Jump to content
Gibson Brands Forums

Gibson Cafè X


Prince Malagant
 Share

Recommended Posts

Ecco, ho un po' estremizzato ma il discorso è un po' quello.

L'analisi che ha fatto Mauro è impietosa ma mica sbagliata. Oddio, si accanisce su quella desolante junior ma, gusti e appeal a parte, falegnameristicamente parlando non è che una tele, per dire, abbia chissà quanto in più.

Ma in generale le F, da questo punto di vista, sono le più vulnerabili a certe considerazioni. Non so a voi, ma davanti ad una Fender - vintage, cs, poco importa - senza corde e smontata, con il manico qui e il bodi lì, non avvertite anche voi, magari per solo un momento, una sensazione di vuoto immenso e l'istinto di partire con un discorso le cui prime parole sono "ma cazzo .."?

Con le Gibson non è proprio così. Boh, sarà tutta una questione di colla..

Link to comment
Share on other sites

Anch'io in principio avevo preso in considerazione la Tele come paragone ma ancora non ci stava. Due pickups regolabili contro uno singolo e fisso e ponte altresì regolabile singolarmente sia in ottavatura che in action (e sto prendendo in considerazione la Squier più economica col ponte modern), sono già un prodotto più completo (oltre che economico [biggrin] ) per un principiante... [rolleyes]

Link to comment
Share on other sites

Anch'io in principio avevo preso in considerazione la Tele come paragone ma ancora non ci stava. Due pickups regolabili contro uno singolo e fisso e ponte altresì regolabile singolarmente sia in ottavatura che in action (e sto prendendo in considerazione la Squier più economica col ponte modern), sono già un prodotto più completo (oltre che economico [biggrin] ) per un principiante... [rolleyes]

 

 

Ma quella Junior che hai postato tu è una Custom Shop, per questo costa così tanto, e non è paragonabile alla Squier... semmai la squier potresti confrontarla con questa:

 

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_epiphone-custom-shop-57-reissue-les-paul-junior_id2676738.html

Link to comment
Share on other sites

Non parlo di 'ricchi' o 'poveri'.

Volevo solamente dire che chi spende 9k per un legno, vuol dire che non ha solo quello. Semplicemente.

Oppure è matto.

Sinceramente, pensi possa esistere un chitarrista appassionato che volendo avere UNA e QUELLA sola chitarra, riempia il porcellino per anni sognandosi di notte l'agognata meta fino a quando mette insieme 9K?

Per me chi compra certi pezzi o è un collezionista con disponibilità ( ma allora perchè non rivolgersi, come si diceva, agli originali ) oppure un professionista affermato ( che però al 99% va sul Vintage e non su queste repliche commerciali ).

A parte il fatto che io, personalmente, con quella cifra ne porterei a casa minimo minimo 12 o anche più che suonano e bene senza scomodare l'Olimpo e sarei anche più felice che con una sola, che poi alla fine se suona bene è come una qualsiasi altra chitarra che suona bene, non parliamo di settarismo o di altro, IMHO.

Link to comment
Share on other sites

...personalmente, con quella cifra ne porterei a casa minimo minimo 12 o anche più che suonano e bene senza scomodare l'Olimpo...

A proposito di questo [biggrin] ,

navigando sul sito di un negozio "amico", ho notato un paio di LP di Zen guitars, con caratteristiche di tutto rispetto almeno sulla carta, dal prezzo molto competitivo. Qualcuno di voi conosce il marchio?

Esempio 1

Esempio 2

Link to comment
Share on other sites

Guarda, io ho una Screaming Eagle proprio come quella del tipo qui sotto [biggrin] , devo dire sorprendente rapporto q/p per le sue caratteristiche (magneti sd, floyd rose, etc.) e chitarra stra-ben suonante e comoda, tanto che è diventata praticamente la mia chitarra principale non ho problemi ad ammetterlo.

Solo che conosco solo il mio esemplare, nel senso che non ne ho mai neppure viste di altre. Anche in rete, poco o nulla, sembrano scomparse.

 

Link to comment
Share on other sites

Scusate il sasso nella scarpa, me lo devo togliere. C'è una cosa in particolare del mercato corrente che mi lascia alquanto perplesso, e non per chi le vende, ma per chi le compra: questa.

 

7e6e486e-3f10-4b99-8708-c373fddedc67.jpg

Chitarra all'analisi meno che entry level. Che è un semplice tagliere di mogano con spessore ridotto. Manico coi dots in pearloid e meccaniche alla Eko del nonno. Stoptail (no ponte), pickup singolo, fissato con due viti e non regolabile, e singolo tono e volume. Foglio di plastica 1ply per battipenna e tre viti. Dimenticavo anche una probabile presa per il zulo: un simil bumblebee in gesso colorato.

Mi dite che la fanno uguale a una volta? Ok, ma non mi cambia nulla, nè per il costo, nè per quello che ci viene messo in mano: per quanto possa piacere o no il suono e l'idea, è una chitarrotta in economia, quattro bàccole avvitate per cominciare, e con la serigrafia Gibson sulla paletta giusto per non sporcarsi le mani con una Epi o una Squier.

Mi tiri pure le bombe chi se la porta a casa coi millieuri smiley-face-whistle-2.gif

 

Sfondi una porta aperta. Sui prezzi.

Io è mesi che cerco una Junior o una Special DC, e ho rinunciato perché i prezzi sono folli. Andiamo da privati che mettono a 800/900 fleuri le versioni faded (che francamente ne varrebbero max 650, considerando il mero lato monetario) ai 2000 dell versioni CS (quando ne costavano 1600/1700 nuove).

 

Ora, so che se uno la reputa "la chitarra della vita" come suono e feel, li sborsa e tace...ma a me fa venire la rabbia l'idea di alimentare uno strozzinaggio del genere sul mercato dell'usato..quindi se le tengono.

 

E anche un 1800€ per una Junior muova mi infastidiscono, per io discorso già fatto da Mauro.

 

Aggiungo che le 2015 possono essere una valida alternativa, a patto che il manico piaccia.

Io ho privato una Special DC coi 2 P90 e suonava bene, i P90 non sono canonici ma si cambiano...la pasta di base l'ho trovata buona. E usate vengono via sui 600, col case rigido.

Però il manico più largo, a me, creava problemi.

Link to comment
Share on other sites

Ma quella Junior che hai postato tu è una Custom Shop, per questo costa così tanto, e non è paragonabile alla Squier... semmai la squier potresti confrontarla con questa:

 

http://www.mercatino..._id2676738.html

 

Mah, piuttosto sono tentato proprio dal confrontare la Junior "Custom shop" con questa baracca Junior Epiphone.

Body e neck in mogano, tastiera in palissandro, manico incollato, meccaniche Grover per la seconda, P-90 o P-100. Cambiano i potenziometri che sulla prima sono CTS e il condensatore che nel primo caso è una bufala. Un battipenna in plastica e un po' di vernice. E ri-sottolineo: modello economico, forse la chitarra più spartana in circolazione, nata come entry level e funzionalmente così a tutti gli effetti anche nel 2016. 1950 euri la prima e 1750 euro di meno, 250, la seconda.

Non mi viene la conclusione msp_mellow.gif

Link to comment
Share on other sites

Guarda, io ho una Screaming Eagle proprio come quella del tipo qui sotto [biggrin] , devo dire sorprendente rapporto q/p per le sue caratteristiche (magneti sd, floyd rose, etc.)

Solo che conosco solo il mio esemplare, nel senso che non ne ho mai neppure viste di altre.

Beh oltre alla tua e quella di "quel chitarrista" [biggrin] , ci sarebbe questa .

 

Comunque da quello che mi dici, come capito da Carmelo su quelle Zen ci metto mano [wink]

Link to comment
Share on other sites

Marco, fratello del Gianni, si è presentato a casa mia con una Sigma tipo questa che suonava di brutto, fatta bene e anche un bel manico se ricordo bene.

 

Un'altra volta, con un mio amico che ne cercava una per sè, abbiamo passato mezza giornata da EsseMusic a provare e tra tutte, compresa una Martin, ci siamo portati a casa una Tanglewood molto ben fatta e sonante.

 

Io prendo in mano per almeno 5 minuti tutti i giorni (mia moglie può testimoniare msp_lol.gif ) la mia Eko Rager e non ho mai sentito l'esigenza di qualcos'altro. Caratteristica di questa chitarra, ne ho già accennato, è il ponte regolabile in altezza e il manico avvitato che se ci fossero problemi (le dodici corde, data la tensione a cui sono sottoposte, nel tempo possono presentare sorprese) puoi variarne l'inclinazione. Ne esiste una versione amplificata e la versione di Varini e la Zappa signature. Ci sarebbe anche la 50TH Anniversary numerata, con manico in mogano con inserto in ebano, tastiera e ponte pure in ebano, top in Sitka e fondo in palissandro, custodia rigida, veramente molto bella, ma non ha l'amplificazione di serie.

Link to comment
Share on other sites

Oh ecco, la Sigma in effetti l'ho puntata anch'io e appena vado da esse la provo senz'altro...

 

Mi piacciono anche le Eko però ho un pregiudizio al riguardo che non so neanche da dove derivi...tuttavia fa parte delle lista di quelle da provare [;)]

 

Epppppooi se capita una Guild da confrontare...[tongue]

Link to comment
Share on other sites

RAGAZZI C'E' QUALCOSA CHE NON MI TORNA !!!

 

http://www.ebay.it/itm/Gibson-Midtown-Custom-EB-E-Gitarre-Gebrauchtware-/361497758327?hash=item542af20a77:g:fwgAAOSwGotWofJA

 

questa qua me la ricordo troppo bene, perchè sia io che Mauro ci avevamo messo gli occhi addosso, tant'è che io dissi <<fino a 700€ - 750€ mi ci butto, non di più>> poi, complice vari impegni di lavoro me ne dimenticai e la chitarra andò via a 701€ con mia grande incavolatura.....

 

ora girando su Thomann per sbollire le tensioni di un problema di lavoro appena risolto mi faccio un giro su Thomann e guarda che mi ritrovo ???

 

Ora dicevano i ns antenati "tertium non datur", ovvero: o l'acquirente ha esercitato il diritto di recesso, o Thomann, quando non vende al prezzo che ha stabilito, ci marcia ed imbroglia (a me brucia ancora la LP Signature T persa per 1€ all'ultimo secondo non son sicuro che sia andata a casa del Finlandese di turno, per me è Thomann che mi ha fregato con un robot) rimettendo in vendita le stesse chitarre dopo un pò di tempo, quando le acque si sono calmate e si è persa la memoria dell'annuncio.

 

E' vero che io vivo nella "giungla nera" e son costretto da quando mi sveglio fin quando mi addormento ad essere sospettoso guardingo ed a coprirmi le spalle.......ma ci fidiamo veramente del "crucco" ??? Non è che sulle Gibs ci marcia ??? Mah, io non ho niente da dire sulle mie precedenti transazioni con Thomann di cui finora ho apprezzato precisione e serietà ma il fatto stesso che dopo un'ora che è stato inserito l'annuncio già è schizzato a 601€ mi insospettisce e mi fa pensare ad un gioco al massacro a spese di noi appassionati.

 

Inoltre sembrerebbe, ne parlammo già a suo tempo io e Mauro se ricordo bene, un semplice difetto di verniciatura (si sa la nitro li fa questi scherzi) embè, io risparmio quasi il 40% sul prezzo di "vetrina" e poi che faccio mando indietro la Gibs perchè la vernice è rovinata ??? Non le avevo viste prima le foto ???

 

Fatemi sapere che ne pensate......io sono sospettoso....sarà il mio lavoro ma io ci vedo il germe di una turbativa d'asta.... <_<

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...