rimasto di stucco pure io.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ue Francesco.. Bel lavoro, e risulta pure molto elegante.. [thumbup] Questa storia dei p90 humbucker size, che suonano poco da sigle coil è proprio strana, mi domando che ci combinano quelli della gibby. e pensare che ne volevo mettere uno al manico della LP.. Allora aspetto tue altre impressioni su questo tipo di magneti, mannaggia voglio un p90 al manico della lespaula.. [biggrin]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda, aspettiamo Francesco che dica la sua dopo averli provati ben bene, ma la mia poca esperienza sui veri P90 mi dice che sono molto differenti rispetto a questi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meh, se sono fisicamente (nel senso di materiali e costruzione) la vedo dura che possano suonare come dei P90 "veri" [mellow]

Anche solo per il fatto che sono di dimensione diversa e che quindi gli avvolgimenti seguono un percorso diverso..

 

(sarà una sega, ma penso influisca..)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non mi intendo di P90. Ho un' esprienza troppo limitata su quelli e quindi mi rimarrebbe difficile fare paragoni.

Comunque ci tengo a precisare che io non volevo un P90. O meglio, non cercavo il suono di P90 in questi P94.

Ero semplicemente curioso di provare un single coil Gibson per una serie di motivi :)

 

Comunque richiedo lumi a chi ha esperienza di "controfase" e robe simili (il Sugo quando serve non c'è mai [lol] ). Possibile che selezionando entrambi i Pu suonassero così per via proprio della controfase? Nessuno mi può illuminare?

 

Grazie in anticipo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Frank, per quanto ne so io, il suono in controfase dovrebbe essere proprio quello: più esile e con meno volume

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non mi intendo di P90. Ho un' esprienza troppo limitata su quelli e quindi mi rimarrebbe difficile fare paragoni.

Comunque ci tengo a precisare che io non volevo un P90. O meglio, non cercavo il suono di P90 in questi P94.

Ero semplicemente curioso di provare un single coil Gibson per una serie di motivi :)

 

Quando ero affetto dalla sindrome... o meglio dal demone del cambio pickup, arrivai alla conclusione che in situazioni simili la soluzione migliore fosse data dai Rio Grande Bastard,

a6473a7135f34750d5bde0_m.JPG.

 

Esteticamente son semplici e non così "ruffiani" come i 94, ma suonano proprio bene ed hanno quel carattere cresposo e ruvido tipico dei p90 che manca invece ai p94

 

Rick ha detto bene sulla controfase [wink]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille Riccà, gentilissimo! Allora era tutto nella norma in fin dei conti [thumbup]. Però quel suono proprio non mi piaceva. Molto meglio nell' altra configurazione a mio avviso!

 

Ciao Arch! Grazie anche a te :)

E' lo so, ma mi volevo togliere stò sfizio! Magari un dì o l'altro proverò pure stì Rio Grande

 

Domani comunque vi faccio una piccola recensione :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille Riccà, gentilissimo! Allora era tutto nella norma in fin dei conti

Si perché considera che se si potessero mettere due pickup identici in controfase e per assurdo, visto che è impossibile, questi fossero nella stessa posizione; in linea teorica si avrebbe una totale cancellazione di fase. Chitarra muta [biggrin]

 

Comunque certi suoni in controfase, alla Peter Green, li trovo meravigliosi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ne dubito Ermanno, ma ti assicuro che da qui usciva qualcosa di orrendo, per mio gusto s'intende :)

Ci credo [biggrin]

...anche perché i suoni a cui mi riferisco vengono rigorosamente dagli HB

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ermà, ma secondo te si può definire un pickup "dinamico"? Perchè mi sa che ogni tanto uso dei termini in maniera impropria [biggrin]

cioè, c'è il rischio che se voglio esprimere un concetto mi capsica solo io [lol]

 

Anzi, ti posso chiedere come definiresti tu la dinamica?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io l' ho capita così: dinamica= riuscire a dosare il volume, e/o la quantità di distorsione dell' ampli, variando solo l' intensità della plettrata senza spippolare sul pot del volume della chitarra.

Direi che forse è una capacità più dell' ampli che del pu... [confused]

Sulla studio avevo montato P94 al manico e Pearly Gates splittabile al ponte e con due push pull potevo mettere il ponte splittato in contro fase col manico.

Il risultato era un suono che definirei " squackoso" ma per niente sgradevole!

Probabilmente sui due P94 che hanno un uscita più uniforme si cancellano troppe frequenze quindi il risultato lascia a desiderare.

Esteticamente è bellissima in questa configurazione anche se secondo me i pu sarebbero ancora meglio senza la cornice.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per ora vi posso dire che di sicuro questa coppia spiazza, perchè obbiettivamente non ti da quello che ti aspetteresti da un single coil "canonico". Anzi, se m'avessero bendato probabilmente avrei pensato ad un paio di Humbucker. Inoltre sono anche piuttosto cattivelli e non così dinamici come mi sarei aspettato, soprattutto da quello al manico.

 

 

 

2rz6y3n.jpg

 

 

La riposto la foto perchè da veder è proprio bella la Cùsta. Si, chi si aspetta i SC dal P90 prende una cantonata. Il P90 è corposetto, bello rotondo nei puliti, specie al manico che prediligo, e cattivello e dolcemente pastosetto se lo saturi. Appena appena carente in attacco, ma ha sto suono da cross che ti fa filare via come farsi una discesa in downhill ziobilly. E' comunque, parlando così, a grandi linee, proprio una via di mezzo, ma più vicina al HB che al Sc per quel che pare a me.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bel lavoro Francesco, esteticamente è molto molto intrigante!! [thumbup]

Vedere un po' di oro in meno non toglie per nulla eleganza alla Custom che di per se', a mio parere, è l'eleganza incarnata.

 

Per quanto riguarda il fuori fase, come ha detto Riccardo è un suono che a tanti non piace, la differenza in volume con le altre 2 posizioni si sente molto.

Anch'io quando cambiai i pickup alla mia LP li cablai per sbaglio fuori fase, per un po' la tenni in quel modo perché è un suono che a me piace, ma dopo un po' mi stanca.

Un conto è avere uno switch per cambiare come sul Page wiring, ma averlo permanentemente non penso mi piacerebbe.

 

E' il suono che Peter Green ha reso celebre con la famosa Les Paul che poi fu anche quella di Gary Moore.

 

 

Occhio che però mentre quello in cui te sei incappato è il fuori fase "elettronico", mentre il fuori fase magnetico (come sulla LP originale di Peter Green) ha un suono leggermente diverso, più caldo e meno aspro. I pickup sono cablati normalmente, mentre il magnete all'interno di uno dei pickup ha l'orientamento invertito.

Ho avuto la possibilità di fare un test A/B con due LP simili, una col wiring fuori fase e l'altra normale ma col magnete invertito, e la differenza si sente abbastanza.

 

E' l'esperimento che provai anch'io con i 490R/498T originali della mia studio che poi ho ceduto a Giulio. L'operazione di per sé è semplice e reversibile, basta togliere la cover e il nastro attorno alle bobine, con attenzione estrarre il magnete con una pinza a becco stretto ed invertirlo in senso nord/sud oppure est/ovest (non entrambi!).

 

Per chi vuole provare.. ;)

 

yvky.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ermà, ma secondo te si può definire un pickup "dinamico"? Perchè mi sa che ogni tanto uso dei termini in maniera impropria [biggrin]

cioè, c'è il rischio che se voglio esprimere un concetto mi capsica solo io [lol]

A me sembra che tu sia stato chiarissimo [smile]

Certo che un pickup può essere più o meno dinamico, lo è addirittura in funzione della sua distanza dalle corde.

 

Anzi, ti posso chiedere come definiresti tu la dinamica?

La dinamica è data dalla differenza che si percepisce tra il pianissimo e il fortissimo.

Più è ampia ed estesa all'ascolto tale differenza più ampia sarà la dinamica.

Un suono compresso è l'esatto opposto di un suono dinamico.

 

A proposito... ecco un altro esempio di modifica alla Peter Green su una LP.

Naturalmente la cancellazione di fase interviene solamente nella posizione centrale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ne dubito Ermanno, ma ti assicuro che da qui usciva qualcosa di orrendo, per mio gusto s'intende :)

 

Controfase, stai tranquillo!

 

Ti assicuro pero' che in determinati contesti ha il suo perche'; certo, non e' un suono che utilizzi spesso, ma se chiedessimo a mr brian may, credo la penserebbe in maniera diversa!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...