Jump to content
Gibson Brands Forums

Discutiamo di pedali


Alnico
 Share

Recommended Posts

Ragazzi ultimamente mi è presa la voglia di cimentarmi con una loopstation.

 

Guardando in giro mi sarei orientato su due loop station differenti la BOSS RC2 o la digitech jamman solo(magari da trovare sul mercato dell'usato)...

 

Avete qualche consiglio da darmi?

 

GRAZIE

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Guardando in giro mi sarei orientato su due loop station differenti la BOSS RC2 o la digitech jamman solo(magari da trovare sul mercato dell'usato)...

 

Ciao, ho la RC2. Se cerchi una loop station per allenamento e studio va bene, se la vuoi

usare tipo "Alex Britti" non è adatta...

 

Il rischio è però quello di usarla un mese e poi lasciarla a prendere polvere...

 

Gianluca

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi ultimamente mi è presa la voglia di cimentarmi con una loopstation.

 

Guardando in giro mi sarei orientato su due loop station differenti la BOSS RC2 o la digitech jamman solo(magari da trovare sul mercato dell'usato)...

 

Avete qualche consiglio da darmi?

 

GRAZIE

 

Ciao

no no solo per studio ed "allenamento"...non sono in grado di fare di più....

 

GRAZIE!

Link to comment
Share on other sites

Ciao, ho la RC2. Se cerchi una loop station per allenamento e studio va bene, se la vuoi

usare tipo "Alex Britti" non è adatta...

 

Il rischio è però quello di usarla un mese e poi lasciarla a prendere polvere...

 

Gianluca

infatti un mio amico ha la RC2 ed ora.....sta prendendo polvere in vetrina del negozietto qui al mio paese :D

Link to comment
Share on other sites

Io ho ordinato questo giocattolino, quando arriva se volete vi passo impressioni etc:

 

http://www.wamplerpedals.com/pinnacle_2

 

Mi autocito, il pedale è arrivato, ma invece che essere il Pinnacle 2 normale è il Limited Edition 2010, non so cosa sia successo ma il venditore mi ha mandato la versione del Pinnacle più costosa, ora questa cosa non è detto che sia positiva perchè io potevo necessariamente aver bisogno del 2 e non della versione Limited, o magari quest'ultima poteva non piacermi, comunque mi piace quindi sono felice dato che vale anche di più, detto questo facciamo un po' la recensione!

 

Innanzitutto le specifiche del pedale del pedale le trovate sul sito Wampler, il pedale è questo:

 

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_Wampler-Pinnacle-II-Reissue-Limited-Edition-NEW-2010_id1705115.html

 

Il pedale si presenta con un look particolare, rosso metallizzato, controlli bianchi, il led blu che mostra il funzionamento è luminosissimo, il led rosso del boost non così tanto, all'interno il pedale si presenta in maniera molto precisa e ordinata, a mio occhio di ottima fattura! I controlli gain, volume e tono sono canonici, successivamente spenderemo qualche parola sul controllo contour, sullo split vintage/modern e sul boost!

Il pedale è descritto come emulatore del famoso Brown sound vanhaleniano, ma in realtà cela molte voci che ora descriverò: innanzitutto il gain che varia da un overdrive veramente morbido ma sempre dinamico e preciso ad un esempio decisamente più high gain mai impastato, a patto di non estremizzare i settaggi, lo switch vintage/modern conferisce 2 voci diverse, vintage più scura e grossa, decisamente spostata sulle medio-basse, modern molto più bright, squillante e con grande enfasi sulle medio-acute, il contour spinge le frequenze medie, tagliandole completamente o estremizzandole al massimo, con il contour al massimo si hanno sonorità molte cariche stile rectifier, tenendo il contour intorno alla metà invece il suono risulta molto aperto con buona enfasi su tutte le frequenze, il suono vintage con gain a poco più di metà, contour basso e tone a poco più di metà è decisamente brown, molto presente e preciso e produce belle armoniche e feedback anche a volumi non esagerati, anche alzando il gain o in modalità modern il suono non è mai compresso anche se si esagera con il contour vengono fuori sonorità un po' zanzarose molto thrash, con lo switch su modern il suono è più carico ma va scolpito bene con il comando contour altrimenti diventa troppo tagliente e perde un po' quella grossezza e quella leggera oscurità di base che è difficile fargli perdere! Il boost influisce sul guadagno, sull'enfasi delle medie ( anche se non in maniera molto evidente) e sulla presenza delle armoniche, il comando con footswitch lo rende più versatile della versione normale, anche perchè può essere utilizzato da solo per dare guadagno sul canale di un ampli, io l'ho prevato e mi è piaciuto anche in questa veste, sul suono pulito garantisce una botta maggiore e maggior attacco ma sporca veramente poco il suono, non ho provato ad utilizzarlo nel loop, prossimamente provvederò!

In definitiva un pedale che mi è piaciuto molto con sonorità particolari e versatilità interessanti, il prezzo in Italia è piuttosto alto, questa versione con la grafica nuova costa intorno ai 240 €, il normale Pinnacle 199 €, per chiunque voglia maggiori info o vuole venire a provarselo ovviamente sono a vostra disposizione, se ce la faccio nei prossimi giorni metto qualche sample sul tubo, saluti!

Link to comment
Share on other sites

Bello veramente, tra l'altro è uscita la versione standard, il prezzo dei primi 30 esemplari pre-release è di 250 € e ho idea che li finiranno alla svelta, penso che il tuo limited sia stato un buon affare a livello economico, se questi overdrive prenderanno piede, cosa molto probabile, potresti aver acquistato un piccolo tesoro, complimenti!!

Link to comment
Share on other sites

Bello veramente, tra l'altro è uscita la versione standard, il prezzo dei primi 30 esemplari pre-release è di 250 € e ho idea che li finiranno alla svelta, penso che il tuo limited sia stato un buon affare a livello economico, se questi overdrive prenderanno piede, cosa molto probabile, potresti aver acquistato un piccolo tesoro, complimenti!!

eheh grazie Iso, in effetti uno dei motivi che mi ha convinto nell'acquisto è stato proprio questo, essendo una versione limitatissima se dovessi rivenderlo posso riprendere gli stessi soldi (calcola che nuovo costa sui 400 e io gli ho dato 100 euri in meno, tra l'altro beccato su mercatino ed era il fratello di un mio amico, a 3 km da casa mia, pensa che culo :D )

Lui poi, lo vendeva perchè è totalmente impazzito per questo pedale che se n'è fatto fare uno personalizzato, con un boost, quindi ha due switches e 5 potenziometri, dovrebbe essere quello in foto sul sito (e gli è costato 600 cucuzze, stica)

Se tu fossi delle mie parti, ti inviterei qui a provarlo, ho visto il modo ultrapreciso con cui hai recensito il pedale che hai appena preso, (complimenti tra l'altro [thumbup]) e farei fare a te la recensione :D

Infatti è come nel video, ha una dinamica pazzesca, se sfiori le corde, col gain a metà, praticamente hai un clean, se appena appena invece dai piu pressione al tocco acquista crunch e (è qui la figata) si alza anche di volume!! una roba pazzesca, è come se aumenti di due o tre tacche il volume della chitarra, solo che lo fai col tocco!!

Non me ne volevo piu salire, giuro...mi piangeva il cuore spluggare la chitarra :D

Link to comment
Share on other sites

Sìsì ho visto recensioni e cose varie, mi sembra veramente molto sensibile anche al volume e al tono della chitarra, dicono che la versione standard suoni uguale, se fosse così e costasse 200-250 € potrei anche pensare di prenderlo un domani, certo che il tuo in versione limitata è >>>>, comunque se me ne passa uno intorno lo provo per bene! [drool]

Link to comment
Share on other sites

Figo però 400 cucuzze (un OD) per non parlare delle 600 dell'altro (OD+Boost)... mi chiedo se si stia perdendo la bussola in questo pazzo mercato!!!

A questi prezzi si cominciano a comprare amplificatori valvolari anche di un certo peso... :blink:

Gianlu, ti informo che appena tu sali in emilia, e vai a casa di Marco, sono invitato anche io ahahah lui e Mari mi hanno ufficialmente invitato anche ammè :D (approposito, ti salutano e ti fanno gli auguri di guarigione, ed anche Matmat :D )

 

p.s. confermo che Marco è di un umiltà e di una simpatia paragonabile alla sua conoscenza in materia di amplificazione e di elettronica!

Link to comment
Share on other sites

L'hon sentito stamane per farmi raccontare la giornata meneghina... ed in effetti mi ha parlato di un tipo di Cantu che millantava la mia conoscenza! [biggrin][biggrin]

 

Non sai quanto ho rosicato cazzo... comunque spero di recuperare la gita per il ponte dell'immacolata, mi prendo due giorni di ferie e mi faccio un bel giro di 4/5 giorni qui e la per lo stivale!

Link to comment
Share on other sites

L'hon sentito stamane per farmi raccontare la giornata meneghina... ed in effetti mi ha parlato di un tipo di Cantu che millantava la mia conoscenza! [biggrin][biggrin]

 

Non sai quanto ho rosicato cazzo... comunque spero di recuperare la gita per il ponte dell'immacolata, mi prendo due giorni di ferie e mi faccio un bel giro di 4/5 giorni qui e la per lo stivale!

yeah, così ci si becca finalmente, qua o a casa di Marco l'è istess :D

il bello è che mentre parlavo con lui, da dietro mi arriva Wilko di lenzotti, e gli fa a Marco "non dargli retta a questo qua, occhio che è un bauscia e spara solo cazzate" (è vero) ahahahah :D

Link to comment
Share on other sites

delay: analogico o digitale?

voi cosa preferite?e cosa consigliereste?

io ho appena preso il DD20 della Boss: miriade di funzionalità ancora tutte da scoprire per bene...c'è qualcuno che lo conosce già e sa indirizzarmi?

michi...io stasera dopo il lavoro ho preso questo....è spettacolare, il suono è lo stesso identico senza un minimo di snaturamento digitale (infatti è analogico)

e anche stavolta Alex mi ha dato una dritta perfetta! [thumbup]

 

http://www.jimdunlop.com/index.php?page=products/pip&id=366

Link to comment
Share on other sites

michi...io stasera dopo il lavoro ho preso questo....è spettacolare, il suono è lo stesso identico senza un minimo di snaturamento digitale (infatti è analogico)

e anche stavolta Alex mi ha dato una dritta perfetta! [thumbup]

 

http://www.jimdunlop.com/index.php?page=products/pip&id=366

 

in effetti qualche mese fa avevo valutato anche l'acquisto di questo...l'avevo provato e confrontato con l'analogico della Ibanez...poi invece boh...ho cambiato idea e ho preso un pò alla cieca il DD20!

Link to comment
Share on other sites

in effetti qualche mese fa avevo valutato anche l'acquisto di questo...l'avevo provato e confrontato con l'analogico della Ibanez...poi invece boh...ho cambiato idea e ho preso un pò alla cieca il DD20!

mmmm, ecco guarda, io su questo (il carbon copy) ho fatto così:

erano mesi che non mi decidevo a pigliarmi un delay, stragasato anche dai post e topic vari dedicati, al punto che avevo messo in preventivo il line6 dl4 (quello verde, per capirci), poi però ho trovato l'overdrive che ho postato qualche messaggio indietro, ed a quel prezzo (che è comunque tanto, almeno per le mie tasche) e consideranto il fatto che è ltd, non ho voluto lasciarmelo scappare, quindi 260 euri + 30 per l'alimentatore da spendere per il line6 non li avevo piu, di conseguenza ho chiesto a nitro se aveva qualche consiglio, in quanto ricordo che soprattutto lui di delay ne aveva studiati parecchi... Alchè mi ha detto senza pensarci due volte che questo era a suo avviso il migliore degli analogici, se non altro abbordabili (e che comunque costa un fottìo pure lui, anche se son 120 euro in meno del dl4)

A questo punto, visto che al SHG non l'ho trovato, oggi son andato al negozietto qui al mio paese e l'ho provato, dopo averne provati alcuni anche di amici in passato, è stato amore a primo udito! semplicissimo (per me che sono una capra coi pot, qualunque essi siano, sgrunt) da capire, un bel suono (mi ha messo in mano una LPC wine red, esticaxxi mi veniva da piangere, se avessi avuto 2400 euro da buttare nel cesso, il jack non si sarebbe staccato dal pedale quando uscivo, ma si trascinava dietro anche quel legno!), l'ho provato prima sui clean e poi sul distorto, ridotto al minimo perchè mi interessava sentire come si comportava con un crunch, prima col reverbero e poi senza...

E l'ho preso, m'è piaciuto proprio un sacco!

Io quindi ho fatto così, ho chiesto la dritta, l'ho provato e con calma (una bella mezzoretta) e con diverse sfumature di suono, e stop!

Se a te non piace il DD20 (non lo conosco eh) magari sei ancora in tempo per andare a restituirlo e provarne altri, ormai ho capito, quando mi interessa qualcosa, che se la devo provare devo farlo su quel tipo di suono che ho in mente, e se non mi fosse piaciuto, anche solo lo spippolamento pot, non lo avrei preso, ecco ;)

Link to comment
Share on other sites

mmmm, ecco guarda, io su questo (il carbon copy) ho fatto così:

erano mesi che non mi decidevo a pigliarmi un delay, stragasato anche dai post e topic vari dedicati, al punto che avevo messo in preventivo il line6 dl4 (quello verde, per capirci), poi però ho trovato l'overdrive che ho postato qualche messaggio indietro, ed a quel prezzo (che è comunque tanto, almeno per le mie tasche) e consideranto il fatto che è ltd, non ho voluto lasciarmelo scappare, quindi 260 euri + 30 per l'alimentatore da spendere per il line6 non li avevo piu, di conseguenza ho chiesto a nitro se aveva qualche consiglio, in quanto ricordo che soprattutto lui di delay ne aveva studiati parecchi... Alchè mi ha detto senza pensarci due volte che questo era a suo avviso il migliore degli analogici, se non altro abbordabili (e che comunque costa un fottìo pure lui, anche se son 120 euro in meno del dl4)

A questo punto, visto che al SHG non l'ho trovato, oggi son andato al negozietto qui al mio paese e l'ho provato, dopo averne provati alcuni anche di amici in passato, è stato amore a primo udito! semplicissimo (per me che sono una capra coi pot, qualunque essi siano, sgrunt) da capire, un bel suono (mi ha messo in mano una LPC wine red, esticaxxi mi veniva da piangere, se avessi avuto 2400 euro da buttare nel cesso, il jack non si sarebbe staccato dal pedale quando uscivo, ma si trascinava dietro anche quel legno!), l'ho provato prima sui clean e poi sul distorto, ridotto al minimo perchè mi interessava sentire come si comportava con un crunch, prima col reverbero e poi senza...

E l'ho preso, m'è piaciuto proprio un sacco!

Io quindi ho fatto così, ho chiesto la dritta, l'ho provato e con calma (una bella mezzoretta) e con diverse sfumature di suono, e stop!

Se a te non piace il DD20 (non lo conosco eh) magari sei ancora in tempo per andare a restituirlo e provarne altri, ormai ho capito, quando mi interessa qualcosa, che se la devo provare devo farlo su quel tipo di suono che ho in mente, e se non mi fosse piaciuto, anche solo lo spippolamento pot, non lo avrei preso, ecco ;)

 

ma il problema non è che non mi piace!anzi, tutt'altro: oggi c'ho smanettato un pò e ho visto che c'ha mille funzionalità e che 'na figata!

l'ho preso alla cieca perchè l'ho ordinato (in realtà mi è stato regalato su richiesta)su internet, ma sapevo esattamente quello che stavo acquistando (o meglio che mi stavano regalando [lol] )...

 

anche io era parecchio che mi stavo guardando intorno per l'acquisto di un delay e inizialmente ero orientato su un'analogico tra Carbon Copy e AD9 della Ibanez...avevo provato anche un T-rex ma francamente per il prezzo che aveva (qualcosa tipo 350 neuri) mi sembrava piuttosto deludente...poi invece mi è preso il pallino per il nuovo Boss-Roland Space Echo che però mi sa che è solo un lontanissimo parente dello storico Space Echo (che il fortunatissimo Roger ha originale! [drool] ) e da li sono passato definitivamente alla fissa per il DD20 che probabilmente è un pò più "completo" rispetto al fratello...

 

ieri finalmente mi è arrivato!purtroppo domani ho un'esame e quindi in questi giorni non ho tanto tempo da dedicargli infatti il motivo del mio post fondamentalmente è una sorta di richiesta di aiuto dato che le funzioni sono veramente tantissime e che il manuale di uso (di una quarantina di pagine) è tutto in inglese (e io con l'inglese c'ho litigato da piccolo)!

 

eppoi, dato che comunque sono un "novizio" di delay (nel senso che non ne ho mai fatto uso), sono curioso anche di sapere cosa ne pensate voi: vi schierate dalla parte degli analogici o dei digitali?

Link to comment
Share on other sites

Anch'io sono alle prese con l'acquisto di un delay. Non ho grandi pretese perchè son scarso forte, però non volevo prendere proprio 'na baracca baracca... Sono ignorante pure sulle differenze (di suono) tra digitale e analogico, diciamo che principalmente vorrei spendere pochino. Mi è parso di leggere buone cose sul Memory Boy (che sta a meno di 100 euri nuovo), ne avessi trovato uno, magari usato, all'SHG l'avrei preso ma ho visto solo Memory Man e Memory Toy (certo che alla Electro Harmonix hanno una fottuta fantasia per i nomi!).

Il Carbon mi ispira perchè è semplice nei comandi però mi pare di capire che è molto più caro del Memory Boy, il DD20 sicuramente è completissimo ma non saprei nemmeno dove inserire il jack!!!

Dai, commenti sul Memory Boy??

Link to comment
Share on other sites

Sui delay la grande distinzione appunto è tra analogici e digitali.

Sebbene assolutamente analoghi nel funzionamento i primi per via della loro circuitazione producono ripetizioni subito povere di alte frequenze e comunque via via decrementali, spesso non hanno grandi tempi di ritardo impostabili e quasi mai la possibilità di regolare il tap tempo.

 

Quelli digitali invece producono repliche hi-fi del segnale e quindi le ripetizioni restano tutte belle chiare e distinte come il suono originale, arrivano anche oltre i 2s di ritardo e non mancano modelli che consentono la regolazione del tap tempo... accessori poi sono le possibilità di simulare un analogico, di avere memorie, ecc...

 

Detto questo io come delay nella mia esperienza ho avuto un Boss PS3 (comprato avendo in testa il suono di un phaser... erano proprio i primi passi)e poi, passato al rack, ho usato quello dell'intellifex (che per me resta insuperato e che ho sempre a portata di mano)

 

Recentemente ripreso dalla voglia di pedalanza ho acquistato un Marshall Echohead (digitale che ritengo ottimo e completissimo per il prezzo che costa) ed anche un carbon copy, appunto, che per quanto bellissimo sui puliti (nochè fisicamente) ho dovuto vendere per il suo timbro per me eccessivamente "scuro" quando utilizzato con i distorti... ancora me lo sogno... [crying]

Link to comment
Share on other sites

Ciao giovani... [flapper]

 

A proposito di delay....

Più che per altri pedali, il primo passo, per restringere un campo altrimenti infinito, è rendersi conto di ciò che ci si può aspettare dalle due tipologie sopra citate.

 

Personalmente per le mie necessità, dopo lungo pellegrinaggio, avendo avuto e provato un po' tutto, sono approdato al Maxon AD 999 (900).

Il quale secondo me mantiene il corpo e il calore degli analogici doc, senza però essere incontrollabile come la maggior parte di questi.

Ha un tempo di ritardo sufficiente per quasi tutte le situazioni, è semplice immediato e suona veramente bene.

 

Comunque, certamente la scelta è anzitutto legata al genere......

B)

Link to comment
Share on other sites

Penso che uno dei migliori delay in circolazione ad un prezzo onesto sia il Nova Delay della T.C. Electronics, è digitale, fa un sacco di cose, doverse modalità di ritardo, tap tempo e possibilità di memorizzare più presets, come timbro è veramente bello e preciso, non è proprio caldissimo ma è un ottimo digitale, per quanto riguarda l'analogico invece il Carbon Copy è eccellente, semplice e con un bellissimo timbro! Il Memory boy è carino, ripetizioni molto presenti e buon timbro, a volte però mi sembra leggermente confuso, il Carbon mi piace di più, costa circa 30 euro più del Memory! [thumbup]

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...